Va per inculare rimane inculato ! Parte prima

Va per inculare rimane inculato ! Parte prima

>>>>GODI ORA AL TELEFONO CON UN PARTNER OCCASIONALE -CHIAMA IL 899.005.022<<<<<

Va per inculare, rimane inculato !!!! Prima Parte

Prima di tutto mi sento di puntualizzare che questa è una storia che mi è realmente accaduta , non cambierò nemmeno i nomi non mi interessa se qualcuno si riconosce nella storia.

Mi chiamo Fabio ho 46 anni , ho un fisico abbastanza tonico perchè frequento da alcuni anni una palestra , sono sposato da 24 anni con Cristina , lei ha 42 anni , donna molto appariscente capelli mori lunghi , quarta abbondante di seno , e un bel culo sporgente che è il suo punto forte , anche lei è molto in forma perchè frequentiamo insieme la stessa palestra . Io ho un negozio all’ingrosso di attrezzi per l’edilizia , lei lavora in banca da parecchi anni . Abbiamo un figlio di 20 anni che frequenta l’università a Firenze ed è sempre fuori torna a casa solo per le feste . Il nostro rapporto è scorso sempre molto tranquillamente fino alle chiusure per il coronavirus , è cominciata a subentrare un pò di stanchezza e di noia soprattutto da parte di Cristina , perché era costretta a lavorare da casa , di conseguenza era diventata molto irascibile e il suo nervosismo lo scontava con me . Superati i mesi di chiusura finalmente è tornata al lavoro e siamo potuti tornare anche in palestra che era un luogo dove ci potevamo scaricare dalla tensione lavorativa. Speravo che ritornando alle cose quotidiane di sempre il nostro rapporto sarebbe migliorato , perchè anche a letto la cosa era andata peggiorando alla grande . Si faceva pochissimo l’amore perché lei era sempre scostante , rifiutava ogni mio approccio e quelle volte che lo facevamo dovevo insistere molto , non era più bello come prima , non c’erano più i preliminari che duravano anche un ora . Quando lei si stringeva a me nuda nel letto e cominciava a fare le fusa come una gatta , poi mi prendeva l’uccello in mano e cominciava ad accarezzarlo e piano piano scendeva con la lingua a leccarlo e lo ingoiava tutto , e lo rigirava in bocca stuzzicandolo con la lingua , poi quando sentiva che mi aveva portato quasi al godimento mi stringeva i testicoli per non farmi venire in bocca , poi toccava a me farla godere . Iniziavo a leccargli il collo e a mordergli piano i lobi delle orecchie subito la sentivo che aveva dei brividi , scendevo piano fino a leccargli i capezzoli , e li tiravo con le labbra , era una cosa che la faceva andare in estasi , scendevo giù fino a raggiungere il monte di venere , coperto da un piccolo ciuffo di peli , con la lingua sempre cercavo di aprire il suo nido completamente depilato e gli cominciavo a stuzzicare il grilletto che lo aveva molto pronunciato che quando era al massimo dell’eccitazione usciva fuori dalle labbra della sua fica. Lei con questo trattamento che durava spesso più di mezz’ora riusciva ad avere anche due orgasmi , poi si cominciava la penetrazione e preferiva quasi sempre venire sopre lei che si impalava perchè gli piaceva sentire battere il mio cazzo sulla cervice dell’utero dato che era abbastanza lungo circa 21 cm . Da un pò invece la nostra scopata perché non era più fare all’amore si riduce che lei senza più togliersi la camicia da notte , la sollevava in vita allargava le cosce e aspettava che la penetrassi senza più nessun preliminare , e dava l’impressione che mi dovessi anche sbrigare a godere , sembrava come si sentiva raccontare perché io non le ho mai frequentate di quelle puttane che scopano in macchina e mentre il cliente è intento a scopare loro fumano una sigaretta. Una volta che ho goduto , si tira giù la camicia e si gira di schiena per dormire. Oramai questa situazione si protrae da quasi due mesi , ho provato a parlare con lei ma ho sempre ricevuto delle mezze risposte , oppure che è stressata e che con il tempo passerà, anche in palestra che fino a prima della chiusura per la pandemia , andavamo insieme , quando io alle 18,30 chiudevo il negozio , ora lei va alle 16,30 quando esce dall’ufficio , con la scusa che fa yoga poi quando arrivo io facciamo insieme gli esercizi posturali per poi tornare a casa insieme. Un giorno che sono andato in palestra e lei aveva fatto solo la prima lezione di yoga e quindi non ci eravamo incontrati , quando esco vedo in piedi vicino alla mia auto marisa una signora che frequenta la palestra da parecchio tempo e che conosco bene . Mi avvicino e la saluto cordialmente , lei mi guarda e dopo un breve silenzio mi dice che mi deve dire una cosa grave e non sa come dirla . Io la sollecito a parlare e mi dice che mia moglie mi tradisce con Roberto, il marito della padrona della palestra. Lei non vista alcuni giorni prima della chiusura per pandemia li ha visti insieme nudi dentro una doccia e che lei dopo un pò di preliminari si era girata di schiena e si era fatta inculare. Se vuoi ho fatto con il cellulare delle riprese , loro non mi hanno visto perché credono di essere soli ma ero in una doccia dall’altra lato dello spogliatoio , inoltre da quando a riaperto la palestra lei non fa la lezione di yoga ma la lezione la fa chiusa nell’ufficio di Roberto e vi rimangono per più di un ora , in palestra se ne sono accorti in parecchi , gli unici che non si erano accorti di nulla ero io e Giuseppina la moglie di Roberto perché lei di pomeriggio non viene mai prima delle 18 perché ha due bimbi piccoli . Gli chiedo di inviarmi il video che poi lo vedo , la saluto con il cuore che mi scoppia e salgo in macchina . Appena mi arriva il segnale su WA del video inviato , lo avvio , anche se inizialmente un pò sfocato poi si vede nitido , si vedono i due amanti abbracciati dentro la doccia , avendo lasciata la porta della doccia aperta , si baciano , Roberto che gli stringe i seni e poi scende con la bocca a succhiare i capezzoli , dopo poco con una mano inizia a toccare la fica di quella troia di mia moglie , perchè oramai si può solo definire così , gli mette dentro un dito poi due e infine tre e la scopa con le dita , la troia inizia a godere , dopo un poco lui gli dice qualcosa che non si capisce , la gira di schiena , la fa piegare leggermente appoggiando le mani sulla maniglia della doccia e comincia a massaggiargli il buchino del lato b . Prende un po di bagnoschiuma per lubrificarlo e lo mette anche sul suo cazzo , appoggia la punta sul buco e inizia a spingere , quella grossa puttana rimane ferma anzi spinge anche il culo indietro per aiutarlo , era la prima volta era vergine di culo , a me lo aveva sempre rifiutato , per alcune volte che avevo provato a mettergli un dito dentro si era arrabbiata e si era alzata dal letto lasciandomi li come uno stupido a chiedergli scusa. Ora si stava facendo sfondare il culo , aiutandolo anche , quando è riuscito a metterglielo tutto dentro si è sentito su audio del video un urlo di dolore , ma poi dopo un po che si era fermato Roberto ha iniziato a pompare il culo sempre più forte e la puttana ha cominciato a incitarlo di spingere più forte che era bellissimo , stava godendo da matti , doveva spaccargli il culo fino a che lui non gli ha sborrato in culo . Il tutto si è svolto in un quarto d’ora di ripresa . Nel vedere quel filmato si è frantumato tutto quello che avevo costruito con lei in quegli anni , all’improvviso mi sono sentito come svuotato completamente , lei era diventata una persona qualunque , sentivo nei confronti di mia moglie solo un odio profondo . Sono rimasto in macchina per quasi due ore a pensare cosa dovevo fare , ora tante cose mi erano chiare , tanti suoi comportamenti cominciavano a essere chiari , quando era chiusa in casa per la pandemia e era intrattabile , era sicuramente perchè non poteva stare con il suo amante, inoltre era sempre troppo presa da lui che di me non gli importava più nulla , mi domando ma come mai questo suo comportamento da puttana , dal video si vede che anche il cazzo non è un gran che è sicuramente più piccolo del mio . Arrivo a casa che sono le dieci e mezzo , poso la borsa della palestra , la trovo che è seduta sul divano a vedere la tv mi guarda e mi chiede come mai così tardi , la cena si è freddata , lei ha mangiato ed io la trovo in cucina , gli rispondo che non ho fame e che non mi sento bene e che vado a letto . Lei indifferente come solito rimane a vedere la tv senza interessarsi perchè stavo male , mi metto a letto al buio ma non prendo sonno , verso mezzanotte la sento che al buio si mette nel letto convinta che dormissi e si addormenta . La mattina mi alzo come al solito e invece di fare colazione in casa e prepararla anche a lei , esco perchè durante la notte ho pensato a come vendicarmi dei due amanti . Chiamo all’operaio che lavora nel mio negozio e gli dico di aprire perché io sarei arrivato più tardi , vado in palestra ed aspetto che arriva Giuseppina dato che la mattina è sempre lei che apre . Alle 8,30 la vedo arrivare , mi avvicino la saluto e l’invito al bar poco distante a fare colazione che gli devo parlare di una cosa molto importante . Lei vedendomi serio si è preoccupata , e mi ha seguito al bar , una volta ordinato la colazione e ci siamo seduti mi chiede cosa sia la cosa importante , io gli dico senza tanti preamboli : Roberto tuo marito e mia moglie sono amanti , la cosa va avanti da qualche mese , si vedono quasi tutti i primo pomeriggio in ufficio della palestra quando te ne io siamo arrivati . Lei mi guarda e mi chiede se sono sicuro di quello che dico , gli confermo di sì e gli mostro il video . Appena il video finisce Giuseppina rossa in viso , in bestialita esclama ora basta , le altre volte ci sono passata sopra e lo avevo perdonato , ma basta questa volta lo rovino e la mia vendetta sarà tremenda . Mi racconta che suo marito ha un debole e una fissazione per i culi delle donne e va con le altre perché riesce a convincerle a farsi inculare e in palestra aveva scoperto che almeno cinque signore si erano fatta inculare da lui , come quella troia di mia moglie gli faccio notare. Decidiamo per ora di non dire nulla ai due amanti intanto che decidiamo di dare loro una punizione che la devono ricordare fino a che campano .

Continua!!!!

FavoriteLoadingAggiungi ai tuoi preferiti
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.