Un Gigante buono e …..grande Stallone

FACCIAMO SESSO AL TELEFONO! CHIAMA IL 899005022 O CLICCA QUI

Un Gigante buono e …..grande Stallone

Spread the love

Un Gigante buono e …..grande Stallone

Lo avevo conosciuto su un sito di incontri ed il suo modo di rispondere mi intrigava moltissimo . Iniziammo a chattare e capii subito che era una persona spontanea e sincera e dimostrava un notevole interesse per le descrizioni che facevo di me ! Non fu facile organizzare un incontro perché era sempre impegnatissimo e non vivevamo nella stessa città, altro problema di non poca importanza . Dopo un paio di tentativi di vederci andati male finalmente un giorno gli scrivo e gli chiedo se volevamo vederci e lui con la sua spontaneità quasi candida mi scrive “ sto venendo da te !” . Il sangue inizio a bollirmi nelle vene, finalmente avrei conosciuto queso uomo che si descriveva come un gigante. Gli diedi le indicazioni stradali e subito corsi in bagno per prepararmi, non volevo che al nostro primo incontro lui avesse qualche brutta sorpresa . Mi lavai accuratamente e soprattutto feci un accurato e lungo clistere ed una abbondante lubrificazione della mia Fica Anale, come la aveva battezzata un mio Amico !! Finalmente arriva il messaggio “sono al cancello “ ! Ebbi un attimo di terrore, gli sarei piaciuto ? Aprii con una grande emozione nel Cuore ! Lo vidi arrivare e da lontano dissi a me stesso che la descrizione di se stesso era giusta …un gigante ma non solo in altezza ma anche in larghezza . Cappellino con visiera, capelli lunghi raccolti in una lunga coda di un leggero castano biondo ed un viso aperto ma molto intrigante, il tutto su un corpo grosso e con un notevole addome. Mi feci trovare sul primo scalino della scala che porta alla zona letto con solo una t-shirt addosso . I suoi occhi sgranarono fuori dalle orbite . La t-shirt era lunga ma non tanto da coprire il mio più che sodo culo . Rimasi immobile con una gamba un po’ piegata. Aspettavo una sua reazione che non tardò ad arrivare e mi iniziò a palpare tutto ed io per eccitarlo di più rimanevo immobile ma allungando il mio culo verso le sue mani che sembravano tentacoli di un polipo ! Era una sensazione stupenda essere toccato, accarezzato e palpato il culo e la dolce fessura dei due miei pomi sodi e bianchi come il latte . Finalmente riuscii a staccarmi da quelle meravigliose mani e raggiunsi il letto e senza guardarlo mi stesi a pancia sotto sul letto con una gamba leggermente piegata per fargli intravedere la mia Fica Anale . Non feci in tempo a stendermi che lui era sopra di me ancora vestito e continuò a palparmi il culo . Si spogliò di fretta e si mise steso nudo al mio fianco e con le sue mani grandi iniziò ad accarezzarmi ovunque . Gli dissi che le sue carezze mi facevano impazzire, ma lui sfacciatamente mi chiese di succhiargli il Cazzo ! Non che mi fossi dispiaciuto, anzi ma le sue carezze mi piacevano . Sotto un gigantesco addome un Cazzo moscio non grande e per un attimo rimasi perplesso . Iniziai a lavorarmelo bene e la reazione fu immediata e rimasi piacevolmente colpito dalle misure che prese in lunghezza e sopratutto in larghezza . Il mio appetito aumentò in maniera proporzionale al suo continuo ingrossamento !! Iniziai a farlo arrivare alle tonsille e non gli diedi pausa alcuna . Con la mia lingua cominciai a leccargli palle e cosce e la bella capocchia rosa ! Non disdegnai il buco del suo culo mentre gli stringevo con la mano palle e Cazzo per poi ricominciare a succhiarlo con energia . Lo volevo far impazzire e ….ci riuscii !!! Nel giro di pochi secondi mi ritrovai trascinato bordo letto messo a pecora e con una sola botta violenta il suo Cazzo mi penetrò ! Lo avevo avvertito che a me la Penetrazione piaceva violenta avendo un culo molto molto capiente, altrimenti mi avrebbe fatto solo un po’ di solletico, ma non fu necessario ricordarglielo . Era tanto tempo che non ero stato inculato con una simile violenza . Era strepitoso, un vero martello pneumatico ed era anche sapientemente molto esperto rallentando, fermandosi per poi ricominciare con violenza. Oppure usciva ed entrava solo di punta ! Insomma un vero artista della monta, un vero Stallone . Improvvisamente mi girò e tenendomi per le caviglie ricominciò a scoparmi violento ma questa vota durò poco poggiò le mie gambe sulle sue spalle e mi inondo letteralmente pancia e torace con una serie infinita di fiotti di sborra . Sinceramente ne ho avuti di uomini ma così ricchi di sborra mai . Ero tutto bagnato dal collo fino al mio mini pisello, ma per non perdermi questo piacere mi accarezzai il mio mini mini Cazzo con quella profumata essenza . Il mio Stallone si andò a lavare e steso di nuovo vicino a me ricominciò ad accarezzarmi la schiena ed io con la testa sotto la sua ascella mi godevo i suoi aromi e dopo pochi minuti un leggero torpore ci prese entrambi .
Quando andò via mi promise che sarebbe tornato perché lo avevo fatto godere tanto ….

che bella soddisfazione salutare il tuo maschio che se ne va contento !

 


ASCOLTA AUDIO LIBRI EROTICI - PROVA 30 GIORNI GRATIS

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.