Sono diventata Zia

Sono diventata Zia

Spread the love

Ciao mi chiamo Monica 20 anni , sto per diventare Zia , mia sorella più grande sta in ospedale per partorire ma sotto osservazione , dovrebbe partorire a giorni il marito è cubano 27anni ha una scuola di balli sudamericani alto moro bello e porco e dotato oltre a vedere quando si mette i pantaloni stretti quando fa qualche passo di danza mi mette le sue gambe in mezzo alle mie e struscia il salsicciotto e me lo fa sentire il porco mi dice sempre che se non fossi stata la sorella mi avrebbe dato una bella ripassata … Devo prendere delle cose da casa di mia sorella e portarle in ospedale arrivo entro e vado verso il bagno apro e becco Mio cognato Raoul nudo che guardava il cell un film porno e si stava masturbando e vedo la bestia , cazzo ecco perché mia sorella era innammorata ci guardiamo io resto bloccata e non so che fare , lui mi guarda e mi dice vedi quando non faccio sesso che mi succede e invece di coprirsi se lo accarezza ,e io faccio per uscire rossa e imbarazzata e anche un po eccitata , che lui mi viene dietro e mi afferra per un braccio , dove vai ? dai a lasciami sei il marito di mia sorella e mi afferra facendomi girare e sbatto su sul corpo , Sei bellissima con una voce suadente e si avvicina con il viso ci guardiamo , le sue labbra carnose bagnate No daiiii ti prego , Vuoi che tradisco tua sorella con altre donne ? vedi come sto ho voglia e mi sto masturbando per rispetto , il cazzo era sempre più duro e me lo appoggiava tremavo mi teneva stretta a lui, che mi tirato e ci siamo baciati , mmmmmm che lingua e come baciava sensuale , io mi stavo sciogliendo . le sue mani sul mio corpo ,e io lo abbracciavo e lo tiravo a me . mi ha spogliato in attimo poi mi ha trascinata in camera e buttata sul letto ,era bello asciutto fisicato e con quel cazzone da paura , mi aperto con forza le gambe e infilato la lingua e con le dita mi stuzzicava il clitoride , godevo e ansimavo gli tiravo i capelli e lo spingevo per sentire la sua lingua dentro di me , mi stava facendo impazzire ho chiuso occhi e mi sono lasciata andare , a 69 il suo cazzone che cercavo di farlo scendere in gola ma era troppo grosso di spessore e lungo , la mia mano sotto che mi toccavo per bagnarmi bene perché cosi poteva entrare senza farmi male . poi mi ha girata e mi ha detto prendilo e tutto tuo , lui sotto io mi sono seduta e scivolato dentro , mmmmmmm mi aveva riempito tutta , le sue amni sui seni e io che cavalcavo e godevo urlavo dal piacere , sbattevo la testa per il troppo gusto e ho avuto il primo forte e intenso orgasmo ,mi sono abbandonata a lui . che a pecorina mi ha scopato facendomelo arrivare fino allo stomaco , mamma come ci sapeva fare , porco con quante donne vai ? Dimmelooooooo e tu quanti uomini ti fai scopare e troietta , sei da battaglia ti piace troppo il cazzo , lo vedo eccolo prendilo e cosi giu’ colpi di cazzo fino a riempirmi tutta , abbiamo fatto sesso tutta la mattina , poi sono scappata ,ero terrorizzata e appagata e soddisfatta e avrei preso ancora , passata da mia sorella , ci hanno detto che ci volevano ancora una diecina di giorni , dentro di me ho esultata , la sera sono corsa a casa fatto la doccia ho chiamato mio cognato e gli ho detto che avevo preparato la cena , alle 22 è arrivato era un po’ stanco un po’ per il lavoro e ha mangiato poi si è spogliato e mi ha detto di fargli un massaggio e cosi si è rilassato , quando si è girato aveva il cazzone duro pronto ,e mi sono fiondata e mi ha dato una bella ripassata e gli ho dato il culo per la prima volta ,la mattina appena sveglio mi ha appoggiato la cappella sul culetto e alzando una gamba mi ha scopata . la sera mi arriva un messaggio e mi dice di passare a casa sua ha una sorpresa , la sera corro bella lavata e profumata entro gli salto addosso aveva preso la pizza e apparecchiato per tre , lo guardo e faccio segno perché tre ,e chiama Santos dalla camera si affaccia un ragazzo giovane e con due grossi neri e mi dice Lui è mio Fratello Santos ha 17 anni venuto a conoscere voi e la nipote , abbracci e mangiamo parliamo di cuba e bevo birra , la testa mi girava . si rideva e poi quando ho bevuto il limoncello , ho sbarellato , lui ha messo una musica e mi ha afferrato facendomi girare e appoggiando il suo corpo al mio poi mi ha passato al fratello che anche Lui strusciava e mi faceva sentire come stava messo e giocando cosi io al centro e loro uno dietro e uno davanti sentivo i cazzoni spingevo i bacino avanti e dietro lui mi baciava e altro mi leccava il collo poi mi ha girata e cosi ho baciato il ragazzo e li mi hanno spogliata e portata in camera e mi hanno presa insieme doppia ,godevo e non mi ricordo quante volte sono venuta , so che il cazzo per tutta la notte ,adesso quando possiamo lui passa da me e mi da una bella ripassata meglio a me che una estranea ,

 

2 thoughts on “Sono diventata Zia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.