incredulità e piacere

incredulità e piacere

Spread the love

una decina di anni avevo 50 anni e mia moglie 52 lei andava ancora ad aiutare in casa 4 ore al giorno una coppia lei 72 lui 73 coppia senza figli agiata e rispettata in paese, mia moglie era un anno che frequentava la l oro casa e si trovava bene vederla felice mi faceva star bene un giorno era un sabato sera mi dice arrivo tardi questa sera ,lei finiva alle nove di sera arrivo per le 11 ,30 devo finire di stirare ,ok dico io, verso le 10,30 mi chiama e mi dice amore vai pure a letto mi viene più lunga delle 11,30 lei ha la sua macchina quindi sono tranquillo. pero verso le undici , insospettito non so di che cosa gli vado incontro con la mia macchina arrivo alla loro casa , parcheggio ,dietro .,l oro abitano fuori e non ci sono case vicino ,aspetto in macchina ,la sua macchina e parcheggiata dentro il l oro cortile ,,dopo una mezzora mi stufo e scendo ,vado al cancello piccolo e come appoggio le mani si apre , entro e sento parlare! anno una finestra che guarda il cortile e buio mi avvicino alla finestra, dentro ce poca luce cosa vedo, lui il signore che alza la gonna a mia moglie ,lei non ,gli scosta la mano anzi sembra che gli piace ,io mi dico entro e lo ammazzo .poi arriva la signora si avvicina e con le mani palpa e gli cala le mutandine .il marito gli palpa la coscia ,mia moglie in piedi si appoggia al tavolo ,alza la gamba sinistra poi la destra e la signora toglie del tutto le mutandine,mia moglie e molto bella di culo e di tette ,sono incredulo in quei momenti vorrei morire, poi il mio cazzo diventa duro,che faccio? guardo ,il signore si scosta ,la signora con la mano palpa anche lei il culo ,apre le chiappe ,,il marito si sega il cazzo e che cazzo 73 anni era enorme e duro ,mia moglie si gira,,,, lei gli palpa le tette lui guarda .poi lei si avvicina alla bocca di mia moglie e si baciano con la lingua in bocca ,da non credere ,mia moglie mezza nuda .la signora anche ,mi dico che porci.. ma in quel momento tiro fuori il mio cazzo e mi sego, dico la verità sborrai subito,mia moglie si avvicina al marito con le mani della signora addosso si china con le mani gli mena il cazzo ,la signora si stacca va dietro ,e con una parolaccia gli scosta le chiappe e lecca il buco del culo ,mia moglie miagola come una troia per dirla tutta,, poi il marito va anche lui dietro la moglie fa appoggiare mia moglie ancora al tavolo lui da dietro alla pecorina con l aiuto della moglie infila mia moglie che col culo arretra lui sborra subito sulle chiappe con un urlo! lei prende la sborra che cola dalle chiappe e con le dita da dietro palpa la figa fradicia e con due dita entra nella figa mia moglie e molto calda viene,, lei,, bella puttana gli dice ti piace .,,,poi lui parla all orecchio di mia moglie lei dice si ,io voglio andare via ma pietrificato guardo,,la signora pompa il marito con la bocca,, mia moglie e appoggiata al tavolo di schiena ,il cazzo di lui e di nuovo duro lei la signora lo prende in mano e con la sborra ancora appiccicata unge il cazzo ,mia moglie si apre le chiappe con le mani col viso appoggiato al tavolo ,la signora avvicina il cazzo al suo buco del culo poi lui con la cappella entra a mia moglie gli fa male e non vuole ,si sposta ma loro due con carezze la convincono ,ci riprova ,piano, lei la moglie con la lingua unge bene il cazzo lui stavolta entra nel buco del culo con le chiappe allargate dalla moglie .lui pompa pompa ,mia moglie ci sta e gli piace,,,,, la signora lecca tutto il corpo come una pazza a mia moglie, gli prende in mano le tette da sotto ,poi la signora si masturba anche lei,, mia moglie si muove col culo e lo fa sborrare di nuovo ,con parolacce verso mia moglie fino a dirle che cagna che sei, la signora si avvicina a mia moglie e gli dice aspetta,, mentre si masturba con una mano ,con l altra gli mette un dito nella figa viene con la lingua che si lecca le labbra ,,, il
marito che da sotto palpa le tette , io me ne vado a casa un po arrabbiato, lei dopo mezzora arriva io sono a letto ,il giorno dopo mi dice dai signori non vado più, io,,perchè lei il signore mi tocca ogni tanto,, io fai come vuoi ,,non gli ho mai detto che cero anche io quella sera , e mai lo verrà a sapere ,,,i signori sono in paradiso
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.