la mia vicina di casa 4

la mia vicina di casa 4

>>>>GODI ORA AL TELEFONO CON UN PARTNER OCCASIONALE -CHIAMA IL 899.005.022<<<<<

Entrai in casa mia che ero sfinito, la carica delle due trans su di me mi aveva sfiancato, attesi i miei genitori poi ad un certa ora mi ritirai in camera mia e mi addormentai subito.
La mattina dopo andai da Bia lei mi accolse con un largo sorriso, ci abbracciammo e lei come al solito infilò la sua lingua nella mia bocca, poi ci mettemmo sul divano.
“Bia ieri quando ero infilato sul tuo uccello mi è sembrato che qualcuno mi facesse una puntura”
“Una puntura? e per che cosa?”
“Non lo sò, è stata una sensazione”
“Piuttosto ti sei divertito con leb mie amiche ieri, ti hanno truccato e vestito come una ragazza della tua età eri bellissima”
“Si mi è piaciuto molto, sentire quei cazzi vogliosi dentro di me che si muovevano freneticamente è stsato soddisfacente”
“Ma tu sei piaciuto vestito da femmina”
“Si ero molto carina”
“Pensa se tu fossi così, avresti un buco in più”
“Ma sono nato maschio
“Bè per questo se tu lo volessi potresti diventare una femmina”
“Nooo vado bene così Bia, finchè si gioca è un conto ma quello che dici tù è un’altra cosa, è cambiare completamente modo di vivere”
“Dai abbassati i pantaloni e la mutandina”
“Come mi vuoi davanti o di spalle?”
“Davanti”
Mi alzai e abbassai il pantalone e la mutandina mi misi a cavalcioni sulle gambe di Bia e mi abbassai fin quando cominciai a sentire il cazzo di Bia puntarmi il culo poi mi abbassai ancora e il cazzo mi penetrò per un pochino infine mi abbassai del tutto e il cazzo mi penetrò completamente, rimasi fermo, sentire un cazzo nel culo mi faceva stare bene, Bia mi abbracciò stretto e mi mise la lingua in bocca poco dopo cominciò a scoparemi, il ritmo gradatamente aumentò e il piacere mi colse all’improvviso
“Ohhh Bia Bia che bello siiiiii””
“Si amica mia siiii ti scopo”
“Hai parlato di me al femminile”
“Si perchè ieri eri perfetta”
“Ohhhhhh mmmmmm che bello siiii stò bene così dai scopami scopami Bia”
“Certo certo che ti scopo”
“Improvvisamente sentii come una cosa rotonda entrarmi nel culo insieme al cazzo di Bia e grazie appunto a questo entrarmi profondamente, mi fermai e guardai Bia meravigliato
“Cosa mi hai messo nel culo?”
“Un prodotto che ti farà diventare il culo ancora più elastico”
“Perchè non lo è abbastanza?”
“Fino ad un certo punto poi si ritrae su se stesso””

“Bia ricominciò a scoparmi ancora più velocemente ed io tornai in estasi”
“Ohhhh Bia si così così più forte siiiiiiiiiiii”
Sborrai prima io e sporcai un pò la camicetta di Bia poi il mio culo ricevette una scarica di sborra infinita, sembrava non finisse mai, alla fine rimasi infilato sull’uccello di Bia, non volevo toglierlo, stavo troppo bene, ma purtroppo dopo un pò dovetti ritornare in casa, io e Bia ci abbracciammo e ci baciammo.
“Ti piace tanto tesoro?”
“Siiii troppo mi piace, troppo, dai scopami scopami per favore

Author

FavoriteLoadingAggiungi ai tuoi preferiti
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *