Scopata davanti a mio marito a sua insaputa

Scopata davanti a mio marito a sua insaputa

Spread the love

Mio marito è un uomo distratto, siamo sposati da dieci anni e dimentica ogni cosa, perfino il nostro anniversario, i gesti carini sono davvero rari e a volte dimentica che sono una donna come tante che ha bisogno di attenzioni.
Forse è per questo motivo che ho iniziato a tradirlo, mi sono sentita troppo trascurata, ho incontrato un uomo che mi ha fatto riscoprire la gioia di essere donna, che mi spoglia con lo sguardo e mi scopa da favola.
Questo uomo è un amico di mio marito, me l’ha presentato una sera ad una cena tra amici, è scattato subito qualcosa, una passione irrefrenabile che niente, nemmeno il buon senso, è riuscita a spegnere.
Una sera stavamo a casa di amici e c’era anche lui, eravamo tutti intorno al tavolo a cenare, avevo mio marito a destra e lui a sinistra, ad un certo punto sento una mano che mi sfiora la coscia, mi giro distrattamente alla mia sinistra e lo guardo fulminandolo.
Dopo un po’ riprende ad accarezzarmi la coscia e si spinge un po’ più in la, sfiorandomi la figa da sopra le mutandine, confesso che fu molto eccitate, il pericolo che mio marito ci scoprisse o che qualcun altro vedesse.
Finita la cena ognuno si disperse un po’ in giro per parlare, mio marito uscì fuori in giardino, quella casa era una bella villetta in mezzo al verde, cercai un bagno ed entrai in una stanza quasi completamente buia, nel muro c’era una piccolissima finestrina dove a mala pena si riusciva a mettere la testa fuori.
Affacciai e vidi che dava sul giardino, era la stanza dove teneva un mega schermo piatto al muro, una specie di sala cinema con un bel divano grande al centro.
Mi sentii chiamare, mio marito mi aveva vista e si avvicinò alla finestrella, lui c’era già stato in quella stanza e mi chiese se mi piaceva, sorrisi dicendogli che era un po’ insolito avere una finestra così piccola e il proprietario al suo fianco rispose che era per far entrare poca luce e vedere meglio i film.
Stavo per dire altro quando mi sentii toccare il culo da dietro, capii subito chi fosse dal suo tocco, cercai di mantenere un certo contegno, mio marito continuava a parlarmi e intanto lui mi toccava il culo da sotto alla gonna e mi sfiorò il clitoride e la figa.
La situazione era assurda ed eccitante, improvvisamente mi penetrò con due dita, feci una smorfia che mascherai con un colpo di tosse, si allontanò da dietro, pensai che aveva smesso per non insospettire ulteriormente ed invece, senza preavviso, sentii il suo cazzo duro entrarmi nella figa da dietro.
Mi tenne ferma per i fianchi cercando di non farmi muovere e mi scopò così, con mio marito che mi parlava insieme all’altro uomo e lui che infilava ripetutamente il cazzo nella mia figa.
Non so come ho fatto a non emettere nessun verso e a sembrare quasi normale, ma non mi sono mai bagnata come quella volta, sentivo i miei umori colare sulle gambe.
È stata una sveltina, quando è arrivato mi ha schizzato sul culo, si è rivestito ed è uscito, io ho avvertito mio marito che sarei andata in bagno e lo avrei raggiunto.
Mi sono chiusa la porta alle spalle e mi sono masturbata per cinque minuti ripensando a quanto accaduto.

A

 

One thought on “Scopata davanti a mio marito a sua insaputa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.