Esibizionismo al cinema

Esibizionismo al cinema

Spread the love

Una sera Silvia mi chiese di portarla a vedere Shortbus al cinema.
Non sapevo di cosa trattasse, ma accettai.
Entrando nella sala notai che il film era vietato ai minori, ma niente più.
Il film iniziò con uno nudo che poco dopo si veniva in bocca. Silvia sorrideva e io le dissi che non amavo molto il porno gay.
Mi guardavo intorno e vedevo alcuni ragazzi abbracciati ed altri che si baciavano.
Nel film ci fu una scena etero bdsm e mi eccitai. Dissi a Silvia che mi eccitavo e lei allungò la mano per sentire il duro.
Mi baciò e mi aprì la cerniera e me lo tirò fuori.
Iniziò a segarmi poi scese con la bocca a succhiarlo.
Nel film 3 uomini stavano facendo il trenino e Silvia mi stava pompando.
Mi accorsi che un ragazzo si stava avvicinando e volevo fermare Silvia, ma lei mi disse che la cosa la eccitava.
Il ragazzo si fermò e mi chiese di guardare facendo apprezzamenti sul mio cazzo. Silvia mi baciò, la sua bocca aveva il sapore del sesso, poi tornò a leccarmi. Il ragazzo si tirò fuori il cazzo e iniziò a masturbarsi.
Poi chiese se poteva ingoiare lui. Io mi bloccai , non volevo metterlo in bocca a un uomo.
Silvia gli disse che avrebbe preso in bocca solo lei ma che poteva guardare e venire.
Il ragazzo annuì e Silvia riprese a succhiare. Le misi una mano dentro i pantaloni e la toccai….Era fradicio di eccitazione. Tolsi la mano e la leccai…adoro il sapore della fica.
Venni tantissimo nella sua bocca…Il ragazzo ci guardava. Silvia alzò la testa e mostrò al ragazzo lo sperma nella sua bocca, poi ingoiò. Il ragazzo venne e poi dopo essersi pulito se ne andò.
Dopo il film Silvia mi confessò di essere esibizionista. La cosa mi eccitava e sapevo che quello era solo l’inizio.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.