La cugina con le voglie strane

La cugina con le voglie strane

>>>>GODI ORA AL TELEFONO CON UN PARTNER OCCASIONALE -CHIAMA IL 899.005.022<<<<<

Mi chiamo Michele, ho 15 anni e da sabato scorso non sono più vergine. Il problema è che mi viene difficile raccontare come è successo. Durante i fine settimana, mia cugina Noemi – che ha 17 anni – viene a dormire a casa mia. I suoi genitori, nonché miei zii, sono dei ricconi e quasi ogni week end partono. Quando era più piccola anche Noemi andava con loro ma da un paio di anni mia cugina preferisce restare a casa, fare i propri comodi forte del fatto che i suoi genitori sono tranquilli perché in ogni caso viene a dormire a casa nostra. Noemi dorme nella stanza di mio fratello Giorgio che sta facendo il militare ed io non ho potuto fare a meno di notare che la notte quando Noemi dorme da noi alcuni rumori strani provengono dalla camera in cui si trova. Sospetto che si masturbi. Sabato scorso la camera di mio fratello non era disponibile perché si era rotto il tubo del termosifone e la stanza si era allagata. I miei genitori non avevano detto nulla a quelli di noemi per evitare che loro rinunciassero a partire pensando in ogni caso di trovare una soluzione. Ed infatti Noemi non aveva avuto problemi ad accettare di dormire in camera mia. Eravamo cresciuti come fratello e sorella ed i miei non trovavano nulla di male ed anche Noemi. Io invece ero agitatissmo. Verso le 23 vado a dormire e noemi è ancora uscita. Di solito non ritorna prima delle due di notte e quindi mi meraviglio molto quando poco dopo mezzanotte sento aprire la porta della mia stanza. Noemi entra e si butta nel letto, sembra distrutta. Già sdraiata mi da un bacio sulla guancia e in un baleno si toglie magliettina e pantaloni rimanendo in mutande e reggiseno. Certo che Noemi è proprio una gran fica. Un corpicino atletico ed allo stesso modo sinuoso da far resuscitare un morto, figuriamoci un ragazzino di 15 anni. Infatti mi coglie all’improvviso un’erezione stupefacente. Siamo ad agosto e dormo con un pantaloncino leggero per cui l’erezione è ben visibile. Noemi nota e inizia a ridere ma in maniera non beffarda ma dolcissima. avvicina la mano sinistra e da dei colpetti sul mio uccello come a tranquillizzare un cagnolino un po discolo. Io divento rosso come un peperone, lei mi prende la mano e la poggia sulla sua fichetta infilandola dentro le mutandine. Sono imbranatissimo e non so cosa fare ma lei evidentemente no e guida le mia dita incerte tra il suo clitoride. Noemi sembra molto eccitata dalla mia inesperienza e viene quasi subito bagnando le mia dita. Poi dopo qualche secondo in cui ha dei termiti strani mi guarda, mi sorride e mi da un lunghissimo bacio stavolta sulle labbra. Quindi con movimento deciso ed in un sol colpo mi toglie pantaloncini e mutande e mi bacia il pisello che a quel punto è gonfio come un tamburo. Quindi si siede sopra di me e guida il mio cazzo dentro la sua fica cominciando a muoversi lentamente. Mi sembra di svenire tanta è l’eccitazione. Mi basta qualche secondo per venire dentro di lei. Noemi va in bagno poi ritorna e si accuccia accanto a me abbracciandomi teneramente. Che notatta ragazzi, una nottata indimenticabile. Autore: Biagio B.

Author

FavoriteLoadingAggiungi ai tuoi preferiti
 

4 thoughts on “La cugina con le voglie strane

  1. kiork

    sono 15 anni che io e mia cugina scopiamo, non ci amiamo ma ci piacciamo molto, abbiamo iniziato da ragazzini a stuzzicarci eroticamente e poi siamo arrivati al dunque tutte e due vergini, fu un esperienza che ci ha trasformato la vita affettiva portandola ad un livello sentimentale più elevato, che non è amore, ma passione erotica e sessuale reciproca, lei mi conferma che sono per ora l’unico maschio che la tratta da femmina in tutti i sensi, che sono l’unico a mangiarla di baci leccandola dalla testa ai piedi, a me piace moltissimo perchè bella e molto attenta all’igiene personale e intima, mi ha confessato che la “causa” della sua igiene maniacale sono io, che fin da ragazzina le baciavo il corpo indifferentemente, effettivamente per me era ed ancora oggi bona, nulla di lei mi fa schifo a differenza di altre, di lei sono sicuro al 100%, le avrò baciato e leccato il corpo centinaia di volte, mi è sempre piaciuta, perfino le ascelle le ho trovate particolarmente eccitanti, odoravano leggermente di sudore ma per nulla fastidiose, anzi mi attiravano molto, come d’altronde la sua intimità che mi mi stravolse il cervello fin dalla prima volta, non so spiegare ma è come se avesse un potere attrattivo irresistibile, la stessa cosa per i piedi, la prima volta me li mise sul viso lei, rimasi sbigottito da l’odore strano ma accattivante, è consapevole della sua bellezza e potere femminile, una volta mi ha fatto uno scherzo per mettermi alla prova, mi ha fatto annusare le mutandine usate da sua sorella e poi le sue, chiedendomi quali fossero le sue, non ho avuto incertezze, le ho riconosciute subito, il suo odore anzi per la precisione profumo di femmina è per me inconfondibile, mi confermò che sono l’unico ad aver indovinato, aveva messo alla prova i suoi diversi fida avuti negli anni, ma l’unico a riconoscerla sono io, le ho detto che è del tutto particolare, la riconoscerei anche assaggiandola!

     
  2. Grons

    le femmine sono sorprendenti in fatto di sesso, pensavo che mia cugina fosse quasi asessuata, tutta casa scuola e chiesa, invece che botta di culo ho avuto, ci siamo bevuti due birre e sciolti in confidenze intime fino a scopare come due matti, quella notte me la ricorderò per tutta la vita, non ci potevo credere che avevo tra le braccia e sotto di me mia cugina di primo grado, una gnocca che poteva fare la velina, come dice il titolo aveva delle voglie strane non realizzate, non aveva mai avuto il coraggio di svelarle ai propri ex e glie era rimasta sta voglia matta di essere scopata nel culo, mi disse esattamente di desiderare almeno una volta un rapporto anale, porca zozza sentirlo dire dalla sua bocca mi prese un colpo, ma visto quanto eravamo brilli siamo andati a casa sua e li abbiamo provato fino a riuscirci, una fatica per deflorare quel buchetto stretto e vergine, ma con l’aiuto di un sapone neutro piano piano ci sono riuscito, provai una sensazione particolare, nemmeno io avevo mai sodomizzato, il buchino era stretto e mi stringeva il cazzo, ma entrata la cappella tutto scorreva bene per me, meno per lei che sentiva un poco di dolore, mi diceva piano vai piano lentamente mettendo un poco di sapone neutro sul cazzo per farlo scivolare, piano piano andava sempre meglio, dai e ridai mi accorgevo che l’ano si dilatava e rilassava, ma la sensazione era veramente particolare, possedere una femmina dal buco del culo con il suo consenso è un emozione incredibile, ormai il dolore era passato la sentivo godere e aumentavo il ritmo, sbattevo contro il suo culo schioccante, cercavo di toccarle il seno e baciarle il collo, ma preferivo tenerla per i fianchi e sbatterla con vigore, lei godeva più di me, a quei suoni emessi dalla sua bocca mi eccitavo sempre più e eccomi arrivare con un orgasmo pazzesco di schizzi dentro il culo, porca zozza che esperienza pazzesca e maialescamente esaltante, esca da lei e si gira verso di me dicendomi amore mio di adoro! Io ansimavo ancora per la fatica, le dissi solo: sei magnifica am…. che scappò in bagno, mi preoccupai e la seguii, seduta sul water a liberarsi di tutto, svuotava il culo anche emettendo aria, chiesi se stesse bene, rispose: benissimo! Vieni qui baciami! Mi avvicinai per baciarla sulla bocca ma l’odore nauseabondo che veniva dal water non era proprio invitante, respiravo a tratti, poi mi disse che domani lo avremmo rifatto, tutto sommato non è un bel vedere una bella ragazza defecare rumorosamente emanando odori disgustosi, ma scoparla nel culo è una goduria pazzesca, e se lo vuole lei io eseguo anche dovessi pulirgli il culo con la carta igienica!

     
    1. artik

      dillo a me che la zoccola di mia cugina si fa toccare accarezzare e leccare dove desidera lei, perfino i piedi, non è che mi faccia schifo anzi mi piace specialmente leccare la figa fino a farla venire e far uscire una sostanza quasi trasparente dall’odore di lievito e a volte di yogurt, mi piace un casino ma non mi fa scopare cazzo! Alla fine quando lei è soddisfatta mi sega con le mani oppure con i piedi, mi piace anche questo perchè è proprio bona, sto sotto di lei a vedere la sua figa mentre mi sega con i suoi piedini carini e le unghie smaltate che mi attizzano, vengo soddisfatto ma cazzo vorrei scoparla o almeno mi facesse un bocchino, non vuole perchè dice che tradirebbe il suo raga, boohh chi le capisce le femmine è un genio!

       
  3. mawerik

    la prima scopata in vita mia è stata con mia cugina di primo grado, per lei invece ero già il terzo maschio, a me non importava nulla anche se avesse scopato con 20 ragazzi, era ed è ancora oggi una figa pazzesca, quella sera fu un casino pazzesco per me, non sapevo nulla tra paura e inesperienza fu un mezzo flop, ma la volte successivi furono una meglio dell’altra, al punto che mia cugina rimase talmente compiaciuta del mie prestazioni sessuali che abbiamo stretto un patto di sesso per tutta la vita, infatti da circa 20 anni che lo facciamo, siamo rispettivamente sposati, ma tra noi quel patto rimane indissolubile, ci piacciamo troppo per non farlo, per non scambiarci sesso animalesco e dolcissimo, ci siamo confidati e lo stesso piacere lo stesso godimento non riusciamo ad ottenerlo con i nostri relativi partner, io con mia moglie e lei con suo marito, non capiamo perché, certe cosucce “schifosamente” goderecce e orgasmiche riesco a farle solo con mia cugina, lei la stessa cosa con me, dice che la disinibisco e qualunque cosa io desideri me le lascia fare e viceversa, qualunque desiderio lei abbia per provare piacere io l’accontento, non esiste parte del suo bellissimo corpo che non abbia accarezzato, baciato e leccato fino a sentirne il sapore, lei la stessa cosa con me, il suo odore naturale m’attizza la mente e il cazzo come nessun altra femmina, mi piace come veste, cosa indossa di intimo, come cammina e ondeggia sui tacchi, mi piacciono le sue acconciature, il suo trucco mai esagerato ma perfetto per risaltare la forma perfetta del viso, insomma se non fosse mia cugina di primo grado l’avrei sposata e messa incinta almeno 4 volte, lei prova la stessa attrazione per me, dice che ha fatto un capolavoro di maschio con me insegnandomi a scopare per accontentare le sue esigenze, le sono riconoscente a vita.

     

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *