Da una Avventura ….ad una Amicizia

Da una Avventura ….ad una Amicizia

Spread the love

Da una Avventura……ad una Amicizia

Quella mattina avevo preso un giorno di vacanza dal lavoro, purtroppo dovevo andare in banca a fare dei pagamenti ! La mattina comunque mi alzo presto per cui feci tutto con estrema calma ed uscii con largo anticipo rispetto alla apertura della banca. Camminavo guardando le vetrine chiuse e mi fermai a prendere, sempre con calma, un caffè. Uscito dal bar ormai vicino alla banca incrociai un ragazzo, forse meglio dire un uomo giovane, grazioso scuro di capelli con un po’ di barba occhi molto penetranti magro e mi guardò con una espressione di evidente interesse. Mi piaceva l’idea di essere guardato e con la speranza di un contatto feci finta di fermarmi a guardare una vetrina. Si fermò anche lui ! ci guardammo come due animali che si devono annusare per conoscersi ! ed infatti ci salutammo in maniera molto discreta, lui disse se ci conoscevamo ed io sfacciato risposi che a questo si poteva rimediare subito. Lui altrettanto sfacciato mi chiese se avevo tempo !! i miei pensieri volarono per pochissimi istanti alla banca e dissi a me stesso che quel ragazzo mi piaceva . Con calma lo guardai dritto negli occhi e gli dissi che io ….ero esclusivamente un ricevente. Gli si illuminarono gli occhi ! e con fare sorridente mi disse …benissimo !!!! come potevamo fare ora che ci eravamo compresi ? molto tranquillamente mi chiese se lo volevo seguire perché li vicino aveva dove stare ! ! era quello che aspettavo che mi dicesse, perché quasi sempre quando si rinvia non si conclude ! Mi portò in una specie di ufficio dentro un palazzo che era arretrato rispetto alla strada e bisognava imboccare un vialetto per raggiungerlo e ben due cancelli ! Quando entrai il posto mi piacque moltissimo guardandomi intorno non vidi però dove ci saremmo potuti “accomodare” ! lo guardai con sguardo interrogativo e capì subito e mi fece cenno di seguirlo. L’ufficio aveva un soppalco con camera da letto e bagno! Una meraviglia ! nel giro di pochi secondi erravamo nudi sul letto . Il giovane uomo era molto peloso magro direi esile ma tonico e soprattutto aveva un bastone in mezzo alle cosce ! una cazzo degno di un Cavallo ! io mi tenni gli slip per un poco mi vergognavo del mio mini mini pisello. Lo feci stendere ed io sopra di lui ! iniziai a strusciarmi sul suo corpo con il mio morbido ventre e sentii che era già eccitatissimo e super dotato ! lo baciai dappertutto ma era un po’ freddo alla mia focosa lingua …scesi ed iniziai con leccargli l’interno cosce mentre il suo Uccello svettava in aria …era stupendo lunghissimo non doppio ma veramente fuori misura ! non lo prendo mai subito in bocca ma cerco di eccitare ancora di più il mio partner e così mi lavorai a lungo il suo buco del culo, gli tenevo alzate le cosce ed il mio viso immerso tra le sue natiche ! Rimase molto molto entusiasta del mio interessamento al suo buco ! gli piaceva e percepivo il suo godimento ! ma, percepivo anche una certa impazienza sentivo che aveva una voglia sfrenata di …scoparmi ! ma io feci finta di niente ed iniziai a leccargli il cazzo, gli vidi in faccia che la mia lingua gli piaceva …affondai in bocca il suo lungo cazzo ed iniziai un su e giù violento ! Improvvisamente si staccò da me si alzo e mi stese sul letto a pancia sotto …in un batter d’occhio si era messo il preservativo (peccato) e mi penetrò con una botta violentissima, non voleva trovare ostacoli …la penetrazione continuò con una violenza ed una velocità degna di un porno attore ! fino a quel giorno avevo avute tantissime esperienze ed il mio culo aveva ospitato cazzi di tutte le dimensioni e forza , ma quel giorno fu meraviglioso il giovane uomo non smetteva di perforare il mio buco con un cazzo bello lungo e …era un trapano violentissimo !!!! mi fece godere come una troia ! il mio buco non era stato lubrificato ma ero talmente eccitato che iniziai a sentirmi bagnato come una vagina . Non solo era violento ma non smetteva di incularmi …poi improvvisamente mi chiese se poteva sborrare dentro…non solo gli dissi di si ma lo pregai di rimanere dentro…volevo sentire quel suo grosso e lungo cazzo ammorbidirsi dentro di me ! quando finalmente si ammosciò tristemente lo sentii uscire ! gli chiesi se era contento e molto laconicamente disse di si …. il dopo fu un po’ squallido lui aveva fretta di liquidarmi per la paura che il titolare arrivasse e ci avesse trovato nudi come vermi ! non mi lavai, mi lavo sempre e solo a casa mia e ci salutammo frettolosamente, tentai invano di avere un suo recapito ma non ci fu verso, non me lo volle dare. Dopo quella penetrazione stupenda lo volevo ancora !
Il seguito di questa storia è imbarazzante per me. Mi era talmente piaciuto quel giovane uomo e le sue prestazioni ed il suo lungo cazzo che mi appostai per giorni e ..per mesi avanti a quel cancello nella speranza di incontrarlo. Mi stavo umiliando mi sentivo come un bambino a cui hanno tolto la caramella. Un giorno lo vidi di fretta nel metrò ma non riuscii a bloccarlo andavamo in due direzioni opposte. Dopo un tempo che mi sembrò infinito ci incontrammo nello stesso punto dove ci eravamo conosciuti. Fui molto diretto gli dissi che lo volevo vedere di nuovo e lo costrinsi a prendersi il mio numero lui non mi volle ancora dare il suo ! Pensai mi sta prendendo in giro non mi chiamerà mai ed invece …mi sbagliavo mi chiamò !! Ci accordammo e venne a casa mia ! Di quell’incontro la cosa che più mi è rimasta impressa fu vedere che era già eccitato ma di più dell’ultima volta se possibile. Si era spogliato in fretta ed il suo Cazzo era un alza bandiera …non lo avevo neanche sfiorato con un dito ! per me uomo maturo molto più “grande” di quel giovane uomo è stata la mia più grande soddisfazione ! vedere con i miei occhi quel super cazzo che mi voleva era bellissimo ! anche questa volta mi fiondai sul suo interno cosce e mi godevo la vista di quel cazzo sopra la mia faccia ! gli leccai a lungo le palle ed il buco del culo prima di lanciarmi in un godurioso pompino ! Questa volta non fu brusco anzi mi chiese di stendermi, sempre a pancia sotto e di traverso sul grande letto matrimoniale ed entrò pianissimo, percepivo che voleva godersi la penetrazione …entrò si fermò si accasciò sopra di me e avvicino la sua testa al mio orecchio e mi disse…” come sei accogliente” ! un brivido di piacere a quelle parole mi scosse tutto ! poi lentamente incominciò a penetrarmi ma questa volta lo fece gradualmente come se avesse voluto rendere il suo possedermi più lungo possibile ! la sua penetrazione diventava sempre più veloce era un crescendo di forza di penetrazione ! fu bellissimo e questa volta volle cambiare posizione un paio di volte . Lo volevo vedere in viso ma capii che non era la sua preferita e con garbo mi rigirò e mi mise a pecora capii che voleva …possedermi ! infatti entrò lentamente ma …immediatamente iniziò una violenta brusca penetrazione, percepivo che gli piaceva molto lo sentivo ansimare e sentivo il rumore delle sue palle sul mio culo, era al massimo e mi accorsi che doveva sudare molto perché mi sentii bagnato tutti i glutei…. Non fu come la nostra prima volta il meccanicismo della prima esperienza si era trasformato in una voglia pazzesca di possedermi ! capivo che godeva sia per la sua violenta penetrazione che per il desiderio di farmi suo ! sentivo oltre le sue botte violente anche il suo corpo vibrare sentivo i muscoli della cosce contratti e duri, li toccavo mentre mi possedeva…godei moltissimo e …di colpo uscì e mi inondò la schiena ! sentire il suo caldo seme sulle mie spalle mi fece eccitare moltissimo ! …..mi girai per cercare il suo sguardo aveva gli occhi leggermente socchiusi in una espressione di vera felicità ! il suo corpo magro peloso rifletteva la poca luce che entrava dalle persiane chiuse . Il sudore abbondante rendeva il suo corpo lucido come quello di un gladiatore dopo un combattimento ! avrei voluto baciarlo ma mi trattenni non sapevo ancora se gli sarebbe piaciuto . Quel rapporto così coinvolgente aveva fatto scattare una sintonia e da allora siamo Amici Amanti meravigliosamente uniti da un sincero profondo affetto. Ora ci sentiamo costantemente e quando abbiamo voglia, senza impegni, ci vediamo per trascorrere dei bei momenti di forte intensa intimità. Ma il lato più bello del nostro rapporto è condividere le nostre esperienze raccontarci tutto e tutti i dettagli di ogni nostra avventura e scherziamo e gareggiamo a chi fa più incontri !!!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.