Una avventura in ….sogno !

Una avventura in ….sogno !

Spread the love

Una avventura in ….sogno !

La scorsa settimana mi stavo divertendo, come spesso faccio, a leggere gli annunci su un sito di incontri gay. Mi piace guardare quegli annunci con foto di enormi cazzi, i più grandi sono sempre di colore, oltre a rifarmi gli occhi sogno ad occhi aperti di essere violentato da quei grossi cazzi. Leggendo leggendo ho trovato un annuncio senza foto, ma mi ha molto intrigato! si offriva un giovane attivo dotato ecc. ma soprattutto era scritto bene e discreto. Mi incuriosii e seguii le indicazioni di scrivere email e ricevetti la risposta subito, ci siamo dati appuntamento dopo il mio orario di lavoro in una piazza vicino a casa mia. Io mi ero anticipato e così ero passato da casa e oltre a posare la borsa, non mi tornava comodo portarla con me, mi tolsi gli slip rimanendo solo con il pantalone e feci una bella penetrazione del mio culo con un grosso cetriolo tutto spalmato di crema, ora avevo il culo bello dilatato e lubrificato ! Insomma non volevo essere preso alla sprovvista, anche se io sono sempre molto “pronto” !! Non si sa mai che al lavoro capiti qualche occasione di farsi inchiappettare sulla scrivania !! Arrivato in piazza, avevo spiegato come ero vestito, il ragazzo, molto sveglio, mi ha riconosciuto subito ! Non molto alto bruno con i capelli gelatinati occhi piccoli scuri molto maliziosi bella bocca carnosa con un sorriso bellissimo bianchissimo e …spruzzava eros da ogni poro. Prima due passi per parlare poi gli ho proposto un “caffè” a casa. Siamo saliti gli ho offerto il caffè e ci siamo seduti a chiacchierare a descriverci per conoscerci. Il ragazzo ventisei anni veramente giovane magro e tutto un muscolo mi aveva mandato sue foto e quindi sapevo che mostro aveva tra le cosce. Di solito questi ragazzi che cercano “rose” prendono subito l’iniziativa ed io che ero senza slip speravo in qualche carezza esplorativa che lo avrebbe potuto interessare e poi …continuare in maniera più hard possibile. Ma lui continuava parlava di se anche per colpa mia che gli chiedevo di raccontarmi di lui ! dalle sue parole capii che era etero e quindi il suo andare con gli uomini era un ripiego per …necessità ! Perciò non prendeva iniziative pensai ! Mentre parlavo con lui, che mi piaceva sempre di più, perché si vedeva dal suo sguardo e dal suo muoversi che era una macchina per fare sesso, iniziai ad avere enormi rimorsi ! quella stessa sera mi sarei dovuto vedere con il mio Boy, bello possente super dotato ! Ma perché volevo il cazzo di questo ragazzino ? Con garbo lo “liquidai” ma credo che l’idea di avere delle rose senza dovermi scopare fu di suo gradimento ! mi ringraziò molto ma non saprò mai se abbia confuso la mia correttezza con stupidità !!!
Lo accompagnai all’uscita poi ritornai in soggiorno mi stesi sul divano mi sbottonai il pantalone e iniziai ad accarezzare il mio piccolo pisello e soprattutto le mie morbide lisce palline …mentre mi toccavo presi sonno e ….iniziai un lungo sogno …il giovane ragazzo non era andato via anzi stava vicino a me sul divano e mi stava infilando una mano nel pantalone e cercava il mio buchetto …mi inclinai per permettergli di muoversi meglio e sbottonai il pantalone . Sentivo le sue dita erano tre che esploravano il mio culo…sapeva muoverle molto bene ! si alzo di scatto e mi sfilò i pantaloni e mi girò di scatto ! il mio culo ora era alla sua mercè ! le dita sue piccole divennero quattro e inizio una operazione di dilatazione che durò a lungo e mi faceva godere come una troia. Le dita uscirono e sentii una grossa mazza strusciare il mio buco che ormai era una caverna…!
Ci trasferimmo sul letto ormai tutti nudi … il suo corpo era meraviglioso non un filo di grasso e si potevano vedere i singoli muscoli come in una stampa anatomica ! gli dissi che ora era mia la regia e lo feci stendere e chiudere gli occhi …mi stesi su di lui pensando che le mie morbide e lisce carni avrebbero fatto il loro effetto. Le sue mani subito iniziarono a stringere il mio culo e percepivo che le mie morbidezze piacevano ! iniziai a baciargli il collo, la mia lingua non si fermava un attimo e le sue mani nemmeno e le dita entravano e uscivano dal mio buco …iniziai a scendere e iniziai a mordergli i capezzoli, gli piaceva e sentivo i suoi duri muscoli contrarsi e …sentii anche il suo cazzo che si induriva ! lo sentivo sul mio ventre da femmina morbido tutto liscio ! ero sull’addome la tartaruga mi eccitava gli leccai a lungo i fianchi e l’ombelico e sentivo il cazzo di ferro che mi solleticava il mio collo !! piegai la testa e senza prenderlo in bocca leccai a lungo la capocchia quasi viola ormai dalla eccitazione . Scesi e attaccai a leccare l’interno cosce e le palle e … il buco del culo . Lo sentivo ansimare e pensai tra poco esplode ! senza esitazione mi sedetti sul suo cazzo e me lo infilai tutto dentro ! era lunghissimo dovetti spingermelo molto ed il dolore si alternava al piacere . Lui mi fece subito uscire …sesso protetto disse ! sapevo che gli era piaciuto il mio gesto improvviso ma aveva ragione e infilare il preservativo a quella mazza dura era un godimento ! lui ormai con gli occhi aperti mi disse ….”ti rompo il culo” !! io tutt’altro che preoccupato aspettai, mi stese sul letto mi prese le caviglie e con una botta violentissima mi penetrò ! che goduria ! il cazzo entrava ed usciva dal mio culo tutto aperto con una brutalità che non avevo mai vissuto, ma era meraviglioso sentivo il rumore delle sue palle sul mio culo ed il rumore del profilattico sulla parete lubrificata del mio buco ….ma non era contento capii che veramente voleva farmi male . Si mise in piedi a coda del letto mi tirò per i piedi e mi girò e mi mise un paio di cuscini sotto la pancia ora aveva il mio buco ad altezza del suo cazzo e ricominciò con una violenza infinita …ma non veniva io non gli avevo detto che gli avevo infilato sul cazzo un preservativo ritardante ! più aveva voglia di venire più aumentava la sua violenza di penetrazione ed io…godevo come una puttana ! per mia fortuna il preservativo fece bene il suo dovere e quindi il ragazzo non smise per un tempo che mi sembrò infinito ! purtroppo poi esplose ma non volle dentro e quindi mi sentii inondare la schiena della sua sborra calda …era una quantità infinita ero tutto bagnato ! esausto si accasciò sul letto ! …ero riuscito a distruggere un ragazzo che aveva quaranta anni meno di me …che soddisfazione, ma …….mi sono svegliato di colpo era stato un sogno stupendo e anche se avevo dormito avevo goduto moltissimo ! mi ritrovai bagnato sia di sborra che era uscita copiosa bagnandomi il pantalone, perché ero rimasto senza slip da prima, sia sentii il culo umido come una vagina di una puttana in calore !
Non so se rivedrò mai il ragazzo ma anche se il suo cazzo non l’ho “conosciuto” non dimenticherò mai il rapporto virtuale che ebbi quel pomeriggio !

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.