Confessione

FACCIAMO SESSO AL TELEFONO! CHIAMA IL 899005022 O CLICCA QUI

Confessione

Spread the love

Ciao a tutti, premetto che non ho mai parlato di questa cosa e mi vergogno tanto a raccontarlo, ma facendo una ricerca su questo argomento ho trovato questo forum.
Qualche anno fa mi è successa una cosa incredibile che non ho mai più ripetuto, ma non nascondo che quest’argomento mi incuriosisce, per favore evitate commenti volgari e risposte cretine, per me è già difficile raccontarlo.
Ero fidanzata con un ragazzo più grande di me e stavamo a casa mia visto che i miei erano fuori, avevo organizzato una seratina romantica per stare insieme al mio lui, ma in casa c’era anche il mio cane che è un incrocio con un pincher non piccolo ma è una taglia media, vengo subito al dunque, naturalmente dopo la cena io ed il mio ragazzo ci siamo messi a letto a coccolarci….mentre facevamo l’amore io ero in posizione supina ginocchia a terra e busto sul letto ad un certo punto mentre il mio ragazzo si è staccato da me il cane si è infilato con il muso nella mia vagina ed ha iniziato a leccarmi freneticamente, io al momento non ho pensato a nulla e l’ho lasciato fare perchè ero tutta eccitata e frenetica e davvero non ragionavo su quello che stesse succedendo, ma non nascondo che mi piaceva da morire che l’ho fatto continuare e l’ho aiutato anche nella penetrazione, giuro che ho avuto 4 orgasmi di fila è stato incredibile, so che molti non accettano o diranno che schifo, ma giuro che lo pensavo anche io prima di provarlo veramente e posso dire che non me ne sono pentita!

 


ASCOLTA AUDIO LIBRI EROTICI - PROVA 30 GIORNI GRATIS

154 thoughts on “Confessione

  1. claudio

    ciao mi chiamo Claudio io ho conosciuto questo 2 anni fa una nuova compagna stessa cosa è successa a noi mentre lei era a pecorina sul letto e io scopavo la nosta cagna si è introffulata ha iniziato leccare i suoi umori e le mie palle una cosa spettacolare cosa che abbiamo ripetuto tante volte anche mentre mi spompina il cane gli lecca figa e lei gode tantissimo se qualcuno vuiole contattarmi 3288795132

     
  2. matteo

    ciao , ho frequentato una ragazza per 4 anni e lei lo faceva regolarmente col suo cane e con me ! inizialmente un esperienza strana ma poi tutto è stato molto bello !!

     
  3. Lory

    i primi tempi sembravo indemoniata, mi sentivo sporca e perversa fino a definirmi pazza da manicomio, invece navigando in rete ho trovato le risposte, non sono pazza neppure amorale, mi sento a mio agio come se fosse un partner uomo, non esagero se affermo che per alcuni aspetti sono anche più soddisfatte della sue prestazioni instancabili, non è paragonabile ad un uomo, sa fare due cose alla perfezione, penetrarmi ripetutamente alternando cunnilingus impetuosi, trascorro con lui amplessi da decine di minuti uscendone completamente soddisfatta e sfatta ma incredibilmente contenta, carica di gioia e adrenalina che mi scorre nelle vene dalla testa ai piedi facendomi sentire molto bene.
    Con ciò non evito gli uomini, diciamo che la mia “dieta” è più ricca di prima, ma non ho il coraggio di farlo sapere ai mie partner uomini, mi giudicherebbero una pazza malata, oltre alla paura che lo dicano ai quattro venti rovinandomi la reputazione.

     
  4. 123stella

    mi dicevo che schifo, depravate e pazze da rinchiudere in manicomio, come si può fare sesso con un cane? Io non potrei mai farlo con il mio amatissimo cucciolo… furono le ultime parole famose… il cucciolo cresciuto mi rivolgeva attenzioni sessuali costanti, ridevo ma lo sgridavo, ma poi mi inteneriva il suo sguardo dolcissimo d’affetto, si accucciolava con me sul divano mi mugolava qualcosa, mi annusava e leccava i piedi, ormai ci avevo fatto l’abitudine, mi dimostrava affetto così, ma poi si faceva pretenzioso, si insinuava sotto la gonna per annusarmi e spingermi con il naso, tra rimproveri e castighi non risolvevo nulla, capivo che era cresciuto e voleva una femmina, ma la cosa mi face impazzire, come poteva pretendere me? Eppure cercava me, per farla breve una sera mentre mi conturbavo per un film d’amore mi infila la testa tra le cosce iniziando a leccarmi con tutte le mutandine, sarà stata per la bella storia d’amore che mi piaceva moltissimo, quella stranissima sensazione di piacere che mi procurava con la lingua vigorosa mi sono sciolta lasciando che lui facesse i suoi porci comodi, in quell’istante cambiò la mia vita, ora non possa fare a meno di lui, delle sue “attenzioni” selvagge ma impossibili da raccontare se non si provano, pare che la natura li abbia fatti appositamente per il nostro piacere, incredibilmente compatibili con la nostra sessualità, totalizzante piacere da rimanere esterrefatte dalla propensione all’amplesso con un essere non della loro razza, si gode del 100% della loro virilità senza controindicazioni, piacere assoluto con degli aspetti selvaggi e vigorosi dalle energie quasi inesauribili.
    Amo e sono gelosissima del mio cucciolone fido amore!

     
  5. Martika

    non sono soltanto energici e virili sono esseri discreti che non raccontano nulla a nessuno, non si vantano con gli amici e sono fedeli compagni, dimostrano sempre gioia alla padrona, oltretutto si può godere appieno delle loro prestazioni senza pericoli di gravidanze.

     
  6. Susy

    Martika come ti capisco, i vantaggi sono notevoli, non per fare paragoni per sminuire o peggio offendere gli uomini, ma i nostri amici fedeli sono dei portentosi amatori, mansueti e instancabili dispensatori di piacere intenso.
    Le mie titubanze e paure sembravano invalicabili, mi ponevo mille domande di ogni tipo, invece una poco alla volta i dubbi sono svaniti mi sono fatta coraggio ed oggi mi trovo felicemente coinvolta in una realtà d’assoluto piacere fisico e psicologico che non ha eguali in natura, sono esseri speciali, hanno caratteristiche peculiari per noi donne, se si è predisposte non si può non rimanere soddisfatte, dalla capacità “linguistica” alla monta al cui culmine si rimane legati a loro da quel nodo che pare qualcosa si trascendentale ed extraterrestre per il piacere intenso e interminabile che provoca ad ogni piccolo movimento, dall’inizio alla fine è tutto un susseguirsi di piacere e orgasmi provocati dalla lingua alla penetrazione con l’eiaculazione forte da sentirne i fiotti, e poi per continuare si può godere concedendo del sesso orale proprio fido amante, che ci concede generosamente altra calde e bagnatissime erezioni, insomma un turbinio di emozioni, sensazioni, brividi e piaceri intensi che nessuna altro uomo può donare con tanta energia e generosità, nemmeno si avessero più uomini contemporaneamente a disposizione.

     
  7. jolly

    opplaaaa che blog elettrizzante!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    Carissime ragazze da quanto si vede in giro per il web ci sono donne che si divertono con i cani, non so quanto sia vero, lo faranno per soldi? Perchè folli esibizioniste? Non so per quanti altri motivi, immagino anche che ci provino gusto a farlo, se provassero fastidio o dolore si rifiuterebbero, stessa cosa i cani, se non volessero non lo farebbero, a questo punto mi domando, si divertono più i cani o le ragazze? I cani li vedo disponibili e accitatissimi e le ragazze propense a farsi montare senza problemi, alcune hanno dei veri e propri amplessi completi di cunnilinguo e fellazio! Sarà la nuova frontiere del piacere femminile dopo il sesso di gruppo, i negri BBC, i sex toys, BDSM e variabili ora hanno trovato i cani, migliori amici della donna?

     
  8. gisella

    io confesso che con il mio cucciolone ho goduto come mai mi è successo di fare con gli uomini, eppure ne ho avuti diversi ma alla fin fine ero sempre insoddisfatta, da quando mi balenò nella testa di farlo con il mio fidatissimo cucciolone ho trovato la serenità che mi mancava, ci tengo a dirlo che fu per colpa sua perchè non mi lasciava stare, mi leccava dove poteva e si insinuava con il muso tra le mie cosce, oltre a mostrare più volte la sua dote penzolante tra le zampe posteriori, ammetto lasciandomi perplessa per la stranezza e bellezza di quel coso extraterrestre, be insomma tra tante titubanze timori e paure è successo ciò che non volevo ma volevo accadesse, ora non ne posso fare più a meno, mi libera e scarica di ogni stress e mi ricarica di energie perfette per vivere serenamente con me stessa e il resto del mondo, qualunque cosa succeda giornalmente mi scivola addosso, sono diventata molto ma molto più serena e sicura dei precedenti anni in cui cercavo l’uomo della mia vita, se mi avessero regalato anni prima un cucciolo maschio non avrei perso tempo, con ciò non dico che ho smesso di trovare l’uomo da sposare o convivere, solo che adesso vivo serenamente e soddisfatta, non sono più assillata dalla ricerca dell’uomo perfetto, per ora ho un maschio perfetto, e che maschio, una volta provato non lo si lascia più.

     
  9. Eleuteria

    hanno caratteristiche peculiari che si sposano molto bene con le nostre esigenze psicologiche e meglio ancora con la nostra anatomia, pare incredibile ma è tutto così incredibilmente facile e meravigliosamente piacevole, io stessa la reputavo una depravazione, una violenza all’animale, invece ho scoperto che al cane piace quanto piace a me, forse anche di più vista la smania e l’energia che impiega, non lo forzo, non lo induco ma è lui a desiderarmi.
    Poi ho scoperto che ha una sensibilità particolare, è come se sentisse il mio stato d’animo, non so come riesca, avverte tutte le volte che ho desiderio, lo vedo attento mi cerca intimamente, credo che capisca la mia predisposizione, invece con gli uomini è molto più complicato farmi capire quando desidero e quando non desidero.

     
  10. Marellina

    io non ho il coraggio, ma questa cosa mi balena per la testa da oltre un anno, il mio cucciolo mi ama e vorrebbe fare sesso con me, fa di tutto per farmelo capire, come già hanno scritto alcune nei commenti sopra, si intrufola tra le mie gambe per annusarmi e lapparmi, a volte sono costretta a indossare solo pantaloni per non essere importunata. Mi domando come un cane possa desiderare una donna, cioè un essere diverso da lui.

     
  11. Diane

    uno solo di loro vale 4 uomini, e ho detto tutto, non voglio offendere gli uomini, ma essere montate dal proprio amato cane non ha paragoni, il mio è come se mi dicesse ti sto dando tutto me stesso non mi risparmio per nessuna altra femmina amo solo te, e lo fa veramente fino allo sfinimento, oltre a sfinire me di piacere e godimento lasciandomi carica di gioia per ore e ore, fino al giorno dopo.

     
    1. Oswaldo

      Ciao.. sono un ragazzo, e hola letto diversi dei vostri racconti. Ma il tuo mi ha fatto volere scribiti. Che cuello che hai provato fino adesso con i tuoi compagni uoimini, mi lascia da pensare a con chi cavolo è che ci sei Stata. Non vogli offenderti. Ci mancarebbe. Ma a me fino d’ ora le Donne mi dicconno che non per un po perché le ho lasciate con malori alla figa. C’oè non mi risparmio nulla. Forse sia perché sonó latino o puré perché sonó fatto cosí Buu.. chi lo sà ma è cosí. Voglio diré Vorrei trovare una Donna come voi che dicette queste cose e ci paragonate con i Cani.

       
  12. Timida

    Ciao, mi intrigano molto queste esperienze.
    Non ho mai trovato la tranquillità mentale per agire.
    Sono ignorante e non trovo info sul genere, non si rischiano batteri trasmessi dal amico?

     
  13. Diane

    ciao Timida, se il cane è sano e trattato bene non rischi nulla, il mio ha un veterinario che periodicamente lo controlla, ovviamente il mio fido “uomo” non deve avere contatti sessuali con altri suoi simili, intendiamoci non per gelosia ma per evitare trasmissioni di malattie, insomma è come tra noi umani, se limitiamo i nostri rapporti intimi con un solo partner non corriamo rischi, il veterinario mi ha detto che più facile che un essere umano trasmetta o contagi un cane che il contrario, quindi come prima regola l’igiene personale, una sana alimentazione, nessun contatto con i suoi simili, quando sei fuori a passeggio con lui evita che metta il muso e la lingua dappertutto, per noi donne è facile come avere un bambino da educare e badare lo controlliamo per evitare il peggio, adottate queste cautele oltre averlo educato a rispettarti non corri nessun rischio, nemmeno quello di rimanere incinta! Non siamo biologicamente compatibili, pensa che meraviglia, possiamo godere liberamente senza paure, la natura non ci poteva regalare niente di meglio per le nostre sofisticate passioni e desideri.
    Unica accortezza, la prima volta è come con tutti i maschi, imbranati e inesperti, poi sarai tu a educarlo fino a rimanerne meravigliata di come apprende velocemente e di quanto sia virile il suo “amore”, non esiste uomo alla pari nè sextoy evoluto tecnologicamente quanto il tuo fido, potrai solo avere la sfortuna d’avere un cane incapace cioè poco intelligente, ma a questo punto puoi cambiare o prendere un altro senza ferire sentimentalmente nessuno, ne esistono di tantissime razze e taglie con caratteristiche diverse, io ti consiglio una taglia media a pelo corto, sono più facili da gestire, io per esempio l’ho scelto al canile, avevo bisogno di compagnia idem lui, mi ha guardata con degli occhi teneroni che non potuti fare a meno di adottarlo, dopo aver avuto la certezza che non avesse malattie, lo scelsi solo per avere compagnia non avevo ancora idea di… me la fece venire lui, mi cercava con il muso tra le cosce, mi saltava sulla schiena per farmi inginocchiare e montarmi, mi leccava sul viso e sopratutto i piedi, nell’immediatezza non capivo, poi compresi bene cosa intendesse farmi, dissi non succederà mai… mai dire mai cara Timida, è successo in un momento di debolezza, poi mi sentii sporca e depravata ma non più di due giorni dopo tra sensi di colpa e desiderio eravamo amanti in tutti i sensi, oggi dopo un paio di anni posso tirare le somme, mi sentirei più sporca e depravata per aver fatto sesso con più partner uomini che solo con lui.

     
  14. Martika

    in questi giorni il mio sweetdog è in forma perfetta, ha capito il mio stato d’animo perchè desiderosa di trascorrere queste vacanze all’insegna del piacere più intenso possibile; per favore non mi tacciate di perversione o chissà quale altro insulto, ho capito che l’amore non ha confini morali quando due esseri consenzienti vogliono procurarsi reciprocamente piacere senza che nessuno soffra.

     
  15. tender5

    ciao Martika, complimenti per la libertà che ti concedi, sarei un uomo felice se avessi una donna come te, non ti reputo perversa ma una donna libera e consapevole delle proprie potenzialità passionali e sessuali, spesso inespresse da voi donne causa retaggi culturali ottusi e bigotti.
    Posso chiederti quanti anni hai e perché chiami il tuo amato sweetdog?

     
    1. Martika

      ciao tender5, grazie per il rispetto e la stima!
      Lo sai che non si chiede l’età ad una donna, comunque ne ho circa 40, vivo da sola non ho un uomo e per ora non lo cerco dopo diversi fallimenti mi è sufficiente il mio sweetdog, lo chiamo affettuosamente così perchè con me è dolce in tutti i sensi, a cominciare dai preliminari perchè sa adoperare la lingua su di me con dolcezza e sapienza, pare incredibile ma sembra capisca dove e come fare, poi la scoperta della virilità che conserva anche dopo le estenuanti e orgasmici amplessi, la prima volta sono rimasi esterrefatta dopo più di mezz’ora di sesso era davanti a me ancora meravigliosamente turgido, come se volesse dirmi dai sono ancora tuo… e ancora pervasa dal piacere che mi aveva donato, d’istinto l’ho preso e portato alla bocca e con grande sorpresa ho assaporato qualcosa di virile e selvaggio che mi ha attraversato la mente di ulteriore piacere diverso da quello di un uomo, sopratutto più abbondante e di piacevole gusto, ecco perchè è il mio sweetdog, ne sono diventata estremamente gelosa e golosa.
      Sono talmente appassionata di lui che gli parlo come se sapesse o potesse rispondermi, quando rientro a casa gli parlo della giornata, dei miei problemi lo accarezzo lui mi scodinzola fa le feste mi lappa dove può, flertiamo come due innamorati, ceniamo insieme, ci accomodiamo sul divano a guardare la tv, ogni tanto lo accarezzo o una grattatina sul capo o sulla pancia una carezza e lui ricambia con una lappatina e se sentiamo la voglia si fa sesso, senza forzature, capisce molto bene e capisco molto bene anch’io quando non ha voglia, al contrario del mio ex che non voleva sentire ragioni, mi pretendeva anche quando avevo la febbre, per un po di tempo lo assecondavo pensando poi passerà …capirà… invece duro di cervello più del suo uccello! Sinceramente non capisco quando dico NO al mio sweetdog capisce, quando lo dicevo al mio ex era come se non sentisse o capisse che non ero nello stato d’animo, psicologico o fisico per fare sesso, pensa a me piace molto farlo ma capitano certe giornate storte nelle quali non solo non si ha voglia ma non si è nello stato psicologico e fisico idoneo nemmeno per fare sesso orale.

       
        1. Martika

          grazie ancora per la tua stima, ma come ho scritto per il momento non desidero avere relazioni con uomini, chissà forse in futuro, per ora voglio stare sola con il mio unico maschio.

           
          1. giovanni

            ciao, ho letto alcuni dei vostri racconti faccio fatica a credere tutto questo, c’ è qualquno disposto ad invitarmi a questo evento, sono molto curioso

             
  16. Ludmila

    che scoperta! Ormai è cosa nota e stranota, certo non ancora sdoganata perchè incomprensibile per la nostra cultura, ma è una pratica più diffusa di quanto si possa credere, insomma e senza dilungarmi il nostri amatissimo cani sono animali perfettamente integrati nella vita di noi esseri umani, li abbiamo addomesticati, incrociati fino ad ottenere delle specie particolari, quindi sono di gran lunga più “umanizzati” di tutte le altre specie animali, perfino di molti uomini! Sono esseri senzienti, non si lamentano, sono fedelissimi, non dicono mai di no, mostrano e dimostrano affetto incondizionato, sono amanti virili, se tenuti bene e in salute non trasmettono malattie, non sono biologicamente compatibili con noi donne, quindi nessun pericolo di gravidanze, possiamo godere delle loro caratteristiche in totale sicurezza apprezzandone il piacere fino all’ultima goccia, hanno la caratteristica del nodo che ci fa impazzire di ulteriore piacere procurandoci orgasmi diversi e intensi che nessun altro può fare, nemmeno il sex toys più evoluto tecnologicamente può riprodurre la monta del cane che non mai la stessa come approccio per intensità e riproducibilità, ha nella lingua uno strumento di altrettanto piacere intenso, in parole povere chi ha queste relazioni ha capito che il cane è l’unico essere senziente che può soddisfare appieno i desideri sessuali di noi donne, da quando ho lui mi sento migliore psicologicamente che fisicamente perchè mi libera orgasmi accumulati e mai del tutto espletati, mi libera di tutte le negatività accumulate quotidianamente, lo dico con cognizione di causa in quanto ho avuto diversi uomini con caratteristiche diverse, ma tutti con lo stesso difetto, l’egoismo!
    Quindi nessuna novità, posso dire senza dubbi che il cane è il migliore amico della Donna.

     
  17. titubante

    non vi giudico, ma un paio di domande mi sorgono spontanee, ma noi uomini cosa dovremmo fare? Essere di contorno ai vostri rapporti canini, cioè guardare mentre lo fate? Entrare nel gioco dopo il cane? Ditemi voi come dobbiamo comportarci?

     
    1. Martika

      ma dai non esser così pessimista!
      Un conto è il piacere sessuale e tutt’altra storia è l’amore tra due esseri umani, diciamo che noi donne abbiamo qualche possibilità in più rispetto a voi, possiamo scegliere e condividere il nostro piacere con modalità diverse, sta a voi maschi cogliere l’opportunità di partecipare e goderne, poi questo tipo di relazione non esclude l’altra con un essere umano.

       
  18. artemiasia

    ma insomma vogliamo essere oneste con noi stesse? Sapeste io con il mio cucciolone ho trovato la soluzione a molti dei miei problemi, dopo anni di relazioni insoddisfacenti e sbagliate addossandomi tutte le colpe credevo che il problema fossi io, invece ecco che la natura mi è venuta incontro, il cane regalatami dal mio ultimo uomo si dimostrato affettuosissimo e poi un birichino senza pudore, poverino del pudore non sa nulla ma dell’istinto sessuale sa tutto, se ci penso non so nemmeno come ho fatto a cedere ai suoi desideri, comunque è successo un poco alla volta fino a diventare una consuetudine naturale, in parole povere quale uomo può offrire ad una donna desiderosa d’essere strapazzata di piacere da 30 minuti a oltre un ora di sesso travolgente? Può di tutto e di più, mi fa esplodere in orgasmi stratosferici, mi lancia in orbite sensazionali di un piacere così ampio e acuto per il quale non posso più farne a meno.

     
  19. Norina

    ci vuole coraggio molto coraggio ma una volta provato non se ne può fare a meno, per me è così! La vita riserva sorprese impossibili, eppure è accaduto tutto naturalmente, superati i sensi di colpa dovuti a una educazione falsa e moralista ho ragionato razionalmente, fu lui a insistere e… inutile scendere in dettagli.
    Sembra che la natura lo abbia creato appositamente per noi donne, docile, affettuoso, riconoscente e amico inseparabile pronto anche a difendermi, ma scoprirlo nell’intimità poderoso e instancabile, anatomicamente perfetto, capace di praticare interminabili cunnilingus prima, durante e dopo, mi ha trasformata in una donna più consapevole della mia bellezza scoprendo potenzialità inespresse stravolgendomi la vita in meglio, sopratutto in un piacere intenso e prolungato, non solo fisico ma anche solo pensarlo quando sono lontano da lui, per esempio finita la giornata di lavoro tornando a casa mi aspetta felice di vedermi e io felicissima di ricevere le sue attenzioni se pur particolari sono fonte di piacere intenso sia psicologico che fisico quando si e propensi all’amore.

     
    1. GENGI

      permettimi una domanda, senza offenderti nemmeno giudicarti, ma per te Donna va bene qualunque cosa pur di provar piacere e godimento sessuale? Ci saranno dei limiti imposti da un etica una morale o altro?

       
      1. Norina

        non mi offendo a delle semplici domande, rispondo senza giri di parole, non faccio del male a nessuno, tanto meno a lui che lo fa spontaneamente, pensa che è lui a cercarmi e stimolarmi, io acconsento quando mi va, non commettiamo nessun reato, nessuno ci vede o sente, non diamo pubblico scandalo, quindi di cosa devo preoccuparmi? Riguardo al piacere credo di aver già dato risposta nel precedente commento/confessione, non credevo fosse possibile, quando ho constato che lo è senza problemi di nessuna natura ho lasciato che la “natura facesse il suo corso”, non so se mi sono spiegata, non ci sono controindicazioni di nessun tipo, quindi è possibile farlo, può sembrarti strano ma non sono materialista neppure depravata, ho il diritto di esprimere le mie pulsioni naturali come tutte gli esseri viventi.
        Per ora trovo solo vantaggi in questa relazione, lui mi accetta per come sono e come mi trova, non ha bisogno di particolari stimoli come il maschio umano, non ho l’assillo del contraccettivo quindi di rimanere incinta e vivere liberamente la sessualità condivisa con un maschio, è vero di un altra specie ma comunque maschio a tutti gli effetti e senza difetti, non parla non si vanta, obbedisce non mi tradisce e dimostra d’amarmi, certo a modo suo ma mi ama, dovresti vedere come è geloso quando si avvicina un altro maschio bipede o quadrupede si allerta e in certi casi ringhia, cosa che gli uomini (non pochi) che ho avuto non hanno mai dimostrato, come se non contassi nulla, addirittura un ex si eccitava quando un altro maschio mi corteggiava, mi dava fastidio che non provasse gelosia nemmeno un pizzico di amor proprio o per me la sua donna da difendere.

         
        1. Gengi

          ma allora da come ti esprimi per noi uomini non c’è speranza, se tutte le donne facessero come te noi spariremmo dalla faccia della Terra! Con chi dovremmo fare sesso con le cagne?

           
          1. realista

            a Gengi, le donne sono incontentabili sessualmente, siccome nemmeno due uomini sono in grado di soddisfare e placare le voglie di una donna desiderosa di essere scopata, spesso rimanendo scontente senza aver provato un orgasmo, trovano rimedi in altro modo, chi lo fa in orge, chi compra dildo chi cerca maschi negri superdotati, chi bdsm ecc… altre invece molto più disinibite e in preda la desiderio incontrollabile si fanno scopare dai loro cani, guarda, non le giudico nemmeno critico, ma è la realtà, le donne hanno acquisito la giusta libertà sessuale e consapevolezza dei loro diritti di godere della propria sessualità quindi la esprimono con chi garantisce loro la certezza di provare uno o più orgasmi, i cani senza nemmeno addestrarli o costringerli nel caso non falliscono avendo un’energia inesauribile e selvaggia che il maschio uomo non ha e mai potrà avere nemmeno con ingoiando decine di pillole blu o chissà quale altra pozione magica.
            Abbiamo perso la battaglia contro il miglior amico dell’uomo che ci ha traditi diventando il miglior amico della donna, e che amico, se vedi come è accondiscendente e prestante in quei momenti intimi capirai perchè sempre più donne scelgono il loro amico Fido.

             
  20. Edel

    quante storie per alcune scopate! L’importante è essere soddisfatte pienamente e quando dico pienamente intendo in tutti i sensi, chi meglio del nostro bau bau può riuscirci?

     
  21. Kpop

    sono donne sole o insoddisfatte dei loro uomini, oppure amano tutte e due, donne esigenti e contente loro contenti tutti compresi i loro cani che godono, credo che nemmeno si possa definire violenza perchè un cane maschio non può essere obbligato, anzi s’accoppia volentieri con la femmina umana, quindi non trovo nulla di strano, se a loro donne piace perchè giudicarle male.

     
    1. effe

      ecco bravo io sono una di quelle donne esigenti, amo i maschi umani non ne posso fare a meno ma adoro l’approccio del mio amico a quattro zampe, è selvaggio virile possente instancabile, a volte ho necessità di lui per essere appagata e soddisfatta in toto, è impossibile descrivere se non si prova non si ha la minima idea di cosa sono in grado di regalare a un donna sia durante che dopo.
      Posso confermare che non c’è nessuna violenza, nasce tutto naturalmente, tutto iniziò facendogli il bagno, gli lavavo la pancia e tirò fuori in suo gingillo, la prima volta ne rimasi turbata ma pensai era un maschio e come tutti i maschi si eccitano accarezzandoli, pensavo di usare violenza invece notavo che gradiva e come se gradiva e dopo l’ennesimo bagno volli regalargli qualche carezza in più, insomma lo masturbai, gradiva molto cosa stavo facendo per lui, visto che non si era mai accoppiato l’istinto non l’aveva perso, continuai ad accontentarlo con attenzione per capire di più, gradiva le coccole e ad un certo punto si mostrò in tutto il suo splendore, non lo avevo mai visto un coso di quelle dimensioni con un rigonfiamento,
      ne rimasi affascinata pensando a come si potesse accoppiare con una sua femmina, così mi con il passare delle settimane mi balenava per la mente quel sesso strano ma attraente, ormai la confidenza era totale, sapeva che il bagnetto era piacere sessuale poche carezze e mi mostrava tutta la sua virilità, uno splendore e ammetto anche dell’eccitazione da parte mia, così non fu difficile andare oltre, posso confermare che non c’è costrizione ne violenza, adesso è lui che mi cerca e quando sono disponibile lo accontento e lui accontenta me.

       
    1. effe

      a 40 minuti non ci sono ancora arrivata ma a 30 si e alla grande, ne sono uscita stravolta ma pervasa da un piacere così intenso che non ha paragoni con nessuna altra cosa, anche la più tecnologica non è paragonabile alla virilità di un maschio a 4 zampe!
      Quando è in forma è instancabile, più godo più si da da fare, sembra che capisca le mie esigenze, l’ultima volta è stato un portento credevo di morire d’orgasmi ripetuti e intensi, mi ha sfiancata e lasciata sdraiata di piacere che mi attraversava la mente fino ai piedi, ancora ansimavo e vedevo lui che se lo leccava, in quel momento di totale abbandono d’amore l’ho preso con una mano e gustato in una fellatio deliziosa, gradiva la mia delicatezza e come per incanto mi ha donato ancora un erezione e qualche spruzzo del suo nettare, era la prima volta che lo facevo non avevo più timori e ho constatato quanto mi piacesse farlo, l’ho assaporato come fosse qualcosa di esotico e apprezzato lo strano sapore diverso da quello umano ma molto intrigante e molto eccitante, non saprei descriverlo meglio, dall’odore muschiato e dal sapore selvaggio insomma virile.

       
    2. Nicolas

      Marika, condivido quasi tutto di ciò che fate coi vostri pelosi, hai ragione saranno anche instancabili, ma che razza di uomini hai conosciuto? hahahaha conigli, non uomini, un vero uomo ti pompa per ore senza stancarsi…;-.)

      Un abbraccio

       
  22. eribetino

    infatti mi spiego perchè molte donne hanno dei cani in casa, li trattano meglio degli esserei umani, capisco che hanno avuto pessime esperienze con gli umani, oppure non hanno voglia ne il tempo di allacciare rapporti con uomini, oppure non se le fila nessun uomo, allora si adattano e trovano degli amici fidati che non parlano, non le mettono incinta, basta dargli da mangiare due volte al giorno portarli a spasso e null’altro senza particolari impegni, i cani dal canto loro non hanno molte esigenze, non fanno distinzioni tra un culo delle loro simili e uno di donna, non vengono nemmeno obbligati perchè si ribellerebbero azzannado, quindi chi sta meglio di loro, hanno una cuccia come una casa, mangiano, scopano e godono la vita con le padrone.

     
    1. MARK

      boh!!! non saprei dire ma una mia opinione personale ce l’ho, preferirei che mia moglie mi tradisse con il nostro cane che con un altro uomo.

       
  23. inesperto

    guardando quei video sul web non si direbbe che i cani vengano costretti o violentati, forse è il contrario, a loro piace montare quelle donne attrici, lo fanno naturalmente poi come è possibile forzare un cane maschio ti azzannerebbe se fosse costretto.
    Forse son le donne a essere forzate in quelle monte poderose sopportando l’animale in cambio di soldi, ma poi mi domando, anche loro proveranno piacere nel farsi montare visto che adottano preliminari e sopratutto finali con fellatio al cane che continua a eiaculare sul viso o nella bocca della donne attrici, non credo che una donna possa fare una fellatio al cane senza essere partecipe sessualmente cioè eccitata e vogliosa di farlo.
    Comunque rimane un mistero, come il sesso del cane sia compatibile con quello delle femmine umane.
    Chi è più esperto ci descriva come e perchè, grazie!
    Non si finisce mai di imparare.

     
    1. denver

      contente loro contenti tutti, che ci frega da cosa si fanno montare, alcune lo fanno con i cavalli, somari e chissà cos’altro, saranno affari loro, io invece mi domando delle malattie trasmesse da femmina umana ad animale e viceversa, nessuno ci pensa? Magari alcune di quelle malattie veneree o infettive derivano proprio da questi rapporti strampalati, forse mi sbaglio non so.
      Anch’io sono curioso e domando a chi ne sa di più di erudirci in merito.

       
      1. gt sport

        il mondo è strano come è strano parlare di sesso, in pratica se una donna desidera può farsi penetrare da qualunque essere umano o animale, o penetrarsi con qualunque oggetto svegli in lei la libidine, è solo una questione etica e morale, superata questa alcune donne non hanno nessuna difficoltà a farlo, d’altronde la loro anatomia è fatta per essere penetrata, che sia da un proprio simile, o animale compatibile, o oggetti simil pene non fa differenza per procurarsi il piacere desiderato, ovvio e acclarato che la donna sia consenziente che non le si imponga nulla, ma di sua spontanea volontà agisce sulla sua psiche per accettare piacere sessuale in modi diversi che a noi uomini sembrano assurdi, ma per alcune di queste non lo sono affatto, tutto rientra nella loro autonomia e libertà sessuale che la natura ha concesso, si però si potrebbe obiettare ma i limiti ci dovranno pur essere? No non credo dipenda dalle donne che non sono tutte uguali e non hanno tutte le stessa morale, etica, educazione e intraprendenza, essendo più complesse di noi maschi devono cercare quanto di necessario le soddisfi, alcune con semplici rapporti, altre aggiungono sex toys, altre ancora includono nelle loro soddisfazione più uomini anche contemporaneamente, altre ancora pratiche bdsm, fetish, altre ancora sesso con i propri cani, a noi maschi bastano due tette un culo e una figa e il godimente è sempre quello con un unica variante i pompini, invece le donne di varianti e variabili ne hanno moltissime e chissà cos’altro si inventeranno in futuro per soddisfare le proprie legittime esigente sessuali.

         
  24. Giovanni

    Dioo che Donne meravigliose sieteee , adoro ammirare una Donna che fa sesso con il suo amato dog … peccato non sia nella nostra cultura da falsi moralisti tale apertura mentale, vi stimo ed ammiro Stupende Donne che avete il coraggio di manifestarlo senza ipocrisie… e per quelle stupide persone … animalisti e vari pseudo “protettori” degli animali ci tengo a sostenere sempre con forza e convinzione che non si tratta assolutamente di forzature tantomeno violenza su qualsivoglia animale … sono felicissimi di farlo ed appagati tanto o forse più della loro amata padroncina…. se qualcuna gradisse parlarne magari in pv mi renderebbe felicissimo …. aime non ho mai avuto la fortuna di realizzare realmente tale deliziosa esperienza … .sono riuscito ad entrare su diversi gruppi whatsapp creati da uomini e donne non italiani chiaramente i quali appagano gradevolmente in parte questa mia sublime hot fantasia erotica…

     
  25. elektra

    sinceramente non capisco quegli animalisti che inorridiscono o insultano senza sapere, forse mi sbaglio ma credo che si riferiscano a certi settori commerciali che sfruttano gli animali per produrre film porno e fare business senza scrupoli, in questo caso hanno ragione a denunciare chi maltratta gli animali, ma carissimi lettori vi posso assicurare che io adoro il mio cucciolone, non sono in grado di fargli del male in nessun modo, figuriamoci violenza, se voi vedeste come mi cerca e diverte e gode capireste che non è obbligato da nulla e tanto meno da me, poi ve la dico tutta, fu lui a iniziare mettendomi il muso tra le cosce per lapparmi, non vi dico la paura, lo scacciavo ma lui tornava con le stesse intenzioni, dopo alcuni giorni all’ennesima lappata la paura si trasformò per magia in piacere intenso, non credevo alla mia mente per cosa mi faceva provare, un delirio di piacere che mia ha indotta a praticare con lui e solo con lui tutto il resto.
    Lui è felice e io molto soddisfatta e contenta.

     
  26. Reliend

    aspettavo un pochino di fresco per ricominciare a godermi il mio labrador, quasi un mese di astinenza per colpa del caldo afoso insopportabile, questa attesa mi ha caricata di desiderio e voglia matta d’essere la sua femmina in calore.
    Non era mai stata così tanto tempo senza sesso, e non credevo che il mio amore mi potesse mancare così tanto da comportarmi senza limiti, durante questo mese mi approcciava con desiderio, io volevo ma il caldo opprimente era un ostacolo insormontabile per me e per lui che ansimava come non mai, io poi sentivo mancarmi le forze e quindi ho dovuto desistere, ma da ieri sera la tenere belva si è scatenata in tutta la sua virilità, mi ha sfiancata al punto che mi sono addormentata e svegliata durante la notte con lui al mio fianco, mi sono sentita protetta e tranquilla, rilassata al punto da riaddormentarmi senza nemmeno essermi lavata dai suoi umori, sentivo il suo odore intimo tra le mie cosce, mi dava una sensazione di sicurezza e amore, solo al mattino mi son fatta una doccia rinfrescante, senza nemmeno rivestirmi ho fatto colazione nuda, sedendomi la tavolo lui mi ha raggiunta e ricominciato a lapparmi tra le cosce, il tempo di bere il caffè e due biscotti che rieccomi a carponi con lui sopra di me a montarmi senza risparmiarsi facendomi godere a primo mattino, è un amore incredibilmente soddisfacente mi rende felice e mi carica di gioia per tutto il giorno, sapere di ritrovarlo a casa che mi aspetta con impazienza mi fa fremere di piacere, mi è capitato di tornare a casa pensando a lui e ritrovarmi già accaldata eccitata e bagnaticcia prima di entrare in casa, appena entro mi annusa e impazzisce e fa impazzire me.

     
  27. love my dog

    da una vita ho cercato un uomo che mi praticasse il cunnilinguo a dovere, e poi chi mi capita un professionista della lappata! Il mio cucciolone sembra fatto appositamente per il cunnilinguo mi fa impazzire, credo non esista maschio bipede all’altezza del mio quadrupede, instancabile dalla lingua ruvida e lunga da arrivare dove un bipede non potrebbe mai, lo so sembra una follia ma vi assicuro che una volta provato non si torna indietro! Sia chiaro non disdegno i maschi umani ma non rinuncio al mio cucciolone che sa darmi piaceri intensi per decine di minuti e molteplici orgasmi.
    Sono certa che il miglior utilizzo dei cani non sia la caccia o chissà quale altro impiego, sono certa che è il miglior amico di noi donne e l’impiego più giusto è quello per il nostri piacere sessuale, non ho dubbi la natura ha creati il cane per soddisfare la complessità sensibilità di noi donne.

     
  28. lory.n

    ma è inutile raccontare al mondo maschile queste cose per loro incomprensibili, io non ci pensavo lontanamente a cosa potesse suscitarmi o farmi provare il mio amichetto preferito, successe tutto per caso quando trovai una notizia sul web di una donna che addestrava cani per fare sesso! Rimasi a dir poso sbigottita, ma incuriosita approfondii e trovai l’argomento trattato con più dovizia e serietà, quella notte non dormii ripensando a cosa avevo letto e visto sul web, poi trovai la confessione di una ragazza che affianco al suo cane lupo elencava i motivi del perchè con il dog era meglio, mi scosse talmente dentro che non credevo alle mie orecchie, giorni dopo successe l’incredibile mi appisolai sul divano e mio amatissimo infilò il muso tra le mie cosce e mi lappò, provai un sensazione indescrivibile di schifo ma di strana curiosità, perchè cosa l’attirasse e così pochi giorni dopo eccomi sul divano nella medesima posizione ma senza appisolarmi con il cagnolone che mi lappava, avevo il cuore a mille battiti, intimorita ma curiosissima di sapere e vedere cosa potesse succedere, e booommm la mia vita è cambiata meravigliosamente, nulla di più eccitante e coinvolgente e sessualmente appagante che fare sesso con il nostro migliore amico, instancabile lappatore e capace di montarmi per decine di minuti da sballarmi la mente, proiettandomi in una dimensione del piacere inarrivabile e incomprensibile per tutti i maschi umani, pare incredibile ma lo trovo anatomicamente più adatto degli umani, inutile entrare nei dettagli si capisce benissimo cosa intendo, le sue caratteristiche fisiche e sessuali sono compatibilissime con le nostre, incredibile a dirsi ma è vero, provare per credere addirittura si può godere della loro eiaculazione costante prima durante e dopo senza il problema degli anticoncezionali in quanto biologicamente incompatibili, ma sentirne tutta la virilità come e dove e quanto se ne vuole, credo che meglio di loro non ci sia altro essere vivente per soddisfare le esigenze di noi donne.

     
  29. Mylena

    la cosa che mi ha veramente sbalordita e la quantità di eiaculazioni che fin dai preliminari produce come non avesse fine, ne sono affascinata e soddisfattissima, per me rappresenta quasi la perfezione, dall’incompatibilità biologica alla lubrificazione prima della penetrazione e durante l’atto lo sento emettere fiotti di sperma caldo colpire l’utero facendomi percepire quella virilità che si trasforma per me in un piacere intenso particolarissimo, mi rapisce di piacere portandomi ad un livello psicologico di godimento impensabile che mi rilassa conducendomi ad altro piacere nel praticargli sesso orale con ancora copiosa eiaculazione inebriante per l’odore di muschio dal sapore indescrivibile ma piacevole e irrinunciabile.
    E pensare che fino a due anni fa mi facevo solo schifo pensarci, ma dopo una lunga astinenza e letto le diverse confessioni trovate su internet ho ceduto alle sue lusinghe linguistiche diciamo così, da li in poi è stato tutto più facile che farlo con uomo estraneo.

     
    1. lory.n

      cara Mylena nella vita mai dire mai, sopratutto mai avere sensi di colpa per futili principi morali, ho già raccontato sopra la mia esperienza e non saprei cosa aggiungere di altro, tutto e immaginabile fin nei dettagli che tu hai descritto quasi minuziosamente che io confermo e sottoscrivo in tutto e per tutto, da quando lo faccio il mio cucciolone è diventato molto più affettuoso e guardingo di ogni estraneo si avvicina a me, pare dimostrarmi gelosia cosa che il mio ex uomo non mi ha mai fatto convintamente, mi sarebbe piaciuto moltissimo se l’avesse fatto ma sarebbe stato capacissimo di condividermi sessualmente con altri solo per il suo piacere, tornando al nostro amatissimo e intimo amico che ha pregiate caratteristiche caratteriali, sa obbedire, si educa facilmente, mi difende, non si risparmia è sempre pronto, ma il più delle volte è lui a desiderarmi, non mi ha mai forzata, mai umiliata, non parla della nostra vita intima con gli amici, ha tante peculiarità che mi ha riconciliata con il mondo dei maschi bipedi, rozzi, scorretti e poco inclini a capire le nostre esigenze prettamente femminili, egoisti fino alla fine, invece il mio cucciolone è tutto il contrario, fedele, amorevole e instancabile nel farmi le feste e caricarmi di adrenalina per poi scaricarmi di orgasmi multipli proiettandomi in uno stato extrasensoriale di intesi piaceri di cui nemmeno sapevo dell’esistenza, ecco perchè ho aperto il commento precedente scrivendo che è inutile raccontarlo ai maschi non possono capire.

       
      1. Mylena

        ciao Loryn!
        hai ragione mai dire mai, la vita riserva gioie e piaceri alla portata di tutte ma per colpa della morale o etica rinunciamo a goderci la vita come in questo caso.
        Sono incuriosita moltissimo dalle caratteristiche fisiche e sessuali di questi nostri amici, esempio apprezzo moltissimo l’eiaculazione nelle tre fasi, prima durante e dopo, sono affascinata dai preliminare linguistici diciamo cosi, e come se mi bastassero amo moltissimo sentire la loro eiaculazione prima della penetrazione, non so come e cosa ma mi consente una maggiore predisposizione alla penetrazione, poi durante percepisco i fiotti più potenti di quelli di un uomo, e vorrei sapere se è una mia impressione ma li sento anche più caldi, trovo il tutto straordinario ciò che mi trasmette e piacere intenso per lungo tempo, mai provato niente di più stimolante e orgasmante, nemmeno i sex toys più evoluti sono in grado di provocare tanto godimento, lo so per esperienza ho provato toys di ogni tipo ma nulla è paragonabile.

         
  30. H.Corinne

    ciao sono del club loverdog anche io!
    Vado subito al dunque, non ci sono paragoni con la monta dei nostri dog, gli ho insegnato la posizione del missionario e, carissime ve la consiglio perchè ha risvolti incredibilmente piacevoli controllando la monta per essere penetrate con più attenzione! Sapete non è stato difficile, praticamente la posizione è poggiare la schiena sul letto e le gambe giù a toccare il pavimento, lui sale su di me poggiando le zampe anteriori sul letto, tenendo le zampe posteriori su pavimento monta allo stesso modo, ma con dei vantaggi notevoli, non vengo graffiata dalle zampe, poi sento il suo addome peloso sfiorarmi i capezzoli oltre a vedere in azione quella meraviglia di pisellotto che si trasforma in piacere indescrivibile, appunto come scrivi tu lory.n, non lo cambierò con nessuno uomo, ne troverò uno che dovrà condividere con me questo mio diritto.

     
    1. lory.n

      ciao Corinne, visto che entri nei dettagli… seguirò i tuoi consigli perchè trovo straordinaria la peculiarità del nodo, in quegli istanti percepisco tutto il piacere fisico che si miscela con lo psiche, vengo presa e proiettata in un spazio ultradimensionale del piacere per la dilatazione, lo so è pazzesco solo a pensarlo ma queste caratteristiche sono ottimali per noi, prima o poi qualche esperto zoofilo dovrà spiegarci se la perfetta compatibilità anatomica il pene dei cani con la nostra vagina sia solo un caso oppure la natura ci ha regalato un essere vivente per le nostre complesse esigenze, lo dico con cognizione di causa sai? Da quando ho lui sono molto più serena, tranquilla e soddisfatta, per alcuni aspetti mi sento anche realizzata sessualmente, ho raggiunto un livello di completezza molto alto, sono migliorata e le prime ad accorgesi sono le mie colleghe di lavoro e alcune amiche che mi domandano se mi sono fidanzata con l’uomo della mia vita, ovviamente smentisco considerato l’argomento tabù ancora moralmente condannabile, poi cosa c’è di condannabile non lo capisco, sinceramente non gli faccio nessun male anzi a lui piace e sono più le volte che mi desidera di quanto lo desideri io, ma per amore acconsento e mi rilasso come null’altro al mondo possa fare, mi copre di piacere mi sfinisce di godimento e non mi lascia li da sola, come se vegliasse su di me e il mio piacere che mi pervade la mente come il corpo.

       
    2. M.A.

      confermo che sono tutto un altro mondo di piacere interminabile e ineguagliabile, mi sono posta moltissime domande, ma sinceramente non ho trovato impedimenti di nessuna natura, dato per scontato che il nostro amore pelosone sia in salute, vaccinato e rispettato quindi non subisca violenze di nessun tipo a me pare che tutto sia naturalissimo, visto che fu lui a cercare me in quel senso, mi “obbligò” a capire le sue esigenze di maschio, non avendo possibilità di avere femmine della sua specie fu chiaro che l’obbiettivo divenni io! Gli approcci furono ripetuti e intensi, dall’annusarmi sotto la gonna a lapparmi il pube tutto divenne chiaro mi fece tenerezza al punto da farmi sentire in colpa, dal lasciarlo lappare procurandomi spasmi di piacere mai provati prima al masturbarlo a essere montata furono sufficienti due mesi tra primavere e inizio estate, mi sono aperta a una nuova vita intensa e soddisfacente come ognuno di noi donne desidera nel proprio inconfessabile intimo.

       
    1. leyla

      non mi incuriosisce è un affermazione!
      Ho scoperto una nuova e impensabile dimensione del piacere, pensavo d’essere io a difettare invece era causa dell’insensibilità o incapacità dei diversi partner uomini che ho avuto, non mi vergogno a dirlo ma ho scoperto grazie al mio amatissimo Birillo che usa la lingua alla perfezione e instancabilmente procurandomi spasmi e i orgasmi multipli copiosamente bagnati, la prima volta estasiata e basita dal piacere ho pensato d’aver orinato, invece era tutt’altra cosa che non avevo mai visto! Non so come definirla ma era fluida e trasparente, ha un odore e sapore stranamente dolciastro, non era pipì, mi sono sentita aprire e svuotare come volessi liberarmi non so di cosa ma estremamente soddisfacente, lo stimolo sembrava quello di orinare ma non era pipì, avrebbe avuto un colore diverso e un sapore salaticcio o acidulo, la curiosità è stata tanta che ho ricercato sul web delle info, ho trovato pagine prevalentemente in inglese, una dottoressa spiegava che anche noi donne possiamo eiaculare una sostanza simile a quella del maschio ma non è sperma, insomma sapevo qualcosa ma pensavo fossero legende da film hard invece è tutto vero, per me è stata una vera rivelazione un cambiamento totale, sinceramente non capisco perchè nessun ex non ci sia mai riuscito, ma quella dottoressa spiegava che tutte le donne possono farlo ma non alla stessa maniera o nella stessa quantità, ognuna di noi è diversa ma può avvenire se le nostre condizioni psicologiche e sensuali sono ottimali con un partner capace mettendoci a nostro assoluto agio, allora siamo predisposte a lasciarci andare a questi scrosci di piacere intenso e godimento estremamente soddisfacenti.
      Per questo amo il mio Birillo, è un mistero come un essere di specie diversa possa farmi impazzire di gioia.

       
  31. Cindy

    beh cosa dire, siamo fortunate! Possiamo scegliere la razza la taglia e averne anche due o più di razza e grandezza con caratteristiche diverse per le nostre esigenze, credo che meglio di così non si possa pretendere, io ne sono soddisfattissima, ho un solo problema da risolvere, trovare un uomo che capisca e condivida con me questa passione, oppure non dovrò dire nulla per tutta la vita al mio futuro marito, perché non ho nessuna intenzione di rinunciare a questa indescrivibile fortuna d’essere nata donna.

     
    1. Delizia

      concordo pienamente Cindy! Io però mi accontento di uno solamente, l’ho scelto con cura al canile, o forse mi ha scelto lui guardandomi con degli occhioni languidi che mi ha scossa ed emozionata, era un bastardino cucciolo e non credevo crescesse ancora, è diventato un cane di media taglia, non saprei dirti che tipo di incrocio sia, il custode mi disse labrador, comunque ci siamo piaciuti subito, non puoi immaginare le feste quando è uscito dalla gabbia, anzi direi la galera, si vedeva dai suoi occhi che voleva la libertà e qualcuno con cui stare affettuosamente, dopo averlo portato dal veterinario siamo andati a casa, incuriosito l’ha ispezionata tutta, ha capito da subito che io sono la padrona e mi obbedisce, l’ho curato e tenuto come un fosse un essere umano, ammetto d’aver esagerato ma l’affetto era ricambiato bene e molto, settimana dopo settimana è cresciuto diventando un bel animale, pesa poco più di 30 kg, è in forma perfetta dice il veterinario, mangia bene e fa movimento a sufficienza considerato che ho un giardino grande può correre e stare all’aperto quando vuole, ma ben presto mi sono resa conto delle sue esigenze sessuali, diciamo che smaniava appresso alle cagne, e quando lo lavavo provava piacere sguainando quel coso lasciandomi perplessa e incuriosita fino a esserne turbata, pensavo di farci l’abitudine, invece quel coso extraterrestre mi aveva insinuato pensieri strani, ci pensavo ma non credevo mi portasse a considerarlo come un sex toys, per puro caso navigando per internet trovai delle confessioni di donne che praticavano il sesso con i loro cani, ma certa che fossero fandonie non davo peso, cercando e ricercando informazioni trovai testi letterali e mitologici in merito, fino ad arrivare ad un sito abbastanza curato dove trovare tutte le spiegazioni corredate da filmati, rimasi basita per le performance! Cavolo dissi e adesso come faccio a distogliere i pensieri dal mio Bob? Sai essendo single da alcuni anni puoi immaginare le pulsioni le fantasie e voglie represse, e così accadde all’ennesimo bagnetto presi coraggio e sollazzai Bob con dolcezza, eccitatissima io e stracontento lui, ma non ebbi il coraggio di andare oltre, ero contenta per aver accontentato lui, ma poi giorni dopo avvenne la meraviglia, non so cosa gli prese ma insisteva nell’infilare il muso tra le mia cosce, lo scansavo e sgridavo ma poi poco dopo tornava all’attacco, tutta la serata fino a quando sfinita dissi vabbè vediamo che vuoi fà! Cavolo che meraviglia di lappate mi dava attraverso le mutandine facendomi provare delle scosse di piacere che mi percorrevano tutto il corpo, ero persa ormai e in men che non si dica me le sono sfilate in modo che potesse continuare a leccarmi fin tra le grandi labbra, la lingua lunga e ruvida quanto basta per farmi godere a lungo, mi dicevo impossibile che mi succeda, ma era li tra le mie cosce a praticarmi un cunnilinguo maestoso e interminabile, mi sentivo pazza e schifosa ma delirante di piacere intenso, da quel momento la mia vita sessuale è cambiata diventando molto ma molto soddisfacente.

       
  32. Assia

    nulla di nuovo sotto questo cielo, succede da millenni!
    Sono delle macchine da sesso calde caldissime dall’energia inesauribile, non chiedono molto in cambio solo uno o due pasti al giorno e affetto che ricambiano al 100% trasformandosi in veri partner sessuali, imparano presto e l’istinto fa il resto, la cosa di cui sono fiera è avergli insegnato la posizione del missionario, sentirlo adagiato sul mio ventre e solleticarmi il seno mi fa crogiolare nel piacere, posso vederlo, controllarlo e sentire l’atto estremamente virile e poderoso, chi non ha mai provato o è uomo non potrà mai capire cosa significhi essere scopate da un essere caldo particolarmente vigoroso.

     
  33. Devid

    Woaw, che bel racconto e finalmente tanti commenti femminili, grazie per le condivisioni!
    £’ come se la natura avesse dato alla femmina umana la possibilità di godere sessualmente anche accoppiandosi con un cane, o forse meglio dire soprattutto con un cane! Ho visto molti video e trovo davvero ridicole le affermazioni di forzature etc…si vede che la monta è spontanea e piacevole sia per il cane che per la donna. Nessuno può proibire a una donna di amare il suo cane come e quando vuole, fate bene a godere di questo piacere tutto…al femminile! Vedo spesso calzini alle zampe anteriori del cane oppure magliettine un pò lunghe, ovviamente per evitare graffi, ho una curiosità visti i molti commenti di donne: qualcuna di voi ja mai provato a farsi montare completamente nuda? Grazie in anticipo per eventuali risposte. Un abbraccio a tutte voi. Devid

     
  34. Liocoln

    Ciao! Sono un uomo di 35 di Caserta, da sempre appassionato dell’argomento, spero di trovare una compagna per la vita a cui piaccia concedersi alle attenzioni dei cagnoloni, mi rendo conto che sarà difficile se non impossibile trovarla 🙁

    La mia email è [email protected]

     
    1. Marisella

      ma, guarda posso dire che a me è più che sufficiente avere penetrazioni vaginali nelle due tipiche posizioni e poi gustarmelo con pratiche orali bagnatissime, ne sono soddisfattissima, non chiedo altro va bene così, quando ho un vero bisogno d’essere scopata con ritmo ed energia per essere sazia e appagata ci pensa il mio cucciolone, con mio marito non va più come una volta, sarà perch
      è siamo sposati da anni, forse perché non gli piaccio più come prima, eppure non sono vecchia né brutta, ho ancora desiderio di fare sesso, è una necessità a cui non posso rinunciare, ho bisogno non solo del mio uomo cioè mio marito ma di maschio extra che mi faccia sentire femmina in tutto, è difficile spiegarlo ma desidero essere e sentirmi preda di un maschio virile, lui mi desidera mi pretende la sua monta vigorosa e selvaggia mi travolge sentimentalmente, è molto piacevole nei preliminari, poi diventa incandescente per decine di minuti avvolgendomi e sconvolgendomi di godimento, arrivo sfinita ma soddisfattissima e carica di nuove energie psichiche per vivere bene.
      Purtroppo questo argomento è tabù, la nostra morale non concepisce certi rapporti, mi sono posta anch’io moltissime domande etiche e morali ma non alla fin fine siamo animali anche noi umani, se pur evoluti in noi è rimasta qualche voglia o esigenza selvaggia perchè opprimerla? E poi in ultima analisi non faccio del male a nessuno, men che meno al mio cucciolone che mi adora e io adoro lui, purtroppo mio marito è all’oscuro di tutto, ma se sapesse come la mia femminilità trova soddisfazione forse capirebbe da dove arriva la gioia che trasmetto a lui da anni.

       
  35. Evelina

    e si è proprio così come ho letto in alcuni commenti sopra, il tema è scottante non trattabile in pubblico a viso aperto, almeno per ora è impossibile, lo facciamo in anonimato attraverso questi siti molto coraggiosi e meritevoli di rispetto nonostante le argomentazioni scabrose e racconti nudi e crudi sulla variegata sessualità dell’essere umano.
    Io come tante donne single di ritorno mi sono trovata angustiata e alterata psicologicamente per essermi trovata da sola dopo anni convissuti con un uomo che mi ha lasciata in compagnia del nostro Rok, ora il mio in tutti i sensi, raccontare come quando e perché mi sono accoppiata con lui sarebbe lungo e noioso, come entrare in dettagli mi pare inutile visto che altre hanno già scritto molto, desidero solo soffermarmi su un aspetto che noi donne conosciamo benissimo ma gli uomini continuano a ignorare o fare finta di non conoscere, in sintesi l’amore, si proprio l’amore inteso come massimo sentimento espresso da un essere umano, noi siamo, io di sicuro in quanto donna sono fatta d’amore desidero donare amore e riceverne quanto di più possibile, vivo per l’amore mi nutro di quell’amore che mi conduce gioiosamente al desiderio di fare sesso con il mio partner uomo, senza pudori o limiti imposti dalla morale, per amore sono disposta a fare tutto ciò è possibile per essere amata, ma evidentemente per esser rimasta sola non è stato sufficiente amare senza remore, ma dopo avermi dato tutte le colpe del fallimento ho capito che dipendeva dal mio ex, forse ignorante, non propenso a migliorarsi, poco incline a dichiarare il suo amore o nemmeno mostrarlo con atti e fatti, io facevo di tutto per assecondarlo ma lui non ricambiava con altrettanta passione, dunque autopsicanalizzata ho ritrovato me stessa per ricominciare a vivere con al mio fianco un meraviglioso essere vivente che mi dimostrava “amore” incondizionato, pare incredibile ma è così, un essere sensibile attento mai arrogante e offensivo, mansueto disponibile e mai stanco, tutto sommato mi stava bene così come tutti i cani di questo mondo sono la sua padrona, ma ciò che ha cambiato il mio orizzonte etico e morale sull’amore fra esseri viventi sono stati gli approcci “erotici” e sessuali che lui mi dedicava con delicatezza e assiduità, pensavo a normali atteggiamenti invece erano delle esplicite richieste d’accoppiamento, mi sembrava tutto pazzesco, prima con mio marito erano solo coccole e scodinzolamenti, ora che siamo soli mi “corteggia” per avermi? Pazzesco! Ma non del tutto considerato che i suoi approcci li interpreto come intenzioni amorose da me ricambiate fin da piccolo, chi si occupava di lui ero io, preparavo il suo cibo, lo portavo dal veterinario, gli facevo il bagnetto ecc…, esattamente quell’amore di cui parlavo, ho dimostrato affetto dato amore al mio fido cane e lui oggi mi ricambia con altrettanto amore, ovvio a modo suo, ma la nostra sensibilità di donne, la mia sicuramente ha capito e facilitato la demolizione di quelle barriere che ostacolo l’Amore, cioè il bene assoluto che tutti cercano, io l’ho trovato o lui ha trovato me poco importa, ma lo tengo stretto a me come un dono prezioso, un partner delizioso, vigoroso e mai stanco di vedermi o farmi compagnia, gli manca il dono della parola, ma non si può avere tutto, mi da già tantissimo in tutti i sensi anche i più intimi.

     
  36. Bryanna

    Fare sesso con un cane è pura soddisfazione. È autentico, istintivo e senza cerimonie. A un cane non importa chi sei, come sei o come potresti essere. Ti scopano e basta. Fare sesso con un uomo può essere più emotivo ma anche più deludente. Non esistono rapporti sessuali in cui puoi essere libera e autentica come con un cane, non esiste altra eguale sensazione quando il cane mi pompa riempiendomi con il suo sperma che esce e mi scorre lungo le cosce, come l’indescrivibile calore in cui il pene del cane mi ha penetrata per la prima volta, sopratutto dell’incredibile potere del nodo che mi dilata la vagina rimanendo agganciata a lui anche per 10 e più minuti densi di orgasmi.
    Questa è la mia esperienza.

     
    1. TwoElements

      allora per noi uomini è finita? Se preferite i vostri amici a 4 zampe per noi bipedi uomini non c’è futuro con voi donne? Ci dobbiamo preoccupare seriamente oppure ci state burlando?

       
      1. Bryanna

        nessuna delle due ipotesi caro maschio, io come altre abbiamo ampliato i nostri orizzonti del piacere sessuale, ciò non significa evitare gli uomini ma evolversi insieme a voi.

         
    2. Assia

      la mia esperienza è stata naturale, credo nn sia uguale per tutte, come il piacere che ne traiamo non è uguale per tutte, per esempio io vado in orbita celestiale quando sento gonfiare il nodo che mi dilata fino ad aderire perfettamente al punto G, rimanendo agganciata a lui che a ogni piccolo movimento mi trasmette scariche di inteso piacere che mi attraversano mente e corpo, contemporaneamente agli schizzi della copiosa eiaculazione che percepisco per sia per il calore più alto che per la potenza, insomma in quei momenti perdo il senso del tempo vengo trasportata in una dimensione del piacere trascendentale.

      Allora mi sono domandata e domando a voi, se io provo piacere intenso e immenso dalla prestazione naturale del mio fido amico, perchè lui lo fa provando altrettanto piacere (se non volesse si rifiuterebbe anche mordendomi) non sussistono problemi di nessun genere, a lui piace lo so lo vedo e lo sento se lo vedeste anche voi non avreste dubbi della sua gioia e voglia di montare, come io voglio esserlo per l’energia che impiega donandomi godimento senza eguali, perchè tutto ciò dev’essere condannato dal comune senso morale? Come non esiste tra noi nessuna forzatura o violenza fisica o psicologica.

       
      1. Bryanna

        ciao Assia, non ti fare scrupoli, dato per certo che non usi nessun tipo di violenza su di lui e non dai pubblico scandalo non sussistono né reati né colpe morali, ti diverti e godi lui anche quindi perché sentirsi in colpa? Guarda, io mi sono posta molte domande ma alla fine ho riscontrato che non facciamo del male a nessuno, mi spiego meglio, se non fosse compatibile sessualmente al 100% con noi non potremmo farlo, se il cane non volesse non lo farebbe, come dicevo il cane non si pone il problema si eccita e gode, per alcuni aspetti è molto meglio dei maschi umani, non mi devo preoccupare di farmi bella per farmi desiderare, lui mi cerca e desidera quando vuole e in qualunque condizione estetica io sia, non devo faticare per invitarlo a farlo, non ha mai fatto flop, le prestazioni non sono mai le stesse riservano sempre piacevoli sorprese, non devo fare uso di contraccettivi di nessun genere, posso godere della sua erezione prima durante e dopo la monta, quale maschio umano è in grado di donarci erezioni e eiaculazioni copiose in queste tre fasi? Nessuno! A meno che non hai tre uomini a disposizione. Infatti anche dopo aver scopato con un amico se non sono soddisfatta e capita purtroppo, torno a casa e ci pensa il mio fedele amatissimo Dog a coprirmi di godimento per lungo tempo fino a quando ne ho abbastanza.

         
  37. dalia

    non so voi ma io sono pazza di lui, non so dove trovi tutta quella virile energia, purtroppo ho perso troppi anni prima di decidermi, quando vidi per la prima volta dei filmatini per farmi vedere che era tutto vero da mio marito rimasi schifata e sconcertata, non sapevo nemmeno si potesse fare, figuriamoci il mio sgomento, fortuna non era un suo invito a…. fu solo per togliermi questa curiosità che pensavo fosse la solita panzana pornografica per maschi con il testosterone a mille, non ci credevo pensavo fossero video artificiali realizzati al pc, invece tutto reale al 100%, fu come un tarlo al cervello, pensavo di dimenticare invece ogni tanto mi tornavano alla mente quelle immagini scabrose, mi dicevo che depravate come potevano accoppiarsi con un cane? Io non riuscirei mai con il mio pelosone! Mai dire mai eccomi qui dopo sei anni e un nuovo pelosone che mi fa compagnia essendo single di ritorno per un divorzio ho fatto quello che in quei video sembravano cose assurde.
    Vi confesso che dopo la prima volta mi sono sentita sporca e depravata peggio di una cagna in calore, ma con il tempo ho capito che di sporco non c’è nulla e solo estremo piacere condiviso con un altro essere che si presta spontaneamente, una sorta di trombamico ma con la differenza che è di casa, io sono la padrona, non mi delude, non ha strane pretese, fa il suo dovere di maschio virile.

     
    1. lella

      Leggendo le vostre esperienze così appaganti, devo ammettere, che il desiderio e la curiosità di provare è molto grande….purtroppo però non possiedo un cucciolone..

       
      1. lia

        presso un canile ne puoi scegliere uno e adottarlo! Non te ne pentirai, sono esseri speciali per chi ha desideri da soddisfare.

         
  38. Francio

    Non so quanti di questi commenti siano veri e se ce ne sono, non ho mai visto tanti stili di scrittura così uguali e senza errori grammaticali (manco di battitura). Poi non mi torna quando leggo di 30/40 minuti di spinte pelviche: vorrete dire secondi, un cane non dura così tanto, in natura l’atto tra animali dura il meno possibile perché si deve ridurre il rischio che possa essere interrotto da un evento esterno, per cui ha spinte velocissime e arriva all’eiaculazione nel giro di mezzo minuto massimo. Successivamente il nodo fa la parte del tappo per non lasciar fuoriuscire lo sperma e aumentare quindi le possibilità di concepimento. La stessa funzione, una volta “stappato”, ha la lappata post-coito, che ha la funzione di far contrarre (per il piacere) l’organo della femmina per agevolare più sperma possibile verso l’utero. Tutto è in funzione della biologia, siamo noi esseri umani che (giustamente) abbiamo ‘sta sfida della duratura (molto difficile) per venire incontro al piacere femminile; ma anche maschile, io cerco di durare perché è una cosa talmente bella che non vorrei finire subito, oltre al provare maggiore piacere nel vedere il piacere di lei. Ma gli animali ‘ste robe non le calcolano.

    Però l’argomento mi incuriosisce molto da anni. Penso sempre che mi piacerebbe in maniera assurda assistere per una volta dal vivo, ma immagino sia una cosa impossibile, perché mai una donna dovrebbe invitare un estraneo ad assistere? Oltre alla possibilità che possano esserci malintenizonati, probabilmente il sesso col proprio cane è qualcosa (capito? Mi rivolgo anche a tutti gli altri che continuano a provarci). Magari mi sbaglio, anche se non credo (qualcuno di quelli che hanno chiesto qui su ci è riuscito?), ma anche per questo ho avuto l’intelligenza di non averci mai provato, a scrivere certe richieste che potrebbero anche sembrare da patetici. Rassegnatevi, oh miei simili maschi. Continuate a cercare i video.

     
    1. Dolce

      sono proprio decine di minuti di vari accoppiamenti, il mio mi monta più volte in un tempo complessivo che varia dai 20 ai 40 minuti eiaculando tutte le volte, è un portento della natura, sembra abbia energia inesauribile, mi pare ovvio che faccia un confronto con il maschio umano, ho avuto diverse esperienze non mi son fatta mancare nulla anche due maschi contemporaneamente, maschi robusti dotati e atleti ma nessuno che mi potesse riempire di godimento più volte per 20 40 minuti, e poi quel nodo mi ha stravolta, mi proietta in un altra dimensione del piacere sessuale, penserai che son pazza ma ti assicuro il sesso del cane e molto più compatibile anatomicamente di quello del maschio umano.

       
  39. Lula

    ihiihhh scusate se sorrido dopo aver letto i vostri racconti che non giudico né critico, ormai è appurato che i cani sono i migliori amici delle donne o meglio delle loro padrone, li alleviamo noi, li nutriamo ci prendiamo cura noi di tutto anche educarli, quindi di cosa meravigliarsi? Che cosa volete che siano dei semplici e naturali rapporti sessuali tra esseri consenzienti? Solo perchè apparteniamo a razze diverse? Concordo pienamente con Dolce quando asserisce che la nostra intima anatomia e perfettamente compatibile con quella del nostro amore a quattro zampe, anche loro la prima volta trovano difficoltà come qualunque giovane maschio umano, ma poi educandoli diventano veri partner di piacere imprescindibile e irrinunciabile, per quanto mi riguarda posso rinunciare al sesso con il mio uomo ma non con il mio adorato e insostituibile cucciolone.

     
    1. Dolce

      ciao Lula, sai è molto difficile descrivere il piacere sessuale e facile scadere nella volgarità, solo tra donne si riesce a capire cosa significa essere soddisfatte sessualmente, ci ho provato nel commento sopra, ma credo di non esser stata esauriente, tra donne si comprendo bene cosa significhi esser penetrate con assoluta e costante virilità e più volte nell’arco di decine di minuti, è spaventevole ma irrinunciabile, il tutto è talmente diverso da un uomo, è talmente poderoso l’amplesso che non lascia scampo a orgasmi caleidoscopici, arrivo sfiancata ma avvolta e pervasa dalla testa ai piedi di un piacere intenso che mi rinnova fisicamente e psicologicamente, un elisir di lunga vita in perfetta salute.

       
  40. betty.d

    per ora mi accontento della sua lingua, belle lunga, ruvida quanto basta e instancabile per provocarmi spasmi di godimento fino a orgasmi stellari, per il resto ho ancora paura e non ho fretta, il cunnilinguo del mio amatissimo cucciolone va oltre ogni immaginazione.

     
    1. Dolce

      ciao betty.d, sai tutto è relativo su questo mondo, con ciò non voglio giustificare tutto e tutti, ma in fin dei conti se a noi piace al nostro amatissimo amico non dispiace affatto anzi è lui che nel mio caso ha iniziato per primo a… e dunque non diamo pubblico scandalo non lo sa nessuno, nessuno potrà giudicarci per il piacere reciproco che ci doniamo, sarà una definizione semplicistica ma ragionevole in quanto ci facciamo tutt’altro che del male, come ho già scritto, probabile che altre abbiano già sottolineato che siamo del tutto compatibili sessualmente, anzi ci sono dei vantaggi come altre hanno precisato, se così non fosse non sarebbe possibile praticarlo, possono essere addestrati facilmente o lasciati al loro istinto naturale dipende da cosa si vuole ottenere, ognuna di noi può scegliere tra decine di razze e decine di taglia, ne esistono per tutte le esigenze psicofisiche, mansueti, virili, istintuali, veloci o veri e propri hardsex poderosi e instancabili maratoneti, io per esempio ho scelto una taglia media non di razza ma un peperino di virilità e istintivo per la monta da dietro, il suo addome si poggia e aderisce perfettamente sulla mia schiena inarcata, appoggiato a me muove il bacino ad un buon ritmo in diverse fasi, sta sulla mia schiena procurandomi piacere nel sentire la peluria del suo torace, sono avvolta nella sua selvaggia virilità che mi procura sensazioni forti e dense di piacere quando rimane agganciato dentro me, poi gli ho insegnato la posizione classica del missionario, sopra il mio addome, dopo qualche esitazione ha capito come poteva avermi, è stato un tripudio di piacere diverso, sentire il suo torace peloso strusciare sul mio seno solleticarmi i capezzoli mi eccita ulteriormente mentre mi penetra con vigore mi proietta in estasi di orgasmi diversi da quelli provati con un uomo.
      Di tutto questo cosa c’è di sbagliato e immorale? Nulla proprio nulla, nessuna violenza solo amore reciproco, per me è amore inteso come sentimento per lui è istinto sessuale naturale, io non lo forzo non lui non forza me tutto si svolge nel rispetto reciproco, molto più che certi uomini che non sanno accettare il no delle loro donne, il mio cucciolone è fedele mi rispetta mi ama a modo suo.

       
  41. Delicata

    volevo parlarne con la mia amica della mia prima esperienza meravigliosa ma la paura mi ha bloccata, dovevo per forza parlarne e pensando di trovare sfogo nel web ho trovato voi, e in poche parole carissime amiche, posso chiamarvi amiche? Da oltre un mese che il mio Darren mi sconquassa la mente di piacere, non pensavo di poter arrivare a tanto, non so come mi sono arresa alle sue voglie selvagge di accoppiarsi con me, tutto è iniziato coni primi caldi gli ho fatto bagnetto rinfrescante durante mi ha mostrato la sua splendida virilità, da quel momento è cambiato tutto, mi ha turbata e incuriosita al punto di toccarglielo, gli piaceva e piaceva a me non ho capito più nulla e mentre lo asciugavo ho perso la ragione, lo toccavo con dolcezza e più lo facevo più mi mostrava le sue fattezze, mai visto un coso come quello, non mi sembrava possibile che il mio Darren lo potesse avere di quelle dimensioni e di tale bellezza da farmi perdere ogni tabù eccitandomi all’inverosimile, lo avevo tra le mani quel coso extraterrestre e in pochi minuti lo avevo in bocca come fosse quello del mio ragazzo, ma era diverso, più grosso turgido e bagnato dalla sua eiaculazione costante, era tutto pazzescamente eccitantissimo più lo assaggiavo più ne volevo, mi sorprese la durata l’eiaculazione copiosa sembra interminabile, ormai ero sua in tutti e per tutti i sensi, appena si divincolò cercò di salire sulla mia schiena, sentivo il suo dimenarsi per montarmi, ma ebbi paura, lo calmai con un altro sesso orale, fu solo un istante di razionalità forse per paura, ma poi durante la serata ci pensai più volte, anche perchè lui mi voleva e me lo dimostrava lappandomi tra le cosce, cercavo di convincerlo ma non demordeva, e così successe dopo aver spento la tv, mi colse di sorpresa e non opposi resistenza, mi stava sopra e sbatteva le sue anche sul mio sedere, sentivo perfino il suo coso cercarmi, stavolta ero eccitata e consapevole di cosa stesse succedendo, lo spostai e mi tolsi gonna e mutandine, mi posizionai e lui in istante mi salì sopra di nuovo, mi cercava con quel coso bagnato e turgido, lo aiutai io a trovarmi, in quel momento fui travolta da paura e desiderio irrefrenabile e così fu un esperienza senza limiti di piacere, non capivo più nulla provavo solo godimento totalmente diverso da quello di un uomo, Darren era virile poderoso instancabile e veloce da procurarmi due orgasmi consecutivi, capivo solamente d’essere sotto di lui a godere pazzescamente di qualcosa di indescrivibilmente bello e maestosamente virile, da quella sera sono diventata la sua amante all’insaputa del mio ragazzo, se lo sapesse mi insulterebbe mi lascerebbe, ma ho scoperto che fare l’amore con il Darren e stupendo, anche se mi dicesse che sono la cagna del mio cane non offenderebbe, perchè sono ad un livello culturale superiore a lui, non mi scalfirebbe perchè non può capire cosa io donna riesca a provare facendo sesso con lui.

     
  42. newtools

    secondo me molte di queste confessioni sono vere, anch’io pensavo che si limitassero a film hard con attrici pagate, ma da quando ho visto mia cugina single fare un bocchino al suo cane mi sono ricreduto. Una scena pazzesca altro che filmati sul web, dal vero si rischia un infarto, la cosa sconcertante che al cane piaceva, non si muoveva e mostrava il suo gingillo bello gonfio e mia cugina che se lo gustava come fosse una primizia primaverile, eiaculava e lei gustava, pazzesco io li a guardare di nascosto la scena ero impietrito ma attratto e eccitato, pensavo ma perchè, come poteva fare una cosa così squallida? Mi accorgevo però che la cosa mi piaceva e mi eccitava molto, non sapevo che fare rimanere a guardare o scappare via per non esser visto, andai via ma penso di aver visto con la coda dell’occhio che lei mi abbia visto, credo di averne la prova perchè da quel giorno mi guarda in modo strano, io non ho il coraggio di affrontare la realtà con lei e forse anche lei non ha coraggio di parlarne con me.
    Comunque posso dire che mia cugina è una brava persona, educata, ligia al dovere, onesta mai avuto discussioni in famiglia mai avuto problemi con lei, se pratica questo tipo di amore sono affari suoi, non ho la minima idea di rovinarle la vita, anzi a me piacerebbe condividere con lei questa sua propensione almeno per capire come e perchè, sapete le donne stupiscono sempre ce da imparare molto da loro, il loro parametro per giudicare è l’amore, piegano i ragionamenti ai sentimenti d’amore, se mia cugina è arrivata a fare sesso con il cane lo ha fatto sicuramente per amore, non è malata, pazza e perversa, la conosco troppo bene per capire che non è depravata.

     
  43. realist

    saranno vere o false ma so per esperienza una cosa, a noi maschi piacciono le fighe come alle femmine piacciono i cazzi, quindi posso credere che una ragazza vedendo un cazzo anche di cane si ecciti al punto di utilizzarlo per il suo piacere, come per noi maschi se vediamo una figa anche di una 60enne in buona forma ci ficchiamo dentro per scoparla.

    Poi se tutto quello che si vede nei filmati sul web i cani sanno fare sesso con quelle prerogative, ho ancora meno dubbi che una donna possa farsi montare da un cane eccitato che non fa differenza, se grassa, magra, bella o brutta se la scopa anche più volte in pochi minuti.

     
    1. Dolce

      ma va che scoperta sensazionale hai fatto, dovresti pubblicarla su Focus o Nature magazine! A parte le battute spiritose, essendo un maschio non puoi sapere fin a che punto la nostre esigenze naturali, fisiologiche e psichiche influiscano sull’eccitazione femminile, ti assicuro che pur non conoscendo perfettamente le vostre maschili ti assicuro che le nostre sono molto più forti e preponderanti sulla ragione, siamo fatte così, biologicamente preparate a introiettare ogni desiderio di soddisfazione, essere preda e sentire la virilità del maschio dentro di noi è fondamentale per avere rapporti sessuali consenzienti e soddisfacenti, in poche parole desideriamo essere scopate con il nostro permesso ma che il maschio ci dedichi tutta l’energia disponibile per soddisfarci, intendiamoci non vogliamo dei maratoneti, ma attenzioni alle nostre esigenze che sono alla portata anche di un nostro amico a quattro zampe, chiaro il concetto? No? La nostra intima anatomia è concepita per accogliere il membro maschile, se è umano o canino poco importa, l’importante che sappia cosa fare prima della penetrazione, durante e dopo, il nostro fido amico in questo risulta non solo compatibile al 100% per il nostro piacere, ma offre vantaggi che un uomo non può dare.

       
  44. Giulia

    Con mio marito lo abbiamo fatto per molti anni con cani diversi, ne abbiamo avuto uno che c’ è l’aveva grosso e lungo come Rocco Siffredi, con lui ho scopato quasi tutti i giorni, il bello che era lui che aveva sempre voglia di montarmi, un giorno mi ha scopata per ben 4 volte neòò arco della giornata. Non dimentico mai i litri di sborra che mi lasciava in figa. Purtroppo all’età di 10 anni ci ha lasciati. Ciao amico Zeus

     
  45. gisella

    non mi passava nemmeno per il cervello un idea del genere, ma un bel giorno fu lui il mio amico preferito ad annusarmi tra le cosce e lapparmi, mi arrivò la cervello come una scossa elettrica ma piacevole, lo scaccia ma ritornava come se nulla fosse, mi domandavo cosa e come potessi attrarre un essere che non fosse un uomo, ero consapevole del potere della mia fighetta che emanava un odore da far perdere la testa a me figuriamoci gli uomini, per me impazziva anche mio cugino che mi implorava di poterla baciare, non per vantarmi ma avevo avuto anche avance da una mia amica che mi desiderava dicendomi che avevo un ottimo odore di pane! Capii fino dall’età di 16 anni che potere avessi tra le gambe ma addirittura il mio amico pelosone proprio non immaginavo, quella prima volta fu strana e intrigante ma ne rimasi un poco schifata, ma lui era attratto come un maschio uomo, pensavo ma porcaccia miseria anche i cani adesso? Essendo un cane non aveva riguardi quando portavo i pantaloni mi annusava, con la gonna mi lappava senza pudore, ma che pudore poteva avere era un cane anche se ben educato, pensavo anche di potere avere la forza di insegnarli a non cercarmi sessualmente ma invece caddi in quel vortice di desiderio impossibile da controllare specialmente quando le circostanze sono favorevoli, e così quella volta lo lascia fare, tra la paura e l’immoralità della cosa per me assurda devo ammettere tutta la mia debolezza umana, la sua lingua frugava meglio dei ragazzi e della mia amica avesse potuto fare, mi abbandonai a lui ebbi solo la forza di togliermi le mutandine e poi lasciare ampio spazio alla sua lingua forte perfettamente ruvida e penetrante abbastanza da farmi impazzire come non avevo mai provato, non so nemmeno quanti orgasmi diversi ho provato di intensità diverse, il piacere scorreva su e giù dal mio corpo procurandomi spasmi indefinibili ma elettrizzanti, quella sera cambiò la mia vita in tutti i sensi sopratutto quelli sessuali, non impiegai molto a capire cosa fosse in gradi di fare quando vidi sguainato quel coso mostruosamente eccitante bello e poderoso, senza remore voleva montarmi, la paura anzi il terrore mi bloccava la tentazione era infinitamente irresistibile, lo presi in mano come fosse un uomo ma non lo era perchè diverso e lo masturbai, non gradiva molto, solo giorni dopo capii che per il cane è diverso da un uomo, anche per il sesso orale, ormai ero presa da quel essere diventato per me quasi un ossessione, volevo essere montata da lui ma non avevo la minima idea di cosa mi aspettasse, incuriosita navigai sul web trovai ogni tipo di schifezza possibile e inimmaginabile, ma poi trovai un sito serio che affrontava la questione in modo sincero ed informativo per alcuni aspetti educativo, seguii le info ben descritte e circa due settimane dopo ebbi il primo approccio, lui non sembrava smarrito o confuso, sapeva benissimo cosa fare, ma la mia paura mi frenava, provando e riprovando trovando anche la giusta eccitazione arrivò quel momento, fu meraviglioso a dir poco, quel rigonfiamento che chiamano nodo mi proietta in una dimensione di piacere mai provata prima, l’energia che impiega è straordinaria, spiegare cosa si prova è inutile, ma nessuno lo sa e lo saprà mai, ora sono la sua cagna, non mi vergogno a scriverlo né ad ammetterlo, lo amo, mi adora e mi cerca facendomi sentire femmina la sua preda come ogni uomo dovrebbe fare, ma non ha la stessa costanza la stessa voglia sopratutto la stessa virilità che pare non finire mai, a volte lo lascio fare liberamente quando ho molta voglia anch’io e riesce a montarmi più volte ripetutamente anche per tre quarti d’ora, un tripudio di piacere misto a orgasmi che mi devasta meravigliosamente la mente la psiche lasciandomi in uno stato di grazia per decine di minuti, con lui li al mio fianco come se volesse constatare se ha fatto il suo dovere di maschio.

     
  46. artiglio

    non avevo dubbi nel potere della figa del suo odore e sapore anche per i cani, mi sono accorto del mio che veniva attratto dalla figa di mia moglie, lei rideva e lo mandava via e io ridevo appresso a lei, le dicevo: hai visto che potere avete tra le cosce, non esiste maschio che vi resista! E lei: stronzo non vorrai mica dare la colpa a me se il cane mi annusa? E di chi sarebbe non la colpa ma il merito di portare i maschi ad esserlo! Ecciti e mi fai impazzire senza sapere perchè e come mi porti a baciarti leccarti e assaggiarti come fossi una delizia, e lo sei veramente, figuriamoci un cane che un fiuto decine di volte più raffinato del mio, quello lo hai svegliato tu ormai è diventato adulto e quindi desidera espletare le sue funzioni con te, visto che non ha altre femmine da annusare percepisce i tuoi ferormoni sessuali, mia moglie arrabbiata mi dice: ma se proprio stronzo sai, non vorrai mica paragonarmi ad un cagna! Ma no lo sai che ti amo e per te farei qualunque cosa era solo per ribadire un concetto che la il mondo gira intorno alla figa, nel nostro caso io e il nostro cane, che dovrò portare a montare per soddisfare le sue esigenze, e lei mia moglie candidamente risponde: non ti permettere di far accoppiare Rex con delle cagne o non te la do per mesi!!!! Cazzo risposi sei gelosa di Rex e non di me? Io potrei anche andare a sfogarmi con altre donne in quei mesi… zitto stupido sei proprio sciocco tu va pure a zoccole ma poi io mi vendico con Rex! Porcomondo non vorrai mica… Lei: a si guarda che ne sono capacissima, non ti permettere di farlo accoppiare chiaro? io: ma scusa poveretto di un cane non ha le mani per scaricare i suoi ormoni! Lei: non è un problema, o ci pensi tu da bravo maschietto a dargli una mano o gliela do io! Come cosa non ho capito lo masturbi tu? Si perchè quante volte l’ho fatto con te, lo posso fare anche con Rex o no?
    Le donne sono terribili… ecco perchè credo che quei racconti di sopra sono quasi dle tutto veri.
    Mi toccherà essere il cornuto per colpa del mio cane!

     
  47. betty.d

    in questo periodo di lock down sono diventata matta, ma di piacere, la voglia repressa, l’impossibilità di vedere il mio uomo ho fatto il salto che ha cambiato la mia vita, mi sono concessa al mio cucciolone, confesso che la paura mi dilaniava la mente la voglia di un maschio era superiore per intensità, e così ho superato le colonne d’ercole, che roba ragazzi e ragazze e chi immaginava amplessi così forti diversi e ripetuti fino a esaurimento delle forze, sono stata sconquassata ma riempita di piacere intenso e godimento orgasmico da odiare gli uomini, come potesse il mio cucciole amarmi instancabilmente e non lasciarmi mai all’asciutto e sola a godere ritmicamente con lui, non so proprio come perchè e quando si giudica immorale questo amore incommensurabile. Scusate la volgarità ma quando ci vuole ci vuole manda a fanculo tutti i moralisti che giudicano questi amplessi consenzienti delle bestialità, sono loro le bestie che non sanno amare chi dimostra amore a prescindere.

     
    1. Rebekka

      ti capisco sai, chiusa in casa senza il mio uomo ho dato di matta, ma l’astinenza aguzza l’ingegno, è come se il mio pelosone avesse capito di cosa avessi bisogno, fu un idea pazza, mi davo della cagna in calore, ma poi alla mancanza di sesso per troppo tempo non ho saputo resistere, in quel periodo nulla placava la mia voglia, ho sciolto la mia mente con un bicchierino di vodka e la paura si è trasformata in un enorme piacere, non avrei mai pensato di arrivare a tanto, ma tanta era la voglia repressa di essere scopata da un maschio vero in carne e ossa, non in plastica, lo avevo in casa e non mi balenava per la mente, ma l’astinenza gioca brutti scherzi, ma poi mi sono ricreduta per la dolcezza dei primi approcci con il mio pelosone, che ha capito e esaudito i miei più intimi e profondi desideri.

       
      1. betty.d

        ciao Rebekka, è un esperienza totalizzante oltre ad essere quasi impossibile descrivere esattamente cosa si prova, di lui ho imparato a prendermi il meglio, è intelligente gli manca la parola, capisce la mia smania, il mio desiderio, riconosce il mio periodo del ciclo, ovvio avendo un olfatto sviluppatissimo percepisce il cambiamento ormonale dei ferormoni, per un uomo è impossibile infatti noi donne dobbiamo usare la chimica del profumo per avere attenzione da un maschio della razza umano, il mio cucciolone invece capisce il mio stato fisiologico, la mia eccitazione quando sono e non sono predisposta a impazzire di piacere con lui, lo adoro e per lui faccio cose che non pensavo potessi, anche in quei giorni no a volte lui mi viene a cercare per amarmi a modo suo, smania e si lamenta lo vedo e sento particolarmente eccitato e desideroso di accoppiarsi, mi fa tenerezza perchè se fosse libero in natura non avrebbe problemi si accoppierebbe con la prima femmina disponibile, questa cosa mi fa sentire in colpa considerato che lo tengo in casa, allora per amore mi prendo cura di lui masturbandolo o quando ne ho voglia con fellatio estenuanti ma fantastiche, mi piace farlo perchè la sua sessualità e strabordante esuberante, imparagonabile con un uomo, per avere le stesse prestazioni non ne bastano 4 di uomini, e oggi averne e gestirne uno è già faticoso figurati 4! Molto più facile gestire un cane intelligente che rispetta i comandi e ha poche esigenze, mangiare, portarlo fuori per i suoi bisogni fisiologici e se lo ami fargli espletare la virilità all’ennesima potenza traendone grande piacere e godimento stellare!

         
  48. milly

    a me piace molto una caratteristica che non avevo idea potesse avere, mi fa letteralmente impazzire la costante eiaculazione, non pensavo ne avesse così tanta e per lungo tempo, pare inesauribile, da dove tragga tutta l’energia per montarmi non saprei ma è veramente pazzesca, mi lascia distrutta dopo decine di minuti di monte diverse estenuanti ma soddisfatta, come vedo soddisfatto lui al mio fianco come se mi volesse proteggere da chissà cosa, e pensare che il mio ex subito dopo mi lasciava da sola li nel letto o in qualunque altro posto avessimo fatto sesso, invece il mio Black mi sta accanto fino a quando non mi vado a lavare, e certe volte mi segue perfino in bagno per qualche leccatina finale. Sono pazza di lui.

     
  49. Serenella

    sono incredibili i nostri cuccioloni, purtroppo è impossibile parlarne viso a viso con altre per scambiare informazioni e riflessioni sul tema non ancora sdoganato, per fortuna ci sono i blog come questo, in breve porto la mia esperienza, il mio mi ha sorpresa dannatamente, ha un energia che non sapevo potesse avere, mi desiderava spesso ma lo rifiutavo e contrariato mi abbaiava come volesse rimproverarmi, allora per non sentirlo più questa primavera l’ho sfidato gli ho detto (come se mi capisse) adesso vediamo ti metto alla prova a chi è più resistente tra noi, voglio proprio vedere cosa sei in gradi di fare! Non lo avessi mai detto, in una giornata particolare in cui anch’io ero particolarmente predisposta l’ho accontentato, nell’arco di 12 ore mi ha montata 7 volte! Gli bastava un riposino tra una e l’altra e poi pronto a cercarmi ancora, fino a tarda sera quando ho dovuto rinunciare perchè mi aveva sfiancata e soddisfatta da farmi passare la voglia per un mese! Rimasi allibita guardandolo negli occhi, avrei voluto chiedergli dove trovasse tutta quell’energia, cosa l’attraesse di me, non l’aspetto estetico anche se una bella donna a lui non interessava, forse il mio odore intimo che lo eccitava, beh, considerando che la voglia matta c’era anche da parte mia è probabile che il suo fiuto e istinto abbia capito la mia predisposizione e quindi, rimasi quasi sconvolta, come è possibile? E’ la prima volta che dico a un maschio basta non ce la faccio più sono esausta. Lo so è assurdo ma lo amo, vorrei che mi parlasse e dicesse cosa gli piace di me.

     
  50. Rinomax

    Molti Marines, sin dalla prima missione, prendo un cane alle proprie mogli per avere un maschio in casa che possa soddisfare la propria compagna.
    Io la ritengo una cosa naturale ed estremamente amorevole da parte dei mariti, dare alle proprie mogli la possibilità di avere qualcuno che le possa soddisfare sessualmente.

     
    1. Adoro

      ho comprato un cane per me facendo credere a mia moglie che mi serviva per cercare tartufi, sapevo quale razza le piaceva quindi, poi un poco alla volta e con pazienza mentre il cane cresceva ho approcciato il discorso del fatto che comunque le sarebbe stato di compagnia quando io per lavoro stavo lontano da casa minimo un mese, con lei non ho mai avuto problemi nel parlare di sesso e perversioni, anzi è lei che mi ha sempre stimolato questo aspetto, ma senza affrontare direttamente l’argomento sesso con gli animali, quindi con delicatezza ho iniziato ad affezionarmi al mio cane facendo in modo che si affezionasse anche mia moglie, infatti ci volle poco che lei prendesse il comando, lo accudiva, gli dava da mangiare lo coccolava ma portarlo a pisciare ci andavo io! Insomma poco alla volta le ho detto che l’amavo pazzescamente e che in mia assenza per lavoro se mi avesse tradito, se pur capivo perfettamente cosa significava per lei l’astinenza sessuale mi avrebbe causato un infarto o mi sarei suicidato per il dolore, che non avrei retto un tradimento con nessun uomo, men che meno con una donna, lei mi ascoltava perplessa, non era la prima volta che affrontavamo l’argomento, ma il suo sesto senso come hanno molte donne la spinse a domandarmi cosa volessi intendere per la mia solitudine e compagnia quando era sola a casa senza di me per un mese e anche più, il dialogo si faceva sempre più stringente e intimo, così trovai il coraggio di dirle: sai che ti amo più di me stesso e non sopporterei un tradimento con nessun altro al mondo… lei mi interruppe esclamando: ma dai scemo non vorrai mica che mi trastulli con il nostro cane? Risposi: non accetterei per nessuna ragione un tradimento con altri esseri umani tranne che con lui! Con lui si non mi sentirei tradito, mi sentirei tranquillo sapendoti contenta e soddisfatta! Tra noi scese per alcuni istanti il silenzio, mi guardava con gli occhi sbarrati, ad un tratto mi disse più volte d’essere scemo, come potevo pensare ad una cosa simile, cioè farmi montare dal nostro amatissimo cane per soddisfare le mie esigenze in tua assenza? Tu sei matto marito mio ma ti amo anche per questo! Chiesi: quindi acconsenti? No amore mio non mi fare domande così esplicite non trovo le parole mi sento offesa e orgogliosa e non ti offendere anche tu, ti amo comunque non voglio ferirti non sono in grado, tanto meno provocarti quei dolori per te insopportabili, ma per favore non chiedermi una conferma.
      Arrivò il momento di partire per circa 40 gg di lavoro all’estero, lei si accorse come sempre del mio stato d’animo preoccupato, disse che mia amava e che non mi avrebbe tradito, mi chiuse la bocca con un bacio, poi dicendomi; zitto non chiedermi nulla ma non partire e stare con la preoccupazione, lo sai e te giuro non ti tradirò mai con nessuno.
      Al mio ritorno provai a chiederle per sapere ma non voleva dirmi nulla, scopavamo come due innamorati, ma la curiosità mi tarlava il cervello e dopo giorni ebbi la conferma, vedendo il cane che ficcava il muso tra le cosce, e cercare di saltarle sulla schiena per montarla, era chiaro molto chiaro che aveva avuto rapporti sessuali con lui, era attratto da lei in modo diverso quasi morboso da quando lo lasciai, provai a chiedere conferma a mia moglie, ma lei sorridendo quasi vergognandosi sviava e insistendo ebbi la risposta, mi disse: se proprio ci tieni amore mio… se un giorno dovessimo separarci e divorziare, ma non accadrà mai perché un uomo come te non lo troverei, se per una ipotesi assurda dovesse accadere il cane rimane a vivere con me! A questa risposta impazzii di gioia che mi eccitai e la scopai li per li in salotto sopra al divano dove ebbe il primo approccio sessuale con il nostro amatissimo bau bau che mi ha salvato il matrimonio!
      ADORO MIA MOGLIE.

       
  51. Isotta

    ho sempre svolto le faccende domestiche in libertà, cioè con poche cose addosso per comodità, d’estate specialmente in mutandine e reggiseno, considerato che sono single e in casa sono sola non c’erano problemi, le cose sono cambiate moltissimo da quando è arrivato il mio cucciolo di nome Rock, dopo pochi mesi una mattina mentre facevo faccende mi seguiva e infilava il muso tra le cosce, lo cacciavo via ma come se nulla fosse tornava e si intrufolava nella mia intimità, non mi dava fastidio ma non pensavo minimamente a cosa volesse, poi quando sentii le prime lappate provai un senso di imbarazzo misto a sorpresa, cercavo di dissuaderlo in molti modi ma come se nulla fosse tornava più convinto di prima, ci volle poco per capire cosa cercasse da me, essendo femmina i miei ferormoni lo attiravano, ma potete pensare il mio stupore, come potesse un cane desiderare una femmina di un altra razza? Eppure mi desiderava non so come spiegarlo ma continuava a infilare il muso e lapparmi con la sua lingua lunga e ruvida provocandomi spasmi di piacere, non impiegai molti giorni a fugare ogni mio dubbio e curiosità e, all’ennesima lappata mi accomodai sul divano e lasciai che facesse quel che volesse, non l’avessi mai fatto! Mi stravolse, attonita ma contentissima e straeccitata perché proiettata in altra dimensione del piacere mai provato, lo assecondai e in presa dall’eccitazione incontrollata mi inginocchia a carponi come se per me fosse naturale questa posizione per favorire il suo sesso dentro al mio, fui montata senza tregua con un’energia vitale incredibile e inesauribile, mi sentivo pazza schifosa perversa ma il godimento che mi procurava superava tutto anche le paure, lo stravolgimento dei sensi e del piacere arrivò inaspettatamente quando sentii il gonfiore del suo pene dilatarmi procurandomi un susseguirsi di piacere misto a un senso di paura e stupore per ciò che stavo provando, la monta si era fermata ma il suo nodo dentro me continuava a darmi piacere indescrivibile ad ogni piccolo movimento, perfino sentendo con ulteriore piacere gli schizzi caldi dentro me, tutto era pazzescamente assurdo, ma godevo dentro e fuori di me, come se fossi stata proiettata in un altro e alto livello di piacere psicofisico mai provato e mai avrei pensato possibile, si staccò da me con un lieve dolore ma completamente strafatta di godimento, mi stesi sul pavimento e vidi il laghetto di liquido uscito durante la monta, pazzesca la quantità e probabilmente misto al mio, si riavvicinò per leccarmi, sbalordita da tutto ciò allargai le gambe per facilitargli le lappate, mentre lo guardavo con amore vero mi ripulì fino all’ultima goccia, gli promisi amore eterno, così è da tre anni, è il mio maschio in assoluto un perfetto animale da sesso, ogni donna dovrebbe provare consapevolmente per capire cosa la natura ci ha regalato. di meraviglioso.

     
    1. Norina

      dopo alcuni anni si trova un’intesa perfetta o quasi, a volte è lui a desiderarmi con un fare insistente, non avendo il dono della parola manifesta la sua voglia infilando il muso tra le mia cosce, oppure capita che impegnata nella faccende domestiche mi salta sulla schiena per montarmi, invece a volte sono io a desiderarlo senza forzarlo, lo stimolo naturalmente facendomi annusare, qualche carezza sulla schiena e capisce predisponendosi senza problemi, come per i maschi umani non necessità di particolari eccitazioni, da quanto ho capito gli basta il mio odore intimo, notando che meno saponi o detergenti utilizzo per la mia igiene intima più è facile che percepisca il mio esser femmina disponibile, quindi gioco un poco con lui perché ho bisogno di alcuni preliminari per predispormi completamente, che in maniera altrettanto naturale svolge di istinto, mi lappa con tenerezza e poi vigore per farmi raggiungere quello stato d’eccitazione ideale per godere appieno delle sue prestazioni sessuali, tutto si svolge con estrema naturalezza e tranquillità molto più delle esperienze vissute con i partner umani, la libertà che mi posso permettere con lui non ha paragoni è totale, non ho la paura l’assillo di rimanere incinta o di prendere malattie veneree, è il mio lui e non lo condivido con nessuno, è sano ben nutrito ha il certificato sanitario rilasciato dal suo veterinario.
      Ho raggiunto la consapevolezza che il sesso tra noi donne umane e i nostri amati cani non ha nulla di amorale e illegale perché non c’è maltrattamento né violenza alcuna, tutto si svolge naturalmente entrambi siamo consenzienti, se lui non lo volesse non lo farebbe e sarebbe impossibile costringerlo, come se io non voglio non si fa a differenza dei miei precedenti partner umani capisce e mi lascia in pace.

       
      1. Isotta

        è vero Norina, ma cosa ne sanno i maschi umani delle nostre necessità, comunque li capisco essendo esseri semplici gli basta un orgasmo veloce per sentirsi appagati, noi no, abbiamo necessità di più attenzioni, più tempo e più energia per essere gratificate totalmente, i nostri cuccioloni hanno quelle caratteristiche sessuali peculiari e naturali che soddisfano pienamente le nostre naturali esigenze.
        Con ciò non affermo che gli uomini non servono e non li frequenterò più, sono indispensabili per amarci, ma diciamo così che per la mia “dieta” sessuale il mio cucciolo è diventati fondamentale.
        Chi l’avrebbe mai detto o pensato che un cane fosse sessualmente compatibile con le caratteristiche di noi donne? Penso proprio e ne sono convinta che la natura abbia creato il cane per soddisfare o completare le nostre esigenze naturali.

         
        1. tony

          rileggendo i commenti e riflettendoci non mi dispiacerebbe se la mia donna avesse relazioni sessuali con il nostro cane, con me o in mia assenza non proverei gelosia ne mi sentirei cornuto, la amo troppo per non permettergli di godere totalmente la sua sessualità, se ne avesse necessità non ne sarei contrariato, anzi diventerebbe un motivo eccitante e passionale in più per amarla meglio e per tutta la vita.

           
  52. relativo

    ma le donne sono così particolari per certi aspetti incomprensibili a noi uomini-maschi, è inutile cercare di ragionare razionalmente con loro, sviluppano e traducono tutto nel linguaggio dell’amore, se non fosse così non sarebbero donne-femmine! Quindi viva le femmine della razza umana!
    Se mi capitasse una donna con questo particolare desiderio la asseconderei per trarne piacere anch’io.

     
  53. Gloria

    uoahoooo che blog stupefacente e che argomenti travolgenti, complimenti all’amministratore!
    Sono una delle (spero) tante donne che amano gli animali, in particolare il mio 4 zampe di nome Jimbo, molto bello simile a un labrador, pesa 35 Kg e alto 60 cm, mi fu regalato dal mio ex, non ero molto convinta non lo volevo non sapevo nemmeno come trattarlo, ma poi constatai che non sono bambini da accudire, sono autonomi in tutto tranne per la pappa e per espletare le funzioni fisiologiche fuori casa, ma avendo un giardino ampio è sufficiente aprire la porta e fa tutto da solo, mi son affezionata fin da subito e lui altrettanto con me sempre vicino dovunque andassi perfino in bagno! E pensare che non facevo entrare nemmeno il mio ex mentre mi docciavo o espletavo i mie bisogni corporali, lui Jimbo si stava li accovacciato affianco a me, se non lo facevo entrare graffiava la porta, ma non pensavo a quanto mi potesse accadere, una delle cento e mille volte che mi son seduta sul water a far pipì mi ha leccata il pube, provai un brivido di paura ma immediatamente un particolare piacere nella sentire la sua lingua lunga robusta ruvida ma incredibilmente delicata, mi procurava delle scosse come delle vampe di calore che si espandevano per il mio corpo, non potete immaginare il mio stupore, tra il gusto del perverso e il piacere mi sentivo una pazza schifosamente malata, ma riflettendoci dopo le ripetute leccate anche fuori dal bagno capivo che era cresciuto maturato sessualmente, mi cercava annusandomi facendomi sentire una cagna in calore, gli parlavo come fosse un essere umano dicendogli che non avrei mai fatto pazzie con lui era già tanto lasciarmi leccare sul water, ma furono le ultime parole famose, se non l’avessi lasciato leccarmi non avrei mai ceduto amorevolmente ai suoi istinti d’accoppiamento. Vi confesso che mi sento la sua cagna in calore da montare in tutte le stagioni, ma non me ne frega niente sono felice e soddisfatta delle sue performance sessuali, mi fa godere come nessuno mai è riuscito a fare, non gli interessa se non sono depilata, se non son ben vestita con lingerie particolari porto le scarpe col tacco o profumata come una puttana, a Jimbo piaccio così come sono fa il suo dovere di maschio, mi scopa facendomi stare bene con me stessa in armonia con lui e con il mondo.

     
    1. Isotta

      ciao Gloria, sai quelle sensazioni di sentirsi malate e cagne in calore le abbiamo provate tutte credo, anche io mi sentivo sporca depravata ma poi mi sono rassegnata o meglio convinta che sono solo fissazioni false e moralistiche, mi sono liberata considerando che non c’è nessuna costrizione né violenza, perché è impossibile costringere un cane a montare, questa è la prova che il rapporto è possibile agevole e perfettamente compatibile anatomicamente con la nostra intimità e affinità psicologica.
      inutile descrivere i particolari ma è un esperienza che mi avvolge e travolge completamente, prima, durante e dopo l’amplesso, cosa che un uomo difficilmente sa fare e impossibile per certe caratteristiche.
      Aggiungo che non sono una ninfomane né malata ho una naturale predisposizione sessuale come tutti gli esseri umani, desidero espletare le mie esigenze psichiche e fisiche attraverso la sessualità nata con noi.
      Ma poi scusa se mi ripeto, se non fosse stato possibile accoppiarsi con nostri amatissimi cani non sarebbe mai successo e non staremmo qui a scriverne.

       
      1. Gloria

        ciao Isotta! Sai non è facile parlare di certi argomenti non contemplati dalla nostra cultura molto bigotta e falsamente moralista, mi sono sempre domandata se la natura ci ha donato la possibilità di godere fisicamente e psicologicamente perché non dovremmo farlo? Perché dovremmo rinunciare o limitare o umiliare questa meravigliosa possibilità di migliorare la nostra esistenza con del semplice piacere sessuale? L’importante e non fare del male a nessuno, che ci sia la volontà tra esseri consenzienti, se esistono questi presupposti tutto il resto sono solo menate da intellettuali retrogradi, bigotti integralisti o peggio autolesionisti. Ci tengo a precisare che non sono una maniaca di sesso non ne abuso non sono una ninfomane, cerco solo il piacere sessuale quando ne ho necessità, da bambina scoprii per caso mia sorella maggiore masturbarsi sotto le lenzuola, sentivo il suo piacere nel farlo e incuriosita ci provai anch’io, fu meravigliosa la prima volta mi piacque moltissimo mi sentivo bene con me stessa, scoprivo il mio essere femminile delicato e complesso erotico e sofisticato, insomma crescendo compresi l’importanza psicologica che l’autoerotismo influiva sul mio umore psicologico rasserenandomi e rilassandomi come nessun altra attività potesse fare, quindi la curiosità si faceva sempre più forte nel capire cercare informazioni e provare nuove emozioni e piaceri del sesso, presto passai dall’autoerotismo al primo rapporto sessuale con il mio primo ragazzo, avevo 15 anni, era tutta una scoperta ma l’istinto mi indicava che non era tutto li c’era altro, non capivo ma nel mio cuore c’erano dubbi, presto capii che il mio amatissimo ragazzo non mi bastava più, lo sappiamo loro sono molto egoisti e non prestano molta attenzione alle nostre particolari esigenze, la mia sete di sapere come e cosa potessi avere di più da questo meraviglioso dono naturale mi spinse a cercare leggere e sperimentare cose nuove, ebbi due relazioni con due ragazze, fu molto piacevole e formativa, ma anche in questo caso non ero del tutto convinta e soddisfatta, sperimentai anche diversi sex toys molto piacevoli ma comunque “freddi amori” di plastica anche se tecnologicamente evoluti, la curiosità sulla mia sessualità e delle possibilità di goderne appieno non si placavano fino a quando non ho conosciuto Jimbo, che da alcuni anni completa le mie sofisticate esigenze.
        Con ciò voglio dire che esistono diverse possibilità di godere che la natura ci offre, allora perchè non sperimentarle, o praticarle per migliorare noi stesse, ciò non vuol rinunciare all’amore di un uomo o ai giocattoli tecnologici, in sintesi non mi faccio mancare nulla nella dieta del piacere sessuale, credo importantissima per vivere bene in salute e soddisfatti, un mio amico mi disse, se gli esseri umani scopassero di più e meglio su questa Terra si vivrebbe sicuramente in pace con tutti, e io aggiungo, specialmente noi donne dovremmo capire prima noi stesse per godere appieno delle nostre potenzialità, poi istruire i maschi a rispettarci facendogli capire che possono godere di noi molto di più di quanto possano pensare, capirebbero che la violenza contro di noi sarebbe un suicidio per loro.

         
  54. puffina

    mai dire mai, questo detto è più vero della realtà, una caldissima estate fa ero accovacciata nuda sul mio letto quasi addormentata ad un tratto sento leccarmi tra le cosce e il sedere, sobbalzai come una molla, mi girai ed era il mio Puffy un maschio razza golden retriever, rimasi sbigottita per la strana sensazione che mi aveva procurato, come fosse una scossa elettrica che si espandeva sul mio corpo ma piacevole, lui fermo li a guardare me con occhi spalancati e basita, lo rimproverai come se fosse un essere umano, che sciocca mi son sentita parlare al cane anche se molto intelligente, gli puntavo persino il dito sgridando che sono cose che non si fanno, ma nemmeno il tempo di finire che si ripresenta tra le mie gambe e lapparmi, lo presi per la testa e lo allontanai dicendogli ancora basta non si fa capito? Che ridere al solo pensarci, stavo parlando con un cane come fosse il mio uomo! Per farla breve, nei giorni successivi Puffy si faceva insistente si infilava sotto la gonna e lappava le parti intime procurandomi sempre quelle strane scosse piacevoli, mi dicevo dai non è possibile non sarà mai che mi lasci leccare dal mio amatissimo Puffy, sarebbe contro natura e immorale! E appunto come dicevo, mai dire mai, una sera sul divano si avvicina mi poggia la testa sulle cosce per farsi coccolare, ad un tratto eccolo a lapparmi ancora, portavo le mutandine ma sentivo comunque la sua lingua forte e ruvida quanto bastava per procurarmi piacere, non so cosa mi successe, forse perché stavo guardando un film d’amore forse l’astinenza sessuale, forse non so di preciso cosa ma non pensai a nulla e spontaneamente allargai le gambe per favorire le sue leccate, il piacere si diffondeva con tale velocità da perdere la ragione, mi tolsi le mutandine per sentire la sua lingua arrivare dove nessun umano era arrivato, non ragionavo più gli dicevo dai continua non fermarti amore mio mentre gli accarezzavo la testa, percepivo che il tutto era una follia ma ormai ero preda di quella lingua lunga e perfettamente ruvida che mi lanciava piacere intenso tra corpo e mente, arrivai ad un primo orgasmo bagnatissimo che leccò ancora più vigorosamente, provai quasi fastidio e lo allontanai per gli ultimi spasmi chiudendo le cosce, ansimavo di goduria e finito tutto in completa rilassatezza pensavo a quanto fossi stata depravata e immorale, ma contrastata per quanto successo, non conoscevo nulla di così portentoso, mi sentivo leggera, svuotata ma straordinariamente avvolta da un benessere diffuso dalla punta dei piedi ai capelli, in me si era aperta una contraddizione etica e morale, non trovavo una ragione per ciò che era successo, riflettevo su come il mio Puffy potesse esser attratto da una essere diverso da lui, eppure fu lui a cercare sesso da me, come si poteva spiegare? Non lo so e non ho trovati spiegazioni nemmeno sul web, pur leggendo storie di sesso con i propri cani, non ho trovato spiegazioni plausibili, comunque il tabù ormai era stato abbattuto, il mio Puffy desiderava me la mia intimità, cioè veniva a cercarmi naturalmente senza che io l’avessi stimolato, spontaneamente faceva quel che l’istinto naturale gli diceva di fare, e così con il tempo e altrettanto naturalmente è diventato il mio partner sessuale a tutti gli effetti.

     
    1. dukkerty

      @ Puffina, sai che i cani hanno un olfatto molto più sviluppato degli esseri umani, percepiscono i ferormoni delle loro femmine per capire quando sono pronte per accoppiarsi nel periodo primaverile, invece i tuoi ferormoni di femmina umana segnalano che sei pronta e disponibile all’accoppiamento praticamente in tutte le stagioni. Il cane segue l’istinto naturale, nel caso indotto dalla femmina che entra in calore per essere per essere fecondata. Tu hai il vantaggio di godere appieno delle sue doti virili sempre con la certezza di non essere ingravidata perché biologicamente incompatibile, non so invece cosa possa succedere al cane che si trova stimolato 12 mesi l’anno, va in confusione? E’ contento? Fisiologicamente ne risente? Ha strani comportamenti?

       
      1. Daelia

        Dukkerty, la tua risposta è interessante, posso aggiungere l’esperienza con il mio amatissimo cucciolone, è particolarmente attratto dal mio odore naturale quando sono eccitata, credo che i ferormoni cambino odore e lui li percepisce come disponibilità all’accoppiamento, quindi non devo né aiutarlo né forzarlo, capisce il mio stato fisiologico che cambia impercettibilmente per un uomo, invece lui percepisce istintivamente e fa quel che la natura gli comanda, la cosa mi lasciò a dir poco perplessa, cioè come poteva eccitarsi con una femmina umana? Possibile che tra me e una femmina della sua specie non ci sono differenze? Sono misteri che non trovano risposte, e non mi interessa nemmeno cercarle, va benissimo così, con non lui sono severa ma quando lo desidero divento permissiva, lo lascio fare perchè ci sa fare! Gli ho insegnato quel tanto che basta per fargli capire che può avermi in due posizioni, la tradizionale facile e istintiva per lui e la missionaria per me, inizialmente con qualche difficoltà, ma poi capito come doveva fare è stata una sorpresa per me, considerato che l’accoppiamento avviene in più volte, fruisco delle sue energie nelle due posizioni, quando in forma anche più di due volte! Solo una donna può capire cosa significhi essere strapazzata di piacevole sesso per 10 o 30 minuti in più volte e più orgasmi, amo il mio cucciolone lui ama me e non capisco perchè sia amorale scambiarsi piacere sessuale e psicologico con un essere di altra razza ma consenziente, non sono in grado di usare violenza verso nessuna forma vivente, figuriamoci verso il mio amatissimo cucciolone.

         
        1. Gloria

          ciao! Lo so è incredibile pare siano stati creati dalla natura appositamente per le nostre particolari esigenze, dolci, sensibili e al momento giusto virili instancabili amatori, la cosa che mi fa impazzire e mi manda in visibilio come se mi proiettasse in un altra dimensione extrasensoriale è quando mi aggancia con il nodo, è come se mi dicesse ti amo e ti dono tutto me stesso, mi sento presa non solo dall’incontenibile e scrosciante godimento fisico ma da un piacere psicologico estremamente prolungato che mi fa sentire protetta e sicura di me stessa. Adesso sono consapevole di cosa significa godere sessualmente, prima i maschi mi facevano una rabbia pazzesca mentre godevano prima di me, a volte lasciandomi priva del mio diritto di godere della loro sesso, ma ora ho il mio maschio che non chiede nulla ma mi da tutto se stesso, non mi lascia sola e insoddisfatta se prima non mi ha strafatta di piacere.
          Lo adoro, sono gelosa e non lo lascio accoppiare con nessuna altra. è mio e io sono sua.

           
          1. Luisella

            per me è stata una scoperta sconcertante, ancora adesso non mi capacito come possa procurarmi piacere così intenso e costante con il solo lapparmi, cioè è come se sapesse come praticare un cunnilingus ad una donna, ci sono uomini che no ci riescono nemmeno se glielo spieghi e indichi.

             
  55. terzomillennio

    chissà quante donne hanno relazioni intime con il proprio cane? Credo che non siano poche, considerato l’alto numero delle donne single, per scelta o perchè separate/divorziate anche vedove, per necessità instaurano un rapporto sessuale con l’unico maschio che non si lamenta, obbedisce non si vanta con gli amici e ha doti scopatorie perfette per una donna desiderosa di sfogare i propri desideri e istinti in parte animaleschi.

     
  56. dukkerty

    @ terzomillennio
    credo sia impossibile fare una stima considerato l’argomento tabù classificato dalla nostra cultura amorale, osceno e depravato, credo anche sia impossibile fare un sondaggio tra le donne per gli stessi motivi.
    Una cosa è certa, se una donna decide di far sesso con un cane lo fa per due motivi, perché porno star, oppure perché desiderosa di espletare un diritto naturale di godere della sessualità, in mancanza del maschio bipede, per esigenze o frangenti particolari sceglie il suo amatissimo cane al quale dona affetto con innata predisposizione sentimentale che le donne posseggono e manifestano con amore.
    Poi sappiamo benissimo che le donne hanno possibilità di godere della sessualità in modi diversi oltre la maschio-uomo, con più maschi contemporaneamente, doppie penetrazioni, orgasmi clitorideo o vaginale, anale, con i sex toys più diversi ed evoluti e con tutti quegli oggetti di uso comune in grado di soddisfarle, spazzole, tubetti, ortaggi, frutta ecc… dunque perché non dovrebbero provare per curiosità un cane che ha caratteristiche anatomiche e fisiologiche prestazionali diverse ma perfettamente compatibili con quelle di una femmina umana?
    L’unica cosa che vorrei sapere, ma non avrò mai risposta perché impossibile è cosa pensa un cane!

     
    1. terzomillennio

      infatti dell’argomento ne parliamo più noi maschi delle femmine, evidentemente hanno paura (giustamente) di essere marchiate a vita peggio delle puttane, visto che lo fanno con i cani, oggi rovinarsi la vita è un attimo con i social web si fa presto ad “ammazzare” la reputazione di una donna che non fa nulla di male a nessuno, non da pubblico scandalo perché lo fa in casa sua, va solo oltre la morale indotta dalla nostra cultura, e sinceramente non so se queste pratiche sessuali danneggiano più le donne o i cani, saranno fatti loro o no? Comunque incuriosito ho scavato nel web per capire, sempre se esiste qualcosa da capire sulla ricerca del piacere sessuale di una donna qualunque sia l’età, come descrivi tu dukkerty le sfaccettature e le esigenze femminili sono molte e credo anche più complesse delle nostre maschili, tra quelle elencate da te ne aggiungo un altra letta non ricordo in quale sito, dove una signora di 63 anni raccontava che essendo divorziata da tempo, non trovava partner anche perché non sufficientemente bella per attrarre un uomo, casualmente trovò nel suo amatissimo cagnolone il partner perfetto per le sue esigenze, raccontava dettagli che per noi maschi sono poco noti o ignoti del tutto, come ad esempio la secchezza vaginale che con l’età crea problemi con la penetrazione, le prime avance sessuali le fece il cane lappandola, scoprì che le lubrificava la patata con la saliva, esaltata dalla gioia scriveva che prima della penetrazione il cane le bagnava la passera con una pre-eiaculazione per facilitare la monta, che proseguiva con altra e copiosa eiaculazione interna da bagnarla anche esternamente rendendo fluida la monta selvaggia e virile, risolvendo quel problema fastidioso e imbarazzante di andare a comprare prodotti lubrificanti in farmacia. La signora esprimeva la sua incredibile soddisfazione per aver trovato una soluzione non perfetta ma molto soddisfacente, che oltre alle doti da stallone del suo amato cagnolone era tornata a vivere più serenamente la sua sessualità.
      Certo che per certi aspetti etici e morali sgomenta, ma non trovo nulla di così assurdo, se loro stanno bene non si fanno del male e il tutto avviene a casa loro perché dovremmo giudicare o condannare certe pratiche?

       
  57. Tea

    ciao a tutti sono Tea, ho un bellissimo labrador di nome Cuky un amore vero che mi corrisponde altrettanto amore, ho approfondito con lui già da un paio di anni, ma è risaputo che la curiosità è femmina quindi a proposito dell’olfatto rispondo a Dukkerty, ho fatto annusare al mio Cuky le mie mutandine indossate per qualche ora e posate nel cesto dei panni da lavare, non solo mi ha riconosciuta ma si è anche eccitato infilandosi con il muso tra le mie cosce, non riuscendoci mi saltava sulla schiena per farmi inginocchiare, è stata una scoperta elettrizzante, caspita io nn saprei riconoscermi, lo so per certezza perché annusai quelle di una mia amica e quelle di mia cugina per questa curiosità ma non trovai differenza, ho capito praticamente che l’olfatto dei nostra amatissimi amori è sviluppatissimo, non credo che le abbia riconosciute dal colore i modello, come potrei fare io, quella prova mi ha inorgoglita e in parte estasiata perchè se non avessi un buon odore naturale il cane mi schiferebbe o no? La mia curiosità è forte al punto che tempo fa provia a far annusare le mie mutandine appena tolte la mio ex ragazzo per eccitarlo, invece manco per niente! Ci rimasi malissimo, pensai, caspita con uno dei 5 sensi non saprebbe riconoscermi? E figuriamoci con gli altri! Il mio Cuky invece non solo ci riesce facilmente ma si eccita!

     
    1. Driver

      ciao TEA, ti chiedo se esiste un modo per trovare una ragazza che sa amare come te insomma, te lo chiedo perchè è un argomento molto difficile da condividere viso a viso con le ragazze, ci sono dei segnali, delle modalità o comportamenti, per capire se quella ragazza è disponibile a parlarne ?

       
  58. rossella

    perdonate la franchezza ma quanta ipocrisia…. diciamoci la verità senza veli e sentimentalismi sdolcinati per autoassolverci, i nostri quattrozampe scopano meglio dei nostri uomini, sono più vigorosi, resistenti e non smettono di eiaculare dall’inizio alla fine del rapporto sessuale che può durare un’ora tra preliminari (lappate orali) in più monte nelle due posizioni consone, ma non solo, dopo si può proseguire con altro godimento praticandogli sesso orale, con altrettanto copiosa eiaculazione inebrianti, per il profumo di muschio selvatico e la temperatura più calda di quella umana, cosa che io apprezzo moltissimo quando mi viene dentro, si aggancia a me con il nodo che mi dilata procurandomi vampate di piacere sentendo i poderosi schizzi caldi che esaltano godimento con orgasmi che, solo la monta intensa del cane maschio può donare.
    Chi non ha provato non può capire l’apice del piacere raggiungibile, non so se esista altro essere vivente in grado di procurarci orgasmi multipli e fragorosi, lo dico per esperienza non esiste prodotto o giocattolo in grado di fare altrettanto, il cane ha prestazioni diverse, non è mai la stessa routine, tutte le volte è una sorpresa.

    P.s. il cane è il migliore amico e amante della donna, altroché dell’uomo che lo utilizza per fare altro di noioso.

     
    1. rossella

      be posso raccontarti brevemente come tutto è iniziato, era estate e per la calura dormivo nuda, alla mattina mi sono svegliata di soprassalto perchè il mio Luky mi leccava tra i glutei proprio sulle grandi labbra, presi uno spavento perchè in casa ero sola e mai avrei pensato fosse lui, non lo aveva ami fatto prima, presa coscienza che non c’erano pericoli e calmata, ho pensato a cosa mi stava accadendo, sognavo di fare piacevole sesso con il mio uomo ideale e mi sono svegliata con il Luky che mi lappava con quell lingua ruvida ma piacevolissima, lo scansai ma mi guardava con quegli occhioni dolcissimi, aspettando da me chissà quale ordine, ero stranamente basita e pazzescamente incuriosita, cosa mi passò per la testa non ricordo ma con molta naturalezza allargai le gambe e lui scatto come avesse capito tutto, mi slinguazzava la patata già umida bagnandola della sua saliva, provavo disgusto ma contemporaneamente del piacere a vampate, inizialmente ero tesa poi mi solo lasciata andare a quella lingua maestosa con la capacità di insinuarsi tra la mia carne ormai fradicia, stavo gocciolando sul letto, sono scesa sul tappeto ma nel mentre cercavo una posizione giusta il mio amore mi sale sulla schiena puntandomi il pisello sulle patata, mi divincolai e seduta sulla poltroncina lo guardavo stupefatta come lui guardava come se stesse aspettando un mio comando, mi sentivo strana, dubbiosa ma molto moltissimo incuriosita da cosa stavo provando, avevo il cuore in gola per la sorpresa e l’esperienza più che trasgressiva che stavo provando, a quel punto Luky in attesa di un mio gesto mugolò qualcosa, capii che mi desiderava e cercava di infilarsi con il muso tra le mie cosce, che riaprii naturalmente a quella lappate persi la ragione e poco dopo mi trovavo a carponi con lui sulla schiena a montarmi come una cagna, Caro Miky non puoi capire che tempesta di sensazioni gioiose e paure mai provate prima, cosa mi succederà ora, pensavo mentre Luky mi sbatteva con un energia che mi fece perdere ogni ritegno, mi lascia fare tutto, appoggiai la testa sul tappeto e in uno stato di grazia attraversata da un piacere inenarrabile se non li prova, scoprii quel che oro amo adoro del mia Luky, il nodo con cui mi aggancia per schizzare fiotti caldissimi di nettare dove nessun uomo può arrivare, non si staccava da me e mi prese di nuovo la paura, ma nel contempo provavo altro piacere perchè mi sentivo dilatata e ad ogni piccolo movimento sentivo del piacere correre ne mio corpo, poco dopo si levò da me procurandomi uno strano piacere misto a dolore, ma nulla di preoccupante, mi adagiai su di un fianco, ma Luky venne a leccarmi la patata fradicia di umori miei e suoi, stanca ma piena di soddisfazione per il susseguirsi del piacere alternato a orgasmi totalizzanti ansimavo ancora e consapevole di aver fatto una follia mi dicevo d’essere una schifosa cagna in calore, la peggiore delle puttane scopata dal suo cane! Scappai in bagno per lavarmi come se volessi cancellare tutto, ma non era più possibile, mi sentivo umiliata come donna, ma come femmina ero in estasi per la scopata più duratura e soddisfacente che avessi mai fatto, da quel giorno è cambiato molto nella mia vita ma in meglio, il mio Luky è un amore virile, una macchina da sesso viva a sangue caldissimo che procura piacere intenso, insostituibile, come scrivevo, solo una donna può capire.

       
      1. Miky

        Ti ringrazio per il racconto sinceramente mi piace saperne di più da esperienze realmente accadute mi piacerebbe farti qualche domanda in più ma non so se qui sia il caso… Nel caso ti farebbe piacere ti lascio mia mail [email protected]. grazie mille per il racconto e divertiti la vita. Per quello che ne sappiamo ad oggi è una sola … Le sensazioni vanno vissute

         
  59. edel

    ciao ragazzi e ragazze sono Edel, visto che siamo in vena di confessioni, io ho iniziato per caso portando fuori in campagna il mio Wolf, al ritorno a casa l’ho dovetti lavare perchè era inzaccherato di fango fino sulle orecchie, si era divertito moltissimo e liberamente correndo dentro e fuori delle pozze di di fanghiglia, lo misi sotto la doccia e lavandolo con acqua calda e sapone neutro con molta cura gli passai la mano più volte sulla pancia fino sul sacchetto di pelliccia da dove fuoriuscì la punta del il suo coso, capivo che era felice per la splendida giornata, ma non credevo che ripassando la mano lo tirasse fuori! Cavolo dissi ma che roba hai li dentro? Che sciocca parlavo con Wolf come se mi capisse, però era bello che al mio tocco lui provava piacere e a me non dispiaceva vedere quel coso strano ma bello che mi turbò un pochino, glielo toccai leggermente sentendomi un pochettino porca, ma la curiosità era tanta, accennai a una lieve masturbazione, vedevo che apprezzava la mia mano delicata, mi bloccai subito mi sentivo veramente porca, lo asciugai e finì tutti li, però la curiosità era troppa e la sera lo accarezzai di nuovo sul quel bel sacchetto morbido di pelliccia, apparve la punta e piano piano il tutto, fremevo e continuavo a stimolarlo, mai visto nulla di simile, diverso da quello del mio ragazzo, innanzitutto era più grosso e lungo, dalla carnagione chiara, non aveva glande, si vedevano le vene rosso e blu e aveva uno strana punta, comunque sensibile per Wolf che apprezzava la mia mano delicata, all’istante lo vidi gocciolare, sobbalzai per la sorpresa, ma come già gode? Non se sapevo nulla della fisiologia del cane quindi potete immaginare la curiosità mista a trasgressione e sensi di colpa per ciò che stavo facendo, ma con naturalezza diedi due baci al suo pene, bello, caldo e sensibile, in quel’istante si mosse e mi gocciolò sulla bocca dello sperma, sentii il calore sopratutto l’odore diverso da quello umano, sapeva di muschio, non seppi resistere e con la punta della lingua ne assaggia una goccia, la sensazione fu particolare molto più che strana, il sapore era forte ma non disgustoso, molto meno di quello di un uomo, mi ritrassi subito un senso morale mi riportò alla razionalità, e corsi a lavarmi la bocca con sapone e dentifricio, pensai che depravata ero diventata, stavo costringendo il mio amatissimo Wolf a fare sesso cone me! Pazza sono una pazza scriteriata e malata? Durante la serata facevo di tutto per non pensarci, ma non so come mi vennero in mente quei racconti mitologici dove umani si univano carnalmente ad animali esempio Leda e il cigno, oppure le storie di sesso con gli animali da cortile delle matrone romane, si sa che la curiosità è femmina e dopo cena andai sul web per cercare info, trovai di tutti anche siti specifici dove attrici si accoppiavano naturalmente con i cani e altri animali, ma a me interessava il cane, si vabbè mi dicevo sono donne pagate per farsi montare quindi professioniste, ma ciò che mi lasciava perplessa e pazzescamente incuriosita era la naturalità con cui quelle ragazze si univano in amplessi sessuali con penetrazioni vaginali e anali, oltretutto a sessioni di sesso orale con eiaculazioni interminabili, dalla perplessità per gli aspetti morali e sanitari passai lentamente all’eccitazione dopo aver letto delle esperienze e consigli su come è facile piacevole e soddisfacente amare il proprio cane, sbigottita ma eccitata chiamai Wolf dall’altra camera, arrivò subito come se avesse intuito, si infilò tra le mie cosce per leccarmi, non ero pronta a questo, comunque eccitata mi inginocchiai e gli massaggia il sacchetto di pelliccia, uscì quel coso extraterrestre e con naturalezza incominciai a spompinarlo con dolcezza, mi gettava gocce che sapevo essere la pre-eiaculazione che all’animale serve per bagnare il sesso della femmina facilitandone la penetrazione, in quei momenti il desiderio aumentò a dismisura non resistetti fu un attimo togliermi i pantaloni del pigiama e mutandine, e accovacciarmi in ginocchio aspettando la monta, fu indeciso ci provò più di una volta, leccandomi tra una e l’altra, poi ci riuscì e fu un terremoto di emozioni e godimenti poderosi e continuativi, ero già estasiata ma aspettavo ciò che avevo visto in quelle clip sul web, l’aggancio del nodo, ed eccolo lo sentii gonfiarsi dentro di me dilatandomi le la vagina, mi sembrava di scoppiare ma capii che mi donava altro godimento più inteso, e come ha scritto rossella percepivo gli schizzi del suo nettare caldo fin dentro l’utero, mi sembrava di impazzire tra gioia, piacere e orgasmi mi sentivo in un’altra dimensione del piacere fisico e psicologico, ma non era finita qui, Wolf era veloce e mi rimontò tre volte allo stesso ritmo procurandomi gli stessi spasmi di gioia, piacere, godimento e orgasmi poderosi, si staccò da me e sdraiatosi vicino mi leccava tra le cosce gocciolanti, io ero tramortita di piacere, non avevo energia, solo gioia che mi attraversava il corpo e la mente, lo guardavo con amore e compiacimento, avevo trovato il migliore amico e amante virile che potessi desiderare.

     

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.