SESSO PELLE E STIVALI – VALERIA ALLA SCOPERTA DI TRANS-FEDERICA

SESSO PELLE E STIVALI – VALERIA ALLA SCOPERTA DI TRANS-FEDERICA

>>>>GODI ORA AL TELEFONO CON UN PARTNER OCCASIONALE -CHIAMA IL 899.005.022<<<<<

Dopo l’agguato a casa di Antonella, in cui ho conosciuto la sua Trans-fidanzata Federica (che per vendicare Anto mi ha sborrato in faccia con il suo grosso attrezzo, dopo avermi costretto a succhiarlo) ho raccontato tutto a Valeria. Ovviamente, troia com’è, si è subito eccitata alla novità multisex, però la cosa è rimasta li, fino al giorno in cui ricevo un messaggino da Vale: “Vieni subito a casa !”, di solito questi inviti perentori preludono a una grande scopata con qualche stivale o indumento di pelle nuovo che Valeria ha comprato e vuole subito mettere in opera. Quando arrivo nel salone di casa vedo agitarsi un groviglio di pelle e femmine sul tappeto ! Stento a riconoscere Antonella, con guanti, stivaloni e una tuta di pelle aperta sui suoi due orifizi, orifizi che vengono energicamente penetrati contemporaneamente dal cazzo di cuoio saldamente ancorato all’inguine di Valeria e da un altro cazzone duro e nodoso, appartenente a Federica; anche loro due sono stivalate, guantate e vestite sommariamente di morbida pelle ! Sono tutte e tre coricate su un lato, con Anto stravolta dagli orgasmi che prende i due cazzi e succhia il guanto di pelle di Federica, mentre Vale le strizza coi suoi guanti le tettone.
Valeria, quando si accorge che sono entrato, senza smettere di inculare Antonella, mi apostrofa: “ce l’hai fatta finalmente ! Ci mancava il tuo cazzo duro per sfondare queste due troie ! Intanto comincia a scopare la bocca di Antonella, che a questa gran troia due cazzi no le bastano mai !”.
Mi spoglio in un attimo e mi meno l’asta già dura, poi l’appoggio alle labbra tumide della perforata Antonella, la quale, prima l’afferra con i guanti di nappa che indossa, poi la risucchia tutta dentro, fino in gola: resta sempre una grandissima artista del pompino, anche se squassata dalle due nerchie che la sfondano senza sosta.
La piccola Federica è eccitantissima: col suo corpo flessuoso dalle tette sode, il suo culetto che si contrae nello spingere la nerchia nella fica di Anto; ha uno stivale di cuoio sotto al ginocchio, una gonnellina di nappa e pieghe, dalla quale fuoriesce il suo cazzo fuori posto, per tuffarsi tra le grandi labbra della fidanzata, e un coprispalle di pelle che le lascia scoperte le tette; ogni volta che mena un duro affondo le ballano le due treccine in cui ha legato i capelli: questa ragazza mi eccita da morire, così scompongo il trio e cerco di allestire un bel trenino, mentre dico a Valeria: “allora hai conosciuto Trans-Federica ! A me fa montare il sangue alla testa !” risponde “da mo’ che scopiamo noi tre, il cazzo di Federica lo ho già condiviso con Antonella parecchie volte, ma oggi volevo anche te, voglio farti vedere mentre prendo in culo questo nerbo su corpo femminile !” Mentre Vale continua a trapanare col dildo di cuoio marrone Antonella, Federica si posiziona dietro di lei e con un colpo secco la incula, io non perdo tempo e mi accodo appoggiando il glande allo sfintere di Federica, siamo tutti e quattro a pecorina e spingiamo reciprocamente le nerchie nel culo di chi ci sta davanti, moltiplicando la spinta, che finisce nelle viscere della sfondatissima Antonella che geme e gode senza sosta.
Io mi sto godendo lo splendido culetto di Federica, sbattendo forte il pube sulla pelle plissetta della gonnellina e stringendo le sue tette coi capezzoli duri come chiodi mentre le mordicchio la nuca, leccando la pelle del coprispalle. Anche Fede e Vale strizzano coi guanti le tette di chi stanno inculando. Io afferro uno stivale morbido beige, tra quelli sparsi ai loro piedi, lo arrotolo e dico a Federica: “ficcalo nella fregna di Valeria e scopala anche con questo, falla morire di goduria ! Vale beccati questo secondo cazzo di pelle e fai lo stesso servizio ad Antonella, quando Fede ed io stiamo per venire, voi due preparatevi ad accogliere la nostra sborrata in faccia e sulla pelle.” Dopo un secondo Valeria è farcita di pelle in fica e sbattuta nel culo da Federichina; ovviamente a Vale non basta, così si ficca un altro stivalotto in bocca, stingendolo coi guanti, spompinandolo avidamente e sbrodolandolo di saliva, per poi usarlo per forzare la fica sfondata di Antonella, che ulula di piacere prima di tapparsi la bocca con uno stivale tra le labbra.
Che mega-triplice-inculata ragazzi !!! Federica è la prima a sfilarsi dal culo di Vale e farmi uscire dal suo; ci posizioniamo sulle altre due ragazze, che si staccano si girano schiena a terra e si preparano ad accogliere il nostro seme. Federica parte con una doppia masturbazione del suo e del mio cazzone fradicio di umori, stringendoli coi guanti finché, all’unisono, cominciamo a schizzare forti fiotti di sborra calda, sugli abiti, sugli stivali e sui volti di Antonella e Valeria, che se li spalmano coi guanti, lì dove le colpiscono, poi tutte e tre le ragazze cominciano a leccare reciprocamente dalla pelle dei vestiti, dai guanti e dalle labbra lo sperma sparso.
Non sazio, infoiato dall’ambigua attrazione per Federica, la faccio stendere su un fianco come me, ma in posizione di 69, e cominciamo a praticarci una reciproca fellatio, mentre Valeria dice “hai capito il porcellino ! Gli piace succhiare il cazzo di questa ninfetta ! Allora l’altra volta non ti avevano obbligaaatooo !”
Così dicendo, comincia a leccarmi lo sfintere, ficcando la sua linguetta appuntita fin dentro il buchetto, per poi spostarsi sulle labbra della vorace Federica, contenderle il mio cazzo e praticarmi un pompino a due bocche, subito imitata da Antonella che infila tutta la sua lingua nel buco aperto e sfondato della sua trans-fidanzatina, buco in cui infila anche uno degli stivali arrotolati e già bagnato dal loro abbondante squirt, per poi contendermi il cazzo che entra ed esce dalla mia bocca, succhiando e baciandomi profondamente con il sapore di sborra ancora sulle labbra. Sia Federichina che io, finiamo sfiniti sborrando ancora nella gola delle nostre compagne di giochi.

Author

FavoriteLoadingAggiungi ai tuoi preferiti
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *