Gay

una mattinata diversa

Quella mattina aspettavo Giorgio, il mio amante segreto. Mi ero preparata a dovere, tutto il giorno prima. Mi ero completamente depilata, truccata e profumata, come piaceva a lui, quando…..un suo sms mi dicd che non può venire per problemi a l avoro. Che didsdetta !!!!! Ero così nervosa che l’avrei…

Mattinata all’Erotic Center

Avevo viaggiato tutta la notte ed ero arrivato nella gran metropoli alle nove e mezza. Mi sentivo bene, energico e riposato anche se un po’ intorpidito da tante ore di treno. Feci un caffettino nel gran bar della stazione: regnava una confusione ordinata ed io mi sentivo decisamente spaesato davanti…

Il cantiere

…Era una afosa giornata di giugno, la data di consegna si avvicinava e i muratori erano stanchi per via dei lunghi turni, stressati dai continui richiami per velocizzare i lavori e nervosi per via del caldo torrido e per il poco tempo rimasto per concludere la ristrutturazione dell’immobile. Lo spettacolo…

Solo a casa con il giocattolone della mamma nel culo

Premetto che questa è una storia che mi è realmente accaduta una mattina di inverno. Prima di tutto vorrei presentarmi, sono Luca un ragazzo di 19 anni, con la passione per lo sport fin da quando sono nato infatti ho un fisico abbastanza muscoloso, longilineo e senza un filo di…

Il professore voyeur

Aspettavo treno delle 22 e 10 per tornare a casa dopo un’intensa giornata trascorsa tra lezioni e sessioni di studio forzato in biblioteca. Non si trattava di un viaggio lungo, un’ora di treno per raggiungere la mia città di residenza situata a un’ottantina di chilometri dall’università a cui ero iscritto.…

1 2 3 4