La pallavolo…che passione – Parte 2

FACCIAMO SESSO AL TELEFONO! CHIAMA IL 899005022 O CLICCA QUI

La pallavolo…che passione – Parte 2

Spread the love

Secondo giorno di torneo…che succederà oggi? L’ansia mi assale e avrò dormito si e no 1 ora a pensare a quello che era successo. Davvero mia moglie mi aveva cornificato o lo avevo solo sognato? Davvero si è fatta cavalcare con le sue compagne come le più porche maiale di strada? Mi faccio una doccia veloce e mi reco al palazzetto, sempre in disparte, per vedere cosa poteva succedere.
Entrano per il riscaldamento e vedo Ilenia, Valentina…ma Stef non c’è. Forse è ancora nello spogliatoio a cambiarsi…
Non sono lontano dal sentire le conversazioni delle ragazze e:
Valentina : “Speriamo che si sbriga Stefania che tra un’oretta tocca a noi…”
Ilenia : “Speriamo che lo schiacciatore dell’altra squadra si sbriga e entra in campo bello scarico…”
Valentina : “ahahhahahahhahahah”
Decido di andare a vedere e provo quatto quatto ad andare negli spogliatoi. Per fortuna gli spogliatoi hanno dei bagni così posso provare a nascondermi. Mi avvicino allo spogliatoio maschile e sento ansimare, piano piano apro la porta con la paura di essere visto ma…non è possibile. Entro nello spogliatoio e lei è inginocchiata senza reggiseno e con una benda sugli occhi, con due ragazzi che le leccano le tette e si masturbano e uno che nemmeno entro e le scarica litri di sperma in gola (chissà da quanto lo spompinava). Ormai da quello che vedo è diventata oltre che puttana un’abile ingoiatrice di sperma. Il ragazzo che si è appena scaricato, un cristone di 2 metri rispetto al metro e 60 di mia moglie, lascia il posto ad uno degli altri 2 e mentre la bocca di mia moglie è sempre occupata, la fanno mettere a 4 zampe per scoparla da dietro…io allibito nel bagno ero in preda ad un misto tra il vengo e il esco e li uccido tutti…intanto vengo…
Era passata una buona mezz’ora e decido di uscire sempre facendo attenzione a non essere visto e torno al mio posticino appartato. Dopo pochi minuti arrivano sia mia moglie che i tre compagni di porcate. Stef va subito dalle sue amiche e durante lo stretching:
Ilenia: “Stefania la vinciamo questa partita?”
Stef: ” Beh io ho dato tutta me stessa per sfiancarli…ahahhahaha”
Ilenia e Valentina : “…aahhhahhahahah”
Valentina: “immagino che bel riscaldamento avete fatto…”
Stef: “in effetti ci siamo riscaldati un pò e sicuramente ci andranno piano con noi oggi anche perchè stasera ho promesso che oltre alle mie tette ci saranno anche le tue Vale e il tuo culo Ile…”
Ilenia e Valentina: “perfetto!!!”
La partita finì al tie-break con una vittoria da parte della squadra di Stef.
Tornata in albergo la chiamai e lei mi disse che era molto soddisfatta della partita e della preparazione alla partita che erano stati “eccellenti”. La sera però non ci saremmo potuti sentire perchè era stanca. La sera li aspettai direttamente in sala TV pensando che venissero li ma dopo la mezzanotte ancora niente. Li andai a cercare e, purtroppo, incrociai uno dei suoi compagni di squadra, quello che il giorno prima le aveva inondato la gola. Parlai con lui e confessai il tutto. Stranamente decise di non dire nulla a nessuno e di aiutarmi invece a vedere tutto quello che poteva succedere senza essere beccato…in cambio chiese il permesso di poter scopare con la mia Stef facendo uscire il peggio di lei. Acconsentii.
Mi disse che le ragazze erano andate in una saletta, tipo privee, e aspettavano solo di essere scopate. Si erano tutte messe in tiro con minigonne e toppini ma tutte senza reggiseno. Mi disse di aspettare in sala TV che dopo pochi minuti sarebbe arrivato con mia moglie e di stare…calmo.
Come promesso dopo poco entrò con mia moglie. Carinissima vestita con una camicetta bianca e la gonna jeans. Saverio, questo il nome del suo compagno, le disse:
Saverio: “Stefania perchè non chiami tuo marito e ci parli?
Stef: “Gli ho detto che andavo a dormire”
Saverio: “Chiamalo e digli che ti manca…poi ci divertiamo”
Stef: “….cosa vorresti fare?”
Saverio: “fa il numero!”
Stef: “…ok”
Mi chiama e mi dice che l’hanno costretta ad andare a vedere un film e che era in sala TV (finalmente questo era vero) e le mancavo. Nel frattempo che Stef parlava con me, Saverio le sbottonò la camicetta e lei con un sorriso malizioso lo guardò come per chiedere “…che vuoi fare”
Stef stava per attaccare quando Saverio mise il muto…”Ti scopo mentre sei al telefono con il tuo uomo e tu non devi gemere come una cagna…ci stai puttana?”
Stef: “…certo porco”
et voilà tette al vento e lei che continua a parlare con me come se niente fosse e prendendo in mano l’arnese di Saverio…
La masturbazione inizia, lenta e inesorabile, ogni tanto poi il muto arrivava perchè Saverio aveva frasi di apprezzamento tipo:
“ti fai sbattere proprio come una puttana”
“ma tuo marito lo sa che sei una bocchinara favolosa?”
“se vinciamo il torneo ti faccio montare anche dall’arbitro…a turno finchè non svieni…”
Stef ogni volta che veniva offesa aumentava il ritmo prima della sega e poi del successivo bocchino ed il tutto al telefono con me…una chiamata infinita.
Proprio mentre stavo per attaccare augurandole la buona notte, con il cazzo in mano e il cuore distrutto, Saverio le venne in bocca. Lei ingoiò, mi disse: “buona notte amore, vado a vedere il film sperando che nessuno ci provi con me…” ed io “ci proveranno sicuramente, sei un bocconcino splendido…”
Appena attaccato, Saverio stava per rivestirsi quando Stef si fiondò sul cazzo ancora gocciolante e lo fece drizzare in pochi secondi a colpi di lingua…Le offese di Saverio aumentavano di intensità e lei le concesse prima la fica e poi il culo…il tutto proseguì per circa un’ora e dopo aver fatto venire Saverio almeno un’altra volta lo congedò dicendo:
“bella scopata ma non mi dire più che sono una puttana…anche se è vero…casomai la prossima volta mi chiedi un bocchino e non mi fai rischiare di essere scoperta”. Lo baciò in bocca con la lingua e toccandogli il pacco e se ne andò.
Saverio venne da me:
“ti sei divertito? hai capito con che razza di puttana ti sei messo? considera che ogni torneo si scopa circa una decina di ragazzi tra compagni e avversari”
Mi crolla il mondo addosso.

 


ASCOLTA AUDIO LIBRI EROTICI - PROVA 30 GIORNI GRATIS

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.