prima una birra al bar gay e poi al parco nord

prima una birra al bar gay e poi al parco nord

>>>>GODI ORA AL TELEFONO CON UN PARTNER OCCASIONALE -CHIAMA IL 899.005.022<<<<<

Quel sabato faceva un caldo atroce, ero in giro con la mia auto e andai nella gay street di Milano, entrai al bar e bevvi una adelscot, una birra scozzese che a me è sempre piaciuta, vicino a me un signore vestito elegantemente ed un travestito abbastanza femminile, mentre bevevo con la coda dell’occhio vedevo che la trans era attirata dal mio culo e lo additava al suo uomo
“Un culo così prima me lo scopo e poi me lo porto a casa per finire il divertimento”
Ad ogni modo finii la birra pagai ed uscii a riprendere la mia auto, feci viale Fulvio Testi per vedere ce c’erano delle trans che conoscevo poi verso il fondo mi venne lo stimolo di urinare, lì vicino c’è l’entrata per una zona gay, la presi ma non andai fino a dove c’erano i gay, iol bisogno mi diceva di fermarmi subito e urinare per cui lasciai la macchina e mi inoltrai fino ai primi alberi del boschetto.
Stavo urinando quando sento una mano sul mio culo e poi non mi diede neppure il tempo di girarmi, mi abbracciò da dietro e subito puntò il suo cazzo al mio culo
“Dal vivo è ancora più bello questo culo”
Era il travestito del bar, questo mi penetrò subito e nel frattempo mi stava illanguidendo con la sua lingua, mi leccava collo e orecchie sapientemente tanto che ci mise poco ad illanguidirmi completamente, lei mi scopava lentamente e profondamente ed io cominciavo a sentire un leggero piacere pervadermi, il trav aumentò il ritmo piano piano e questo mi portò ad un delirio di piacere
“Ohhhh siiii mi piace daiii scopami siii”
“Ti piace tesoro?”
“Siiii mi piace ohhhh dai dai siiii”
“Che dolce che sei tesoro”
“Siii siii dai siii ohhhh mmmmm dai dai scopami”
“Tesoro certo che ti scopo amore poi ti sborrerò nel culo contento?”
“Siii sii tutto dentro siiiiii”
“Ohhhh vengo vengo tesoro vengooooo”
Mi sentii riempire il culo da una marea di sborra, quando usc’ da me mi tappò il buco e mi diede la sua lingua nella mia bocca
“Dai dai franco portiamocelo a casa io vado con lui”
“Partimmo ma io ero ancorta in tilt per il godimento ricevuto, il trav mi era vicino e continuava a tenermi caldo con la sua lingua.
Dopo 10 minuti arrivammo a casa loro, lei mi prese per mano e poi mi venne dietro abbracciandomi ancora da dietro e leccandomi ancora collo e orecchio, il suo uomo aprì la casa e lei mi denudò subito e poi mi portò nella camera da letto, quì mi mise supino prese le mie gambe e se le mise dietro la schiena, il suo cazzo era già duro, granitico e mi penetrò subito, il suo uomo mi venne vicino e mi diede il suo cazzo da succhiare, un bel cazzo grosso e lungo, lei prese subito un ritmo squassante martellante che mi portò ad un godimento parossistico, sborrai senza toccarmi, 5,6 fiotti di sperma, il trav continuava a ravanarmi il culo e intanto spompinavo il suo uomo.
Il trav mi montò per 10 minuti per poi sborrarmi nel culo 8 fiotti di sperma bollente, subito dopo mi venne in bocca pure lui.
Alla fine ero stanco, spossato il trav si spogliò e mi venne vicino, mi abbracciò e cominciò a baciarmi, il suo uomo non sò dove andò, non si fece più vedere.”
“Sai mi sei piaciuto subito e appena sei uscito dal bar ti abbiamo seguito, quando abbiamo visto che sei andato a urinare in quel parco ho pensato che non potevo aspettare ti volevo subito, ti piace essere scopato però”
“Si tantissimo, io sono gay e passivo e quando ero più giovane mi travestivo anch’io”
“Adesso dormiamo tesoro domattina ti trucco e ti travesto contento?”
“Ohhh si”
“Io mi chiamo Lula”
“Io Ivano”
“Ma come ti chiamavi quando ti travestivi?”
“Luisa”.

FavoriteLoadingAggiungi ai tuoi preferiti
 

4 thoughts on “prima una birra al bar gay e poi al parco nord

  1. LORY trav

    Eccitante
    Io, al contrario, nn riesco a fare sesso con un altro Tra v o trans, mi sembra contro natura.
    Capisco che e’ un mio limite, magari mentale.
    X esperienza, penso che le Tra v , a differenza delle trans, sn solo passive.
    Almeno io sn solo passiva
    Cmq bravo Kiss

     
  2. ivano corti

    Cara Lory anch’io lo pensavo fin quando ho incontrato questa, se avesse potuto mi avrebbe tenuto a casa sua per essere sempre a sua disposizione, forse era passiva per iol suo uomo ma con me!!!!

     
  3. Corrado

    Una sera sono andato al bar bevo una bella birra nel frattempo arrivato un bellissimo travestito mi disse ciao gioia subito mi disse sali sulla mia macchina siamo arrivati era una bellissima villetta fuori città poco dopo mi presentò al suo amico travestito subito le dise dopo ci facciamo una bellissima doppia restai da loro sabato domenica eravamo due amici meravigliosi sono diventato la loro troia la loro vacca per tutta la notte a turno mi hanno inculato

     
  4. Corrado

    Una mattina andai a passeggiare lungo il mare
    Incontro due t
    Quarantenni molto belli erano nudi avevano due cazzoni sui ventitré mi salutani mi invitano dì andare dugli scogli accettai la mi dietero da suchiare i loro cazzi belli grossi poco dopo mi sborabano in bocca

     

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.