Lucrezia 2

Lucrezia 2

>>>>GODI ORA AL TELEFONO CON UN PARTNER OCCASIONALE -CHIAMA IL 899.005.022<<<<<

A pomparmi in bocca continuando a venire, Lucrezia gode si pianta con la schiena contro al muro ed esce dalla mia bocca, io ovviamente sputo via tutto, nonostante il sapore non mi dia neanche così fastidio,
ma sinceramente non ero pronto mentalmente a questa cosa.
Ora comprendo Perché molte ragazze in una vita non lo fanno,
però io non sono una ragazza…
Una volta che Lucrezia è venuta mi insapono per bene il dito mi rimetto in piedi e lei con molta dolcezza mi abbraccia mettendomi la testa sul petto, Riccardo ti devo fare i miei complimenti però che mi hai complimenti se questo è veramente il primo pompino che hai fatto nella tua vita,
Non oso immaginare quanto ancora potresti migliorare, poi l’idea che hai avuto di infilarmi due dita tra le chiappe è stata meravigliosa non me l’aspettavo proprio da te, sei un ragazzo pieno di sorprese!!!
Comunque appena ho un attimo ti mostro le mie cartelle cliniche Per assicurarti che non ho malattie, così che la prossima volta se vuoi potrai ingoiare tutto il mio seme,
Dopo esserci Lavati per bene Lucrezia mi prende di nuovo per mano e mi porta nella sua camera da letto, ha di nuovo il cazzo in tiro, si mette un preservativo che le sta a pennello attaccato al suo bel cazzo 15 cm per due centimetri e mezzo di diametro circa due dita di larghezza,
Si lubrifica per bene il buco del culo e il preservativo,
Poi mi passa un preservativo anche a me, io le faccio notare che mi servono XL in quanto il mio glande è molto largo,
E poi la Fermo ed eclamo… Lucrezia!! per favore mi fai provare una cavalcata su di te??
Certo tesoro,
Mi piacerebbe veramente tanto scoparti….
Lei rimane sdraiata con due cuscini sotto la schiena e inizia a massaggiarsi seni,, le vado a gattoni sopra inizio a leccarle i capezzoli dei seni per poi baciarla in bocca, accarezzandola qui e la tra le spalle e il collo, poi le metto le ginocchia lateralmente ai fianchi e finalmente dopo tanto tempo mi faccio penetrare da un cazzo di carne caldo, subito sento molta pressione e un pelino male, e le prime 5 o 6 sali e scendi Bruciano un po,
‘ Ma alla settima lo sento arrivare fino in fondo e il piacere è veramente tanto, non so se per via del colpo, o dello strusciamento con le pareti del mio ano,
Ma è veramente una sensazione bellissima più che i cazzi di gomma con cui giocavo di nascosto a casa,
Lucrezia sta godendo anche lei tantissimo e mi tiene da sotto le chiappe, sento il mio pisello duro e le mie palle gonfie sbattere ogni volta contro Il ventre di Lucrezia, aumento la velocità e stringo sempre di più con il buco del culo* voglio godermelo tutto quel gran bel pezzo di carne, Ma poi una cosa bellissima oltre a tutto questo e anche vedere sotto quelle due belle tette e una bellissima donna che godono e che sballonzolano avanti e indietro, inizio ad urlare Lucrezia, sbattimi..
così ne voglio ancora di più… Piu forte, sempre di più…
Vado avanti a saltarle sul cazzo per pochi altri minuti poi Lucrezia con dolcezza fa tanto di darmi due colpi di mano, e non faccio in tempo a dire niente che con un getto le arriva tra i seni e gli riempio il buco dell’ombelico di sperma caldo, lei ovviamente con le mani si porta tutto alla bocca.
Intanto io continuo a fare gli ultimi salti in quanto sono stanco, poi dopo pochi secondi nonostante il preservativo sento il suo pisello diventare più caldo e capisco che anche Lucrezia è venuta dentro di me col preservativo , mi corico su di lei la bacio e poi sfilando mi dal suo arnese ormai moscio mi metto di fianco a lei sul letto, ci giriamo uno verso l’altra ridiamo con gioia….
Grazie Lucrezia ma grazie a te Riccardo, poi mi alzo di nuovo a gattoni, mettendo la rimanenza del mio sperma sui capezzoli delle sue tette e lo succhio via tutto, infine montandole di nuovo sopra senza penetrazione inizio di nuovo a baciarla,
Ehi Lucrezia riesci a fartelo tornare duro?
Perché tesoro?
Ne vuoi ancora?
Si mi piacerebbe che tu mi scopassi da dietro, a gattoni, o mi mettessi a 90. Voglio sentirti dentro a pomparmi in qualunque posizione,
E poi voglio iniziare a scoparti anche io..
Vedo Lucrezia contrariata, Riky se tu mi vuoi scopare a me va bene, peró per ricevere un attrezzo come il tuo, bisogna prepararsi e arrivarci per passi,
Anche le donne non trans non vogliono mai darmi il loro culetto,
Tesoro mio con un attrezzo come quello è gia difficile per una vagina, lo so Lu infatti tutte le donne e ragazze con cui sono stato si lamentavano della mia poca delicatezza, di pomparle piu piano, di portare i lubrificanti se no non me la davano,
O altre si sono rivestite e mi hanno detto cose come e troppo grosso, tu qui non entri, ma poi ebbi la fortuna a 25 anni di lavorare nelle discoteche la domenica pomeriggio dove l età media femminile era 45/50 e le donne di quell età si facevano meno problemi e mi hanno insegnato tanto, ne ho avute tante e molte anche insieme nello stesso letto, madri figlie nonne dove non arrivavo con il pisello sistemavo con la lingua,
Oggi sono contento di aver perso la mia verginita anale con te Lucrezia, e di aver fatto il mio primo bocchino, perché mi sto un po annoiando con le donne con la vagina,
Riccardo magari sei pansessuale e non lo sai…!!?
Comunque ho una sorella molto bella single e pper sorella intendo con la vagina e ogni tanto condividiamo gli uomini e il letto insieme, nel percorso che ho fatto come trans, lei mi è stata sempre vicina, secondo me vi piacereste molto voi due e non intendo solo sessualmente, ti va di conoscerla ha 5 anni in più di te, è pulita, molto prosperosa parla molto come te, e ha un ottima collezione di strapon…. e le piace usarli…. non si è mai innamorata in quanto ricerca un amore un po psicopatico,
Lucrezia mi fa una foto con il pisello in tiro e la manda alla sorella, poi le manda un vocale chiedendole se puoi farmi vedere qualche sua foto nuda,
Dopo 5 minuti risponde Laura la sorella di Lucrezia….
Con un vocale, posso passare tra 10 minuti da casa tua?
Cosi lo conosco dal vivo?
Ma cos è che non trova tua sorella negli uomini?
Lei vorrebbe un compagno disponibile a essere sottomesso, ma che sappia anche sottometterla giocando con i ruoli, in piu soffre di ninfomania, vuole una coppia aperta,
Be tua sorella Laura è un paradiso!!!
No.. non proprio.. se non prende le sue medicine diventa drogata di sesso e dopo una gang bang durata ore sono andati a casa tutti gli uomini stanchi e dopo ha voluto fare sesso con me per ore e a 40 anni è dura starle dietro…
L uomo che è rimasto con lei fidanzato piu a lungo è durato un anno e mezzo ed era un gigolò , tutti durano una settimana poi si rompono, lei li sfinisce e ne vuole sempre…

Passano dieci minuti e suonano al campanello io e Lucrezia ci eravamo già rivestiti,
Entra Giulia, rimango subito estasiato, bionda, con capelli legati, occhi verdi naso a punta, viso ovale, con orecchie piccole, sguardo deciso, labbra sottili e denti bianchi perfetti, occhiali a goccia
Collo esile, camicia bianca perfetta senza pieghe allacciata fino al penultimobbottone, per nascondere un quinta abbondante di seno, ventre piatto, jeans stretti blu, con tanto di cintura bianca, con fibbia in madre perla, risvoltino sopra le caviglie e tacco 12 che la porta a superare il metro e ottantasei, sul polso destro un orologio che costa quanto la mia toyota aygo,
Cammina con passo deciso verso di me e con arroganza mi porge la stretta di mano,
Mi tiene lo sguardo fisso come a volermi sfidare di forza, con la mano cerca di strizzarmi la mano come per farmi sentire chi comanda, ma sono 201 cm per 106 kg e da quando ho 6 anni faccio sport ta combattimento, e nuoto
Ho una discreta forza fisica,
Le strige la mia mano forte, io invece solo con decisione,
Piacere io sono Giulia,
Piacere Riccardo,
Io la guardo dritta negli occhi come se la dovessi aggredire e lei non è da meno,
Rimaniamo cosi immobili per alcuni secondi poi Lucrezia da dietro mi sfila i jeans e la cintura ed esclama :

[email protected]

Author

FavoriteLoadingAggiungi ai tuoi preferiti
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *