Finalmente lei accetta 19

Finalmente lei accetta 19

>>>>GODI ORA AL TELEFONO CON UN PARTNER OCCASIONALE -CHIAMA IL 899.005.022<<<<<

Non voglio dilungarmi troppo sulle nostre vacanze al campo nudisti perché di storie ce ne sarebbero troppe ma in fondo il mese è passato fra scopate varie e con gli stessi amici non era il caso di esagerare con gli sconosciuti comunque una decina di maschietti hanno goduto delle grazie di Luisa e Teresa con grande godute reciproche . Di incontri nel corso degli anni ne abbiamo fatto e molti ma poi decidemmo di fermarci con la cerchia dei nostri amici in fondo ve ne erano a sufficienza avevamo cambiato casa e paese e alcuni li avevamo persi ma comunque ne rimasero abbastanza per fare scopare lei quasi tutte le sere . A Luisa però mancava il cazzo “nero” e anche se non parlava mai sapevo che ne sentisse la mancanza . Senza dirle nulla mi misi alla ricerca di qualche nuovo amico non lontano dalla casa nuova per fare in modo che lei ne avesse la razione giusta . Cercando su un sito molto noto trovai chi facesse al caso nostro ho almeno lo speravo , un bel tipo aveva 40 anni ,alto e decisamente dotato molto dotato credo di non avere mai visto nulla del genere sapete è uno di quei siti dove accanto alla presentazione poi si trovano alcune foto oppure video di chi si propone con altre donne , be cedetemi la sua dotazione era assurda sia in lunghezza che in circonferenza , ma lui stranamente aveva scritto solo “dotato”. Gli mandai subito una mail con foto di Luisa e ciò che cercavamo lui rispose dopo pochi giorni e li fu tutto facile lo incontrai da solo gli raccontai tutto quello che avevamo fatto e il perché fossi solo e non con Luisa , trovai una persone semplice quasi timida niente affatto presuntuosa ho altro a quel punto visto che era deciso lui si sarebbe incontrato con Luisa gli chiesi diritto , ma quel “coso” è proprio quello tuo ? lui quasi vergognandosi mi fa so che a molti fa impressione e per molto tempo è stato un ostacolo con molte donne poi ho iniziato a frequentare quello sito e ora qualche incontro in effetti è piu facile averlo . Decidemmo di fare la sorpresa a Luisa e ci accordammo per un sabato cosi poi da avere la domenica libera nel caso che tutto fosse andato per il verso giusto ma su questo non avevo dubbi . Ci saremo incontrati fingendo un incontro casuale al ristorante li vicino poi vi era un hotel dove poi ci saremo trasferiti . Il sabato prescelto io non stavo nella pelle quella sera Luisa avrebbe preso un cazzo di colore ed era il più grosso che lei avesse mai preso , le dissi amore stasera usciamo e mangiamo fuori mettiti ciò che ti ho già preparato sul letto!! lei come sempre sapeva che ogni tanto a me andava quando uscivamo di dare spettacolo e ovviamente lei non si tirava mai indietro le dissi siamo soli ma ho voglia di fare il porcellino , sul letto le avevo fatto trovare una mini nuova di zecca abbastanza corta e con due spacchi laterali cosi quando si fosse seduto da esibire tutte le cocchie fino alla sua intimità vi era una classica camicia ma molto carina con delle fantasie molto piacevoli di una nota marca per finire un reggiseno in pizzo che ovviamente era totalmente trasparente si chiaramente niente slip non servivano !!! uscimmo e arrivati al ristorante lui era già la avevamo stabilito che avremmo finto un incontro casuale giusto per divertirci ci saremo inventati qualcosa sul momento . Lui era non lontano dal nostro tavolo e io feci accomodare Luisa in modo che lo vedesse praticamente di fianco ,l’occhio le cadde ovviamente su di lui che poi non era niente male lui la guadava e lei ricambiava si devo aggiungere che erano molti gli uomini che guadavano lei e soprattutto verso il basso in quanto da seduta la mini copriva a malapena la figa di Luisa e lei certo non faceva nulla per coprirsi anzi..loro si scambiavamo occhiate di continuò lei giusto per intavolare il discorso disse ; ma guarda chissà come mai una persona cosi carina ed affascinante è tutta sola era chiaro che le piacesse io feci finta di andare in bagno e mandai un messaggio a lui e concordammo che il da farsi , finché io ero in bagno lui si sarebbe avvicinato a lei e fatto il primo approccio . Infatti una volta ritornato lui era già al suo tavolo Luisa mi disse subito che si era avvicinato e le aveva fatto i complimenti e raccolto il tovagliolo che io avevo fatto cadere ovviamente di proposito . Lei mi fa è stato gentile a raccolto il tovagliolo e poi mi ha detto che sono davvero una signora molto interessante e intrigante , lei mi fa ..che abbia sbirciato sotto e visto che non porto gli slip ? amore e anche se fosse siamo qui per divertirci o no dunque divertiamoci . Lei non aspettava altro per il resto della cena si guadavano in continuazione lei di proposito appena lui guardava si spostava e faceva vedere meglio le cosce e il resto a benefico anche degli altri !! eravamo arrivati al dolce e Luisa mi fa vado in bagno che poi mi sa che non arriviamo a casa quel tipo mi ha eccitato da matti stasera mi scopi in macchina !! certo amore vai in bagno poi finiamo il dolce e poi diamo spettacolo in auto . Appena lei si alzò scrissi a lui di seguirla e sparirono in bagno tutti e due , i minuti passavano e di loro due nulla e li ero convinto che loro avessero fatto “conoscenza” . Tornò prima lei e dopo poco lui osservati da tutti lei nel sedersi vidi che la mini era piu corta di prima e stropicciata sul davanti anche la camicia era piu sbottonata lei non perse un minuto come era abituata a fare e subito mi disse che lui le era capitato dietro e senza che lei avesse il tempo di dire o fare qualcosa le aveva dato un bacio con tanto di lingua e mi fa o fatto male a lascialo fare ? ma amore che cavolo dici se ti piace ai fatto benissimo replicai ..poi continua lei si li so lo provocato io ma mi ha messo subito le dita nella figa e subito dopo mi a sbottonato il reggiseno e succhiato le tette e non ha detto una parola solo alla fine prima di uscire mi fa; mi piaci da pazzi ti voglio chiedi a tuo marito se ci lascia conoscerci meglio…io non ho detto nulla e sono tornata qua , lo sai amore che quelli di colore mi fanno impazzire e lui ci sa fare . A quel punto era deciso con un cenno lo chiamai e ci avviammo verso l’uscita lui si mise al fianco di Luisa e nel parcheggio tirando su appena la mini si mette a palparle il culo ovviamente il tutto mentre vi erano altre persone!!! vabbè tanto era quello che volevamo dare po’ di spettacolo Luisa lascia fare poi gira verso di lui e prende a baciarlo in bocca e lui non contendo alza la gonnellina davanti mettendo in bella vista la figa e inizia a sditalinarla …che scena entusiasmante io non volevo essere da meno le apro la camicia e le tiro fuori una tette e le succhio il capezzolo il tutto davanti alla nostra auto ma beatamente nel parcheggio mentre altri clienti uscivano alcuni ci guadarono e basta altri ci dissero di andare a fare le nostre porcate da un’altra parte.. si ora era anche il tempo di andare in hotel . Arrivati in camere loro due non persero tempo due minuti e Luisa era ovviamente nuda lui ci mise di proposito un po’ di piu chiese a Luisa di toglierli gli slip lei si inginocchio e li abbassò delicatamente , non scorderò mai la sua espressione…disse cazzooooo ma quanto cazzo è lungo e non è ancora tutto duro porca vacca non ci starà mai tutto dentro ..li inizio a prenderlo in bocca ma piu della metà restava fuori poi andarono sul letto e lui prese a leccarle la figa fu molto delicato e lungo Luisa dimenava in continuazione ormai era prossima a godere e infatti arrivò da li a poco era un lago il suo nuovo amico le piaceva e molto . Lui appena sentito il suo orgasmo si sdraio e lei si piazzò sopra l’unica cosa che disse fu ..fai piano non ho mai preso un cazzo del genere . Lui fu delicatissimo lei saliva e scendeva e ad ogni discesa un pezzo in piu entrava dentro lei ne mancava circa 4/5 centimetri ma per quanto lei si sforzasse non riusciva a prenderlo tutto godeva ad ogni colpo era un fiume in piena dalla gambe colavano i suoi umore di continuò non ci volle molto ed ebbe di nuovo un orgasmo lui poi la mise a pecorina ed inizio a penetrarla da dietro fu uno spettacolo vedere tutto quel “coso” non riuscire ad entrare tutto dentro di lei . Luisa godeva e soffriva di tanta abbondanza mi disse poi che essendo cosi lungo e grosso ad ogni colpo le provocava dei dolori interni ma il piacere era sublime . La mia troia era sopraffatta dal piacere lui la chiavò in tutte le posizioni Luisa tre orgasmi nel giro di mezzora . Fu una serata pazzesca che doveva avere un degno finale perciò lo guardai e ci capimmo al volo io ero già pronto lui la prese e la fece di nuovo salire sopra di lui io mi portai dietro e le feci capire ciò che volevo, lei si girò e disse ..amore mio sei un porco vuoi fare la doppia mentre io ho questo cazzo enorme in figa ok ma ti prego vai piano già questo mi sta distruggendo tutto ora tu prova ma non so se ci riesci . Io non persi tempo e senza nemmeno inumidire il buchetto glie lo puntai onestamente feci molta fatica ad entrare ma alla fine il primo pezzo era dentro , Luisa credetemi gridava di continuò ma non voleva assolutamente deludermi e dunque mi lasciava continuare ed io pian piano sono riuscito a metterlo tutto dentro lei era stravolta si vedeva ma non voleva smettere lui le dava colpi in continuazione ed io pure la sentimmo godere di nuovo e li ci disse , siete dei porci maiali mi state rompendo tutta cazzo ho la figa dilaniata e il culo in fiamme ma sto godendo .
Fu un scopata memorabile !!
il suo nome non lo ma messo perché lui lavorava e lavora in un noto supermercato vicino a casa nostra e da quella sera Luisa era la sua “preda” preferita .
Al prossimo racconto

FavoriteLoadingAggiungi ai tuoi preferiti
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.