tesissimo dopo l’avvenuta maturità 6

tesissimo dopo l’avvenuta maturità 6

>>>>GODI ORA AL TELEFONO CON UN PARTNER OCCASIONALE -CHIAMA IL 899.005.022<<<<<

avvilito e mi feci una tripla doccia per ripulirmi l’anima a casa, mi sentivo sporco ma mi avevano incastrato, per fortuna passarono un pò di giorni prima che Peter mi richiamasse
“Hey zoccola è ora di fare il tuo dovere, ti aspetto”
“Arrivai e le due trans mi accolsero con un sorrisino beffardo, mi spogliarono completamente e mi femminilizzarono un pò, infine mi venne a prendere Peter, mi portò nella solita stanza e quindi arrivò il primo cliente, questi era un padre che aveva accompagnato un ragazzo timidissimo ed io dovevo sedurlo per poi farmi scopare dal ragazzo, quando arrivò vidi che questo non era tailandese, non aveva le fattezze di un asiatico invece il padre era proprio della capitale tailandese, forse un figlio con una europea, io accolsi il ragazzo cominciando con un abbraccio poi gli diedi dei leggeri baci sulla bocca, sui capezzoli poi mi abbassai e gli feci un pompino, poi andai sul lettino in modo supino e invitai il ragazzo a prendermi, il ragazzo già eccitato salì e si mise in ginocchio davanti a me
“Dai ragazzo prendimi, sono qui per te, godi pure dentro di me, pensa di ingravidare qualche femmina”
Il ragazzo si eccitò ancora di più e mi penetrò iniziando subiti a scoparmi con gran foga ma questa foga nello scoparmi lo portò presto ad eiaculare dentro di me, quando il ragazzo se ne andò arrivarono le due trans che mi rimisero come nuovo e così arrivò l’altro cliente, questi era un arabo, questi volle scoparmi in piedi, mentre mi scopava parlava parlava ma io non capivo nulla, mi lasciavo scopare sperando che l’arabo venisse presto dentro di me.
L’arabo purtroppo fù invece piuttosto lungo a venire ma in compenso mi venne dentro con pochissima sborra.
Quel giorno ci fù anche un terzo cliente, le trans che mi rimisero in sesto mi dissero che era un professore universitario, mi effeminarono ancora di più con un trucco più pesante, mi cambiarono perizoma e le calze autoreggenti, ora ero tutto di un rosa shocking, mi misero anche una parrucca dai capelli biondi molto lunga, quando il cliente arrivò mi venne un brivido alla schiena, conoscevo il prof e lui conosceva me, per fortuna le trans col loro trucco mi avevano cambiarono completamente fisionomia, ora sembravo veramente un travestito molto effeminato, il prof era vestito elegantemente per cui ci mise molto prima di spogliarsi, una volta nudo vidi che nonostante l’età il prof aveva un gran bel corpo sodo muscoloso il giusto e una bella peluria sul petto, poi vidi un signor cazzo già bello duro, il prof mi chiese di mettermi a pecorina e una volta che mi misi in posizioni venne dietro di me e cominciò a leccarmi il culo ma accortosi che ormai il culo era già molto largo mi penetrò subito, sentii questa volta un pò di dolore, si mosse subito con una grande velocità e per la prima volta che facevo il prostituto comincia a godere anch’io veramente senza aver bisogno di fingere, il prof era veramente in gamba e molto lungo a venire, mi sforzai molto per non gar capire che godevo veramente ma purtroppo il cliente si accorse che avevo sborrato anch’io sporcando il lettino, il prof i sorrise compiaciuto e dopo avermi sborrato nel culo se ne uscì da memma prima di andarsene mi disse all’orecchio
“La troietta ha goduto, ti pagherò ugualmente ma andrò via particolarmente soddisfatto”
Poco dopo arrivò Peter dicendomi che l’ultimo cliente aveva pagato di più, mi diede i miei soldi mi rimisi a posto e me ne andai.

Author

FavoriteLoadingAggiungi ai tuoi preferiti
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *