Fattorino pacchi

Fattorino pacchi

Spread the love

Casalinga un figlio di 10 anni ,marito grande lavoratore , forse troppo , che da una volta al giorno facevamo sesso adesso una volta alla settimana m se ci dice bene ,Faceva caldo ero con solo slip e la vestaglietta ,senza reggiseno ,e capelli legati .suona il citofono ,si chi e? Signora consegna un pacco ,2 ° piano porta davanti ascensore l’ aspetto . Lascio la porta accostata , e mi stavo sistemando , pensando che avrebbe chiamato quando entrava , ero al bagno mi stavo sistemando lo slip e lui era di fronte che mi guardava , mi giro e faccio un salto , Ma che fa? Mi scusi la porta era aperta , nel sbalzo della paura ero inciampata e ero caduta , lui è corso e mi ha sorretta , avevo la vestaglietta aperta e si vedevano i seni , ho cercato con una mano , a coprire , ma sono rimasta bloccata quando vedendolo da pochi cm , bello moro ,fusto con la divisa aperta e quei pettorali ben lineati ,il suo profumo forte ,e la sua forza , mi sono sentita frastornata , ero tra le sue braccia , che mi ha attirato verso di lui , .Tutto bene ? Siiiii mai stata bene e ho sorriso ,complimenti lei è una bella donna ,mi ha mollato e staccandosi dicendo fortunato suo marito , ad avere una bella donna , seeeeee ho riso lasciamo perdere , perchè mi ha detto< lui la trascura ? NO ma con il< lavoro che fa abbiamo sempre meno tempo per stare insieme , e mi cadde occhio sul pacco che era gonfio , se ne accorge e si avvicina ,e mi sossurra Io una donna come lei , con voce suadente ,la riempirei di baci cosi , e inizio leccarmi il collo ,e poi i lombi delle orecchie , Ma che fai? Ti pregoooo ( ma dentro di me dicevo continua porco ) e poi stringendomi mi ha baciato la sua lingua era calda e si muoveva come un serpente nella mia bocca , la vestaglia era caduta , e le sue mani sulle chippe che mi stringevano ,e poi passavano davanti strappandomi lo slip , e infilando le dita dentroooooo mmmmmmm io sentivo il cazzo duro che era bloccato dal pantalone , cosi ho liberato< la morsa e tirandolo fuori , agguantato era bello grosso , doppio ,no fino come quello di mio marito ,e lo volevo baciare e cosi ho fatto , mi sono trasformata nella puttana che sono dentro , ansimavo e gemevo , ma ho provato ingoiarlo tutto ma non ci sono riuscita , sciolti i capelli mi teneva stretta sul cazzo che faceva scivolare dentro e fuori , poi mi appoggiata al tavolo della cucina , mi alzata e seduta al bordo e aperta le coscie , slinguazzato e strittolato il mio clitoride io urlavo e lo incitavo a farmi tutto , ero< la sua puttana , e che volevo godere con lui , che si alzato appoggiato il cazzone , spinta forte e entrato , il mio seno che era divantato duro , mordeva e succhiava ,si amoree della mamma succhia il latte tesoro , il suo arnese scivolava dentro di me , ma non era contento , mi ha messo< giu e girata mi ha fatto abbassare aul tavolo e da dietro allargato< le gambe e mi ha scopato cosi ,la mia mano che titìntillavo il clitoride ero pronta per esplodere , eccolooooo sentivo sentivo salire il piacere , daiiiiiii spingiiiiiiii voglio godereeeee cosiiiiii piu’ forte porcoooooooo mmmmmmmmmmm ahahhahahhahahha vengoooooooooooo e sobbalzavo , le gambe indurite e la mano che correva sulla mia fica…haaaaaaa e lui lo sfilato si è sputato sul cazzo e tenedomi giu’ me lo ha puntato sul culo , faceva fatica ad entrare , ma poi mi sono bagnata e li che ha voluto lasciare il suo seme , dopo avermi dato una 15 di colpi bene assestati da farmi gridare ,e godere per la seconda volta ,Che pacco che mi ha consegnato … haaaaa adesso una volta alla settimana con un pacco finto mi citofona e mi dice , Signora C’ è un pacco per lei …. e che paccooooooo

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.