Il padre del mio amico

Il padre del mio amico

Spread the love

Avevo scoperto che 30 km dalla mia cittadina , nella citta piu’ grande che faceva provincia , il lunedi pomeriggio facevano i film a luci rosse ,e cosi andai ,entrai e mi misi seduto ,per capire come funzionava , vedevo gente in fondo al cinema alle pareti ferme era buio ,cosi uscii e andai a fumare sul corridoio dove cistavano le porte dei bagni ,e anche li un viavai , quando un tipo interessante attira la mia attenzione , anche lui fermo a fumare ,e ci guardavamo , quando stava per iniziare il secondo tempo , lo vedo che mi guarda e entra nel bagno ,entro e lovedo agli urinatoi mi avvicino e mi sbottono caccio il cazzo , e vedo che lui era eccitato ma una bestia e si che di cazzi ne avevo presi , anche da arabi , ma quello aveva qualcosa di sensuale , allungo la mano e lo tocco ,e lui mi lascia fare , poi mi prende la mano e mi fa cenno di entrare nel bagno. Ci chiudiamo dentro , mi prende e mi ficca la lingua in gola con una violenza e passionale ,e mi abbandono , mi slaccio i pantaloni ,e mi alzo il maglione oltre la testa ,e lui che mi lecca e morde i capezzoli , i cazzi duri sventolavano mi abbassa la testa e vuole farselo succhiare e cosi faccio , la sua mano che mi rovista il buchetto si sputa sulle dita e me le passa sul orefizio quando sente che sono pronto , mi gira attaccato alla parete mi sfonda per bene , dolore e piacere posso dire che sono venuto per la prima volta senza toccarmi sapeva da sotto spingerlo dentro fino alla pancia e poi dava due colpi forti e uno piano , che mi blocca con le braccia e mi stringe rantola e schizza dentro di me .Sei venuto faccio segno di si , ci rivestiamo e mi dice tutti i lunedi sono qui , esce mi trattengo poi partecipo ad un gruppoin fondo che si stavano scopando a turno , mi faccio scopare da due di loro ben cazzuti e sborro di muovo. Era un anno che i lunedi pomeriggio andavo a farmi aprire al cinema , prima con il tizio che mi piaceva e poi con altri , sul lavoro faccio amicizia con Luciano stessa eta’ e poi abbiamo scoperto di piacerci e cosi andavamo a letto insieme , Non andavo piu’ al cinema aveva un cazzo che bastava per tre , una sera mentre eravamo in centro commerciale ,mi dice Vieni ho visto i mei genitori te li voglio presentare ,Ci avviciniamo da dietro , Papa’Mamma lui è Stefano il mio amico ,si girano e rimango come uno scemo ,quello che mi scopava nel cinema era suo padre ,facciamo finta di nulla ma le mie mani tremavano ,Cazzo amante del Padre e del figlio , E’ capitato che andando a cercarlo a casa sua , ma sapendo che stava al lavoro , mi facevo sbattere dal padre ,e nessuno a mai saputo dell’ uno e dell’ altro …..

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.