Il. braccialetto elettronico di mio cognato

Il. braccialetto elettronico di mio cognato

Spread the love

Mio cognato fratello di mio marito il più piccolo di 25 anni ha fatto una cazzata e deve stare a casa con il braccialetto elettronico agli arresti domiciliari , la sua famiglia ha chiuso i ponti , ma qualcuno deve portagli la spesa e mi hanno delegato a me , Io sono Sara ho 35 anni ho la delega del tribunale che posso accedere all’ abitazione e ho delle regole e dei divieti .ho le chiavi e entro , faccio piano è tutto buio e vado in cucina sistemo i prodotti , poi mi affaccio il ragazzo dorme solo con lo slip , e guardo vedo che sotto è eccitato ,e gli esce la cappellona dallo slip e sta ben messo , sarà un gene di famiglia , è grosso come quello di mio marito suo fratello, metto a posto e do una sistemata alla cucina , poi passo al bagno ero piegata per lavare il bidet che entra mi saluta e mi da una pacca sul culo , dicendo che deve urinare, se lo tira fuori faccio in tempo a alzarmi e scivolare di lato , vado in cucina e preparo il caffè e gli elenco le cose che ho portato ,eccolo entra sempre in slip e sempre col cazzo di lato, gli passo il caffè mi chiede notizie dei suoi famigliari e cosa dicono, me lo trovo dietro che mi appoggia il cazzo sul culo ,e passandomi la tazzina ,e allunga la testa sul mio collo , con voce bassa suadente e strofinandosi ma nei tuoi servigi per un condannato , c’è anche il sesso ? mi irrigidisco Ma sei matto , fermati e lasciami lavorare , faccio per respingerlo ma mi blocca , lo senti come ti desidera e duro come il marmo , Stefano ti sbatte bene ‘? Tremo tutta le sue mani sui fianchi , e poi salgono , gli dico ti prego fermati ,sono la moglie di tuo fratello , quello ci ammazza se fai lo stronzo ,poi mi infila la mano nella tuta e va ad accarezzare la fica ,e mi lecca il collo le orecchie ,sente i brividi del mio corpo ,e mi dice sento che ti piace tremi tutta lo vuoi anche tu ,mi gira e mi blocca il viso e mi bacia , mi lascio andare non so che mi prende , ho i brividi , sento un calore ,e lo stringo il cazzone che si sfrega sulla mia pancia , mi trascina verso il letto , mi spoglia e mi fa stendere , si allunga su di me ,apro le gambe il suo cazzone che tra le gambe lo sento fino al buchetto del culetto. mi bacia mi lecca i capezzoli li morde e poi mi spinge giù verso il cazzo , lo lecco lo bacio e me lo spinge in gola , e cerca di farmelo arrivare in gola ,riesco a ingoiarlo tutto , trema e mi tiene ferma la testa mi scopa la bocca , la sua mano e nella fica , due dita dentro e strizza il clitoride facendomi sobbalzare , e mi chiede Ti piace ? dimmeloooooo fammi sentire come godi troia, voglio farti urlare di piacere ,e mi allarga e infila la lingua e mi lecca mordendo e strizzandomi i seni e i capezzoli , sento il piacere salire , muovo il bacino verso di lui e inizio a gemere e mugolare e lo incito di accellerare il movimento e di colpo arriva orgasmo sobbalzo tutta e mi dimeno e urlo , la sua mano è tutta bagnata e me la passa tra le chiappe bagnandomi il culo e me lo lubrifica , poi mi gira e a pecorina mi infila la bestia , prima in fica ,e da colpi forti lo sento fino allo stomaco ,poi lo appoggia al culo e entra fa fatica ma spinge , dice che ho il culetto stretto e gli piace e vuole venirmi dentro, siamo sdraiati lui su di me che mi scopa fino al momento che si libera urlando e mordendomi il collo e la schiena ,e rimaniamo cosi , ci alziamo io vado in bagno a darmi una rinfrescata e quando esco ,anche lui si fa una doccia veloce , mi verso un bicchiere di vino ,e tremo sia dal piacere che dalla paura , pensando che ho fatto sesso con mio cognato , e credo che non sarà unica volta ,si avvicina e mi bacia e mi dice non avevo dubbi che mio fratello aveva scelto bene ,adesso che hai superato imbarazzo ti voglio piu’ calda e trasgressiva e calda e devi far uscire la vera donna che c’ è in te , e vedrai come ci divertiamo e godremmo il doppio , gli preparo il pranzo e sono nuda , lui è seduto e mi guarda mentre mi muovo , e allora inizio a essere sensuale e troia , mi piego allargando le gambe , mi sono messa un grembiulino e ho i tacchi e lui si tocca il cazzo , se lo accarezza , si alza mi prende e tira seduta sul tavolo e mi stende con la testa fuori e mi infila il cazzo in bocca ,cresce e diventa duro mi fa scendere e si sdraia sul pavimento e mi chiede di salire sul suo cazzo , eccomi me lo appoggio e lo faccio scivolare ,e inizio a muovermi su e giu’ ,e lui da sotto che da colpi tenendomi per i fianchi e io ruoto il bacino e li che lo faccio impazzire , occhi chiusi e ansima mordendosi le labbra, mi tocco sento che sto per avere un orgasmo , continuo e velocizzo i movimenti di colpo urlo serro le gambe sui suoi fianchi e esplodo e gli grido godo vengooooooo dammeloooooo tuttooooooooo cosiiiiiiiiiiii hahhhahhhah e cado su di lui e mi bacia e mi chiede dai succhialo voglio venirti in bocca e devi ingoiarmi tutto ,e mi spingi sotto , lo succhio e lo sego poi si alza io in ginocchio davanti a lui che mi tiene ferma la testa e mi dice apri la bocca cosi brava ecco ci sono siiiiiii cosiiiiiiiiii daiiiiiiiiii beviiiiiiiii ingoia cagna brava puliscilo tutto cosi e ingoio la sborra e gli pulisco le palle 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.