Parcheggio

Parcheggio

>>>>GODI ORA AL TELEFONO CON UN PARTNER OCCASIONALE -CHIAMA IL 899.005.022<<<<<


secondo racconto .
La prima volta che mi ha portata in un parcheggio a fare dogging
.Avevamo visto qualche filmato amatoriale e la cosa ci aveva intrigato entrambi. Decidemmo Però che mi sarei limitata a mostrarmi e a toccare senza farmi scopare almeno per la prima volta. Mutandine micro,calze a rete,delle belle scarpe da troia consumata(sabot belli alti che il marito apprezza bene)Vestitino pronto ad aprirsi sulle mammelle belle grosse e Siamo andati in questo parcheggio che avevamo saputo essere un luogo per coppie e guardoni vari.In effetti c’erano diverse auto e persone affacciate ai finestrini o con le portiere aperte, Ci siamo un po appartati e mio marito ha acceso la luce piccola interna.Ho cominciato a toccarmi un po le mutandine e la figa mentre il marito mi tirava fuori le mammelle belle eccitate,ma anche un po impaurite….Pochi minuti sono bastati perche due uomini di mezza eta si sono affacciati al finestrino.Mio marito ha abbassato il finestrino e le loro mani hanno cominciato a toccarmi sia la figa che le tette.uno ha scostato le mutandine e ha cominciato a toccarmi la figa.me le sono sfilate e ho aperto bene le gambe davanti a loro appoggiando i piedi sul cruscotto mi sono bella aperta.Intanto gli uomini mi hanno offerto i loro cazzi da toccare e io ho iniziato a masturbarli.Il marito toccava ,apriva ,mostrava e intanto si masturbava sia da solo che con il mio aiuto.Uno ha detto se scendevo ma ho detto di no anche se cominciavo anche io a venire come una fontana.In pochi minuti mi hanno inondata di sperma sporcando tutto.Poi senza altre parole che puttana ,troia,baldracca etc si sono allontanati senza fare una piega.Il marito a questo punto ha spento la luce e ha iniziato a chiavarmi infoiato come pochi.Ogni tanto qualcuno passava a guardare e commentava….Mi sentivo proprio come una vera puttanona da strada..

FavoriteLoadingAggiungi ai tuoi preferiti
 

One thought on “Parcheggio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *