in metro

in metro

>>>>GODI ORA AL TELEFONO CON UN PARTNER OCCASIONALE -CHIAMA IL 899.005.022<<<<<

Avevo allora 19 anni ed ero ancora effeminato, abitavo da una mia amica trans, io le mettevo a posto la casa e le facevo da segretario visto che lei era un’attrice porno, quella sera era molto tardi, tornavo a casa dopo aver fatto visita ai miei genitori, avevo lasciato la macchina al parcheggio della Gobba, sulla carrozza c’ero solo io e tre ragazzi, due di colore e un asiatico che parlavano frà di loro ma ogni tanto mi lanciavano una guardata particolare, ad un certo punto l’asiatico si avvicina a me
“Scusami manca molto alla fermata della Gobba?”
“Bè certo mancano ancora 12 fermate”
Subito dopo i due ragazzi di colore si sedettero ai miei fianchi, mi erano completamente attaccati e uno di questi mi mise subito un braccio sul collo, io lo guardai
“Scusate ma che intenzione avete, io ho pochissimi soldi”
“Ma noi vogliamo solo divertirci con te”
Detto questo il ragazzo di colore che mi teneva il braccio sul collo mi diede un bacio sulla bocca e mi mise poi forzando un pò la lingua in bocca, l’altro ragazzo di colore invece iniziò a leccarmi collo e orecchie facendomi sentire il suo fiato eccitato sull’orecchio, questo trattamento mi portò ad uno stato di languidezza incredibile, quello del bacio capì la mia situazione e mi abbassò il pantalone e la mutandina
“Non fatemi del male”
“Nooo assolutamente vedrai che anche tu ti divertirai, lasciaci fare”
Mi sentii alzare per poi farmi infilare sull’uccello di quello che mi baciava
“Però il tuo culo è già largo ne prendi tanti?”
“Vivo con una trans che ha un bell’uccellone”
Cominciai ad andare su e giù e quando era dentro sentivo l’uccello arrivare quasi allo stomaco, persi ptresto la testa e iniziai a mugolare, allora il ragazzo asiatico mi mise il suo uccello in bocca e cominciò a scoparmi, l’altro ragazzo di colore invece continuava a leccarmi tutto il viso.
“Ohhhh mmmmmmm”
“Ti piace?”
“Ohhhh siiii che bel cazzo siii siii daiiii”
“Vedi che anche tu ti stai divertendo?”
“Ohhhhhh mmmmmm siii siii daiii scopami siii sii che bello ohhhhhh”
Ero tra tre bellissimi fuochi, il cazzo del cinese era piccolo e corto per cui non avevo problemi anche a parlare e poco dopo mi venne anche in bocca, il sapore non era gran chè, era un pò acido ma gli pulii il cazzo e fù contento.
“Bravo hai già messo a posto il nostro amico ora andiamo avanti solo noi”
“Ohhh siii dai daii scopami scopami siiii che bello siiiiiiii”
Mi scopò ancora per 10 minti e poi mi innaffiò del suo sperma il mio culo, subito l’altro ragazzo di colore andò sotto di me e mi infilai sul suo cazzo, un cazzo che grazie allo sperma mi entrò dentro facilmente, lui era già molto eccitato per cui mi scopò solo per 5 minuti, cosa che mi fece rimanere un pò male, alla fine mi tapparono il culo con molta carta.
Eravamo arrivati alla Gobba, scendemmo assieme, io presi la mia auto e loro andarono con un loro amico.

FavoriteLoadingAggiungi ai tuoi preferiti
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.