Desiderio di condivisione

Desiderio di condivisione

>>>>GODI ORA AL TELEFONO CON UN PARTNER OCCASIONALE -CHIAMA IL 899.005.022<<<<<

DESIDERIO DI CONDIVISIONE
Era tanto che desideravo dirle quanto mi eccitasse il pensarla fare l’amore con altri uomini ma non ne avevo mai avuto il coraggio vuoi per la paura della sua reazione ma anche perché lei pur essendo molto disinibita nei nostri rapporti sessuali non amava parlare di ciò che le piaceva o che le sarebbe piaciuto, lasciava sempre a me l’iniziativa anche se poi assecondava abbastanza le mie voglie. Siamo sposati da molti anni io alto, non muscoloso, insomma un fisico normale il cazzo di lunghezza normale ma più grosso della media, lei poco più di un metro e sessanta con un bel seno 2a misura, corpo snello con il pezzo forte un culo veramente fantastico. Credo che abbiamo una vita sessuale abbastanza soddisfacente anche se non conosco con certezza i suoi desideri più intimi. Da un po’ di tempo sempre più spesso mi eccito al pensiero di lei che soddisfa i desideri di altri uomini. Poche sere fa dopo che avevo passato tutto il giorno a pensarci decido che in qualche maniera glielo voglio dire, le faccio capire che ho voglia di fare l’amore, dopo cena vediamo un film abbracciati sul divano io intanto la accarezzo con dolcezza e sento che anche lei è disponibile. Finito il film andiamo in camera da letto mentre io vado in bagno vedo che lei si spoglia . Mi sento molto agitato e ancora pieno di dubbi, torno in camera e la sento nell’altro bagno che si lava mentre aspetto che venga a letto penso a quello he sta per succedere e vedo il mio cazzo che lentamente si inturgidisce . Quando la vedo entrare in camera ho un sussulto , ha indossato solo un perizoma bianco, che a malapena le copre il cespuglietto ben curato della sua figa e mostra in tutto il suo erotismo i particolari del suo splendido culo Si viene a sdraiare vicino a me e come sempre aspetta che sia io a prendere l’iniziativa Io non mi faccio attendere, eccitato come sono comincio a baciarla leccandole prima dolcemente le labbra poi le infilo la lingua in bocca e lei subito la cattura con la sua, succhiandola e facendomi esplorare ogni angolo della sua bocca. Andiamo avanti così per un po’ poi comincio ad accarezzarle la figa attraverso le mutandine con movimenti sempre più profondi, sento il suo corpo muoversi in sincrono con i miei gesti. A questo punto lei mi viene sopra e comincia a leccarmi il collo per poi scendere e soffermarsi su un capezzolo per poi proseguire verso il basso fino ai boxer leccandomi il cazzo attraverso il tessuto .Io intanto scostato il filo del perizoma gli sto massaggiando il buco del culo e sento da suoi mugolii che lei lo gradisce molto con una mano mi scopre cazzo con l’altra me lo afferra, la sua mano fatica a contenerlo, ed inizia a leccarlo partendo dalla cappella gonfia e poi leccando tutta l’asta fino ad arrivare alle palle continuando ad andare su e giù poi mi prende in bocca prima una palla poi l’altra succhiandole dolcemente quindi ingoia con un po’ di fatica tutto il cazzo , sento la sua lingua saettare intorno alla mia cappella mentre se lo spinge fino quasi in gola. Io provo un piacere pazzesco e gli infilo il dito medio nel buco del culo e con lenti movimenti mi spingo in profondità massaggiandole il retto lei mugola ed accelera il ritmo del pompino ed io rischio di venire subito , ma non voglio così cerco di rallentare il tutto per avere il tempo di dirle quello che vorrei da lei. Mi sfilo a malincuore dalla sua bocca lei accenna una protesta ma io la baciò con passione mentre continuo a massaggiarle il culo. La faccio girare e la metto in ginocchio mi metto dietro di lei e cominciò a leccarle la figa ormai completamente fradicia , vado avanti per un po’succhiandole il clitoride fino a che mi implora di metterglielo dentro. Allora gli punto il mio cazzo durissimo sulla figa e da quanto è bagnata entra come risucchiato fino alle palle, mi piego sopra di lei e mentre la scopo con colpi sempre più decisi le comincio a sussurrare all’orecchio quanto mi eccita prenderla così , le metto un dito in bocca lei comincia subito a leccarlo e succhiarlo con foga . A questo punto prendo coraggio e le dico ” pensa se al posto del dito potessi avere un bel cazzo da spompinare mentre io ti scopo così, ti piacerebbe? ” Lei non mi risponde ma sento dai suoi mugolii e da come dimena il culo che sentirsi dire queste cose gli fa un certo effetto tanto è vero che quasi subito la sento venire con un orgasmo incontrollabile ed anche io vengo aggrappato ai suoi fianchi con una sborrata che riempie la sua figa e lascia me tremante e svuotato. Poco dopo quando abbiamo cominciato a riprenderci lei mi guarda fisso negli occhi per un po’ non parla, poi con un’espressione indecifrabile mi dice ” sei un porco, ma ho goduto come mai in vita mia” . Sono sollevato ed eccitato a queste parole, credo che la cosa avrà un seguito o per lo meno ci spero.

CONTINUA

FavoriteLoadingAggiungi ai tuoi preferiti
 

4 thoughts on “Desiderio di condivisione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *