la trans e il suo cane

la trans e il suo cane

>>>>GODI ORA AL TELEFONO CON UN PARTNER OCCASIONALE -CHIAMA IL 899.005.022<<<<<

Avevo appena preso la macchina nuova così per provarla mii feci un giro lungo, al ritorno su un vialone in Brianza notai una macchina ferma col cofano motore aperto, un fil di fumo che usciva, c’erano una donna china per capire cosa era successo e vicino il suo cane, a prima vista un labrador nero, mi fermai e chiesi cosa era successo, quando si voltò verso dime con un sorriso rimasi incantato dalla sua bellezza, capelli biondi con grossi riccioli lunghi fin dopo le spalle un viso dai trattifini e due occhioni dolcissimi
“Io capisco poco di macchine ma mentre andavo ho visto del fumo uscire dal cofano”
Guardai e capii subito, non c’era liquido di refrigerazione in tutto il condotto a rischio di fondere il motore, ci voleva al massimo anche solo dell’acqua ma in giro non si vedevafontanelle, ne bai ne nulla, mi oroposi per portarla a cada, lei mi guardò in viso, mi sorrise e accettò
.
“Ciao io mi chiamo Lorena e il mio cane King”
“Io sono Ivano dove abiti?”
“Abito a Milano in via…….125”
“Ok ti porto l’ poi chiamerai un meccanico o altrimenti facciamo scorta di acqua e torniamo”
Arrivati a casa suami invita a bere qualcosa e fare riserva di acqua, in un angolo vedo un contenitore di 5 litri e lo riempio lei prende altre bottiglie e le riempie, una voltafatto questo mi fà sedere sul divano e mi offre una birra, lei si siede vicinissimo a me e i suo cane mi guarda fisso.
“Grazie Ivano veramente ma sei molto giovane quanti anni hai?”
“19”
Sei molto carino e mi piaci molto ragazzovero King che Ivano è molto sexy?
“Tu Lorena sei bellissima veramente?”
“Hai mai fatto sesso con una trans?”
“Mai perchè?”
“Io sono trans ragazzo”
Mi fà vedere subito il suo cazzo, un cazzogià semirigido, mi dà un bacio poi mi fà abbassare la testa e così il cazzo è vicino alla mia bocca con la lingua leccola cappella ed ilprepurziopoi lecco l’asta e arrivo ai coglioni
“Sei bravo Ivan, non sono la prima”
Ma ormai sono partito e succhio succhio lei mi abbassa il pantalone e la mutandina e mi mette un dito nel culo, me lo ravana per un pò poi ne mette due e infine tre, ad un tratto sento qualcosa dietro di me sento un qualcosa di pungente puntarmi il culo ed entrare, sento che si fà un blocco dentro il mio culo e quindi sento che vengo scopato intanto continuo a pompare pompare e il csazzo ora è granitico duro e dai coglioni si sente che lo sperma è pronto per uscire e inondarmi la bocca, quello dietro sembra scatenato ma ad un tratto sento del liquido inondarmi il culo, il blocco si scioglie ed esce da me poco dopo anche Lorena erutta il suo sperma nella mia bocca e mi costringe a bere il suo sperma.
Alla fine capii che i cane mi aveva scopato, Lorena mi fece finire la birra poi mi baciò e andammo alla macchina, svuotammo tutta l’acqua nel condotto poi Lorena accese la sua ,macchina, mi diede il suo cellulare e partì”.
Scusate tutti gli errori ma il computer stà finendo di funzionare.

Author

FavoriteLoadingAggiungi ai tuoi preferiti
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *