che voglia !

che voglia !

Che voglia !

Come al solito nell’attesa che il mio Uomo arrivasse mi ero appisolato sul divano .
Ma torniamo un momento indietro nel tempo. All’ora di pranzo avevo sentito per telefono il mio Uomo, molto molto più giovane di me, io più che maturo lui giovanissimo trentenne bello muscoloso simpatico e molto maschio ! Mi avverte che la sera sarebbe venuto a cena da me ! ero felicissimo e non stavo nei panni dal desiderio di vederlo. Mi precipitai a fare la spesa al supermercato e soprattutto dovevo preparami io ! dopo aver sistemato tavola e organizzato la dietetica cena, i giovani sono sempre attenti alla dieta, andai a preparami . Iniziai lunghi lavaggi …anali ! mi dilatai opportunamente e controllai di non avere peli superflui ! al mio Uomo piace la mia morbida lisca pelle depilata. Mi incremai tutto… tutte le parti del mio corpo soprattutto mi lubrificai ben bene il culo ! poi mi vestii, per modo di dire, un pantalone jeans senza slip e sopra un maglione a pelle con zip così da poterlo togliere velocemente. Stanco dei preparativi mi addormentai sul divano …il risveglio fu dolcissimo le labbra roventi del mio Uomo mi svegliarono ! io rimasi steso e lo abbracciai e si sedette ai miei piedi ! senza troppe parole si stese su di me ed io lo abbracciai e strinsi la sua testa profumata tra le mie braccia. Sentivo anche attraverso i vestiti il suo corpo muscoloso tonico e sempre caldissimo ! alzai la sua testa lo guardai negli occhi e iniziai a baciarlo ! le nostre labbra si fusero in un lungo bacio e le nostre lingue si attorcigliavano tra loro . Iniziai a mordergli il labbro inferiore …lo eccitava moltissimo …continuammo a baciarci a lungo ma le nostre mani incominciarono a cercare i nostri corpi ! le mie piccole intraprendenti mani accarezzavano le cosce e si infilavano sotto la tshirt a stringere il suo addome muscoloso mentre le sue si infilavano sotto il mio maglione a cercare i miei morbidi capezzoli molto pieni e femminili. La sua mano grande e forte mi stritolava…che godimento quella mano maschia che mi cercava ! mi aprii il maglione e subito la sua bocca si spostò dalle mia labbra al mio collo …aveva la barba lunga e quei peli e la sua lingua vogliosa mi facevano impazzire …ansimavo come una femmina in calore e più io mi eccitavo più lui mi leccava e mordeva i capezzoli ! Iniziò a scendere e mi iniziò a baciare i fianchi la sua lingua era frenetica ed io cercavo di mordergli il collo e baciarlo, ma ero talmente ansimante dalla eccitazione che non capivo nulla ! ero già fuori uso ed ancora eravamo all’inizio ! ritornò sul mio collo ma la sua grossa mano si infilò nel mio sbottonato pantalone a cercare il mio piccolissimo pisello ! iniziò a stringerlo accarezzarlo masturbarmi ! si alza seduto e mi sfila in un batter d’occhio il pantalone ed il maglione …nudo completamente steso sul divano, le mie morbide forme erano alla sua mercè, sapevo che la mia pelle liscia e accuratamente depilata lo eccitavano !!! nel giro di qualche secondo si spoglia tutto e ammiro il suo corpo tutto muscoli che mi sovrasta ! il suo cazzo era turgido e viola dalla eccitazione enorme come un tronco di albero e bello dritto come a dire voglio scopare ! il tempo di ammirare quel corpo statuario lui si stende su di me …il suo corpo era in fiamme caldissimo ricomincia a baciarmi poi ricomincio a scendere, ma improvvisamente si sedette di colpo sul mio piccolo cazzo ed inizia a strofinarselo sul suo culo …che meraviglia il mio mini cazzo che gli stuzzicava il culo ed il suo corpo di marmo sopra di me ! vedevo la sua eccitazione aumentare ancora di più ed io stavo impazzendo dalla voglia di quell’enorme cazzo ! lo volevo dentro il mio Culo !!! come se i miei pensieri li avesse letti il mio Uomo si spostò seduto mettendo le mie cosce sopra le sue ed infilò quel bestione del suo cazzo nel mio culo ma si fermò subito ed iniziò a masturbarmi con veemenza !!! il mio mini cazzo era in balia della sua mano forte che non smetteva di fare su e giù con forza ! ero eccitatissimo poi la sborra gli inondò la mano mentre urlavo dal piacere e …lui iniziò a penetrami con forza …sentivo la sua grossa verga sconquassarmi il culo ma che goduria ! un botta violenta e il mio culo fu inondato dalla sua caldissima sborra !
Eravamo entrambi esausti e felice ! ci guardammo e ci sorridemmo ! ma io non riuscivo a frenare il mio bacino, come se fosse stato autonomo iniziò a muoversi lentamente per sentire quel cazzo duro muoversi ancora dentro di me ! vedevo il suo viso e capii che il mio ancheggiare gli piaceva, ero lento e costante sentivo la pressione di quella verga dentro di me ed il caldo liquido che mi aveva inondato era uno stupendo lubrificante ! ma lentamente quel cazzo marmoreo si ammorbidì e piano piano uscì mentre io dal godimento emettevo un urletto di felicità …l’uscita del cazzo dal mio culo mi eccita incredibilmente….ci lavammo ci rivestimmo e cenammo FELICI !

FavoriteLoadingAggiungi ai tuoi preferiti
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.