Le mutandine di mia sorella

FACCIAMO SESSO AL TELEFONO! CHIAMA IL 899005022 O CLICCA QUI

Le mutandine di mia sorella

Spread the love

LE MUTANDINE DI MIA SORELLA 1
Rientro a casa di corsa contenta perché siamo usciti prima del previsto c’èra sciopero e anche i prof delle superiori partecipano, bella giornata decido metto il costume e via al fiume, abito vicino ad un fiume entroterra laziale, vado in camera e sento dei rumori in camera di mario mio fratello maggiore, lui ha 19 anni io 18 fra 9 giorni, sentivo mugulare ed ansimare, rido e penso il porco si sta facendo una sega, entro di soppiatto e trovo lui e il suo amico sergio che si fanno una sega con le mie mutandine sporche, ma che cazzo combinate voi due con le mie mutandine, mario si alza e dice be non abbiamo ragazze e ci arrangiamo, con le mie mutande maiale che non sei altro poi le mettiamo a posto dice sergio tu zitto dico, mi ero accorta che ogni tanto scomparivano dalla cesta le mie mutandine ma pensavo che mia mamma le avesse lavate, gli tolgo le mutandine dalle mani e vado in camera mia, arrivo arrabbiata e guardo le mutandine sporche evidentemente sergio ci aveva già sborrato sopra appiccicavano tutte, istintivamente le porto al naso e odoro sapevano di me e di un profumo strano ma non sgradevole, mi ricordava il profumo che c’è in camera di mario quando si fa le seghe, ecco sapevano di cazzo continuavo a sniffarle e senza pensare mi ero eccitata tanto che colavo umori come una fontana dalla figa, avevo inzuppato le mutandine rosa di pizzo quelle che mario chiama il francobollo tanto sono piccole, mi faccio un ditalino con orgasmo mostruoso sniffando le mutandine che sapevano di cazzo.
Andiamo a cena e mario era un pò imbarazzato, mangiamo e poi vado in camera mia mario esce, verso l’una sento mario rientrare aspetto poi vado in camera sua, che vuoi dice ho chiesto scusa, nulla volevo solo farti un regalo, mi tolgo il pigiama e rimango in mutandine rosa, guarda ti piacciono gli dico mi siedo e allargo le gambe mostrando tutto le mutandine coprivano a stento le labbra della vagina, mi giro e gli faccio vedere il culetto, non per dire ma dopo 8 anni di nuoto intensivo e pallavvolo ho un fisico da sballo, lui era paonazzo il pigiama gli scoppiava, ti piacciono le mutandine, le vuoi ? che vuoi in cambio mi dice, nulla solo che ti seghi davanti a me, no non ci riesco non posso allora mi avvicino e salgo sul letto in piedi gli prendo la testa e gli spalmo la faccia sulle mutandine lato figa, erano zuppe di umori e profumavano intensamente, le sposto leggermente tanto da scoprire le labbra e dico senti che profumo ma se non vuoi lo dico a sergio, NOO ferma lo faccio ok lo faccio, mi sposto e lentamente mi tolgo le mutandine mettendo in mostra la mia figa depilata, le prende e le odora subito e dice cavolo che profumo, sfido io rispondo ho avuto due orgasmi con quelle addosso, tira fuori il cazzo lo avvolge con le mutandine e comincia a segarsi, io mi ero seduta sulla sedia con un piede sul bracciolo tanto che mario avesse la figa bene in vista e con due dita me la allargavo e la chiudevo, lui era impazzito ci dava come un matto, allora io comincio a masturbarmi, infilo un dito dentro mi alzo e lo ficco in bocca a lui, succhia e dice ci sono vengo, no aspetta gli dico faccio io, mi bagno 4 dita sulla figa e gliela metto sul naso e con l’altra mano impugno il cazzo e finisco la sega, viene mugulando per non urlare, intanto io mi ero messa in ginocchio davanti a lui e mi sborra in faccia sui capelli e sul pigiama, cavolo ma quanta ne hai un litro? Mi hai fatto la doccia, adesso io, salto sul letto e comincio a sditalinare sempre tenedo il cazzo in mano, dopo un po’ lo guardo e dico vengo io adesso, inarco il bacino sento un calore forte dalla figa alla schiena come una scossa elettrica, comincio a tremare e vengo squartando in faccia a lui che guardava da vicino poi lo prendo per il collo e gli sbatto la faccia sulla figa, lo lascio e mi accascio sul letto, avevo la figa che pulsava tanto che avevo quasi un altro orgasmo, mario mi guarda e dice, ti è piaciuto è tanto rispondo, domani lo rifacciamo e mi raccomando chiama sergio voglio vedere che faccia fa quando mi vede la figa e ridiamo di gusto.

 


ASCOLTA AUDIO LIBRI EROTICI - PROVA 30 GIORNI GRATIS

One thought on “Le mutandine di mia sorella

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.