Il cazzo del mio vicino di appartamento

FAI SESSO AL TELEFONO ADESSO - CHIAMA IL 899005022

Il cazzo del mio vicino di appartamento


Sapevo che nell’appartamento attiguo era arrivato un nuovo inquilino, ma dopo un mese nol lo avevo ancora visto.
Una sera, non avendo niente di particolare da fare, mi recai a vedere un film porno, senza guardare la locandina pagai alla cassa ed entrai in sala, sullo schermo scorrevano scene di sesso gay, ragazzi che succhiavano e si facevano inculare.
Non ho mai avuto tendenze gay ma vedere quei cazzi in azione mi eccitarono al punto che mi venne la voglia di averne uno da lavorare.
Ero seduto in ultima fila, un tipo si accomodó sulla poltrona alla mia sinistra, tiró fuori il cazzo e inizió a segarlo, il mio sguardo fu calamitato da quella vista e rimasi a guardarlo.
Ti piace vero?, chiese, da come lo guardi é evidente che lo vuoi, dai, prendilo in mano e fammi una sega, meccanicamente e senza riflettere mi misi a masturbarlo portandolo a sborrare con un getto copioso di sperma, intanto la scena del film mostrava un ragazzo che stava succhiando un cazzo, d’istinto lo presi in bocca e iniziai lentamente a sbocchinarlo portandolo a scaricare la sborra nella mia bocca facendomela ingoiare tutta.
Si tiró su i pantaloni e fece per andarsene, lo fermai chiedendogli di poterlo rivedere in un posto tranquillo dove potere metterci nudi e dare sfogo alle nostre porcate.
Vieni, ti porto a vedere dove abito.
È lontano?, chiesi.
No, è qui vicino…rimadibdi stucco quando vidi che eravamo arrivati presso il palazzo dove abitavo io.
Ecco disse, io abito in un appartamento al secondo piano.
Anche io, risposi e fu così che conobbi il misterioso inquilino.
Inutile dire che da quella sera tutte le sr sere mi diede il cazzo in tutte la maniere…ma il resto lo racconteró un’altra volta…
FavoriteLoadingAggiungi ai tuoi preferiti
 
FAI SESSO AL TELEFONO ADESSO - CHIAMA IL 899005022

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *