Le confessioni di mia moglie

Le confessioni di mia moglie

Spread the love

Siamo seduti nel salone , io e mia moglie 15 anni di matrimonio ,e stiamo discutendo , per la separazione visto che lo beccata che mi tradiva , chiedevo dove avevo sbagliato o dove avevo mancato come doveri famigliari , mi accusava troppo lavoro , fino a tardi , ma non si lamentava della macchina , o delle spese pazze ,o della casa al mare , venivano tutte dal quel lavoro lungo .Da quando lo fai ? e con chi spero che non lo avrai fatto con uno dei nostri amici ?.Hahahahah nooooooo tranquillo sono sfigati quanto te e le moglie come me si sono date da fare se ti può consolare non sei unico cornuto , dai da quanto va avanti sta storia , la prima volta è successo con operaio che venne a rimettere la carta ai muri ,in canottiera muscoloso , giovane e bello aitante che lo provocato ,e mi ha sbattuta quando entrava e quando se ne andava e ci sapeva fare ,godevo pensando che ti stavo tradendo e mi eccitavo ,tu troppo precisino ,e delicato a letto , quando avevo scoperto che piu’ erano grezzi e rozzi e piu’ mi eccitavo mi sentivo puttana,forse se te lo avessi detto saremmo ancora insieme , Ricordi quando la macchina aveva quel rumore , mi dicesti di andare dal tuo meccanico , invece ho fatto un giro per officine , quando ho trovato quella giusta ,capooffina e aiutante , mi facevano tremare le gambe e lo stomaco ,ho aspettato che erano rimasti soli sono entrata e scendendo e muovendomi sensuale , la camicietta scollata la gonna a pieghe , senza mutande ,già sbrodolavo come una cagna ,ancheggiando , ho spiegato che sentivo un rumore ,e mentre il ragazzo seduto metteva in moto io davanti al porco che ancheggiavo e facendomi indietro mi sono appoggiata a lui , O mi scusi , odore del grasso , la sua mano che mi ha afferrata al fianco ,e hanno chiuso la serranda e dentro ufficio mi hanno scopata a turno , il ragazzo stava messo bene , ci sono stata anche quando lo ritirata , ma erano in tre , sono venuta 4 o 5 volte quella volta .sentivo parlare che africani erano super dotati .sono andata dall’ altra parte della città girando vidi un ragazzo con un fisico statuario e davanti aveva un bozzo ,consegnava volantini , con la scusa che mi ero persa , mi sono affiancata e ho chiesto come si chiamava la via ? E avevo tirato su la gonna si vedevano i reggi calze e le mutandine e la camicietta era aperta e si vedeva lo spacco dei seni. i suoi occhi erano concentrati sul mio corpo ,il suo cazzo si è fatto duro e si vedeva di sbiego dal pantalone sembrava un filoncino di pane . mi dice se aspetti signora 10 minuti consegno e poi accompagno io … e caro devi sapere che come è salito mi ha preso la< mano e toccato quel ben di Dio , non finiva mai ,e la sua mano che mi strusciava la fica mi ha fatto fare una strada di campagna e quando siemo rimasti soli si è buttato su di me , mi ha spogliata era arrapato piano gli dicevo tu bona tu bona , e sdraiati i sedili quel cazzone me lo sono goduto da pazzi , piu’ dicevo se Enzo tu mi vedevi come ero troia e come godevo come una pazza , quando finivo stremata e soddisfatta dicevo basta non volevo farlo piu’.Ma caro non tornavo una seconda volta , volevo sempre cambiare la novita. Il massimo fu quando mi sono fissata con degli operai rumeni che stavano aggiustando la facciata di un palazzo , che mi feci trovare al< bar dove andavano alla pausa pranzo , e dopo aver parlato dicendo che avevo bisogno di un preventivo per fare dei lavori alla casa al mare . la <prima volta erano due , mi hanno sbattuta come una scrofa ,avevo lasciato il< mio n di cell che una mattina mi hanno invitato appuntamento e sono andata mi hanno detto di salire nella loro macchina erano in tre e mi hanno portata in aperta campagna dentro un casolare abbandonato e li quando sono scesa mentre in ginocchio li succhiavo a turno ne sono arrivati altri 5 mi hanno scopata da per tutto , anche due alla volta fica e culo , per due volte di seguito per ognuno .cazzi erano grossi e nodosi il culo mi bruciava . ormai venivo a ripetizione fu quella sera che volevi scopare e avevo la febbre ero sanguinante sotto ma non ti dissi nulla . Adesso lo sai non posso fare ameno del cazzo ……

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.