Passeggiata al parco 2

Passeggiata al parco 2

E’ arrivato il venerdi all’ ora di pranzo chiamo il tipo del< parco che mi aveva scopato ,e non vedevo ora ,avevo goduto tanto ,faccio il n dopo 5 squilli risponde , ciao ti ricordi di me , martedi al parco ? Mi saluta e mi dice alle 16 fatti trovare a questo indirizzo , quando arrivi chiami e ti faccio salire a dopo ciao .Sono sotto il palazzo e sono emozionato e eccitato ,faccio la chiamata e mi dice a quale piano salire e di fronte ascensore la porta che lasciava accostava . Arrivo sopra apro e entro chiudo la porta e rimango li ,e semi buio la casa , sento la sua voce e mi dice di entrare in una stanza , e nudo sul letto , ciao spogliati e vieni qui , allora ti è piaciuto come ti ho scopato ? Si mi hai fatto tanto godere , A te piace il cazzo vero ? Dico si ,e mi stendo , inizio a leccarlo e baciarlo da per tutto , mmmmmmmm era duro ,e cercavo di succhiarlo e leccarlo bene anche le palle , le sue mani sul mio culetto ,gli sono salito sopra e me lo sono fatto scivolare dentro ,e danzavo su e giu,quel cazzone che mi sbatteva fino alla pancia , poi mi ha girato e sopra era lui , mi scopava e mi baciava dicendomi che ero fatto per il sesso , e mentre mi scopava mi ha chiesto , cosa faresti per me ? Tuttoooo voglio sempre il tuo cazzo , Sicuro che quello che ti chiedo , per farmi piacere lo faresti ? Siiiii e ci siamo baciati , Se facessi entrare un mio amico faresti sesso con lui davanti a me ? Lo guardaiii e gli ho risposto , se questo che vuoi , faccio tutto , basta che mi scopi sempre . Si Alzo ando di la’ e tornoò con un altra persona nuda , aveva 50 anni ma anche lui con bel cazzone ,e ci siamo presentati , poi lui si mise da una parte ,e mi lascio cn il suo amico ,che mi mi baciava mi accarezzava da per tutto, mi eccitava sentirmi puttana per far piacere lui,e mi lasciai andare , presi quel cazzone in bocca e lo succhiai e diventava sempre piu’ duro ,e mi ha girato a pecorina e mi sbattuto per un po’ chiamandomi puttanella e troietta , che avevo voglia di tanto cazzo ,e piu’ diceva e piu’ mi eccitavo ,e mi prese la testa e mi disse apri la bocca che ti schizzo dentro e lecca e ingoia capito ? Siiiiii e cosi fece , calda densa e acidula e lo ingoiata tutta ,anche quella che mi colava dalla bocca me la sono leccata , ma ero< ancora eccitato , Piero ho voglia vieni che cosi godo ,si avvicinò e mi disse sei stato< bravissimo questo un pensiero per te dal mio amico , mi ha dato 50 euro , MMMMM come le puttane dissi , dai scopami che voglio venire , e mi venne sopra e mi scopo come un assetato di sesso . mi baciva morbosamente e mi ha detto , tu sei mio adesso e farai tutto quello che ti chiedo vero ? Siiiiiii amore sono tuo , e preparati che venerdi verrano altri amici a godere del tuo corpo e ti farano un sacco di regali , verrai verooooo e mentre lo diceva dava colpi di cazzoooooo e io godevooooooo siiiiiiiiii vengoooooo adessoooooo vengooooooo e ho schizzato .Ero diventato la sua puttana .non vedevo ora che arrivasse venerdi .

FavoriteLoadingAggiungi ai tuoi preferiti
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.