La Martina

FACCIAMO SESSO AL TELEFONO! CHIAMA IL 899005022 O CLICCA QUI

La Martina

Spread the love

Ciao ragazzi sono Marco. Ho già scritto qui. Vi volevo raccontare ciò che mi è capitato prima del lockdow Mi chiama Martina, la cognata della mia ex morosa, dicendo che non funzionava più la lavatrice e ci accordiamo che sarei passato dopo cena a daci un’occhiata. Martina la conosco da anni e anni, eravamo in compagnia insieme al bar, e soprattutto una sera in discoteca avevamo scopato, lei è una gran bella ragazza 170 cm per 45kg una bella terza di seno e un culetto piccolo ma sodo.
La sera mi reco da loro e li trovo sia Martina che Fabio, suo marito e fratello della mia ex, mi fanno subito un buon caffè e dopo averlo bevuto andiamo insieme a vedere la lavatrice. Capisco subito che non era un problema grave ma ci voleva del tempo. Inizio a smontare la lavatrice e arrivo al problema mentre Fabio mi dice “Marcone c’è la fai da solo?” “certo Fabio” gli rispondo “io vado a vedere la partita allora” mi disse e così ci siamo salutati. Rimane lì Martina che era andata a farsi una doccia e si ripresenta da me in short e maglietta e così iniziamo a parlare della vecchia compagnia. Ad un certo punto mi dice”ti ricordi la serata del compleanno della Mery? ” io la guardo e rispondo” e chi se la scorda” e con un sorriso le dissi ” soprattutto mi ricordo a metà serata”. (Era la sera dove io e lei avevamo scopato)
Lei mi disse ridendo “la ricordo anche io” e aggiunge ” sei l’unico che ho scopato in disco” io la guardo e le dico “ah si? Beh ho un record” ci facciamo una risata ma poi aggiungo “beh cambiamo discorso che è meglio” lei sorride e disse “come mai? Sei in astinenza?” io li la torno a guardare e le dissi “si Marti sono in astinenza” intanto mi alzo prendo un cacciavite e lei replicò “si si noto che si vede che sei in astinenza” stava guardando la mia erezione dental ai pantaloni, io non so il perché ma dissi “cosa fai me lo guardi, lo sai che non puoi” lei mi fissa e mi dice “lo sai che sono una ragazza fedele, ma si ho notato il tuo gonfiore” e si avvicina a me e tocca con una mano il mio gonfiore e con la bocca mi bacia. Io inizio a baciarla e far scorrere le mie mani attorno al suo corpo. Ad un certo punto lei mi disse “vieni in camera” andiamo in camera e li iniziamo a spogliarsi, lei si dirige verso di me e inizia a far un bel pompino. Dopo poco lei si stese su letto e apri le gambe dicendo “vieni scopami” io volo su di lei e la penetro, inizio subito a scoparla e lei, gemiti dopo gemiti, inizia a muoversi col mio ritmo. “dai marco così continua così non fermarti” disse e intanto mi abbraccia e punta le unghie sulla schiena, alla fine quasi contemporaneamente veniamo, mancava poco per il ritorno di Fabio così ci rivestiamo e giuriamo con non deve più accadere. Ritornai a lavorare attorno alla lavatrice e quando torna Fabio avevo appena finito. Presi la mia roba e me ne tornai a casa.

 


ASCOLTA AUDIO LIBRI EROTICI - PROVA 30 GIORNI GRATIS

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.