Lode al…

Lode al…

Spread the love

Lode al tuo cazzo che vorrei averlo sempre dentro ovunque e comunque…a te ed a come ti dedichi al mio piacere, leccandomi la fica proprio come hai fatto ieri.. se avessi potuto avrei voluto allargare le gambe di più di quel che un corpo può fare e farti entrare dentro con tutta la faccia. Lode al solo pensiero, che mi fa bagnare tutta ed alla mia incapacità di farla smettere ed ho già voglia di scopare un’altra volta. Sì…al tuo cazzo che mi manca, che vorrei sentirlo continuamente caldo tra le mie cosce e duro,che entra ed esce prepotentemente. Oh quanto è bello il tuo cazzo,lo starei a guardare e succhiare per ore…Oh Dio sono confusa perché non  so nemmeno io quello che gli farei e vorrei che mi facesse. Di sicuro non si può descrivere ma io già sbavo, sopra e sotto,solo al pensiero. Ora ho la bocca vuota e ciò mi angoscia…oooh che agonia!Ne ho un bisogno estremo e mi sento come una bambina triste quando perde il suo ciuccio,che tu sai come punire a dovere, perché diventi capricciosa ed irrequieta! Eh sì…merito proprio di essere punita,sculacciata e sbattuta a dovere. Mi spiace però per te,che non riuscirai mai a punirmi abbastanza,da soddisfare continuamente la mia voglia di te e della tua mazza castigatrice. Oh sì il tuo cazzo…ne sono innamorata persa e non posso vivere senza. Come lo sai usare tu, nessuno mai così… non mi è mai piaciuto così tanto spompinare,con così tanta spontanea vemenza fino ad ingoiare ed assaporare soddisfatta,  ogni singola goccia del caldo risultato. Voglio che me lo schiaffi in bocca la mattina,mentre ancora dormo,che mi scopi ovunque ed ogni volta che lo vuoi; voglio vederlo nervoso dietro la cerniera dei tuoi pantaloni e fremere dalla voglia di essere tirato fuori e che tu mi faccia sentire quanto è dura e vogliosa la tua mazza…bel cazzone tosto, turgido e caldo! Voglio che me lo sbatti in bocca,in faccia, insomma dappertutto! Adoro la tua cappella in particolare, così perfetta e scatenante di tutti i sensi possibili. Non vorrei mai staccare le mie labbra da lì ,poi allargarti quella fessura proprio lì sopra,con la lingua non sai quanto mi piace. Mio Dio quanto ci gioco e me lo gusto,ma non mi basta mai e quando  “me lo porti via” ,soffro. 
Anche oggi ho cominciato la mia “danza”… sì perché ho assolutamente necessità di venire, con te nella testa.Tu, l’unico in grado di farmi eccitare così,di farmi allargare così tanto e sempre le gambe. Naturalmente,fino a sera, mi sento incompleta ,perché non ci sei tu a riempirmi. Ogni tanto ricorro a quel cazzo di fallo di gomma,ma non soddisferà mai così tanto la mia fica. Io lo voglio caldo,vero…voglio il tuo cazzo, grosso e bravo cazzo che è la cosa che mi fa godere più in assoluto… anche se, ammetto, non avevo nemmeno mai conosciuto qualcuno che mi leccasse la mia fessura come sai fare tu…la tua bocca sempre affamata,la tua lingua ovunque,il calore del tuo respiro..wow! Vorrei anche, che usassi di più le tue mani con me… per sculacciarmi,afferrare le mie tette quando mi monti, trapanarmi la fica ed il culo con quelle dita…non sei fiducioso delle magie che sai fare con le tue mani…ma io sì! Perciò, anche loro, meritano di essere lodate. Altroché Toys,dildo!Da quando scopo con te,il resto non mi appaga,sono solo contentini per non esplodere del tutto,per fare tranquillizzare un po’ la mia “micetta” che urla e gocciola continuamente.Devo godere almeno 5 volte al dì,in attesa che tu ritorni ma spesso non basta e passo più tempo con la fichetta all’aria che vestita. Mi piace sentire e vedere il mio clitoride che si gonfia e come diventa grande e vorrei lo vedessi anche tu.Devi vedere l’effetto che mi fai!! Vedessi come fiotto solo a pensarti…bagno sempre tutto. È stato bello ieri quando hai annusato le mie mutandine perché sanno della mia fica,(la devi desiderare,bramare sempre così,capito?);
la prossima volta te ne preparo una paio da portare con te a lavoro e  odorandone l’essenza,spero ti diventi di marmo davanti a tutti! Già me lo vedo il promontorio sui tuoi pantaloni…mmm…perché tu hai un cazzo che spacca, impossibile che passi inosservato! Quanto vorrei irrompere lì e cavalcarti su quella sedia;quanto vorrei sbattere ancora la tua faccia fra le mie cosce e farmi scopare per bene dalla tua lingua e sentire il mio succo caldo penetrare dentro la tua bocca…bevi amore,bevi!Dopo aspetterei solo di essere scopata in piedi contro il muro o chinata sulla tua scrivania. Puoi anche sfondarmi il culo per quel che mi riguarda, basta che mi scopi come solo tu puoi e sai fare…come hai fatto ieri e gli altri giorni ancora. Più passa il tempo e più mi fai diventare porca,vogliosa e non mi basta mai! Mi sento proprio tanto troia con te e forse è un problema, perché mi piace da morire. Sì, sono la tua troia che puoi sbatterti quando vuoi e come vuoi…sono sempre pronta per te. Vuoi che ti spompino? ed io ti spompino… qualunque cosa! Ma tu, devi farmi ancora un regalo che attendo da tanto: voglio che ti seghi davanti a me, voglio vedere come fai a darti piacere,voglio vedere bene come godi,voglio aspettare impaziente che vieni,dove più ti piace basta che sia su di me.Personalmente ti aspetto sul viso e voglio godere vedendo quanto schizzi, vedendo tutta la tua sborra che esce fuori. Voglio leccarla tutta, ripulire per bene il tuo bastone.
Ma sai già che poi continuerei instancabile a succhiarti il cazzo fino a che proprio non si arrende…tu completamente svuotato ed io felicemente riempita…ma mai soddisfatta.È tremendo, sai? Perché io vorrei scoparlo ancora, ancora e ancora.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.