COME IO E MA NIA AMANTE SVERGINAMMO MIO CUGINO IL GIORNO DEL SUO COMPLEANNO.

FAI SESSO AL TELEFONO ADESSO - CHIAMA IL 899005022

COME IO E MA NIA AMANTE SVERGINAMMO MIO CUGINO IL GIORNO DEL SUO COMPLEANNO.

ciao a tutte,sono marcella,20 anni ,biondissima occhi verdi,single,alta 1,92 terza di seno,lesbica e modella.vi racconterò quello che abbiamo fatto io e la mia compagna laura,mia amante e modella come a mio cugino vergine.è succesoo la scorsasettimana.appena sveglie laura mi abbracciato e baciandomi ha detto.marcella mia tanti auguri per il tuo compleanno lo festeggiamo stasera ma ora cosa vuoi fare?le risèpsi laura è anche il compleanno di mio cugino alessandro ho unìidea.le dissi sai lui è vergine,ma è unbellissimo ragazzo,alto biondo occhi verdi e credo sia anche ben dotato laura disse come lo sai?io tranquilla non me lo sono scopato sai che amo solo re però le volte che sono andato da mia zia lui mi ha sempre scrutata con attenzione.laura disse marcella che ne diresti se fossimo il suo regalo?le dissi cosa vuoi dire?laura disse in fondo siamo vergini anche noi perchè non provare per una volta?la guardai e disse.davvero lo faresti?lei disse amore mio nella vita bisogna provare tutto.le dissi ok ma solo questa volta.laura,ormai eccitata rispose ovvio.telefonai a mia zia e le dissi ciao oggii vengo a casa tua così festeggiamp il compleanno con alessandro,viende anchee laura.la zia sapeva tutto della mia relazione con lei e rispose va bene.laira disse mettiamocidei vestiti corti,tacchi alti e facciamo in modo di mettere in evidenza le tettmettiamo biancheria sexy,lodobbiamo sedurre.le dissi va bene so come fare.è una vita che mi sbava dietro,mi sa che gki piaccio e sono certa che gli piacerai anche tu.arrivatea casa della zia,facemmo le presentazioni.alessandro,che era stato informato del nostro arrivo ci diede un bacio sulle guance.a tavola discutemmo del più e del meno.alessandro ci chiese dunque lavorate insieme.rispondemmosi.dopo pranxzo la zia,con una scusa uscì dicendo che andava a trovare una sua amica.non sapendo per quanto tempo ci saremmo trattenute ci salutò dicendo.il regalo di compleanno te lodarà alessandro.detto questo alessandro con una scusa ci invitò in camera sua chiusa a chiave la porta e,rivolgendosi a me disse.marcella,è una vita che mi piaci,non l’ho mai fatto non resisto più.gli andai vicino,mi sedetti sulle sue gambe e sentii che era eccitatissimo. gli dissi ti va di farlo?mi disse da morire ti desidero.gli didi un bacio sulle labbra e lui a bruciapelo introdusse tutta la sua lingua nella bia bocca,cominciando a slinguazzarmi tutta mentre sentivo il suo cazzo rergersi nei suoi pantaloni.alessandro mi disse svelta spogliati voglio vederti nuda.obbedii sorridendo poi lui disse turamelo fuori segami e fammi un pompino voglio inondarti la gola dei miei umori cominciai a segarlo con ritmo lento ma crescente.il porco mugolava dal piacere,poi glielo presi inbocca elo succhiaiavidamente dopo un po’alessandro,emise un urlo terrificante dicendo finalmente goso ti riempo la bocca ah,che bello sei una frandissima troia,brava brava pompa e bevi tutto.ti piace vero?muovendo la testa feci cenno di si e bevvi tutto il suo sèerma che colava copioso dalle sue labbra.felice alessandro disse.marcella posso metterlo in fica e culo?gli risposi certo oggi sono qui per sei il mio regalo di compleannoed io il tuo.alrssandro disse,allora splanca bene le coscetroia tanto sai bene come fare.laura,che avva assiistito alla scena masturbandosi e godendo come vacca in calore scoppiò a ridere.alessandro già eccitato disse perchè laura ride?lei rivolta a me disse marcella dai diglielo.alessandro replicò ma che cazzo mi dovete dire si può sapere.lo abbraxciai e gli dissi cugino caro devi saper che ioe laura,siamoamanti e rigorosamente lesbiche,pertanto siamo vergini e non l’abbiamo msai fatto.lui disse sul serio,non mi state prendendo in giro?quindi se volessi spaccervi le fiche e il culo posso farlo?rispondemmo all’unisono.siamo qui per questo.siamo il tuo regalo di compleanno.però patti chiari lo facciamo solo oggi e mai pià e tu non potrai mè dovrai vantarti con nessuno.va bene così?rispose.non ci sono problemi sarà il nostyro segreto.poi mi diss marcella apri le cosce e tu laura vieni qui così mentre las scopo tu lecco la fica ubbedimmo.alrssandro mi divaricò le gambed e mi introdusse il suo cazzone da 30 cm.per non averlo mai fatto sembrava cavarsela a dovere.sentii u fortissimo dolore ma volevo la sua mazza.alessandro mi stantuffava con grande vigoria e diceva è bellissiomo chde troie che siete.mi venne dentro inondandomi tutta .colavo comde ua fontana.poi disse ora ti rompo il culetto a mandolino.prese del gel me lo passò con l’iaiuto di laura sul buchetto e mi infilzo’un urlo squarciò il silenzio della stanza.mi scopò a lungo.ebbi 5 orgasmi potentissimi finchè sentii colarmi tutti i suoi umori.alssandro felice ripetè il tutto con laura facendola venire un paio di volte mentre leccava la mia passera bagnata.dopo un paio dìore,esausto disse.è stayo fantastico grazie mi aveta fatto il regalo più bello.prima di darvi un regalo;rivolto a laura disse ho pensato fosse giusto farlo anchde a te vorrei chiedervi u favore:gli dicemmo chefavore vuoi?lui veramente sono due chiedo ytoppo?no fai pure.lui disse il primo vorreei vedervi mentre fate l’amore.ci guardammo egli rispondemmo con grande piacere sapevamo che lo avresti chiesto ci sdraiammo sul letto e ci amammo comee non avevamo mai fatto prima venendo almeno dieci volte.poi laura disse vuoivedere come suppliamo alla mancanza del cazzo?alessandro che sapeva bene a cosa volesse alludere laura disse vuoi dire che ora lo fate couno strapon ?laur diss certo.lui chiese solo,scusamilaura normalmente chimette lo strapon=disse io ma anvhe marcells è brav.allora sei pronto a goderti lo spettacolo?eccitatissimo disse e me lo chidi?ovvio che si.disse benissimo aiutami ad indossarlo,bravo mettiti vicino a noi e fatti una sega,.mentre scopavamo lui si segava.venimmo in un lago ed io e laura bevemmo i nostri umori.poi alessabdro disse svelte vi prego sto per sborrare.gli dicemmoarriviamo un attimo dopo fummo inonate da un fiume di sborra in bocca sulla faccia e sulle nostre pance.bevemmo e gustammo tutto.poi alessandro disse ota è il momento del regalo venit qui .aprì l’armadio e disse qusti sono due splendidi abiti per voi,poi questa è la lingedrie che vorrei medttese pensando a me due reggiseni personalizzati,scarpe con tacchi a spillo.ervamo in procinto di andarcene dopo avelo ringraziato quando ci ricordammo che aveva parlato di due favori.gli dicemmo alessandroscusaci quale sarebbe il secondo favore?lui disse ho la macchina fotografica lacarico posso fare un paio di foto con voi?le terrò per me e non le mostrerò a nessuno.gli dicemmo nonci sono problemi come vuoi che lefacciamo?lui disse una nudi che ci abbracciamo.rispondemmo ok.carica la macchina.ci scattò un rullino intero e disse se aspettate un dieci minuti la sviluppo.rispondemmo tranquillo fai con calma possiamo fare una doccia sai con tutta ladeliziosa sborra che cihai scaricato addosso.alessandrodisse avete ragione ma sapetgeavevo un arretrato enorme,e noi dicemmo anche noi.ci lavammo e ci ristimmo.alessandro tornò cn le foto svippate.erano fantastiche.disse me la autografate con dedica?dicemmo ovvio gli scrivemmo al nostro unico e ben maschione a ricordodiuna scopata fantastica e ribgraziandolo per avderci reso donne marcella e laura.ci abbracciò ci diede un bacio fortissimo e stava per salutarci quando gli dissi.alex,lo choiamavo così da sempore,fra qualchde giorno abbiamo una sfilata,presentiamo la collezione estiva con costumi da bagno mini,reggiseni e abiti cortissinimi ci farebbe cosa gradita setu venissi.dettociò gli diediilbiglietti di invito.lui disse troie mie verrò con piacere,sarò in prima fila.noi è ovvio.venne e,mentre sfilavamo ci feced u occhiolio noi ricambiammo mandandandogli un bacio,eravamo felicissime della nostra esperienza.laura mi disse.allora hai rimpianti pedr non anfare coi ragazzi?le dissi amore no abboiamo promesso ad alessandrpo di non farlo pià e masnterremo la promessa io sono e sarò felice con te e tu^laura dusse anche io.spero vi siate divertite.ciao a tutte marcella

FavoriteLoadingAggiungi ai tuoi preferiti
 
FAI SESSO AL TELEFONO ADESSO - CHIAMA IL 899005022

2 thoughts on “COME IO E MA NIA AMANTE SVERGINAMMO MIO CUGINO IL GIORNO DEL SUO COMPLEANNO.

  1. federico

    il più bel racconto mai letto,incredibile,bellissimo un romanzo erotico e sexy da oscar,vi prego fatene u film ovviamente con marcella e laura protagoniste.

     

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *