Mi sbatto quella maiala di mia sorella

Mi sbatto quella maiala di mia sorella

Spread the love

Quando ho scoperto mia sorella scopare con il mio migliore amico ho dato i numeri, la scena del suo cazzo che le sfondava la figa in quel modo così violento e prepotente mi ha mandato su tutte le furie. Stavano scopando in camera, convinti che nessuno sarebbe rientrato a casa prima di sera, in effetti nemmeno io dovevo, ma avevo finito prima di fare le mie cose. Premetto che ho 22 anni e mia sorella 20, siamo praticamente coetanei, cresciuti insieme, sono sempre stato molto protettivo con lei ma anche geloso e quella scena quel pomeriggio non aveva aiutato per niente. Quando ho fatto notare la mia presenza mia sorella si è subito staccata e si è coperta alla meglio maniera, mentre il mio migliore amico non ha detto una sola parola, si è rivestito ed è uscito di casa. Per quanto ne sapessi, non stavano insieme ma probabilmente ogni tanto lui se la sbatteva, mia sorella era un tipo abbastanza facile, lo dovevo riconoscere. Che si facesse scopare dal mio migliore amico, questo proprio non lo sopportavo, così mentre la osservavo li, su quel letto, nuda, la gelosia e la rabbia iniziarono a prendere il sopravvento. Le dissi che era una troia, che non era questo il modo di comportarsi, lei iniziò a urlarmi che dovevo starne fuori, che poteva scopare con chi voleva, non aveva tutti i torti ma più la guardavo e più desideravo potermela scopare io. Non nascondo che qualche volta l’avevo immaginata nuda, altre mi ero spinto a sbirciare dal buco della serratura della porta del bagno per scorgere qualche dettaglio di lei. Ero riuscito solo a vederle le tette, ma la sua figa era sempre stato un mistero per me fino a quel momento, adesso potevo osservarla, era leggermente pelosa, aveva una forma che mi attraeva, quei pensieri me lo avevano fatto diventare duro. Anche lei si resa conto della mia eccitazione, mi disse che ero un porco, io sorrisi e lo tirai fuori, la guardai negli occhi e le chiesi se volesse farci qualcosa. Lei non mi rispose, mi fece avvicinare, lo guardò qualche istante, poi la sua lingua iniziò a leccare la cappella, pochi secondi dopo il cazzo era completamente affondato nella sua bocca. Mi fece un pompino magistrale, intanto le strizzavo i capezzoli e pregustavo il momento in cui glielo avrei infilato dentro. Momento che non tardò ad arrivare, fu lei stessa a mettersi distesa sul letto con le gambe aperte, segnale che potevo sbatterla. Entrai dentro di lei tutto in un colpo, fu una sensazione pazzesca, me la sono sbattuta forte, volevo che mia sorella avesse il miglior sesso di sempre, ho dato tutto me stesso e l’ho fatta urlare di piacere in varie posizioni prima di avvicinarmi alla sua bocca ed esplodergli tutto il mio sperma sulla lingua. La maialina ha leccato ogni goccia di me, mi ha anche fatto i complimenti per il sapore che avevo e poi ha ingoiato. Non l’ho perdonata ancora per aver scopato con lui, giusto il tempo di sbattermela un altro po’. Autore: Biagio B.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.