la mia vicina di casa 5

la mia vicina di casa 5

>>>>GODI ORA AL TELEFONO CON UN PARTNER OCCASIONALE -CHIAMA IL 899.005.022<<<<<

La mia amicizia con Bia diventava sempre più passionale, io sentivo il bisogno di essere con lei, sentivo il bisogno di essere scopato da lei, lei era la mia droga, per caso in casa mia trovai dell’intimo di mia madre di quando era più giovane, in intimo di una rosa shocking, lo indossai poi mi misi il mio pantaloncino e la maglietta poi andai da Bia
“Ciao Bia ho una sorpresa per te”
“Ahh si e quale?”
“Mi tolsi la maglietta ed il pantaloncino, sotto avevo un reggiseno, un perizoma e un paio di calze autoreggenti, tutte rosa
“Ma stai benissimo tesoro, però se tu fossi biondo staresti meglio, aspetta metti queste scarpe”
“Bia tolse da una scarpiera un paio di scarpe di vernice con tacco di 8cm, rosa pure loro, mi aiutò a metterle poi mi portò davanti ad uno specchio, qui mi diede un pò di fard, un rossetto e un ò di eyeliner per gli occhi e infine una parrucca bionda dai capelli lunghissimi con grossi riccioli
“Allora^? guardati tesoro, sei una femmina estremamente sexy, se ti vedesse il mio produttore ti prenderebbe
subito”
Bia era dietro di me, attaccata a me ad un tratto un suo braccio mi cinse il collo e mi tirò a sè poi iniziò a leccarmi collo e orecchie insistentemente quindi mi abbassò il perizoma e puntò il suo cazzo al mio culo
“Ivano lo gireresti un film con me, un bel film porno dove tu faresti il mio accompagnatore ma anche il mio bambolotto erotico”
“Sarebbe curioso e interessante ma io vado ancora a scuola”
“Ma ti piacerebbe?”
“Questo si certo io adoro farmi scopare da te lo sai”
“Bene ne parlerò col mio amico regista ora appoggiati al muro che ti scopo in piedi”
Vicino al vetro il muro era libero mi appoggiai e lei mi penetrò con un colpo solo, mi strinse violentemente a sè e mi diede due sue dita da succhiare poi iniziò a scoparmi, quel giorno Bia era super eccitata e mentre mi scopava mi parlava all’orecchio
“Ivano tu sei femmina dentro, sei vogliosa di cazzo, sei una piccola e dolce troia sempre in calore, le mie amiche vorrebbero ancora scoparti sai! certo che se anche il tuo corpo si effeminasse un pò di più saresti perfetta”
Io stavo godendo, il piacere si era scatenato dentro di me
“Ohhhhh mmmm daii dai Bia scopami siisiii”
“Si ti scopo ma voglio che tu sia mio, voglio che tu sessualmente sia proprio mio, lo vuoi anche tu?”
“Ohhhh siii sii solo tuo siii mi piace siiii Bia, la mia padrona, siiiii ti amo Bia”
“Cosa hai detto?”
“Ti amo immensamente, stò male se stò un pò di tempo senza di te, senza il tuo uccello dentro al mio culo sento di appartenerti”
“Ivano ma sono parole bellissime, grazie tesoro grazie”
Però ebbi ancora quella sensazione di un corpo estranei che entrava nel mio culo
“SE vuoi mi faccio biondo tesoro, si biondo sei contenta Bia?”
“Ohhh si vedrai ti troverai meglio pure tu e adesso ti sborro nel culo amore mio, sii tutto nel tuo culetto”
Poco dopo sentii un oceano di sborra calda invadermi il culo poi me lo sentii tappare.
“Ivano mi hai fatto felice oggi quando mi hai detto che mi amavi, io una trans amata da uno stupendo ragazzo come te”
“Bia un ragazzo che sogna di vivere sempre con te”
“Veramente!? sarebbe stupendo, una notte però potresti dormire con me però”
“Sarebbe bellissimo Bia, inventerò una scusa per dormire con te”
“Senti ti posso fare delle foto?”
“Fai pure amore come mi devo mettere?”
“Fai un pò tu a seconda della tua fantasia”
All’inizio mi feci pensieroso poi con un viso biricchino, poi un pò lolita, infine feci in modo da esporre al massimo il mio culo poi andammo in camera e mi misi supino col buco del culo ben in mostra.
“Và bene così?”
“Perferto ma da oggi in poi ti chiamerò con un nome femminile, ti chiamerò Lulu”
“Siii bellissimo, un nome da troia in calore, in calore solo per te amore”
“Senti settimana prossima torneranno le mie amiche, staranno con me tre giorni, che ne dici?”
“Tre giorni di sesso sfrenato saranno Bia”
“Sai metterò in funzione una telecamerà così faremo un fimino”
“Ok ora devo scappare, mi cambio e vado”
“Dai ti aiuto amore mio”
Dopo 15 minuti ero in casa mia appena in tempo.

Author

FavoriteLoadingAggiungi ai tuoi preferiti
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *