I 3 cugini

I 3 cugini

>>>>GODI ORA AL TELEFONO CON UN PARTNER OCCASIONALE -CHIAMA IL 899.005.022<<<<<

Un estate i miei zii presero in affitto una casa al mare con due coppie di cugini molto simpatici con cui spesso andiamo a cena. I miei genitori non presero casa per il lavoro, abbiamo un locale, e io spesso vado con la zia a mare per qualche giorno. Ho 17 anni, sono già sviluppato lì sotto: 19 cm e con pochissima esperienza per il mio essere bisex. Un giorno, mentre le donne erano a riposare con i bambini, io zio e i 2 cugini, rispettivamente di 33, 31 e 42 anni eravamo in acqua. Domenico, uno dei cugini, mi chiede scherzando se mi segassi e io ovviamente ho risposto affermativamente! Subito dopo ci spostammo in un campetto da beach tennis a fare una partita finché si iniziò a scherzare su ragazze in bikini in spiaggia o sulle forme delle mogli. Mio zio Francesco è alto quasi 2 metri, biondo con occhi celesti, Latin lover classico e l’unico con cui riesco a parlare di sesso liberamente… Marco e Domenico invece hanno un fisico con una pancetta poco sporgente ed entrambi con pochi capelli castani. Mentre eravamo seduti in spiaggia, Marco, neopapà, ha detto che la moglie non gli apre le gambe da quasi 4 mesi e con i bambini a casa segarsi è quasi impossibile e che aveva bisogno di liberarsi. Quindi Domenico fece una proposta quasi sconcertante: “Che dite se mettiamo un bel porno nella spiaggetta privata qui vicino?”
Ovviamente mio zio, porco com’era, disse subito si e rivoltosi verso di me mi fa: “Ale non è un problema, vero?” Io ovviamente dissi di no e ci rifugiammo in questa nicchia… A metà porno in cui una milfona mora sbatteva le tettone in faccia ad un ventenne, Marcofa: “Facciamo un gioco? Usciamo i cazzi e i due che lo hanno più piccolo lo segno agli altri!” Accettammo tutti con qualche riserva poiché erano tutti molto aperti e io non aspettavo altro a dir la verità… Iniziò Domenico, più vecchio di tutti, e tirò fuori un pene di tutto rispetto di circa 21 cm venoso con una cappella gonfissima e viola; Allora lo zio tirò fuori il suo arnese che mi aveva da sempre raccontato come sbatteva bene la zia, e in realtà mi ha stupito più del dovuto: Un cazzo di 23 cm davvero grosso e con pochi peli Gialli attorno! Marco quindi si slacciò il costume e mostrò il suo pene di 19/20 cm prima che anch’io mostrassi il mio… Decidemmo quindi che io e Marco dovessimo prendere e segare gli altri due, inizio con il pene di Domenico mentre continuammo a guardare il porno… Pochi minuti dopo però vidi Marco prendere in bocca il pene di mio zio e io guardando Domenico negli occhi feci lo stesso con il suo… Ho il suo cazzo spinto fino in gola e non potrei fare meglio con la lingua. Dopo 5 minuti vennero entrambi e ci dammo il cambio… Io stavo scoppiando e infatti nella bocca di Domenico durai davvero poco… Il tempo di questi pompini è capimmo che non ci bastava: Io iniziai a spompinare il grosso cazzo di mio zio e lo baciai mostrandoli tutto il mio piacere… Lui ci mise di più a venire rispetto a Domenico e ciò mi eccitò notevolmente. Dopo che ci siamo scambiati ancora e avevamo scombinato tutti tutti gli altri, vidi che Marco stava leccando il buchetto di Domenico e mio zio, ancora non soddisfatto, prese a leccarsi il mio e quello di Marco contemporaneamente… In qualche minuto eravamo a trenino: io prendevo il cazzo di Marco che prendeva quello di Domenico che era inculato da quello di mio zio!
Appena tutti noi venimmo per l’ultima volta copiosamente quel giorno io e mio zio prendemmo a baciarci e ci ripromettemmo che quella non sarebbe stata l’ultima volta!

Author

FavoriteLoadingAggiungi ai tuoi preferiti
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *