volontariato al canile

volontariato al canile

>>>>GODI ORA AL TELEFONO CON UN PARTNER OCCASIONALE -CHIAMA IL 899.005.022<<<<<

Oggi giorno di festa faccio il volontario in un canile comunale mi aspetta Azuzz Arabo lavora qui ha 35 anni alto massiccio baffi robusto ma non grasso ci presentiamo e mi porta nello spogliatoio mi da una tuta con la zip lunga davanti e mi dice mentre mi cambio di tenere solo intimo per via degli schizzi nelle pulizia delle gabbie e mi fa notare che lui sotto non porta nulla è più libero facciamo il primo giro devo stare attento ai cani potrebbero mordermi lui li tiene fermi io pulisco ci fermiamo per il pranzo mi fa un sacco di domande sulla mia vita se ho moglie fidanzata e perchè mi piacciono i cani andiamo a riposarci sdraiati su due divani ci appisoliamo sento una mano che mi scuote e un altra mano che mi accarezza il culo Azuzz che dice che dobbiamo continuare il giro mi alzo e occhio mi cade sulla tuta gonfia al basso ventre dell tizio e lui che se lo tocca mi accorgo che si appoggia alla mia schiena e appoggia il cazzo duro andiamo a cambiarci mi fa vedere la doccia aperta come quelle nelle palestre mi spoglio e mi lavo viene anche lui ha il cazzo dritto grosso lungo cappella grande a fungo se lo lava se lo accarezza mi guarda io mi giro di spalle e mostro il culetto liscio sodo poi due mani mi avvinghiano mi spinge al muro Hai un culo da donna lo voglio fai il bravo e non ti faccio male mi gira siamo viso a viso mi stringe le chiappe con forza e mi attira verso di lui il suo cazzone tra le mie gambe poi mi blocca il viso e mi bacia con forza e la sua lingua resto fermo e lo lascio fare mi piace sento brividi e tremo mi trascina fuori e mi fa sedere sulla panca e mi struscia il cazzone in faccia apro la bocca e lo succhio mi tira i capelli e mi da il movimento mi alza e mi piega sulla panca e mi apre le chiappe sputa dentro e infila le dita cerca di allargarlo e di far entrare la saliva per umettare mi stringe per i fianchi appoggia la cappella e entra ho dolore si ferma mi bacia di lato si ferma e poi entra quando sente che non faccio resistenza inizia a entrare e uscire lo manda tutto fino allo stomaco urlo si sdraia sulla panca e mi fa salire su di lui a cavalcioni e io su e giù sul cazzone ho il cazzo duro mi stimola la prostata e schizzo sulla sua pancia mi gira a gambe aperte e mi sbatte alla grande fino a riempirmi il culo di sperma bianco e denso mi bacia con passione in bocca con le labbra carnose mi accarezza e mi dice ti è piaciuto ‘ ‘ ? Poi mi dice da adesso sei mia solo mia ok ci vestiamo arriva il cambio turno ho il culo in fiamme doloroso il giorno dopo ricevo una telefonata e Lui mi chiede come sto se ho ancora dolore gli dico ho messo una crema rinfrescante mi invita a casa sua per il fine settimana ha voglia di me alle 16 vado mi aspetta ha una veste lunga fino ai piedi mi abbraccia e sotto è nudo ha il cazzo duro musica araba sottofondo e delle candele mi fa bere un liquore della sua terra dolce e forte e al secondo bicchiere la testa mi gira mi abbraccia mi spoglia si spoglia e mi porta in camera e li mi bacia mi lecca mi succhia lo succhio mi prende in tutte le posizioni mi fa godere due volte anche lui una dentro altra in bocca ingoio tutto Lui chiama io corro e godiamo quando suonano alla porta mi chiude in camera e sento che parla con un suo amico in arabo poi si affaccia e mi dice di vestirmi esco mi presenta il suo amico ha qualche anno più grande sui 40 ha la pancia mi guarda e si tocca il cazzo che indurisce sotto il pantalone di lato Azuzz mi chiama in cucina e mi abbraccia e mi dice che deve dei soldi al suo amico e sarebbe disposto ad azzerare la somma se io ci vado a letto gli dico che non mi piace puzza Ti prego aiutami fallo per me tu mi ami ? dico si cosi mi dice di andare in camera e spogliarmi nudo e farlo divertire Eccolo entra si spoglia ha un bel cazzo grosso non lungo ma doppio largo di circonferenza mi viene sopra e inizia a toccarmi da per tutto poi mi bacia mi lecca tutto e io scivolo e lo succhio faccio fatica a prenderlo in bocca lui mi lecca il culetto infila le dita dentro e mi allarga facendomi male poi lo stendo e salgo sopra mi bagno bene e provo a farlo entrare haaaaaaaaaa mi slabbra la pelle si dilata poi riesco a prenderlo tutto salgo e scendo trema mi tiene per i fianchi e mi alza e mi abbassa poi mi tira e mi bacia con violenza da sotto spinge il cazzone dentro ho un orgasmo forte tremo tutto impazzisco per la voglia e mi lascio andare mi scateno mi metto a gambe aperte lui sopra lo incito lo voglio tutto ho troppa voglia di cazzo lo tiro mi sbatte forte mi bacia gli metto le gambe intorno ai reni lo stringo urlo mugolo ansimo lo incito eccolo schizza dentro e lo sento caldo mi bacia e mi accarezza se vuoi ho amici dotati ma lui non lo deve sapere è geloso potrebbe creare problemi mi sussurra il n lo ripeto fino a memorizzarlo usciamo vado al bagno ho la sborra cola sulle gambe amico va via e io faccio incazzato e torno a casa gli dico ti cerco io per un po non mi cercare e torno a casa mi scrivo il n il sabato lo chiamo e mi dice dove raggiungerlo e di controllare di non essere seguito arrivo salgo entro in casa ci sono tre più amico beviamo mi fanno girare la testa mi sento disinibito mettono una musica araba movimentata e mi alzo e inizio a ballare muovo i fianchi e loro intorno a me battono le mani e mi toccano il corpo poi mi spogliano e si spogliano tutti nudi i cazzi da paura uno piu grosso e lungo dell altro mi inginocchio e li lecco li succhio a turno me li passano poi uno mi alza e mi apre le chiappe e infila la lingua e mi lecca mi allarga con le dita poi uno alla volta mi afferrano per i fianchi mi infilano cazzoni fanno un po di resistenza ma poi mi bagno scivolano a turno uno in bocca e uno in culo poi salgo sui cazzi e ballo mi sento bloccare e uno di loro sputa sul culo che ho un cazzo dentro e si bagna il cazzo e lo spinge dentro insieme all altro mi sento squarciare mi scopano insieme sono aperto i cazzi scivolano dentro di me poi si danno il cambio e tutti entrano a fare la doppia mi scaricano lo sperma mi cola vengo senza toccarmi mi baciano poi la seconda volta in bocca ingoio tutto tutti felici e soddisfatti mi danno appuntamento per venerdì dopo il giorno dopo mi chiama Azuzz e mi vuole il pomeriggio vado a casa sua mi benda occhi e mi lega le mani e inizia a toccarmi poi un cazzo in bocca e mi accorgo che non è il suo lo faccio continuare partecipo sono eccitato gli chiedo di liberarmi faccio quello che vuole e nella stanza nudi due uomini sui 60 anni con la pancia pelosi hanno pagato per fare sesso con me e li accontento faccio la troia poi pretendo la metà del regalo .

Author

FavoriteLoadingAggiungi ai tuoi preferiti
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *