Le scuse di un amica 4

Le scuse di un amica 4

>>>>GODI ORA AL TELEFONO CON UN PARTNER OCCASIONALE -CHIAMA IL 899.005.022<<<<<

Le scuse di una amica 4
(primi compiti da zoccola)

Ora cara la mia zoccola, ti spogli completamente di tutti i tuoi vestiti e ti metti dentro la doccia, E mentre io ti guardo da fuori dalla doccia, tu insieme ai miei cazzoni di gomma ti penetri sia ano che vagina, giocando con il sapone, inizi a stimolarti i capezzoli mentre io ti guarderò, e ti filmeró….
E poi appoggerò il cellulare sul piedistallo per fare video ed entrerò anch’io nella doccia, e sarai completamente alla mia mercè,
Mi raccomando e lubrificati bene l’ano perché ho intenzione di sbatterti con forza….
Ok Johnny…
Tiro una sonora pacca sulle natiche di Michela e poi esclamo da oggi chiamami Dottore… “mentre fai la zoccola”
Ok dottore..
Michela si dirige verso il bagno con ancora la figa colante, non se l’è fatto dire due volte sei già arrivata la gonna così mentre vai in bagno sculetta col suo piccolo culetto, meraviglioso facendomi vedere di tanto in tanto la sua vagina che la in mezzo un pochino più giù svetta bagnata lasciando nell’aria quel suo fragrante odore di piacere
Questa visione però mi fa eccitare tantissimo il c* mi si gonfia come quello di un toro le vado dietro in velocità con una mano la prendo per un fianco e con l’altro la spingo tra il collo e la schiena per farla passare sul lavandino, lei capisce subito quello che sto per fare le sputo con la saliva tra le chiappe fin dentro al buco del suo culo, davanti al lavandino c’è lo specchio e Michela la mia z* mi guarda stupita e incredula non si aspettava che avessi così voglia di rompergli il culo… Poi in tutta sincerità oggi non ho ancora sborrato quindi ce l’ho in Super tiro, Per i primi 10-15 secondi fatico ad entrare in quanto è molto largo e sono molto eccitato ma poi nell’armadietto a destra tiro fuori il lubrificante alla ciliegia me lo metto su due dita è dentro con due dita nel suo ano facendo spazio, con massaggiandoglielo con cura, la z* si rilassa rilassando anche i muscoli anali e finalmente posso entrare la penetro per un terzo e poi fino in fondo tutto d’un colpo, Michela fa un urlo e poi dalla bocca gli scende della saliva questa cosa mi eccita ancora di più la prendo con forza per i fianchi e mentre spingo forte il mio pisello nelle sue profondità anali la tiro verso di me dai fianchi e poi spinge la fuori e ri spingerla verso di me, inizio a sbatterla velocemente con forza, Penso che i primi 10 15 colpi di c* le abbiano fatto un po’ male ma poi dalle urla passa a godere e a godere a gran voce…
Rompimi…. dottore
rompimi…. dottore
Spaccami il culo così dopo sarò più brava a spaccarti il tuo,
Questa sua ultima frase mi piace molto e mi fa salire ancora di più la foga, inizio hai un pugnale con entrambe le mani i suoi capelli legati e a tirarla verso di me tirandole la testa indietro e continuando a incularla di brutto,
Mi eccita ancora di più guardare le sue forze allo specchio miste tra dolore e piacere
Dallo specchio posso anche notare che c’ha i capezzoli che sembrano delle piccole dita quasi dei durissimi biberon, gli odori forti che provengono dal suo ano mi fanno capire che si è lavata bene prima di partire da casa e poi il lubrificante profumato copre molto bene alcune percezioni, sento anche che di tanto in tanto con i muscoli del c* cerca di stringerlo di più non penso che durerò ancora molto.. Infatti di lì a poco mi si infiammano i testicoli e sento il liquido seminale infiammarsi dentro la sta verso la cappella e così esco di botto dal suo c* le faccio lo sgambetto Girandola di 180° e tirandola per i capelli all’indietro le faccio tenere la bocca aperta sborrando le completamente tutto il mio piacere su tutto il peso e anche un po’ in bocca,
Brava troietta ti stai comportando bene Sono proprio contento di te…
E ora lurida troia vai a lavarti che sei tutta sporca…

Si!! Dottore,
Michela apre le porte della doccia e fa partire il getto dell’acqua calda…

Io intanto mi faccio un bidet tengo molto alla mia igiene personale,

Dottore Comunque mi hai aperto una voragine al posto del culo, ho come la sensazione che non si richiuda più!!!

Bene zoccola… ora lavati bene e quando esci dalla doccia
Indossa la cintura fallica, (con un pisello Marrone lungo 35 cm Largo quasi tre di diametro)
Poi vieni nella stanza degli ospiti che ti aspetto e che da brava schiava farai godere un po’ il tuo padrone, E mi raccomando Spingi forte e di tanto intanto schiaffeggiami,
Se lo farai nella maniera giusta prima di andare a casa succhiata nuovamente la figa e la prossima volta che ci vedremo prenderò il via viagra e ti scoperó per 2 ore di fila, e poi di tanto in tanto ti farò qualche regalino…
Io intanto vado nella camera degli ospiti mi spoglio completamente mi lubrifico per bene il buco del culo, e con il lubrificante che rimane sulle dita mi stimolo i capezzoli, sembra poca cosa ma a me piace moltissimo durante il rapporto avere la donna che me li lecca o me li stimola…
Poi una volta che sento uscire dalla doccia aspetto qualche secondo e poi mi metto a gattoni sul letto lasciando sporgere in altezza i piedi e il culo all aria,
Aspettando la mia fonte di piacere spinta da quella meravigliosa baldracca della mia schiava,

Aspetta un attimo perché ho portato la mia cintura fallica e se posso chiedere ed osare, la mia cintura può equipaggiare il tuo cazzone di gomma ma oltre a fare godere te c’è un altro vibratore interno alla cintura che penetra la mia vagina ogni colpo che io do a lei e cosi godo anch’io il polpo metterci molta più energia per incularla dottore…

Certo zoccola che puoi…
Io sono il tuo dottore e amo la tua salute e il tuo piacere…

Grazie dottore lei è sempre così comprensivo…
Magari dottore se a lei va bene uno di questi giorni prendiamo il tuo cazzone più grande e mi ci fai giocare anche a me e nel mentre mi dai giù con il tuo!!!

Sei proprio una zoccola Buongustaia….

Per info [email protected]

Author

FavoriteLoadingAggiungi ai tuoi preferiti
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *