la mia prima volta con un fusto e poi con mia sorella

la mia prima volta con un fusto e poi con mia sorella

>>>>GODI ORA AL TELEFONO CON UN PARTNER OCCASIONALE -CHIAMA IL 899.005.022<<<<<

CIAO A TUTTE SONO KATIA,18 ANNI BIONDA,OCCHI VERDI,PORTO LA TERZA DI REGGISENO.VI RACCONTO LA MIA PRIMA VOLTA.E’SUCCESSO UN ANNO FA .UN GIORNO MIA SORELLA CAROLINA MI CHESE A BRUCIAPELO KATIA MA TU L’HAI FATTO? POICHè ARROSSI LEI MI VENNE VICINO MI DIED U GROSSO BACIO SULLE LABBRA INTRODUCENDO LA LINGUA E POI MI DISSE.E’ORA CHE TU PROVI L’EBBREZZA DEL SESSO.NON TI PREOCCUPARE BAMBOLINA(MI CHIAMAVA SEMPRE COSì) CI PENSO IO CONOSCO LA PERSONA ADATTA.FECE UA TELEFONATA E LA SENTII CHE DICEVA ALLORA SIAMO INTESI TI MANDO LA MIA SORELLINA TGRATTAMELA BENE COME SOLO TU SAI FARE.IO LE DISSI MA CAROLINA IO NON MI SENTO PRONTA E NON VVOGLIO.LEI DANDOMI UNO SCHIAFFETTO SULLE GUANCE MI DISSE,ORA FAI LA BRAVA RAGAZZINA .HO PRESO UN IMPEGNO E TU LO RISPETTERAI ALTRIMENTI RACCONTO ALLA MAMMA COSAFAI QUANDO SEI NELLA TUA CAMERETTA.SO BENISSIMO CHE TI MASTURBI,TI HOSENTITA SAI E TI HO ANCHE VISTO TI PIACE VERO?SEI VENUTA VERO?A QUELLE DOMANDE ARROSSI.ARRIVATO IL MOMENTO DI ANDAREALL’APPUNTAMENTO CATERINA MI DISSE.VIENI FATTI UNA BELLA DOCCIA SE VUOI TI INSAPONO IO.COSì FECE TOCCANDOMI TUTTA.POI MI ASCIUGò TUTTA E CON GRAZIA DISSE METTITI QUESTO MIO ABITINO CON LA MIGONNA ED IDOSSA DELLA BIANCHERIA INTIMA MOLTO SEXY.COSì DICDENDO MI DIEDE UN ABITINOCHE INDOSSAI.METTEVA IN RISALTO I MIEI SENI.HO UNA TERZA ABBONDANTE.INDOSSAI DELLE CALZE NERE CON AUTOREGGENTI MUTANDINE NERE DI PIZZO TALMENTE MINI CHE LA MIA FICHETTA USCIVA TUTTA E TACCHI A PILLO.CATERINA MI ACCOMPAGNò CON LA MACCHINA ALL’APPUNTAMENTO.SUONATO ALLA PORTA DELL’APPARTAMENTO CI VENNE AD APRIRE UN BEL RAGAZZO,ALTO BIONDO,CON GLI CCHI VDERDI.CATERINA LO SALUTò CON BACIO E GLISDISSIE CIAO FRANCESCO QUESTA è LA MIA SORELLINA KATIA TRATTALA BENE MI RACCOMANDO.LUI FACENDOLE UN CENNO D’INTESA DISSE HO MAI DELUSO QUALCUNA? E LEI MAI.A QUEL PUNTO CATERINA SE NE ANDò LASIANDOMI SOLA CON FRANCESCO.LUI MI SI AVVICINò E MIDISSE,GIRATI VOGLIO AMMIRARTI TUTTA.LO FECI CON PO’DI TIMORE.LUI SE NE ACCORSEE DISSE.KATIA NON AVERE PAURA ORA VEDIAMO DI DEDICARCI A TE.MI SI AVVICINò E SENZA PREAVVISO MI FICCò LA SUA LINGU DENTRO LA MIA BOCCA,BACIANDOMI LANGUIDAMENTE MA CON VOLUTTà VEDENDO CHE MICONTORCEVO DISSE TI PIACE VERO? POI MI ORDINO’DI SPOGLIARMI. DICENDO FALLO LENTAMENTE VOGLIO GUSTARMI TUTTO.ARROSSI INFONDO ERO CON UN ETRANEO IL PENSIERO CHE MI VEDESSE NUDA MI SCONVOLGEVA MA AL TEMPO STESSO MI ECCITAVA.FRANCESCO AMMIRò LE MIE TETTE DICENDO PERBACCO, SEI MESSA PROPRIO BENE,POI VEDENDO CHE CERCAVO DI COPRIRI I SENI E LAS FICHETTA MI DISSE NO KATIA COSì NON VA BENE.MI DISSE TI MASTURBI? GODi’ SENTENDO CIò DIVENTAI ROSSA,FRANCESCO MI DIISSE INIZIA MASTURBARTI LENTAMENTE.IO,ORMAI ECCITATA VINSI LA PAURA E COMINCIA A MASTURBARMI CON RITMO SEMPRE PIù CRESCENTE,VENNI E LUI DISSE BENE BENE ORA VIENI QUI SPGLIAMI.ANDAI VICINO ED OBBEDII .QUANDO VIDI LA SUA ASTAENORME TRASALLI.RERA ENORNME £0 CM GROSSA E DURA.FRANCESCO MI DISSE PRENDILO INMANO E FAMMI UNA SEGA.NON L’AVEVO MAI FATTO MA.POICHè SPESSO,PRIMA DI ASDOORMENTARMI VDEDEVO DEI FILMINI PORNO SAPEVO COME SI FACEVA.COMINCIAI ASEGARLO.FRANCESCO DICEVA BRAVA BRAVA PIù FORTE LO ASSECONDAI FINCHè LUI MI DISSE ORA DA BRAVA APRI LA BOCCA E BEVI TUTTO IL MIO DSPERMA BADA,SE SPRECHI UNA SOLA GOCCIA TI PUNIRò SPLALAMCAI LA BOCCA LUI INTRODUSSE IL SUO GROSSO CAZZONE E MI DISSE.SUCHHIALO TROIETTA COSI COSI SI BRAVISSIMA POI MI DISSE PREPARATI STO PER VENORE-DETTO CIò FUI LETTERALMENTE INONDATA DA UN FIUME DI SBORRA CHE BEVVI TUTTA TROVANDO UN NOTEVOLE PIACERE.FRANCESCO ERA SODDISFATTO MI ABBRACCIò E DISSE ORA TROIETTA VEDIAMO DI FARTI DIVENTARE DONNA NON L’HAI MAI FATTO VERO?IO TIMIDAMENTE GLIENE DIEDI CONFERMA AFFERRATAMI I SENI ME LI STRIZZò FACENDOMI URLARE POI MI SUCHHIò AVIDAMENTI I CAPEZZOLOI DURI E TURGIDI POI MI FFICCò UN DITO TRA LA FICHETTA CHE INTANTO COMINCIAVA ABAGNARSI.QUESTO LO RESE EUFORICO.DISSE GUARDA GUARDA LA TROIETTA STA GODENDO.VEDNDO IL PUBE CHE ERA RICOPERTO DA UNA LEGGERA PELURIA MI DISSE.SOLITAMENTE AMODEPILARE COMPLETAMENTE LLA FICHETTA PER TE PERò FARò UN ìECCEZIONE E TI LASCERò QUELLA LEGGERA PELURIA.CON UN FIL DI VOCDE GLI DISSI.GRAZIE.LUI RISPOSE RRIDENDO FRA POCO MI RINGRAZIERAI ANCORA DI PIù.PRESE DEL GEL GEL E ME LO PASSò SULLA FICHETTA,POI COMINCIò A LECCARMELA TUTTA PROCURANDOMI DOLCISENSAZIONI.QUINDI MI PRESE IN BRACCIO MI FECE SDRAIARE SUL LETTO DIVARICò LE COSCDE E MI DISSE KATIA FRA UN MINUTO NON SARAI PIù VERGINE MA DONNA.DETTO CIò MI FU LETTERALMENTE ADDOSO E MI INTRUSSE I SUOI 3O CM TUTTI NELA MIA STRETTA ED INTATTA FICHETTA.DIEDI UN URLO FORTISSIMO.FRANCESCO CAPì MA STRINGENDOMI FORTE I SENI E DANDOMI UN BACIO INTGENSO MI DISSE.LO SENTI DOLORE MA ORA SENTIRAI PIACEDRE.LO PERCEPISCO DA COME TI MUOVI E DAL FATTO CHED STAI BAGNANDOTI COME COME UNA CAGNA IN CALORE.ERA VDERO STAVO GODENDO DA MATTI.FRANCESCO MI DISSE KATIA STINGI LE COSCED ATTIRNO IAI MIEI FIANCHI COSì LO SENTI MEGLIO .LO FECI E GODEVO.GLI DICDEVO SI SI ‘BEKLLISSIMO PIùFORTE PIù FORTE NON TI FERMARE .LUI SORRISE E DISSE.TROIETTA DIMMI PRENDI LA PILLOLA?GLIDISSI SI LUI NE FU SODDISFATTO E DISSE BENISSIMO COSì POSSO RIEMPIRTI LA TUA FICHETTA DI TUTTO IL MI SPERMA .NOMN EBBDE FINIT DI PARLARE CHE FUI INONDATA DA UN AUTENTICO FIUME DI SBORRAS CHEMI COLAVA DALLE COSCE.EBBI UN ORGASMO VIOLENTISSIMO.FRANSESCO MI SCOPò LA FICHDETTA A LUNGO POI LO ESTRASSE E MI DISSE PRENDILO IN BOCCA E FALLO TORNARE DURO.CON POCHE SLINGUATE RIUSII NELL’INTENTO.MESSAMI A CARPONI FRANCESCO DISSE ORA TI SPACCO IL CULO.AL PENSIEDROI DEL DOLORE PROVATO PROVAI A SUPPLICARLO DI DESISTERER MA OTTENNI L’EFFETO CONTRARIO.MI LECCò PER BENE IL MIO BUCHETTO PI CON COLPO SECCO MI YRAPANò IL DOLORE PROVATO SI MISCHIò AL PIACERE CHE PROVAVO.SCULETTANDO AI SUOI COMANDI ASSECONDAVO IL SUO RITMO DICENDOGLI SI SPACCAMI ILCULO SONO TUA SONO LA TROIETTA E LUIRIDENDO SI BABY SEI PIù TROIA DI TUA SORELLA CATERINA.MI SBORRò DENTRO A LUNGO ED ANCHE IO VENNI RIPETUTAMENTE.POI FRANCESCO DISSE DA OGGI SEI MIA SEI LA MIA TROIETTA ED IO IL TUO PADROME IL FRANCESCO SCIUPAFEMMINE NON ESISTERà PIù.PRESE IL TELEFONO E CHIAMò CATERINA.LEI CI RAGGIUNSE E FRANCESCO LE DISS.TI RICONSEGNO QUELLA GRAN TROIA DI TUA SRELLA è MEGLIODI TE.CATERINA DISSE DAVVDERO?MEGLIO DI ME?FRANCESCO A QUESTO PUNTO DISSE MI è VENUTA UN’IDEA TIRò FUORI DALL’ARMADIO UN GRROSSO STRAPON E DISSE CATERINA ORA METTEGLILO IN FICA E POI IN CULO E DPO KATIA FARà LO STESSO CON TE.OBBEDIMMO E CI DEMMO UN PIACERE INTENSISSIMO VENENDO COMED DELLE CAGNE IN CALORE ESSERE SCOPATA DA MIA SORELLA E SCOPARLA IN PRESENZA DI FRANCESCO ERA QUALCOSA DI BELLISSIMO.FRANCESCO CI DISSE TROIEVOLETE PROVARE CIò SU DI ME?IO NON CAPIVO MA CATERINA MI DISSE CI SYTA CHIEDENDO DI INCYULARLO CHDE NDE DICI TI VA?RISPOSI SI SICURAMENTE COMINCIò CATERINA MENTRE FRRANCESCO MI SCPAVA CON UNA FOGA MAI VISTA,INDI TCCò A ME E CI DIEDIDENTRO FORSENNATAMENTE VENIMMO TUTTI E TRE INSIEME.POI FRANCESCO DISSE ORA PRENDETE QUEL DIDO AVVINITTEVI METTETEVELO ENTRAMBE NEL CULO ED INCULATEVI VICENDEVOLMENTE MENTRE IO MI FACCIO UNA BELLA SEGA.INFOIATE CI SIAMO INCULASTE MENTRE LUIECCITATISSIMO CI SPRONAVA DICENDO BRAVISSIME MERAVIGLIO SIETE DUE GRANDISSIME TROIE,LE MIE DUUE TROIE.AU CERTO PUNTO LO VEDEMMO QUSSI SOBBALZARE STAVA PER VENIRE,CI CHIAMò DICENDO SVELTE TROIE VENITE A BERE TUTTA LA SBORRA DEL VOSTRO PADRONE.CI PRECIPITAMMO E FUMMO INONDATE DAL SUO SPERMO.FRANCESCO SEMBRAVA FONTANA DI TREVI.CI ABBRACCIAMMO E CI DISSE.ALLORA SIAMO INTESI DA OGGI IO SONO IL VOSTRO PADRONE E VOI TGROIETTE LE MIE SCHIAVE SE VI RIBELLETRETE VI PUNIRò SEVERAMENTE MA SE FARETE QUELLOL CHE VI ORDINERòEBBENDE QUELLOCHDE ABBIAMO FATTO OGGI LO FAREMO SEMPRE E PER SEMPRE IN GRANDE QUANTITà OK?ALL’UNISONO IO E CATERINA ABBIAMO RISPOSTO SI PADRONE VA BENE.LUI CI HA ABBRACCIATO,BACIATO ED INFINED HA DETTO BENISSIMO.VI REGALERò DELLA SEXY BIANCHEDRI E LA INDOSSERET SOLO PERME.POI DISS ANDIAMO A DORMIRE.CI RECAMMO IN CAMERA DA LETTOE CI ADDORMENTAMMO AVVINGHIATI L’UMONO ALL’ALLìALTRA.DA UN ANNO LA MIA VITA è CAMBIATA NON SMETTERò MAI DI RINGRAZIARE CATERINA.HO UN RAGAZZO COME FRANCESCOE FACCIO L’AMORE ANCHDE CON MIA SORELLA.SPERO CHDEQUESTO MIO REALE RACCONTOVI SIA PIASCIUTO.CIAO A TUTTE KATIA

FavoriteLoadingAggiungi ai tuoi preferiti
 

4 thoughts on “la mia prima volta con un fusto e poi con mia sorella

  1. MARCELLA

    BELLISSIMO RACCONTO HO DECISO DI FARLO ANCHE IO CON MIA SORELLA E IL SUO RAGAZZO.NON VEDO L’ORA DI ESSERE TRAPAMATA DA UN BEL CAZZONE E LECCARE LA FICA DI MIA SORELLA.QUSTI RACCONTI SONO BELLISSIMI.GRAZIE PER AVERLI PUBBLICATI

     
  2. debora

    katia il tuo racconto e’ bellissimo ogni volta che lo leggo prima di addormarmi mi masturbo furiosamente e ho orgasmi che mi bagnano tutta.vorrei unirmi a voi.vi va?fatemi sapere.

     

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *