Confessione

Confessione

>>>>GODI ORA AL TELEFONO CON UN PARTNER OCCASIONALE -CHIAMA IL 899.005.022<<<<<

Ciao a tutti, premetto che non ho mai parlato di questa cosa e mi vergogno tanto a raccontarlo, ma facendo una ricerca su questo argomento ho trovato questo forum.
Qualche anno fa mi è successa una cosa incredibile che non ho mai più ripetuto, ma non nascondo che quest’argomento mi incuriosisce, per favore evitate commenti volgari e risposte cretine, per me è già difficile raccontarlo.
Ero fidanzata con un ragazzo più grande di me e stavamo a casa mia visto che i miei erano fuori, avevo organizzato una seratina romantica per stare insieme al mio lui, ma in casa c’era anche il mio cane che è un incrocio con un pincher non piccolo ma è una taglia media, vengo subito al dunque, naturalmente dopo la cena io ed il mio ragazzo ci siamo messi a letto a coccolarci….mentre facevamo l’amore io ero in posizione supina ginocchia a terra e busto sul letto ad un certo punto mentre il mio ragazzo si è staccato da me il cane si è infilato con il muso nella mia vagina ed ha iniziato a leccarmi freneticamente, io al momento non ho pensato a nulla e l’ho lasciato fare perchè ero tutta eccitata e frenetica e davvero non ragionavo su quello che stesse succedendo, ma non nascondo che mi piaceva da morire che l’ho fatto continuare e l’ho aiutato anche nella penetrazione, giuro che ho avuto 4 orgasmi di fila è stato incredibile, so che molti non accettano o diranno che schifo, ma giuro che lo pensavo anche io prima di provarlo veramente e posso dire che non me ne sono pentita!

Author

FavoriteLoadingAggiungi ai tuoi preferiti
 

65 thoughts on “Confessione

    1. Gaspare

      Brava sei grande io sono un uomo sposato e mi piacerebbe farmi scopare anche io da un cane con il cazzo bello grosso ma ti volevo dire ma e vero che quando ce lai dentro si gonfia tutto fammi sapere

       
  1. claudio

    ciao mi chiamo Claudio io ho conosciuto questo 2 anni fa una nuova compagna stessa cosa è successa a noi mentre lei era a pecorina sul letto e io scopavo la nosta cagna si è introffulata ha iniziato leccare i suoi umori e le mie palle una cosa spettacolare cosa che abbiamo ripetuto tante volte anche mentre mi spompina il cane gli lecca figa e lei gode tantissimo se qualcuno vuiole contattarmi 3288795132

     
  2. matteo

    ciao , ho frequentato una ragazza per 4 anni e lei lo faceva regolarmente col suo cane e con me ! inizialmente un esperienza strana ma poi tutto è stato molto bello !!

     
  3. Lory

    i primi tempi sembravo indemoniata, mi sentivo sporca e perversa fino a definirmi pazza da manicomio, invece navigando in rete ho trovato le risposte, non sono pazza neppure amorale, mi sento a mio agio come se fosse un partner uomo, non esagero se affermo che per alcuni aspetti sono anche più soddisfatte della sue prestazioni instancabili, non è paragonabile ad un uomo, sa fare due cose alla perfezione, penetrarmi ripetutamente alternando cunnilingus impetuosi, trascorro con lui amplessi da decine di minuti uscendone completamente soddisfatta e sfatta ma incredibilmente contenta, carica di gioia e adrenalina che mi scorre nelle vene dalla testa ai piedi facendomi sentire molto bene.
    Con ciò non evito gli uomini, diciamo che la mia “dieta” è più ricca di prima, ma non ho il coraggio di farlo sapere ai mie partner uomini, mi giudicherebbero una pazza malata, oltre alla paura che lo dicano ai quattro venti rovinandomi la reputazione.

     
  4. 123stella

    mi dicevo che schifo, depravate e pazze da rinchiudere in manicomio, come si può fare sesso con un cane? Io non potrei mai farlo con il mio amatissimo cucciolo… furono le ultime parole famose… il cucciolo cresciuto mi rivolgeva attenzioni sessuali costanti, ridevo ma lo sgridavo, ma poi mi inteneriva il suo sguardo dolcissimo d’affetto, si accucciolava con me sul divano mi mugolava qualcosa, mi annusava e leccava i piedi, ormai ci avevo fatto l’abitudine, mi dimostrava affetto così, ma poi si faceva pretenzioso, si insinuava sotto la gonna per annusarmi e spingermi con il naso, tra rimproveri e castighi non risolvevo nulla, capivo che era cresciuto e voleva una femmina, ma la cosa mi face impazzire, come poteva pretendere me? Eppure cercava me, per farla breve una sera mentre mi conturbavo per un film d’amore mi infila la testa tra le cosce iniziando a leccarmi con tutte le mutandine, sarà stata per la bella storia d’amore che mi piaceva moltissimo, quella stranissima sensazione di piacere che mi procurava con la lingua vigorosa mi sono sciolta lasciando che lui facesse i suoi porci comodi, in quell’istante cambiò la mia vita, ora non possa fare a meno di lui, delle sue “attenzioni” selvagge ma impossibili da raccontare se non si provano, pare che la natura li abbia fatti appositamente per il nostro piacere, incredibilmente compatibili con la nostra sessualità, totalizzante piacere da rimanere esterrefatte dalla propensione all’amplesso con un essere non della loro razza, si gode del 100% della loro virilità senza controindicazioni, piacere assoluto con degli aspetti selvaggi e vigorosi dalle energie quasi inesauribili.
    Amo e sono gelosissima del mio cucciolone fido amore!

     
  5. Martika

    non sono soltanto energici e virili sono esseri discreti che non raccontano nulla a nessuno, non si vantano con gli amici e sono fedeli compagni, dimostrano sempre gioia alla padrona, oltretutto si può godere appieno delle loro prestazioni senza pericoli di gravidanze.

     
  6. Susy

    Martika come ti capisco, i vantaggi sono notevoli, non per fare paragoni per sminuire o peggio offendere gli uomini, ma i nostri amici fedeli sono dei portentosi amatori, mansueti e instancabili dispensatori di piacere intenso.
    Le mie titubanze e paure sembravano invalicabili, mi ponevo mille domande di ogni tipo, invece una poco alla volta i dubbi sono svaniti mi sono fatta coraggio ed oggi mi trovo felicemente coinvolta in una realtà d’assoluto piacere fisico e psicologico che non ha eguali in natura, sono esseri speciali, hanno caratteristiche peculiari per noi donne, se si è predisposte non si può non rimanere soddisfatte, dalla capacità “linguistica” alla monta al cui culmine si rimane legati a loro da quel nodo che pare qualcosa si trascendentale ed extraterrestre per il piacere intenso e interminabile che provoca ad ogni piccolo movimento, dall’inizio alla fine è tutto un susseguirsi di piacere e orgasmi provocati dalla lingua alla penetrazione con l’eiaculazione forte da sentirne i fiotti, e poi per continuare si può godere concedendo del sesso orale proprio fido amante, che ci concede generosamente altra calde e bagnatissime erezioni, insomma un turbinio di emozioni, sensazioni, brividi e piaceri intensi che nessuna altro uomo può donare con tanta energia e generosità, nemmeno si avessero più uomini contemporaneamente a disposizione.

     
  7. jolly

    opplaaaa che blog elettrizzante!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    Carissime ragazze da quanto si vede in giro per il web ci sono donne che si divertono con i cani, non so quanto sia vero, lo faranno per soldi? Perchè folli esibizioniste? Non so per quanti altri motivi, immagino anche che ci provino gusto a farlo, se provassero fastidio o dolore si rifiuterebbero, stessa cosa i cani, se non volessero non lo farebbero, a questo punto mi domando, si divertono più i cani o le ragazze? I cani li vedo disponibili e accitatissimi e le ragazze propense a farsi montare senza problemi, alcune hanno dei veri e propri amplessi completi di cunnilinguo e fellazio! Sarà la nuova frontiere del piacere femminile dopo il sesso di gruppo, i negri BBC, i sex toys, BDSM e variabili ora hanno trovato i cani, migliori amici della donna?

     
  8. gisella

    io confesso che con il mio cucciolone ho goduto come mai mi è successo di fare con gli uomini, eppure ne ho avuti diversi ma alla fin fine ero sempre insoddisfatta, da quando mi balenò nella testa di farlo con il mio fidatissimo cucciolone ho trovato la serenità che mi mancava, ci tengo a dirlo che fu per colpa sua perchè non mi lasciava stare, mi leccava dove poteva e si insinuava con il muso tra le mie cosce, oltre a mostrare più volte la sua dote penzolante tra le zampe posteriori, ammetto lasciandomi perplessa per la stranezza e bellezza di quel coso extraterrestre, be insomma tra tante titubanze timori e paure è successo ciò che non volevo ma volevo accadesse, ora non ne posso fare più a meno, mi libera e scarica di ogni stress e mi ricarica di energie perfette per vivere serenamente con me stessa e il resto del mondo, qualunque cosa succeda giornalmente mi scivola addosso, sono diventata molto ma molto più serena e sicura dei precedenti anni in cui cercavo l’uomo della mia vita, se mi avessero regalato anni prima un cucciolo maschio non avrei perso tempo, con ciò non dico che ho smesso di trovare l’uomo da sposare o convivere, solo che adesso vivo serenamente e soddisfatta, non sono più assillata dalla ricerca dell’uomo perfetto, per ora ho un maschio perfetto, e che maschio, una volta provato non lo si lascia più.

     
  9. Eleuteria

    hanno caratteristiche peculiari che si sposano molto bene con le nostre esigenze psicologiche e meglio ancora con la nostra anatomia, pare incredibile ma è tutto così incredibilmente facile e meravigliosamente piacevole, io stessa la reputavo una depravazione, una violenza all’animale, invece ho scoperto che al cane piace quanto piace a me, forse anche di più vista la smania e l’energia che impiega, non lo forzo, non lo induco ma è lui a desiderarmi.
    Poi ho scoperto che ha una sensibilità particolare, è come se sentisse il mio stato d’animo, non so come riesca, avverte tutte le volte che ho desiderio, lo vedo attento mi cerca intimamente, credo che capisca la mia predisposizione, invece con gli uomini è molto più complicato farmi capire quando desidero e quando non desidero.

     
  10. Marellina

    io non ho il coraggio, ma questa cosa mi balena per la testa da oltre un anno, il mio cucciolo mi ama e vorrebbe fare sesso con me, fa di tutto per farmelo capire, come già hanno scritto alcune nei commenti sopra, si intrufola tra le mie gambe per annusarmi e lapparmi, a volte sono costretta a indossare solo pantaloni per non essere importunata. Mi domando come un cane possa desiderare una donna, cioè un essere diverso da lui.

     
  11. Diane

    uno solo di loro vale 4 uomini, e ho detto tutto, non voglio offendere gli uomini, ma essere montate dal proprio amato cane non ha paragoni, il mio è come se mi dicesse ti sto dando tutto me stesso non mi risparmio per nessuna altra femmina amo solo te, e lo fa veramente fino allo sfinimento, oltre a sfinire me di piacere e godimento lasciandomi carica di gioia per ore e ore, fino al giorno dopo.

     
  12. Timida

    Ciao, mi intrigano molto queste esperienze.
    Non ho mai trovato la tranquillità mentale per agire.
    Sono ignorante e non trovo info sul genere, non si rischiano batteri trasmessi dal amico?

     
  13. Diane

    ciao Timida, se il cane è sano e trattato bene non rischi nulla, il mio ha un veterinario che periodicamente lo controlla, ovviamente il mio fido “uomo” non deve avere contatti sessuali con altri suoi simili, intendiamoci non per gelosia ma per evitare trasmissioni di malattie, insomma è come tra noi umani, se limitiamo i nostri rapporti intimi con un solo partner non corriamo rischi, il veterinario mi ha detto che più facile che un essere umano trasmetta o contagi un cane che il contrario, quindi come prima regola l’igiene personale, una sana alimentazione, nessun contatto con i suoi simili, quando sei fuori a passeggio con lui evita che metta il muso e la lingua dappertutto, per noi donne è facile come avere un bambino da educare e badare lo controlliamo per evitare il peggio, adottate queste cautele oltre averlo educato a rispettarti non corri nessun rischio, nemmeno quello di rimanere incinta! Non siamo biologicamente compatibili, pensa che meraviglia, possiamo godere liberamente senza paure, la natura non ci poteva regalare niente di meglio per le nostre sofisticate passioni e desideri.
    Unica accortezza, la prima volta è come con tutti i maschi, imbranati e inesperti, poi sarai tu a educarlo fino a rimanerne meravigliata di come apprende velocemente e di quanto sia virile il suo “amore”, non esiste uomo alla pari nè sextoy evoluto tecnologicamente quanto il tuo fido, potrai solo avere la sfortuna d’avere un cane incapace cioè poco intelligente, ma a questo punto puoi cambiare o prendere un altro senza ferire sentimentalmente nessuno, ne esistono di tantissime razze e taglie con caratteristiche diverse, io ti consiglio una taglia media a pelo corto, sono più facili da gestire, io per esempio l’ho scelto al canile, avevo bisogno di compagnia idem lui, mi ha guardata con degli occhi teneroni che non potuti fare a meno di adottarlo, dopo aver avuto la certezza che non avesse malattie, lo scelsi solo per avere compagnia non avevo ancora idea di… me la fece venire lui, mi cercava con il muso tra le cosce, mi saltava sulla schiena per farmi inginocchiare e montarmi, mi leccava sul viso e sopratutto i piedi, nell’immediatezza non capivo, poi compresi bene cosa intendesse farmi, dissi non succederà mai… mai dire mai cara Timida, è successo in un momento di debolezza, poi mi sentii sporca e depravata ma non più di due giorni dopo tra sensi di colpa e desiderio eravamo amanti in tutti i sensi, oggi dopo un paio di anni posso tirare le somme, mi sentirei più sporca e depravata per aver fatto sesso con più partner uomini che solo con lui.

     
  14. Martika

    in questi giorni il mio sweetdog è in forma perfetta, ha capito il mio stato d’animo perchè desiderosa di trascorrere queste vacanze all’insegna del piacere più intenso possibile; per favore non mi tacciate di perversione o chissà quale altro insulto, ho capito che l’amore non ha confini morali quando due esseri consenzienti vogliono procurarsi reciprocamente piacere senza che nessuno soffra.

     
  15. tender5

    ciao Martika, complimenti per la libertà che ti concedi, sarei un uomo felice se avessi una donna come te, non ti reputo perversa ma una donna libera e consapevole delle proprie potenzialità passionali e sessuali, spesso inespresse da voi donne causa retaggi culturali ottusi e bigotti.
    Posso chiederti quanti anni hai e perché chiami il tuo amato sweetdog?

     
    1. Martika

      ciao tender5, grazie per il rispetto e la stima!
      Lo sai che non si chiede l’età ad una donna, comunque ne ho circa 40, vivo da sola non ho un uomo e per ora non lo cerco dopo diversi fallimenti mi è sufficiente il mio sweetdog, lo chiamo affettuosamente così perchè con me è dolce in tutti i sensi, a cominciare dai preliminari perchè sa adoperare la lingua su di me con dolcezza e sapienza, pare incredibile ma sembra capisca dove e come fare, poi la scoperta della virilità che conserva anche dopo le estenuanti e orgasmici amplessi, la prima volta sono rimasi esterrefatta dopo più di mezz’ora di sesso era davanti a me ancora meravigliosamente turgido, come se volesse dirmi dai sono ancora tuo… e ancora pervasa dal piacere che mi aveva donato, d’istinto l’ho preso e portato alla bocca e con grande sorpresa ho assaporato qualcosa di virile e selvaggio che mi ha attraversato la mente di ulteriore piacere diverso da quello di un uomo, sopratutto più abbondante e di piacevole gusto, ecco perchè è il mio sweetdog, ne sono diventata estremamente gelosa e golosa.
      Sono talmente appassionata di lui che gli parlo come se sapesse o potesse rispondermi, quando rientro a casa gli parlo della giornata, dei miei problemi lo accarezzo lui mi scodinzola fa le feste mi lappa dove può, flertiamo come due innamorati, ceniamo insieme, ci accomodiamo sul divano a guardare la tv, ogni tanto lo accarezzo o una grattatina sul capo o sulla pancia una carezza e lui ricambia con una lappatina e se sentiamo la voglia si fa sesso, senza forzature, capisce molto bene e capisco molto bene anch’io quando non ha voglia, al contrario del mio ex che non voleva sentire ragioni, mi pretendeva anche quando avevo la febbre, per un po di tempo lo assecondavo pensando poi passerà …capirà… invece duro di cervello più del suo uccello! Sinceramente non capisco quando dico NO al mio sweetdog capisce, quando lo dicevo al mio ex era come se non sentisse o capisse che non ero nello stato d’animo, psicologico o fisico per fare sesso, pensa a me piace molto farlo ma capitano certe giornate storte nelle quali non solo non si ha voglia ma non si è nello stato psicologico e fisico idoneo nemmeno per fare sesso orale.

       
        1. Martika

          grazie ancora per la tua stima, ma come ho scritto per il momento non desidero avere relazioni con uomini, chissà forse in futuro, per ora voglio stare sola con il mio unico maschio.

           
  16. Ludmila

    che scoperta! Ormai è cosa nota e stranota, certo non ancora sdoganata perchè incomprensibile per la nostra cultura, ma è una pratica più diffusa di quanto si possa credere, insomma e senza dilungarmi il nostri amatissimo cani sono animali perfettamente integrati nella vita di noi esseri umani, li abbiamo addomesticati, incrociati fino ad ottenere delle specie particolari, quindi sono di gran lunga più “umanizzati” di tutte le altre specie animali, perfino di molti uomini! Sono esseri senzienti, non si lamentano, sono fedelissimi, non dicono mai di no, mostrano e dimostrano affetto incondizionato, sono amanti virili, se tenuti bene e in salute non trasmettono malattie, non sono biologicamente compatibili con noi donne, quindi nessun pericolo di gravidanze, possiamo godere delle loro caratteristiche in totale sicurezza apprezzandone il piacere fino all’ultima goccia, hanno la caratteristica del nodo che ci fa impazzire di ulteriore piacere procurandoci orgasmi diversi e intensi che nessun altro può fare, nemmeno il sex toys più evoluto tecnologicamente può riprodurre la monta del cane che non mai la stessa come approccio per intensità e riproducibilità, ha nella lingua uno strumento di altrettanto piacere intenso, in parole povere chi ha queste relazioni ha capito che il cane è l’unico essere senziente che può soddisfare appieno i desideri sessuali di noi donne, da quando ho lui mi sento migliore psicologicamente che fisicamente perchè mi libera orgasmi accumulati e mai del tutto espletati, mi libera di tutte le negatività accumulate quotidianamente, lo dico con cognizione di causa in quanto ho avuto diversi uomini con caratteristiche diverse, ma tutti con lo stesso difetto, l’egoismo!
    Quindi nessuna novità, posso dire senza dubbi che il cane è il migliore amico della Donna.

     
  17. titubante

    non vi giudico, ma un paio di domande mi sorgono spontanee, ma noi uomini cosa dovremmo fare? Essere di contorno ai vostri rapporti canini, cioè guardare mentre lo fate? Entrare nel gioco dopo il cane? Ditemi voi come dobbiamo comportarci?

     
    1. Martika

      ma dai non esser così pessimista!
      Un conto è il piacere sessuale e tutt’altra storia è l’amore tra due esseri umani, diciamo che noi donne abbiamo qualche possibilità in più rispetto a voi, possiamo scegliere e condividere il nostro piacere con modalità diverse, sta a voi maschi cogliere l’opportunità di partecipare e goderne, poi questo tipo di relazione non esclude l’altra con un essere umano.

       
  18. Bella

    è divertente, giocoso, gioioso un godimento irrefrenabile un turbinio di piacere con un tocco di proibito che rende il gioco molto piccante e appetitoso, la monta è poderosa e selvaggia, scopa forte ripetutamente con molta energia, non si risparmia fino all’ultima goccia, mi provoca orgasmi con la lingua prima e dopo le diverse monte che si susseguono ritmicamente senza abbandonarmi, gli ho perfino insegnato a scoparmi nella posizione alla missionaria, lo gestisco meglio oltre a vedere la poderosa performance, sento il suo pelo strusciarmi i capezzoli facendomi provare ulteriore piacere, e poi quel nodo che mi ha scombussolato la vita, non credevo potesse esistere un maschio in grado di farmi volare di godimento extrasensoriale, cioè che va oltre i cinque sensi, pensavo che il godimento sessuale fosse quello praticato con gli uomini, invece adesso posso affermare che sto godendo realmente, non pensavo che un cane (il mio amato Dog) potesse rendermi femmina e donna sessualmente soddisfatta.

     
    1. genny

      è vero! Quando ho voglia d’essere strapazzata di godimento l’unica soluzione è lui, è tutto così strano ma molto intrigante e appagante fisicamente e psicologicamente, amo moltissimo mio marito ma se voglio godere allo sfinimento ci pensa il mio Hyper che mi adora come mio adoro lui.

       
    2. chiarella

      mi piace perché è sufficiente fargli annusare la mia eccitazione e lui istintivamente mi fa il servizio completo da maschio delicato e poderoso, se non si prova non si può capire cosa significhi farsi scopare dal proprio amoroso cucciolone.

       
  19. Sally

    confesso anch’io che la cosa avviene naturalmente senza nessuna forzatura, come tra due esseri umani che si desiderano, non credevo fosse possibile ma con lui si instaura un rapporto affettuoso e poi intimo senza problemi o particolari difficoltà, anzi proprio perchè è compatibile sessualmente ma non biologicamente si può vivere questa esperienza appagante e totalizzante in assoluta libertà. Certo dopo la prima volta arrivano i sensi di colpa ma ragionandoci su con tranquillità si trovano motivazioni per cui tutto è relativo, a me piace e godo, lui anche più di me, lo dovreste vedere in quei momenti in azione come è felice, mi lecca tutta desiderandomi con passione e virilità, non vedo impedimenti per regalarci piacere reciproco in assoluta sicurezza, anche per gli aspetti etici e morali non riesco a trovare controindicazioni, cioè, siamo due essere consenzienti, lui lo fa naturalmente non lo forzo nello stimolo, ha capito che può avermi dopo che mi annusato e lappato io mi eccito e così lui capisce che sono predisposta, lo so che è tutto strano e paradossale ma se è attratto sessualmente da me e io da lui perchè non dovremmo dedicarci delle piacevolissime attenzioni?

     
    1. Elle

      il mio è adorabile, ha imparato molto bene, sembra conoscere le mie esigenze meglio dei miei ex uomini egoisti insensibili, non esagero se vi dico che gli manca la parola.
      Mi sembrava tutto assurdo immorale e perverso, invece mi son dovuta ricredere, il tutto avviene e si svolge naturalmente senza controindicazioni, ciò ha cambiato i miei orizzonti culturali e morali, sono sempre stata un’animalista convinta, ma pensare di avere una storia “d’amore” con il mio fido amico non mi passava nemmeno per l’anticamera del cervello, ma i sui approcci sessuali naturali e istintuali privi di moralità mi hanno in primis turbata poi incuriosita in fine concessa ai suoi stimoli, da due anni nulla è come prima, senza di lui mi sentirei persa vuota e insoddisfatta, non lo reputo un surrogato dell’amore che nasce tra due esseri umani o si scambiano, ma un evoluzione del piacere psicofisico femminile molto appagante che non ha eguali, provare per credere.

       
    2. Lia

      ho scoperto per caso questo blog molto disinibito, era ciò che cercavo per raccontarvi in sintesi la mia avventura, una sera in compagnia di un mio amico (trombamico) pensavo di poter vivere un esperienza appagante invece una delusione cocente, forse perchè brillo non mi ha concesso più di 15 minuti d’amore venendo in tre minuti e lasciandomi asciutta e nervosa, mi sono rivestita l’ho salutato molto contrariata, lui semiaddormentato mi fa un cenno giusto per cortesia, son tornata a casa con una voglia matta di sesso, ho pensato perfino di farmi il tassista per la rabbia e la voglia di avere un maschio sopra e dentro di me, ma non ho avuto il coraggio, arrivo a casa con il fuoco tra le cosce, e trovo il mio fedele amico Rod ad aspettarmi, mi salta addosso mi festeggia come sempre, ma stavolta no so cosa gli prese, mi metteva il muso sotto la gonna spingendo il naso sulla mia figa arsa dalla voglia di scopare, chissà forse aveva capito, l’istinto e il fiuto lo avevano indirizzato verso quel mio mistero odoroso e molto attrattivo per qualunque maschio, mi domandai perchè non avrebbe dovuto attrarre anche Rod un giovane maschio a quattro zampe scodinzolante per la gioia di vedermi, fu insistente mi seguiva in tutte le stanze si infilava tra le cosce, lo cacciavo via ma lui tornava, mi seguì perfino in bagno e mentre orinavo mi da una lappata sul pube curato dall’estetista la mattina appositamente per la serata, beh insomma non ci crederete ma quella lappata mi ha procurato una scossa di piacere fino al cervello, lo scansai ancora, ma niente mi rilappa ancora, mi turbò non poco, esclamai cavoli! Ma che mi succede? Mi ripresi e uscii dal bagno, e lui dietro di me, ammetto che durante la cena avevo bevuto anch’io ma non mi sentivo ubriaca, forse su di giri anche perchè quell’egoista del mio amico non mi aveva concesso ciò che desideravo, comunque mi spoglio e strucco, mi siedo sul divano accendo la tv per rilassarmi prima di andare a dormire, ma quella voglia di sesso mi pervadeva la mente, in un attimo Rod si infila di nuovo a lapparmi il pube, non so cosa mi successe mi lascia andare e lasciai che facesse, fu un turbinio di sensazioni, non saprei nemmeno descriverle, belle brutte travolgenti e sconcertanti, passavo dal sentirmi una schifosa depravata a piacere intenso che ognuna di noi donne vuole ricevere dal proprio uomo, in sintesi persi ogni remora mi tolsi le mutandine e agevolai la lingua Rod per fare il suo dovere da vero maschio, era tutto estremamente piacevole mi piaceva moltissimo, non credevo a cosa mi stesse succedendo, ma godevo molto e non capivo come Rod potesse essere “esperto” di cunnilingus, vi dico che tutto era pazzescamente esaltante e incredibile cosa stessi provando in quegli istanti di lappate vigorose ma nel contempo delicate, persi la ragione? Non lo so, ma so con certezza che ero avvolta e pervasa dalla testa ai piedi in un piacere che non avevo mai provato prima, mi leccava dolcemente la sua lingua ruvida e lunga raggiungeva punti che nessun aveva scoperto o raggiunto, chiedo scusa se non riesco a descrivere bene il tutto, ma non sono una scrittrice e non trovo le parole giuste per raccontare questa avventura che mi ha meravigliosamente stravolta, mi lascia andare mi concessi serenamente a lui a quella “sapienza” linguistica senza eguali che mi procurò un orgasmo scrosciante, che lui leccò, ero pazza? non lo so, era in estasi per ciò che stavo vivendo intensamente, le paure le remore morali era sparite del tutto, al loro posto solo gioia, piacere e godimento al punto estremo di concedermi al lui per farmi penetrare, così naturalmente mi accovaccia sul tappeto, senza avere una minima idea su cosa dovessi fare o come si dovesse fare, fu lui a saltarmi sopra dopo avermi leccata dal pube all’ano, come se volesse tranquillizzarmi, ero sua non so come ma ero sua li per lui aspettavo che lo facesse, e d’un tratto eccolo sopra la mia schiena a cercarmi con la punta del pene, mi trova ed entra scivolandomi dentro con facilità e vigore, ciò che non mi aspettavo era il nodo dopo avermi scopata ripetutamente a ritmi impensabili, si ferma e sento dilatarmi le vagina dal quel nodo extraterrestre, d’istinto lo trattengo su dime per una zampa, mi sembra di impazzire, ad ogni movimento mi procura piacere intenso e due orgasmi quasi lancinanti, godo sentendo il mio ventre prendere fuoco, percepisco perfino la sua eiaculazione calda schizzarmi fin nell’utero, lascio la presa ed esce da me quasi stappandomi come una bottiglia di champagne, mi sbrodolo e colo del suo seme, mi aveva riempita e farcita come un maritozzo! Estasiata da tanta energia e godimento mi sdraiai sul tappeto, con lui vicino ancora a lapparmi tra le cosce intrise dei nostri fluidi, non pensavo più a nulla mi trovavo in un stato di benessere ed esaltazione impossibile da descrivere se non lo si prova, con altrettanta istintuale naturalezza presi con la mano il pene di Rod e lo avvicinai alla mia bocca, come fosse un uomo gli feci un pompino fino a farlo eiaculare per l’ennesima volta, volevo lo desideravo, pretendevo sentire il suo odore e sapore e lo ottenni in parte assaggiandolo come quello di un uomo, il mio uomo a cui avrei concesso tutta me stessa come mi sono concessa in tutto e per tutto al mio Rod, non solo quella sera, ma per molte altre sere come fosse mio marito il mio amante il mio trombamico, mai ubriaco, sempre pronto instancabile e maschio come tutte le donne desiderano avere.

       
  20. Leo

    Fantastico argomento, complimenti.
    Mi piacerebbe assistere e eventualmente aiutare quando il cane deve penetrare.
    Ho visto diversi video e a volte un aiuto serve per far rimanere il nodo all’interno.
    Io mi offro a disposizione.

     
  21. Abigail

    ho fatto cose per placare la mia sessualità come una porno star, ma pensare di essere montata da un cane mai, l’idea non mi passava nemmeno per la mente, poi vidi un filmato sul web che mi scombussolò la mente, non trovai pace fino a quando non ne comprai uno da compagnia per provare, non so cosa mi dicesse il cervello ma dovevo e volevo provare per capire se mi potesse piacere e placare quella voglia matta che spingeva a farmi scopare anche da più uomini contemporaneamente, sinceramente vi dico che non fu facile, ma poi con calma il mio amatissimo Dog ha capito cosa doveva fare e cosa io pretendessi da lui, non sto qui a raccontare dettagli li potete immaginare, vi dico solamente che essere montata dal proprio Dog è una festa di piaceri inattesi inesplorati, si aprono nuovi orizzonti del piacere sessuale, essere montata anche 6 volte in mezzora si vien travolte da orgasmi diversi e multipli, un esperienza quasi extrasensoriale, si finisce sazie e soddisfatte come in nessun altro modo, non esistono uomini, giocattoli tecnologici e altri marchingegni in grado di proiettarmi in una dimensione del piacere sessuale come fa il mio Dog, caldo, poderoso, mai stanco capace di eiaculare prima durante e dopo le monte imparagonabili con altro essere vivente o diavoleria tecnologica.
    Sono innamorata del mio Dog, senza di lui la mia vita sarebbe vuota, nessuno sarebbe in grado di riempirla di sostanza e piacere infinito.

     
  22. Ottavia

    tutta colpa del mio ex fidanzato che mi invitò a vedere dei filmatini sul web dove donne si facevano montare dai cani, provai sgomento e ribrezzo, uno schifo così non lo immaginavo nemmeno lontanamente, fu un momento di discussione una delle tante che ci portarono a lasciarci, poi tempo dopo mi fu regalato da un amica di mia madre un cagnolino grazioso, mi disse che mi avrebbe dato compagnia ora che a casa ero sola, lo accettai anche se non sapevo come trattarlo, presto scoprii che era più facile che con un essere umano, non aveva particolari necessità, non si lamentava, mangiava due volte al giorno, un grande giardino a disposizione per i suoi bisogni, null’altro, ma cresciuto capivo che era l’ora di farlo accoppiare, poveraccio non faceva altro che cercare me, mi leccava e infilava il muso tra le cosce, non sono scema capivo benissimo che era attratto dai ferormoni dell’unica femmina alla sua portata, insomma senza tirarla per le lunghe glielo fatta lappare in un momento di noia, caldo e desiderio di godere, mi ritornavano in mente quelle immagini viste un anno prima con il mio ex, quelle ragazze che si lasciavano lappare e poi montare, mi turbavano e mi intrigavano abbastanza da concedermi al mio pelosone, non vi dico la goduria e l’incredulità nel constatare quanto era bravo a leccare, nessun uomo sarebbe in grado di farlo con altrettanta sapienza e costanza, credo proprio che il cane sia nato con delle caratteristiche per allietare noi donne, ne sono sicura, non ha controindicazioni, se curato, educato da noi non delude, è un ottimo partner sessuale, da quando ho lui non ho più fretta di trovare un nuovo partner uomo, evito avventure e trombamici, evito malattie e virus, o altre scocciature come prepararmi per essere bella e corteggiata da un maschio bipede,
    il mio quadrupede pelosone non bada a come sono vestita e truccata, gli piaccio sempre, e mai una volta si è rifiutato di accontentarmi, ho capito che nelle vita mai dire mai, lui mi ha aperta a nuove frontiere del piacere sessuale, impossibili da spiegare se non si prova, si inizia lasciandosi lappare e poi l’apoteosi del piacere con la monta energica e ripetuta per decine di minuti, si dona senza chiedere in cambio nulla.

     
  23. mirty

    anche a me regalarono un cane ma non pensavo in nessun modo di provare attrazione sessuale per lui, non lo dico per discolparmi, poi da cosa mi dovrei scusare non lo so, comunque fu solo per causa sua se sono stata indotta a questa relazione piacevolmente assurda, gli facevo saltuariamente il bagnetto e una della tante mi tira fuori quel cosetto rosa pieno di venuzze viola, strano a vedersi senza glande con un punta, continuavo a lavarlo a lui piaceva, per curiosità glielo toccai e impugnai, fu una strana e bella sensazione, gradiva la mia mano delicata, questa situazione mi scosse al punto di pensare d’essere una pazza schifosa maneggiare un pene del mio cane come fosse quello del mio ex, mi rendevo conto che lo stavo masturbando lievemente ma lui gradiva, mi sentivo porca allora smisi, lo asciugai il meglio possibile e mentre lo strusciavo con l’asciugamano sulla pancia ecco che rispunta il pene! Il mio cane gradivo la mia mano!!! Come facevo il mio fida quando ci facevano la doccia lo toccavo e si eccitava, pensai: cavolo i maschi sono tutti uguali, si eccitano con nulla! Comunque per farla breve, finisco con lui e vado sul divano a vedere la tv, ad un certo punto arriva lui e si infila con il muso tra le mie cosce mi da due lappate sul pube, sento uan piacevole scossa salirmi su per il ventre, lo caccio ma ritorna, chiude le cosce, deluso si appoggia con il capo sulle mie gambe, mentre guardo la tv, sta li buono non desiste, come se aspettasse il mio consenso, incuriosita moltissimo da questo suo corteggiamento riapro le gambe, ed eccolo ancora a lapparmi sulle mutandine fin giù dove poteva arrivare, la situazione era strana ma la sua lingua mi piaceva, lunga forte ma piacevole, persi la ragione e non opposi resistenza, ormai avevo le mutandine inzuppate, mi alzai le tolsi, e lo vidi fremere dalla voglia di leccarmi, non feci nemmeno a tempo a sedermi che lui mi leccava stando in piedi, le lappate mi facevano tremare le ginocchia, mi buttai di peso sul divano, mi aprì le cosce infilandosi con forza, mi lappava con vigore e dolcezza era priva di coraggio e forza per cacciarlo, mi abbandonai a lui, fu una gioia immensa unita piacere e godimento di orgasmi.
    Sinceramente non so cos’ altro dire, i post precedenti hanno raccontato molto, più o meno sono le mie stesse sensazione ed esperienze orgasmiche, le definisco una nuova frontiera del piacere sessuale riservato a noi donne.

     
  24. sebas

    senza ipocrisie o menate intellettuali, a certe donne piace da pazzi il cazzo, che ci volete fare, dopo aver provato maschi umani diversi, giocattoli vari per godere non gli rimane altro che scoparsi o farsi scopare dal proprio cane, non ci trovo nulla di strano, credo che troveranno soddisfazione considerato che i cani addestrati sono perfetti scopatori, soddisferanno le loro padrone, che probabilmente hanno esigenze particolari, non si accontentano vogliono provare qualcosa di più virile o poderoso, e poi cosa non da poco non sono biologicamente compatibili, quindi le femmine che per natura sono predisposte a ricevere lo sperma ne possono avere senza limitazioni, nella figa e in bocca.
    Viva le donne voraci

     
    1. Zolmo

      che scoperta! Le femmine hanno un desiderio sessuale più forte e sviluppato del maschio, non sanno nemmeno loro che cosa vogliono per essere soddisfatte, sono talmente complesse nella loro psicosessualità che non si conoscono del tutto, ignorano perfino i loro limiti, fin da ragazzine scoprono quel mistero inspiegabile che hanno tra le cosce, crescendo con l’esperienza incominciano a capire qualcosa, le più desiderose d’avventure ricercano l’amore il sesso e il godimento perfetto sperimentando e provando di tutto cani compresi. D’altronde il sesso femminile non ha limiti come quello maschile, quindi è ovvio che essere scopate da un essere vivente come un cane non ha paragoni con uno o più uomini, il cane è capace di montare più volte per decine di minuti, eiaculando sperma nei preliminari, durante e dopo le monte, peculiarità che noi uomini non abbiamo, capacità canine che alcune femmine umane apprezzano moltissimo, adorano essere bagnate riempite di liquido spermatico biologicamente incompatibile, apprezzandone la quantità, il calore e l’odore del maschio virile, sembra una sciocchezza ma tale prerogativa regala alla donna una libertà e sicurezza psicologica che non potrebbe avere con un uomo se non con l’adozione del profilattico o anticoncezionali che la proteggano da gravidanze indesiderate, puoi immaginare per loro cosa significhi essere scopate liberamente in qualunque momento di desiderio e soddisfatte senza paure.

       
      1. kok

        confermo quello che hai scritto, l’ho visto con i miei occhi porco mondo, non pensavo che una bella ragazza di 24 anni senza problemi con i maschi, ne aveva una fila intera che se la contendevano, ma evidentemente non gli bastavano perché si faceva scopare e scopava il cane di famiglia! Come lo so? Porco mondo è mia sorella e il cane è il nostro!!!!!!! Che scena quella sera di ritorno a casa anticipatamente, sentivo strani rumori pensavo ai ladri, invece spio dalla porta semiaperta della sua camera da letto e rimango sbalordito vedendo il cane sopra la sua schiena che la montava come un forsennato e lei che godeva!!!!! Porco mondo volevo entrare ma non so cosa mi fermò, ero schifato ma incredibilmente attratto da quella scena, con attenzione mi allontanai e cercai di spiare meglio dalla finestra che da sul giardino, il tempo di appostarmi e aveva cambiato posizione, gli stava facendo una pompa da sballo, il bello che il cane apprezzava, ogni tanto slinguazzava il suo cazzo nella bocca di mia sorella che se lo gustava meglio di un gelato!!!! Porco mondo che roba da cardiopalma, non ci crederete ma mentre guardavo mi sono eccitato più del cane e mi sono masturbato li davanti alla finestra schizzando sperma sul muretto, come un coglione mi sono fatto scoprire e mia sorella mi viene incontro, il tempo di rimetterlo dentro i pantaloni, che mi prende per la maglietta e mi obbliga a saltare il davanzale per insultarmi darmi scappellotti e qualche calcio, mi lascia un attimo per prendere una maglietta e tento di scappare, mi riprende e mi butta per sul pavimento, mi punta il dito dicendomi sei uno stronzo fai più schifo della merda di Birillo! Rispondo incazzato che la schifosa era lei che si faceva Birillo, ma come ti permetti di entrare in casa in silenzio e spiarmi? Litigammo abbastanza per chiarire la vicenda, troppo delicata per raccontarla. mi resi conto della scabrosità della faccenda, per il bene di tutti giurai sarebbe stato un segreto tra noi, segreto che mantengo tutt’ora, con il tempo le cose prendono una piega diversa, quando si riesce a dialogare per chiarire e capire si perdona e si lascia che sia, in fin dei conti non facevano del male a nessuno, anzi se la godevano entrambi, però che roba da sballo, domandai perchè, con tutti quei ragazzi e amici che la corteggiavano il sesso non gli mancava, lei candidamente mi confessò che erano tutti dei mollaccioni, non le dedicavano abbastanza preliminari e poi all’atto pratico 5 o al massimo 10 finiva la festa, loro contenti e lei a bocca asciutta! Cazzo che confessione! Ma come hai fatto come hai convinto il cane a.. mi interrompe asserendo che non fu lei ma lui a lapparla tra le cosce e farle provare sensazioni e godimenti mai provati con un ragazzo, e così tutto il resto, mi confessò lasciandomi di stucco che Birillo è come se sapesse già tutto, come fare e lasciarmi fare.
        Spero che questa confessione rimanga nell’anonimato assoluto considerato l’argomento tabù e fuorilegge.
        Zolmo credo che le ragazze o donne che praticano questo “sport” non siano poche, visto l’altissimo numero di cani maschi nelle famiglie sarà diffuso quanto non saprei, ma leggendo sul web si trovano tanti articoli in merito.

         
  25. elle

    ciao! Sono Elle ho scritto a marzo scorso e desidero aggiornarvi e per sapere delle vostre novità ed esperienze.
    Pare impossibile ma è tutto vero il rapporto che si instaura con il nostro cane è sorprendente, sinceramente non ci avrei mai pensato, infatti è stato lui il mio Puffy a portarmi verso orizzonti di piacere impensabili, tutto successe una sera ritornata a casa, mi spoglio come sempre con lui scodinzolante che mi gira attorno, stavolta però non mi aspettavo che mi leccasse tra le cosce, rimasi impietrita e poi lo sgridai, ma come se nulla fosse con insistenza continuava a cercare di leccarmi, non lo aveva mai fatto prima, non so cosa gli era successo, eppure non ero proprio invitante, insomma dopo una giornata di lavoro avevo bisogno di una doccia, mi seguiva e infilava il muso e la lingua ruvida accarezzarmi anche da dietro mentre andavo in bagno, non chiusi la porta come sempre, ma la cabina doccia si, mentre mi lavavo pensavo a quelle lappate che mi avevano sorpreso, soprattutto piacevolmente, pensavo a quanto fosse strana e schifoso l’approccio di Puffy, mi turbava e incuriosiva, ma se lui lo voleva evidentemente gli piacevo, ma non capivo se lo faceva per gioco o per desiderio sessuale, compresi che era cresciuto quindi, possibile che il mio odore (in quel momento non proprio fresco) lo attirasse in quel modo? Comunque uscita dalla doccia lui era li ad aspettarmi, nemmeno il tempo di prendere l’accappatoio che mi rilecca tra le cosce puntandomi il naso sul pube, cavolo esclamai: ma questo mi desidera comunque! Non sapevo cosa fare, pensate a me in quel momento, donna sopra la quarantina e single, non avevo approcci sessuali con un essere umano maschio da mesi e sentirmi desiderare da un maschio se pur il mio Puffy non sono rimasta fredda e impassibile alle sue esplicite avances, se mai tutt’altro, mi aveva acceso una forte curiosità, quindi senza descrivere i dettagli capirete come mi sono lasciata prima lappare e poi montare senza particolari problemi, solo una sorpresa incredibile, si si proprio incredibile per gli istanti di paura quando ho sentito il gonfiore del suo pene dilatarmi e agganciarmi, ma poi dopo mi attraversavano dalla mente fino ai piedi spasmi di tale piacere psicofisico così intenso e animalesco che provai tanti di quegli orgasmi che nella mia vita non avevo mai provato.
    Vi dico soltanto che il tutto rimane assurdo per la nostra cultura ma vi assicuro siamo compatibili in tutto e per tutto, non so come sia possibile, ma la realtà è al di là di ogni immaginazione o racconto che si possa fare per descrivere queste esperienze, sono giunta alla considerazione che tra noi c’è solo “amore”, assurdo vero? Certo non può essere considerato come Amore tra un uomo e una donna, ma tra esseri viventi che si vogliono bene, proviamo reciproca passione, lui me lo dimostra sempre con la stessa voglia e virilità senza risparmiarsi mai, pare proprio che più mi sente contenta e vogliosa più si impegna a procurarmi piacere, un partner sessuale e passionale quasi perfetto.
    Oggi a distanza di mesi abbiamo raggiunto abbastanza esperienza e molto affiatamento, i nostri rapporti sono migliorati di molto, sa cosa voglio, sa come comportarsi, gli ho insegnato alcune cosucce che mi fanno impazzire.

     
  26. demetra

    nella mia giovane vita (ho circa 40 anni) ho un paio di corteggiatori ma considerate le esperienze non ne voglio sapere fino a quando non mi sarà passata la terribile delusione verso i miei simili di sesso maschile, eppure la natura con me è stata generosa, dimostro meno anni, esteticamente attraente, non ho preclusioni verso molte pratiche sessuali, ma ho accumulato tanti di quei fallimenti sentimentali che son rimasta sola con il mio Black un bell’esemplare maschio di Beauceron con caratteristiche inaspettate, visto l’argomento trattato in questo blog, già ampliamente esplicitato da altre non mi soffermo nei dettagli, desidero solo confermare quanto sia vero che il nostro amato cane sappia instaurare con noi padrone un rapporto d’amore incondizionato e passionale, molto ma molto autentico e virile più di molti maschi bipedi, non lo affermo per offendere l’uomo, anzi oggi senza un uomo che mi ami mi sento povera e incompleta, ma trovare un partner affettivo e sessuale soddisfacente oggi è difficilissimo, ma nella vita la fortuna ti viene incontro, anzi l’avevo in casa il mio amato Black mi ha proiettata in un novo mondo di notevoli soddisfazioni psicofisiche. realizzando una parte importante della mia vita sessuale, nulla è più come prima, per certi aspetti è meglio di prima, come hanno già descritto, hanno caratteristiche affettive e sessuali sorprendenti, sono circa due anni che lo facciamo e le sue prestazioni virili non mi hanno ancora delusa.
    Una delle tante cose che mi ha sorpresa è la possibilità di eccitarsi con me e accoppiarsi in tutte le stagioni, pensavo che la natura li avesse limitati a due volte all’anno quando le loro femmine vanno in estro, invece ha riservato ai maschi questa peculiarità che si addice moltissimo alle nostre esigenze femminili, che reputo un diritto inalienabile l’essere soddisfatte sessualmente, e il mio Black ci riesce perfettamente.

     
    1. Sandra

      mi sconquassa ma mi ama da impazzire e io impazzisco per il piacere e godimento che mi procura leccandomi e montandomi più volte, credo proprio che la natura abbia inventato il cane per concedere a noi donne la soddisfazione sessuale per eccellenza, mi pareva tutto immorale e assurdo, invece è tutto incredibilmente facile e appagante. Sona pazza di lui, sono gelosa non voglio che abbia altre femmine di nessuna razza da amare come ama me.

       
  27. miao

    caz.. di cane che argomento!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! é il mondo cane oppure è il cane ad essere di mondo?
    Comunque viva le donne quelle vere a cui piace fare sesso.

     
    1. Clotilde

      @ miao,
      ci dobbiamo evolvere dopo secoli di educazione bigotta e repressiva verso noi donne, questi tabù sono da sfatare perché provocano l’effetto contrario, più si condanna il sesso più la curiosità verso il proibito aumenta, così la voglia di sperimentare, nel mio caso tutto è iniziato per caso, il mio caro e adorato Dog ha incominciato a corteggiarmi diciamo così, si infilava sotto la gonna e mi leccava, lo faceva con insistenza premendo il naso contro le cosce per arrivare al pube, non ebbi nessun dubbio era giunto alla maturità sessuale, l’unica femmina disponibile ero io, senza perdermi in falsi moralismi ho pensato che male facessi a lasciarmi lappare per godere e nel contempo accontentare il mio amatissimo Dog, infatti fu un estasi di piacere prolungato, nulla di paragonabile con un uomo, da li in poi è stata una strada aperta e percorribilissima priva di controindicazione verso amplessi di reciproca soddisfazione, forse piace più a lui che a me, comunque non mi sono mai rifiutata alle sue esplicite richieste, si fa capire molto meglio di alcuni maschi uomini, mi desidera e io desidero lui, mi fa godere molto e gode anche lui, non ci facciamo del male, non c’è forzatura né violenza alcuna, solo piacere reciproco di scambiarci piacevolissimo e gioioso sesso.
      Con questo non dico che tutte le donne debbano avere un cane maschio per essere complete sessualmente, ma non si giudichino immorali le donne che lo fanno in casa loro senza procurare del male a nessuno.

       
    1. elle

      ma dico non sapete fare altro che offenderci? Non siamo troie né depravate malate! Ci piace sperimentare, o curiosare come è successo a me, lo so che appare tutto inverosimile e assurdo ma tutto accade nella più totale naturalezza per come si scopre e si pratica, per me è un piacevolissimo gioco come lo è per lui.

       
  28. marinella

    questa la mia esperienza, certo non sono io per prima a scoprirlo ma il pisello del cane è anatomicamente differente da quello umano e mi provoca sensazione piacevolmente differenti, come è differente l’amplesso, energico e veloce, ripetuto più volte per anche per decine di minuti, in oltre è succoso cioè eiacula tanto e questa caratteristica mi piace moltissimo, queste peculiarità aumentano il mio piacere intensamente e immensamente, poi non è cosa da poco il suo seme non è compatibile biologicamente con noi umane! Meglio di così cosa potevamo avere? Il mio amatissimo fido è di taglia media non di razza ma perfetto per le mie esigenze, non pesa molto, circa 35kg, quando l’ho sopra sia nella classica posizione di monta che nella posizione missionaria mi procura solo piacere intenso, specialmente quando con il suo addome mi solletica i capezzoli e i seni godo doppiamente.
    Sono arrivata alla conclusione che il nostro fido è il nostro migliore partner sessuale, almeno lo è per me, mi soddisfa non mi lascia mai all’asciutto, non si lamenta, non si vanta con gli amici, non pubblica foto sul web, insomma è l’amante perfetto, sa scopare e non mi chiede cose assurde che non voglio fare, in poche parole voglio, esigo e pretendo di essere scopata per sentirmi femmina e donna completa, e meglio del mio fido non ci riesce nessuno.

     
  29. brigida

    io non provo nessun amore verso il mio cane, provo per lui molto affetto perché gli voglio molto bene, mi adora mi rispetta e io rispetto lui, ciò ha facilitato l’approccio intimo da parte sua, forse perché io sono femmina? Non potevo nemmeno immaginare potesse succedere e mi desiderasse sessualmente, capivo le sue esigenze poverino, non aveva femmine con cui sfogare i suoi istinti, poveretto pensavo non ha le mani per placare l’eccitazione, mi faceva pena e quando più volte con il pene di fuori veniva ad annusarmi tra le cosce mi sono sentita in dovere di aiutarlo, l’ho masturbato con delicatezza, in quei momenti mi sentivo troia, ma gli volevo tanto bene e fu naturale per me dedicargli attenzioni particolari, mi sentivo in colpa considerato che viveva in casa, insomma mi sono presa le mie responsabilità, pensavo in fin dei conti è un maschio uomo e non era il primo che masturbavo per accontentarlo, lo facevo e faccio a mio marito, farlo al cane fu bello e intrigante, non pensavo fosse così mansueto da lasciarsi fare, certo rimasi anche sbalordita dalla sua erezione ed eiaculazione costante e calda, ma ad un certo punto si gonfiò, cavolo dissi ma che roba è? Era grande e maestoso mi sembrava di impugnare uno scettro da regina, come dicevo mi sentivo un pochettino troia ma mi piaceva e provai anch’io eccitazione, d’istinto lo baciai, rimasi sbalordita di piacere sentirlo liscio come la seta caldo e fiottante di liquido dal sapore diverso da quello di un uomo, soprattutto più caldo e meno amaro, mi sentivo pazza ma anche piena di gioia per aver scoperto che il sesso del mio cane mi piaceva al punto da eccitarmi diversamente con un uomo, insomma placai i suoi bollori con una fellatio tracimante di piacere, mi sentivo troia ma ero contentissima, da quel giorno la mia vita cambiò in meglio, oltre a mio marito (all’oscuro di tutto) ho il partner sessuale perfetto, instancabile, superdotato in tutto come piace a me, se mio marito mi scoprisse non capirebbe cosa significa essere scopate in quel modo, solo noi donne possiamo sapere che magnifica esperienza essere montate dal partner di famiglia senza controindicazioni, sesso libero e appagante in tutto e per tutto.

     
  30. tennista

    ahooo la mia vicina di casa si fa leccare la figa dal suo cane, non credevo ai miei occhi, pensavo se la fa leccare si fa anche montare! Il cane leccava e lei godeva mentre guardava la tv, vedevo benissimo il suo viso di soddisfazione, se ne stava a gambe larghe sul divano e il cane in mezzo a leccare come fosse chissà cosa, roba da uscire pazzi d’eccitazione, infatti finito le lappate perché gli squillò il cellulare, io preso dalla smania sono andato in camere da mia moglie a scoparla, mi diceva cosa mi aveva preso per essere così smanioso, non ebbi il coraggio di confessarglielo, lei rimase quasi sorpresa, e mi chiese cosa avessi visto sul web per essermi eccitato come una bestia, insistette che glielo confessai, pensavo rimanesse sbigottita o almeno incuriosita, invece mi disse lo so che la vicina ama il suo cane, e tu porco ti sei eccitato vedendola all’opera? Sei un porco e mi tratti come uno sfogatoio? Che figura di merda che ho fatto quella sera, ma che dovevo dirle? Comunque mi ha perdonato, però mi ha incuriosito il fatto che lei sapesse delle vicina e mai mi ha detto nulla, così glielo domandai, mi disse che conoscendo i maschi tutti maiali in calore se mi avesse raccontato della vicina mi sarebbe venuto in mente di proporglielo, quindi precisò di non pensare nemmeno in sogno di sperimentare una tresca maialesca come la signora vicina di casa perché le faceva schifo la depravazione.

     
    1. elle

      ma dai non fare l’ingenuo, lo sai che il cane è un lappatore instancabile prima durante e dopo aver completato il suo dovere, non c’è donna che possa resistere a quelle performance linguistiche, ovviamente dato per scontato che ci sia il consenso e la voglia di provare, io mi abbandono a lui per minuti e minuti di spensieratezza, gioia e piacere costante, ci sono caratteristiche che si confanno benissimo con noi umane, pare assurdo ma quando sono eccitata lui se ne accorge, credo che capisca attraverso l’olfatto il cambiamento dei miei ferormoni, credo, non so, ma vedo il suo interesse e curiosità anche nel periodo dell’ovulazione, cambio odore e lui si intrufola, annusa a volte lappa, altre se ne va, non so da cosa dipenda la su eccitazione, non ho ancora capito, ma a volte è come se me lo dicesse a parole che mi desidera.

       
  31. marinella

    sai è inutile prendersela con i maschi uomini, sono un poco ottusi verso i nostri sentimenti d’amore molto più sviluppati dei loro, non li biasimo, nemmeno li giudico a volte li critico perché vorrei che comprendessero le nostre esigenze, che in fin dei conti non sono complesse come loro pensano e ci accusano spesso, amo il contatto fisico oltre che mentale, cioè che ci sia intesa sensuale erotica e passionale tra partner, ma gli uomini badano poco ai preliminari, si riscaldano subito e se fosse per loro finirebbe tutto il piacere in 5 minuti, spesso mi sono trovata in questa esperienza deprimente di amplessi veloci (che in certi casi sono anche piacevoli) ma quando esistono le condizioni ottimali per prendersi cura uno dell’altro con pazienza e dolcezza gli uomini vengono subito al dunque, questa cosa mi stressa, non mi concedono il piacere di cui io avrei necessità per sentirmi bene e soddisfatta, mi rimaneva sempre un vuoto un insoddisfazione difficile da colmare, invece da quando ho lui il mio fido amico ho scoperto il piacere sessuale soddisfacente, come ho descritto nell’altro commento, mi dedica il tempo necessario per essere appagata sessualmente, tutto ciò gli uomini non lo comprendono, forse sono invidiosi per le nostre caratteristiche compatibilità con il nostro fido, non saprei dare una spiegazione, vorrei che gli uomini si applicassero meglio, insomma che siano meno egoisti, invece noi riusciamo ad avere un contatto mentale anche con il nostro cane, non ha importanza se non parla, io lo capisco bene e lui capisce me e la relazione diventa sofisticata, sensuale e molto erotica se pur istintuale da parte sua si dedica a me con pazienza e costanza fino a portarmi verso confini di piacere infiniti.
    Una nota, non so come si comportano i vostri cani, ma il mio in questo periodo e molto attento e attivo, sarà per la stagione o per la temperatura più fresca e ideale per fare sesso?

     

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *