Le piace farsi leccare la figa con un 69 dalla sua amica Martina

Le piace farsi leccare la figa con un 69 dalla sua amica Martina

Sono fidanzata da quattro anni con Andrea, la nostra relazione va abbastanza bene, nel senso che lo amo e andiamo d’accordo, solo che da un po’ di tempo ho iniziato ad avere un pensiero che prima era solo una fantasia.

Premetto che ho sempre avuto solo ragazzi, mi piace molto fare sesso con loro, sono una persona di larghe vedute e forse questo ha influito sul mio bisogno di scoprire cosa volesse dire farlo con un’altra donna.

La ragazza in questione si chiama Martina, è una mia cara amica da sempre lesbica, quando eravamo più adolescenti a volte mi faceva qualche battuta e mi invitava a provare, io non ho mai osato.

Adesso che ho 26 anni e ho una relazione stabile, ho sentito l’impulso di avvicinarmi a lei e lasciarmi andare a quella fantasia che per anni mi aveva riempito la mente.

È successo casa sua, una sera mentre guardavamo un film insieme, avevamo bevuto un po’ troppo, abbiamo iniziato a ridere per una cosa stupida che aveva detto e non ho resistito, con uno scatto mi sono avvicinata e le ho infilato la lingua in bocca.

È stato un bacio passionale, lungo e bagnato, mi ha attirato a se, avevamo molta voglia, ci siamo spogliate rapidamente, desideravamo il corpo nudo l’una dell’altra, il mio seno nudo è entrato in contatto con la sua bocca, ho sentito un brivido percorrermi la schiena.

Mi ha succhiato i capezzoli uno per volta, mentre le mie dita curiose erano già tra le sue gambe,  la sua figa era bagnatissima, il suo clitoride gonfio, l’ho massaggiato un po’, poi le sono entrata dentro e me la sono scopata.

Lei ha fatto lo stesso, mi ha riempito delle sue dita e sul quel divano abbiamo dato sfogo alla nostra voglia, è stato pazzesco fare il 69 con lei, avevo la sua figa in faccia che leccavo come fosse la cosa più buona che avessi mai provato in vita mia, mentre lei faceva lo stesso, torturandomi il clitoride con morsi e colpi di lingua, mentre le sue dita mi davano piacere spingendo sempre più dentro.

Abbiamo continuato così per tutta la sera e ho perso il conto degli orgasmi, mi è piaciuto un sacco ma non ho avuto il coraggio ne di dirlo al mio fidanzato e nemmeno di smetterla con lei, da quella volta ogni volta ci diamo dentro e godiamo insieme.

FavoriteLoadingAggiungi ai tuoi preferiti
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.