Marito ubriaco sottomette la moglie per frustrazione

Marito ubriaco sottomette la moglie per frustrazione

Spread the love

Ho sempre pensato che mio marito fosse un uomo buono, sempre molto gentile con i suoi figli, premuroso, spesso anche con me, siamo sposati da dieci anni e la nostra vita è sempre stata tranquilla, oserei dire quasi perfetta.

Poi lui ha iniziato ad avere problemi sul lavoro, lo hanno declassato e ha iniziato a guadagnare di meno, il problema non era tanto dovuto alla riduzione dello stipendio, quanto al dover stare sotto persone che lui riteneva dei perfetti idioti.

Col passare delle settimane è diventato sempre più nervoso, non sono riuscita a tranquillizzarlo in nessuno modo, ho provato anche ad organizzare cenette carine, ma niente, era scontroso e rispondeva male.

Questa è stata la prima fase, poi è andato peggiorando, la sera usciva e tornava ubriaco, si metteva a letto e si svegliava direttamente per andare al lavoro, lo ha fatto per settimane, io non sostenevo più la cosa, così ho iniziato a ribellarmi.

Una sera è tornato ubriaco per l’ennesima volta, i nostri figli erano da mia sorella, gli ho detto che doveva smetterla, che stava rovinando la nostra famiglia per la sua ambizione e che doveva smetterla di tornare a casa come un ubriacone.

Credo che il fatto che io lo abbia umiliato sia stato il motivo che l’ha fatto scattare, si è buttato su di me, mi ha dato uno schiaffo, poi  mi ha preso per i capelli e mi ha buttato sul letto, si sfilato la cintura e mi ha legato le mani.

Gli ho detto più volte di smetterla, ma lui in risposta ha tirato fuori il cazzo e me lo ha messo in bocca, me l’ha riempita del suo membro duro, mi ha scopato fino alla gola.

Ha letteralmente strappato i miei vestiti di dosso, mi ha messo a pecorina e mi ha violato la figa con forza, mi ha scopato come una cagna, mi urlava che ero una troia, che non dovevo più permettermi di dirgli qualcosa.

Mi ha sottomesso, me lo ha infilato anche nel culo, sapeva che non mi piaceva, ma lui lo ha infilato tutto, mi ha fatto male, ma i suoi gemiti erano chiaro segnale del suo gradimento.

Ha continuato fino a venire, mi ha riempito il buchetto di sborra, poi mi ha liberato le mani e mi ha dato uno schiaffo sul culo, mi ha guardato per un istante e poi si è messo a dormire.

Dopo quella violenza sessuale, le cose sono migliorate, forse aveva bisogno di sfogare la sua frustrazione.

 

One thought on “Marito ubriaco sottomette la moglie per frustrazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.