Carlo, 26 anni, il suo primo pompino a un altro uomo

Carlo, 26 anni, il suo primo pompino a un altro uomo

Spread the love

La confessione che sto per fare non l’ho mai fatta a nessuno perché un po’ me ne vergogno, da me ci si aspetta sempre il meglio e so che se qualcuno dei miei amici o della mia famiglia venissero a sapere questa cosa ci resterebbero troppo male.

Il mio nome è Carlo, ho ventisei anni e tutti mi considerano un latin lover, sono molto piacente, ho avuto sempre un sacco di ragazze intorno e mio padre è sempre molto fiero di me, anche lui da ragazzo ci dava dentro.

Comunque, per non deluderli mi faccio vedere spesso con qualche bella ragazza, ultimamente ho preso ad uscire con la stessa, molti hanno già iniziato a insinuare che possa essere quella giusta, io in realtà ho altri pensieri per la testa.

Da un po’ di tempo non riesco a fare a meno di pensare agli uomini, nello specifico al cazzo, è come se avessi preso una fissa, a volte, la sera mi metto a letto e inizio a fantasticare, immagino come possa essere sentirlo in bocca, toccarlo con le mani e stringerlo.

Mentre faccio questi pensieri prendo il mio e mi faccio una sega e godo tantissimo, per cui ho deciso di spingermi oltre e non fermarmi al solo fantasticare.

Una sera sono andato in un posto che so essere frequentato da uomini gay, avevo voglia di provare davvero, ne ho caricato in auto uno piuttosto interessante, muscoloso e che doveva avere sicuramente un cazzo bello possente.

Ci siamo appartati, gli ho detto che per me era la prima volta, lui lo ha tirato fuori e mi ha detto di fare pensando a cosa volessi io, l’ho preso in mano e ho iniziato a massaggiarlo, poi lo fatto entrare in bocca e l’ho spompinato per bene.

Sentirlo gonfiarsi nella mia bocca mi ha fatto eccitare tantissimo, così ho tirato fuori il mio e gli ho chiesto di farmi una sega mentre io non smetterlo di spompinarlo.

Abbiamo continuato così per diversi minuti fin quando non sono venuto nella sua mano e lui è esploso sulle mie labbra, per la prima volta ho sentito il sapore di un altro uomo in bocca e mi è piaciuto.

Non mi sono pentito di quello che ho fatto e adesso devo confessare che fantastico sul come deve essere prenderlo nel culo e farsi scopare e penso proprio che accadrà presto.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.