SESSO PELLE E STIVALI – IL TURPILOQUIO DI ANTONELLA

SESSO PELLE E STIVALI – IL TURPILOQUIO DI ANTONELLA

>>>>GODI ORA AL TELEFONO CON UN PARTNER OCCASIONALE -CHIAMA IL 899.005.022<<<<<

Antonella deve aver scoperto, non so come, che la sua fidanzatina TransFederica la tradisce con Valeria e gradisce essere coinvolta nelle orgette pelle e stivali con le amiche e gli amici di Valeria (vedi la serata con Angela del precedente racconto).
Accecata dalla gelosia mi ferma una sera in garage e mi racconta dei tradimenti sospettati (di cui in realtà io sono informatissimo, per avervi partecipato attivamente e ricevuto le confidenze di Valeria, riferite con dovizia di particolari scabrosi per farmi eccitare e scoparla più forte !); con la rabbia che le monta mi propone, anzi mi ordina, di vendicarci andando a casa sua subito a scopare. Io, fingendo indignazione, le dico: “sì ! bisogna pareggiare il tradimento e fargliela vedere a quelle due stronze lesbiche !!!”.
Ci precipitiamo a casa di Anto che è vuota (io so che Federichina ha un appuntamento con Valeria per farsi inculare dal cazzone nero di Babukar, mentre inculerà Valeria col suo cazzo-fuori-posto), Anto, si spoglia affannosamente e mi spoglia sbattendomi contro il muro, poi dice:
– Quella porca è uscita tutta inguainata in pelle, guanti e stivali, sicuramente starà leccando altre fiche, ora mi vesto anche io di pelle e tiro fuori tutti gli stivali, sia miei che suoi, e voglio che tu mi sfondi tutti i buchi, voglio che ogni stivale mi entri in culo, in bocca e in fica, voglio che tu aggiunga in ogni buco ripieno il tuo cazzone, sfondandomi e sborrando sulla pelle che indosso e introduco dentro di me; Federica deve accorgersi che sono stata tutta sfondata e slabbrata e deve trovare i suoi stivali che le ho regalato grondanti della tua sborra e del mio squirt …
– dai Antonella, butta tutta la pelle che hai in casa qui sul pavimento, voglio scoparti e riempirti in mezzo al pellame profumato, voglio incularti fino in fondo mentre succhi uno stivalone di cuoio …
– ecco, te lo stringo con questo stivalone morbido il tuo cazzone, lo voglio duro, duro e resistente, fammelo ingoiare mentre lo stringo nella pelle, voglio succhiartelo come non ho mai fatto neanche al cazzo di Federica, te lo lecco, te lo ingoio, te lo mastico, te lo ciuccio tutto …
– mio dio che grandissima porca che sei ! Sai che non resisto alle tue labbra da pompinara, mi eccito da morire; anche la masturbazione con la pelle mi fa impazzire, non ti fermare, ficcati tutto in bocca: cazzone e pelle dello stivale, sbrodolala tutta che poi ti sfondo il culo …
– Prima ficcami uno stivale arrotolato in fica e l’altro in culo, voglio sentirmi piena di sesso sfrenato, voglio squirtare sullo stivale che mi sfonda mentre mi scopi la bocca da troia famelica…
– Cazzo Anto quanto sei porca e scatenata, quanta saliva fai colare sullo stivale e sul mio cazzo, così finirò per sborrarti in bocca prima di riuscire a incularti !
– Ehhh noooo ! Ficcamelo subito in culo, lo voglio, fallo scivolare sullo stivale che mi sono ficcata dentro, sfondamiiii. Ora sfilalo dal culo e sbattilo in fica, sempre con anche lo stivale, mentre io mi riempio la bocca con quest’altro con cui ti ho masturbato fino ad ora. Daiiii alterna culo e fica, Daiiii fammi godere, fammi sentire tutta piana di pelle e cazzo !!!! che cazzone duro che hai, lo voglio sentire che mi trapana tutti i miei buchi roventi. Voglio farla cornuta quella troietta infame.
– Anto sei una grandissima puttana, confessa che avevi voglia di porcate, che volevi farti riempire di stivale ogni buco, che Federica non ti basta più …
– Siiiii, mi piace il cazzo duro, uno non mi basta piuuuu, siiiii mi piace la pelle dello stivale bagnata e profumata che scivola dentro di me e raccoglie il mio squirt; siii mi piace leccarlo via dalla pelle dei quanti, degli stivali, del mio abito di pelle, mischiato alla tua sborra …. Voglio godereeeee !
Mentre Antonella è sdraiata in un groviglio di pelle e stivali ed io la trapano da un buco all’altro cominciando a spruzzare sborra sulla pelle, si apre la porta di casa ed entra il trio dei presunti traditori: Babukar, TransFederica e Valeria, queste ultime due in splendide mise total leather, dallo stivalone ai guanti; ci guardano stupefatte e Federica esplode:
– Brutta porca pervertita !!! Ed io che volevo farti una sorpresa portandoti Valeria e questo cazzone nero per farci un’orgetta e soddisfare la tua eterna fame di cazzo !!! Come mi giro ti fai sfondare con il primo stivalone del cazzo che trovi !!! Sei una gran bocchinara-rottainculo-puttana! Guarda cosa c’hai piantato in culo fino in fondo: un mio stivale !!! Guarda come ti ha slargato tutti i buchi questo stronzo di Andrea ! Guarda come ti innaffia con la sua sborra !!! Dai Babukar, alzami la mini di pelle e scopami il culo davanti a questa ninfomane del cazzo, mentre io mi masturbo con uno di questi stivali fradici per sborrare in faccia a questa gran mignotta e al suo trapanatore, che la mia sborra l’ha già assaggiata, il porco !!!
Mentre Babu, eccitato dalla scena e dal turpiloquio, pantaloni di pelle calati incula Fede in piedi, piegata a 90 e masturbante, infliggendole duri colpi di maglio, Valeria si piega e comincia a leccare lo sfintere del nostro amico nero, ficcandogli le dita inguantate nel culo. Antonella si attacca al Cazzone-fuori-posto della fidanzata e glielo pompa energicamente, masturbandolo col guanto di pelle che indossa, e tra una risucchio e l’altro le dice:
– Scusami amore, ma pensavo mi stessi tradendo, che non ti bastasse più il mio culo e la mia bocca, Siii aggiungi la tua sborra densa a quella di Andrea che mi cola dappertutto …
– Non pensare di cavartela con un pompino brutta troia affamata, Babu smetti di incularmi e sfonda la troia in fica mentre io le riempio il culo, senza toglierle gli stivali che si è fatta ficcare- nei suoi buchi …
– Vieni qui Valeria (dico io, che visti i cazzi infilzati in Antonella, sono rimasto disoccupato) impana il tuo culo sul mio cazzo che ne ho ancora per Te !
– Eccomi Andrea, sfondami per bene che questa scena orgiastica mi sta facendo colare tutta, scopami il culo a smorza candela e non smettere di leccare gli stivali di queste altre due troioneeee, voglio vederli lucidi della tua saliva, so che ti piace leccare la pelle mentre mi impali !!!!
L’orgia si fa sempre più intensa e nessuno è soddisfatto finché non ha riempito tutti i buchi a disposizione. Alla fine. Stremate, le due fidanzatine limonano intensamente scambiandosi effusioni e carezine, con i corpi sborrati e i buchi infiammati, ma riconciliate nel comune amore per il sesso sfrenato in pelle e stivali,.

FavoriteLoadingAggiungi ai tuoi preferiti
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *