trasferimento a bologna (2 PARTE)

>>> WEB CAM PER ADULTI ? CLICCA QUI <<<

trasferimento a bologna (2 PARTE)

Ciao sono ROSSELLA, vi avevo lasciato nel mio racconto che TOMMASO il ragazzo di 22 anni che avevo conosciuto tramite una chat per incontri,dopo avermi scopato con grandissimo mio piacere ,mentre andava via da casa mia, sulla soglia della porta mi disse che sarebbe tornato nel pomeriggio seguente per incularmi, mi chiese se avessi capito,e guradandolo fisso negli occhi ,risposi di si.

Dopo che lui andò via mi feci una doccia e cambiai le lenzuola fradice,ed andai a letto,pensando in continuazione a quello che successo tra me e TOMMASO,ero felice mi sentivo appagata ,ma un po ansiosa per quello che mi aveva detto,che avrebbe usato il mio culetto,ed il mio era ancora vergine.

Il giorno dopo mi svegliai verso le 09 del mattino,ero parecchio su di giri,non vedevo l’ora di rivederlo,mi piaceva tanto,anche se 6 anni piu piccolo di me. Mi preparai come mi ordinò lui, perizoma filo-interdentale nero e tacchi,dovevo accoglierlo vestita cosi, suonò alle 20 in punto,apri la porta e lo accolsi ,fui felicissima di rivederlo,lo baciai immediatamente sulle labbra,con un sorriso beffardo mi disse,noto con piacere che hai già una gran voglia,lo sai gia stasera di che cosa ho voglia,gli risposi si lo so,del mio culetto e farò tutto quello che vuoi tu,però ricordati che da li sono ancora vergine ….lui tutto felice e contento mi rispose fra poco non lo sarai più. Poichè muorivamo dalla voglia,andammo direttamente in camera da letto.

Io ero praticamente nuda ,mi ordinò di spogliaarlo e lo feci,mi tolse le mutandine ,mi afferrò i capelli e indirizzò la mia testa verso il suo cazzo e mi disse succhiarlo,cosi feci con grande piacere mi piaceva sertilo crescere nella mia bocca sentirlo pulsare,cercai di prenderlo tutto in bocca cosi come piaeva a lui ,ma non ci riuscii totalmente era troppo grosso,mi diede una pacca violenta sul mio sedere,cosi non va voglio essere accontetntato hai capito cagna!!!!

Mi mise sul letto a pecora,mi apri le chiappe ed inizio a leccarmi il buchetto,miagolai immediatamente la mia passera divenno un lago,e con l’altra mano mi strofinava la passerina,ero eccitata,ed lo alternava infilandomi prima un dito e pi due nel buchetto.

Mi disse che aveva il cazzo a ferro,lo vidi volgeva verso l’alto era durissimo.,lo senti puntare verso il mio sfintere,mi ordino di mettermi ben salda al letto,e cosi entro dentro con un solo colpo deciso,e pianucolando gli dissi che mi stava facendo male,poi lo usci tutto di nuovo per poi infilarlo tutto dentro con forza ,ripetè questa cosa te o quattro volte ,urlai TOMMY non cosi ti prego,ma lui non battè ciglia ,continuò a fare quello che voleva su di me e come voleva,ero ormai sua proprietà,e per certi versi mi piaceva tanto,mi scopava nel culo con colpi senpre piu violenti, urlava che ero la sua troia i colpi che ricevevo erano talmente violenti che in una circostanza il suo cazzzo era fuorisciuto fuori,ed inutile dirlo che me lo infilò nuovamente dentro ,urlava stai godendo troia ,il tutto duro circa 10 minuti,finchè finalmente mi sburro nel culo,provai giovamento,dal buchetto inizio a scolare la sua sborra e qualche goccia del mio sangue,mi rpuli tutta con un fazzoletto di carta,e sicuro di sè ,mi disse che da oggi diventerai la mia trombamica porca e sempre a disposizione,gli risposi che per me andava benee che volevo essere sua.

Con lui persi ogni inibizione e completamente la dignità,il problema era che lui mi faceva godere,mi ha ordinato che voleva che mi masturbavo con un dildo ,lui si era goduto tutto lo spettacolo,non riesco piu a fare a meno di lui…..

Author

FavoriteLoadingAggiungi ai tuoi preferiti
Clicca per votare questo articolo!
[Voti: 3 Media: 4]


>>> MUTANDINE USATE E BIANCHERIA INTIMA IN VENDITA? <<<

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *