All’agriturismo….

All’agriturismo….

Decidemmo di andare in un agriturismo per il week end, non lontano. Si era fuori stagione ma avevamo voglia di rilassarci….
Per l’occasione per dare subito l’impronta di chi eravamo e cosa volevamo, mia moglie indosso’ una maglietta senza reggiseno e con la sua 5a misura con capezzoli grossi era uno spettacolo. A completare una minigonna quasi oscena che appena si muoveva si vedeva un po’ tutto. Fummo accolti da una bella signora, altrettanto bona che si soffermo’ a guardare le tette di mia moglie; si allontano’ un attimo e ricomparve con a fianco un gran bell’uomo che a sua volta piazzo’ gli occhi sulle tette di mia moglie….
Ci siamo sistemati e all’ora di pranzo siamo andati nella sala adibita dove già c’era un altra coppia….normale. Al momento di sederci ci siamo ritrovati io con a fianco la padrona e mia moglie con a fianco il bell’uomo…. Verso la fine del pranzo sentii un ginocchio della bella padrona che mi sfiorava la gamba, sempre piu’ pressante, seguita dopo un po’ da una mano sulla coscia, che poi sali’ fino a sfiorarmi il pacco ormai gonfio; notai solo allora che anche il bell’uomo aveva un braccio che finiva sotto la tavola e la faccia di mia moglie che cominciava ad mostrare arrapatezza. Poi lui che bisbigliava qualcosa a mia moglie che annui’; poi sentii mia moglie che mi diceva: ho chiesto a Sergio di farmi vedere la stalla con i cavalli, ci vediamo tra un po’. Si allontanarono. Monica mi disse andiamo di la’ in giardino che ti devo dire una cosa. Appena arrivati mi disse che se loro andavano alla stalla lei mi avrebbe accompagnato nel fienile dove dall’alto si poteva osservare la stalla… Andammo. Dal fienile si vedevano Sergio e mia moglie, poi sergio sposto’ un vallo maschio nel recinto della femmina…..dopo un po’ di moine il maschio si alzo’ col cazzo mostruosamente eretto e si posiziono’ sul retro della cavalla……una scena eccitantissima…..come lo fu mia moglie che non resistette dal posizionarsi col culo sulla patta di Sergio, mentre Monica si posizionava sulla mia patta….cominciammo a fottere tutti: cavalli, coppia nella stalla , coppia nel fienile…mentre la fottevo Monica disse che avevano capito subito quello che volevamo, che Sergio era un vero toro da monta e lei una vera vacca da monta….aggiunse: ficcamelo nel culo cosi’ come Sergio sta facendo con tua moglie!….
Quella sera quando andammo a letto eravamo in quattro, ma io questa volta nella versione cornuto sottomesso a leccare il culo degli altri tre che facevano sesso tutti insieme, poi il cazzone di Sergio che si scopo’ entrambe dopo averle messe a pecora passando dall’una all’altra per poi sborrarmi in faccia al grido corale di CORNUTO E RICCHIONE!

FavoriteLoadingAggiungi ai tuoi preferiti
Clicca per votare questo articolo!
[Voti: 2 Media: 5]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *