Spy cam a casa del mio compagno di scuola

Spy cam a casa del mio compagno di scuola

>>>>GODI ORA AL TELEFONO CON UN PARTNER OCCASIONALE -CHIAMA IL 899.005.022<<<<<

Andavo a aiutare il mio compagno di scuola a fare i compiti perchè era Zingaro era indietro 17 anni alto 1,75 robusto capelli neri ricci e occhi verdi pelle olivastra me lo avevano assegnato a scuola per aiutarlo siamo in camera sua lui gioca alla play è in slip ha un bel pacco gonfio se lo tocca sempre mi comanda come se fossi il suo schiavo perde al gioco si incazza mi afferra per il collo mi sale sopra io sdraiato spalle in su e lui sopra di me strofina il cazzone sulle chiappe e mi dice è colpa tua se ho perso adesso paghi Fermo lasciami mi fai maleeeeeeeee dai ti prego inizia a ansimare il cazzone diventa duro ci giriamo e mi spinge la faccia in basso al cazzo lo tira fuori enorme ha una cappella enorme doppio nero mi tira per i capelli e mi strofina sulla bocca il cazzo e poi mi da un pugno al fianco per il dolore apro la bocca e entra e mi dice succhialo e non fare resistenza ti riempio botte stasera mi da un pugno in testa lo succhio lecco le palle asta e mando in gola mi sbottona il pantalone faccio per tirarmi indietro mi da un pizzico forte mi abbassa il pantalone me lo sfila e mi toglie la maglia e sono nudo mi sculaccia e infila le dita nel culo urlo mi viene sopra mi apre la gambe e lo manda dentro dolore e piango sto zitto ho paura delle botte e lo faccio fare schizza subito mi dice guai a te se parli vai lavati e vattene a casa ho il culo in fiamme non vado a casa sua uscita della scuola mi ferma un uomo grosso mi dice sono il padre di Said ti devo parla puoi passare piu tardi a casa ho da fare lui mi dice tranquillo Said per qualche giorno e dallo zio al nord ti aspetto alle 16 è importante ecco salgo e suono mi apre mi fa accomodare mi offre da bere e mi dice che il figlio se comportato male non doveva farti violenza hai sofferto tanto ho detto si lo ha detto lui ? No ho messo una cam nascosta per controllarlo visto che fa delle cazzate e cosi ho visto quello che ti ha fatto vieni andiamo in camera vedere il video apre il Pc e si vede tutto da quando ha cominciato il padre si è avvicinato mi ha messo le braccia sulle spalle e mi difendeva è un violento cafone un porco non si trattano cosi chi ti aiuta ti ha fatto tanto male ‘ ‘ posso vedere come ti ha ridotto quando torna l riempio di botte mi alzo mi abbasso i pantaloni e lo slip mi piego mi allargo le chiappe e vede il buco tutto arrossato mi dice aspetta ho una crema miracolosa si alza va in bagno e viene con un barattolino e mi spalma una crema fresca me la passa infila le dita dentro haaaaaaa piano mi fa ancora male mi accarezza tutto le spalle i seni mi tintilla i capezzoli diventano duri ho brividi mi chiede ti piace se tocco cosi ? Dico si mi gira siamo in piedi mi abbraccia e mi bacia mi lascio andare e partecipo si spoglia e mi porta in camera da letto ci rotoliamo ha un cazzone grosso lo guardo e lui mi dice se ti piace succhialo fai quello che ti senti e mi bacia io scivolo e lo succhio lecco lecco le palle mi fa girare su di lui e mi lecca il culo mi infila le dita poi si stende e mi dice salta su e mi bagno e lo prendo tutto lui da sotto io da sopra e mi fa godere urlo mi accoccolo tremando tutto e poi mi mette a gambe aperte e mi sbatte alla grande e schizza dentro mi dice quando hai voglia il pomeriggio dopo le 5 sono a casa da solo tutti i pomeriggi andavo a farmi sbattere ingoiare lo sperma arrivo suono salgo e entro in casa c’ è un ragazzo sui 20 anni zingaro anche lui suo nipote beviamo parliamo il ragazzo mi guarda e mi sorride e si tocca il cazzo un altro giro di grappa e mi gira la testa il ragazzo si alza si spoglia nudo poi mi toglie i vestiti io rido mi porta in camera e mi sdraia e mi viene adosso e mi bacia in bocca mi stringe le chiappe mi morde i capezzoli mi gira e mi lecca il culo ci sputa dentro e viene davanti alla mia faccia e mi da il cazzo da leccare lungo fino lo succhio e lui mi infila le dita nel culo e poi mi scopa si muove male a gambe aperte e gode esce io resto nel letto dopo una mezzora la porta si apre una mano mi prende la testa e la gira ficcando un cazzone in bocca e anche lui infila le dita nel culo pieno di sperma di qullo di prima poi mi bacia n bocca e mi prende alla pecorina e viene altri due poi mi alzo vado in bagno e do di stomaco mi vesto e esco non mi hanno più cercato per paura che potessi denunciarli visto che sono minorenne

Author

FavoriteLoadingAggiungi ai tuoi preferiti
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *