la prof di matematica

la prof di matematica

>>>>GODI ORA AL TELEFONO CON UN PARTNER OCCASIONALE -CHIAMA IL 899.005.022<<<<<

Quinto e ultimo anno di ragioneria, le vacanze invernali sono finite e alla prima ora c’è Matematica, tutti aspettiamo la prof giovane bionda ma al suo posto arriva una venere di colore, capelli neri e un viso da baciare, due enormi seni e due tronchi al posto delle gambe
“Mi dispiace ragazzi ma la vostra prof si è rotta il femore sciando per cui mi dovrete sopportare fino a fine anno”
La parlata non è italiana e visto le fattezze del volto e il colore della pelle penso che sia o sudamericana o di una delle isole vicino Cuba.

La lezione finisce allegramente così tutte le altre, all’uscita dalla scuola vedo la prof di colore prendere un mezzo pubblico così corro e lo prendo anch’io, controllo e quando scende dal bus scendo anch’io la seguo con discrezione e infine la vedo entrare in un portone, aspetto un pò ed entro anch’io guardo a che piano arriva e infine salgo anche io, mi accorgo che la porta d’ingresso non è chiusa bene per cui facendo meno rumore possibile entro in casa e….. cribbio la vedo nuda nella doccia, è stupenda, mi dà le spalle per cui non mi vede, rimango talmente basito che devo sedermi
“Sai ti ho visto che mi seguivi, hai avuto il coraggio di entrare addirittura a casa mia, cosa vuoi”
“Mi scusi sono rimasto abbagliato dalla sua sensualità”
“Veramente? sei sicuro di quello che dici?”
“Bè lei è veramente stupenda prof anche i miei compagni sono d’accordo con me”
A questo punto la prof cala la gonna e uno stupendo e grosso cazzo appare ai miei occhi
“Prof lei è……….”
“Si ragazzo sono una trans, hai cambiato idea sul fatto che sono…..”
“No…no lei è sempre stupenda!”
“Ahhhh bene”
La prof si avvicina a me, il suo cazzo si è rinvigorito”
“Apri la bocca”
Appena aperta la bocca lei mi infila dentro il suo cazzo e comincia a muoversi e il cazzo aumenta di proporzione, faccio fatica a tenerlo in bocca
“Allora come ti dsenti avere un cazzo in bocca, ti è piaciuto?”
“mmm è la prima volta e sinceramente non mi è dispiaciuto”
“E bravo iol ragazzino, adesso abbassa il pantalone e la mutandina”
“Cosa vuole farmi?”
“Voglio vedere a che punto puoi arrivare”
Mi abbasso il pantalone e la mutandina lei viene subito dietro di me e mi palpa il culo insistentemente poi con la sua lingua mi bagna il buco e quello che c’è intorno, sento che mi lascia molta saliva, poi mi fà appoggiare ad un tavolo e punta il suo cazzo al mio culo, spinge spinge e un pò di cappella entra poi spinge ancora e mi entra mezzo cazzo
“Senti dolore ragazzino?”
“Un pò prof”
“Resisti che dopo piacerà anche a te, hai un gran bel culo”
La prof con un’altra spinta mi entra dentro tutta
“Complimenti ragazzino pochi sopportano la prima volta il mio cazzo”
Io però sono già in trance, lei inizia subito a scoparmi lo fà lentamente e profondamente, mentre mi scopa mi lecca le orecchie e mi dice che sono la sua troietta di giornata
“Dai troietta prendilo tutto senti qualcosa?”
“Non saprei, mi sento…..suo, di sua proprietà”
“Bravo ragazzino, colui che riceve il cazzo sente proprio questa sensazione”
Dopo un pò sento un lieve piacere crescermi dentro un piacere che diventa godimento
“Ohhhhh mmmmmmm”
“Comincia a piacerti adesso?”
“Ohhh siii siii prof”
“Allora continuo a scoparti”
“Sii sii continui siii daii daiii mi piace siiii”
“Che porcellino sei”
“Se vuole diventerò il suo porcellino”
“Vuoi veramente!! sicuro?”
“Se mi scopa così certo”
“Allora continuo e dopo ti sborrerò nel culo contento?”
“Ohhh sii ma non sborri subito”
“Ti piace proprio essere inculato”
“Ohhhh sii rimarrei così fino a sera”
“Se vorrai potremo farlo”
“Sarebbe stupendo”
“Dai adesso ti sborro nel culo così ti battezzerò come mio bambolotto erotico contento?”
“Si prof”
“Chiamami Angela quando siamo io e te o con le mie amiche”
“Và bene Angela”
“Ma sei in casa da solo?”
“Si i miei sono via per lavoro”
“Senti domani è Sabato non c’è scuola vuoi rimanere con me?”
“Magari Prof”
“Tu vuoi essere scopato ancora vero?”
“Non smetterei mai di essere scopato da te Angela, mi stò innamorando”

FavoriteLoadingAggiungi ai tuoi preferiti
 

One thought on “la prof di matematica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *