La migliore scopata della mia vita pt.2

FACCIAMO SESSO AL TELEFONO! CHIAMA IL 899005022 O CLICCA QUI

La migliore scopata della mia vita pt.2

Spread the love

Inizio a baciare il pube di Mirko, a stuzzicare i suoi testicoli e il perineo. Prendo a segare la sua lunghezza fino a quando non vedo che il suo amico si riprende. Riprendiamo a baciarci avidamente, in piedi…lui mi vuole a 90 subito. Infila il preservativo e inizia a penetrarmi profondamente. Io mi sento riempita dal suo cazzone, fino in fondo.
Mi stacco e lo faccio sedere sul divano e questa volta prendo io il comando muovendomi sopra di lui, variando e anche dandogli la schiena.
Poi ci giriamo nella più classica posizione del missionario: il ragazzo è agile e veloce e mi fa vedere le stelle con i suoi movimenti profondi e veloci. Nessuno mi aveva mai penetrata così bene. Torno a 90 e mentre mi penetra più lentamente sento le sue dita infilarsi nell’altra mia fessura. Prima una, poi due, poi tre… A ritmo con la penetrazione. Le dita poi vengono sostituite dal cazzo, grosso e gonfio.
Entra agilmente fino ad un certo punto, poi cerco di respirare e rilassarmi per farlo entrare meglio, soffocando il dolore, lasciando spazio al piacere.
Lo sento dentro, sfondarmi il culo.. è quello che vuole, è quello che voglio.
Poi decide di procedere più dolcemente. Ci mettiamo a cucchiaio e prima me lo infila davanti e poi torna dietro. Una volta dentro inizia a massaggiarmi con le mani il clitoride. Io sono sempre più persa nel piacere… E vengo, come non sono mai venuta in vita mia… Con il suo cazzone nel culo. Un piacere immenso mi pervade, urlo e gemo tra le sue braccia.
Lui mi vuole ancora… Toglie il preservativo e mi spinge verso il muro e me lo rimette nel culo…sento la sua carne, sento il suo calore… Sento i suoi gemiti.
Voglio farlo venire di nuovo, ancora e ancora. Mi stacco dalla sua presa, mi inginocchio e riprendo a succhiare il suo cazzo eretto.
So quanto gli piace vedermi ingoiare ma questa volta decido io. Apro la bocca e Poggio il cazzo sulla mia lingua, segandolo. Esce un fiotto di sperma che io direzioni verso il mio viso. Mi inonda la faccia… Poi lo rimetto in bocca e finisco per ingoiare un po’.
Lui resta sorpreso ed eccitato da questa svolta. Lo guardo negli occhi mentre con le dita raccolgo il suo seme sparso sul mio viso e lo porto alla bocca, leccandomi le dita.
Sono le 11.30… dobbiamo andare via di casa, non è più un posto sicuro. Ci aspetta una seconda parte del nostro incontro… Più selvaggio, in auto.
Disorientati raccogliamo le nostre cose, ci rivestiamo e usciamo…ancora con la voglia di godere. (continua…)

 


ASCOLTA AUDIO LIBRI EROTICI - PROVA 30 GIORNI GRATIS

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.