IL QUINTO ANNO

FACCIAMO SESSO AL TELEFONO! CHIAMA IL 899005022 O CLICCA QUI

IL QUINTO ANNO

Spread the love

IL QUINTO ANNO
Erano ormai cinque anni che eravamo sposati e la routine cominciava a farsi sentire. Con l’avvento dei computer e internet cominciai a guardare vari programmi di sesso e cominciai a fantasticare. Mi vedevo partecipe a certe scene compreso mia moglie che si faceva scopare. La cosa, anziché darmi fastidio mi eccitava da morire e allora esternai queste mie fantasie alla moglie che all’inizio ci rimase male ma poi chiarendo che non c’era niente di sentimentale ma di puro e solo sesso piano piano arrivò anche lei a dirmi che certe fantasie eccitavano pure lei. Rimasero solo fantasie fino a che in quell’anno conobbi un ingegnere che era venuto a fare esperienza nell’azienda dove ero impiegato. Facemmo subito amicizia e un giorno tornando da un viaggio in germania portò una rivista porno. Ce la guardammo ….era meraviglioso vedere trio con due uomini e una donna scambio di coppia e marito che guardava la moglie che si faceva scopare. Mi disse che aveva piacere parlare con me perché aveva capito che la pensavamo allo stesso modo specie in campo sessuale. Mi confidò che un giorno scopri la sua prima moglie che gli faceva le corna con il fruttivendolo e lui anziché incazzarsi si era eccitato in una maniera folle. Aveva scoperto che gli piaceva vedere sua moglie farsi scopare . Alla mia domanda di cosa si provasse perché anche io ultimamente fantasticavo sulla cosa, mi rispose che era stupendo e che avevo solo da provare. Purtroppo la moglie morì in un incidente stradale e ora sperava che la seconda fosse come la prima ma niente ; allora stava cercando un uomo serio sano e sicuro con cui provare a convincere la moglie a farsi scopare. Mi chiese se ero disposto a scopare sua moglie lui sarebbe stato a guardare. Rimasi meravigliato ma l’idea mi piaceva.
–Ma anche io ho una moglie e non so come la prenderà anche se ultimamente io le avevo esposto la mia fantasia.
–Ma tua moglie è disposta a farsi scopare? Mi chiese
–Ci sto lavorando .risposi , e siamo a buon punto.
–La mia pure– disse
–Dai insistiamo e vediamo se riusciamo a portarcele a letto tutte e due.
Passò un mese senza che me ne parlasse ma alla fine una sera mi confidò che la moglie gli aveva detto che sarebbe stata disposta a farlo per fargli piacere ma che doveva essere una persona come si deve e quando lui le disse che ero un suo collega sicuro sano bell’uomo insospettabile accettò.
Gli dissi che ero onorato ma che mi sarebbe piaciuto conoscerla o quantomeno vedere una sua foto
Me la mostrò e pretese da me una mia foto nudo.
Raccontai il tutto a mia moglie che rimase all’inizio un pò seccata che io dovessi scopare un’altra sia pure in presenza del marito e senza vincolo sentimentale ma poi con il passare dei giorni si vede che lei ci pensava perché una sera mi chiese:
–Scusami amore ma mentre tu scopi la moglie del tuo amico e lui vi guarda e magari si sega io che devo fare??
Fui meravigliato della mia risposta
–Amore puoi aiutare il marito magari facendogli un bel pompino o facendoti scopar da lui…
Lo sai che è da parecchio che ci fantastichiamo sopra
–ma pure a te piacerebbe vedermi scopata dal tuo amico?
–ti dirò che a furia di parlarne mi eccita la cosa e a te? Che effetto fa??
–L’idea stuzzica anche me ….se devo essere sincera …. ma lui come è?
–Facciamo così, sabato sera usciamo insieme per una pizza e per conoscerci poi se ci piacciamo il sabato dopo li invitiamo a cena da noi e vediamo come si svolgono le cose; che ne dici?
–l’idea mi piace e penso possa andare
Raccontai tutto questo al mio amico che rimase ben contento delle risposte di mia moglie già magari pregustando che oltre a vedere sua moglie scopare, lui stesso forse poteva scopare mia moglie.
E, poiché eravamo fuori orario e gli altri impiegati erano già usciti, lui mi disse che gli avevo fatto venire il cazzo duro e aprendosi i pantaloni me lo mostrò
Rimasi ben impressionato dalle misure; gran bel cazzo e il mio pensiero corse subito a immaginare quella bella bestia entrare nelle figa di mia moglie e venne duro pure a me.
Glielo mostrai e ne convenimmo che le cose stavano andando per il verso giusto.
Il sabato sera ci ritrovammo in pizzeria e l’incontro fu propizio e piacevole per tutti e fissammo il prossimo incontro a casa nostra per la cena e ….il dopo cena….
Durante la settimana non facevamo che fare programmi per il sabato e finalmente arrivò.
Puntuali il mio amico e sua moglie arrivarono per la cena. La moglie con un abitino mini e una camicetta semi sbottonata che copriva a malapena due gran bella tettone penso quarta misura
Mia moglie anche lei con minigonna e maglietta semitrasparente e senza reggiseno sotto ,
Si parlò del più e del meno e a fine cena chiesi a mia moglie di mostrare agli ospiti l’ultimo regalo che le avevo fatto.
Lei andò in camera e ritorno da noi con in mano un bellissimo reggiseno di maglia di ottone -A furor di popolo le fu chiesto di indossarlo. Lei stava per tornare in camera a indossarlo ma tutti chiedemmo di indossarlo li davanti a noi. Allora lei si sfilò la maglietta e le sue belle tette terza misura sbucarono dall’indumento lasciandoci tutti a bocca aperta. Lei indossò il reggiseno di ottone che più che coprire metteva in evidenza il contenuto e noi due maschietti avevamo già il cazzo duro
Il mio amico propose alla moglie di provarlo e le disse che se le piaceva glie ne avrebbe regalato uno anche lui.
La moglie allora si tolse la camicetta e due tettone quarta misura balzarono ai nostri occhi stralunati. Proposi di ballare alla luce dell’abatjour e cosi mia moglie con le tette al vento e la moglie dell’amico con il reggiseno di ottone cominciammo a ballare io con l’ospite e mia moglie con suo marito. Piano piano a ogni ballo l’amico toglieva un indumento a mia moglie e io facevo altrettanto con la sua e le donne facevano altrettanto con noi maschietti,. Quando fummo tutti nudi, io e l’amico avevamo il cazzo che scoppiava . Io trascinai sua moglie in camera e la feci coricare sul letto dove cominciai a baciarle le tette e piano piano scesi fino alla sua figa pelosa mmmmm una meraviglia. Il mio sguardo si fermò un momento sullo specchio dell’armadio dove apparve mia moglie che ci guardava e l’amico che da dietro le appoggiava il cazzo al culo. Lei non si tolse anzi appoggiò meglio il sedere al cazzo dell’amico che capita l’antifona le appoggiò il cazzo fra le chiappe e glielo infilò tutto in figa cominciando a scoparla a pecorina.
Vedendo la scena, mi venne duro come il ferro e l’amica cominciò a gridare
—Siiiii siiiii dai scopami forte dai che godo come una vacca
Mia moglie allora si tolse dall’amico e venne a mettersi in ginocchio sul letto a fianco a me poi l’amico Sali sul letto pure lui e ripiantò il suo cazzo nella figa di mia moglie che cominciò a smaniare e godere—–Mamma che bello siiiiiiii dai riempimi la figa anche tu dai sborrami dentro e godi
Non ci durammo più e sborrammo nelle loro fighe fameliche dove restammo con i cazzi piantati dentro fino all’uscita dell’ultima goccia.
A notte inoltrata, tutti soddisfatti, ci promettemmo di incontrarci pure la prossima settimana e che sarebbero stati a dormire ( si fa per dire) da noi il sabato sera per avere più tempo per goderci l’un l’altra.
Ho chiesto a mia moglie se la cosa le era piaciuta e lei mi ringraziò per l’esperienza che le era piaciuta veramente. Mi disse che quando lei e l’amica erano andate in bagno l’amica le aveva confidato che era bsx e che una volta le sarebbe piaciuto fare sesso con mia moglie.
–E tu cosa le hai risposto? Chiesi
–Che non l’avevo mai fatto ma che con lei mi sarebbe piaciuto provare cosi mi promise che sabato prossimo l’avremmo fatto.
Non faccio che aspettare sabato per vedere mia moglie e l’amica leccarsi la figa…..chissà che non capiti qualcosa di simile anche tra me e l’amico?

Si accettano commenti [email protected]

 


ASCOLTA AUDIO LIBRI EROTICI - PROVA 30 GIORNI GRATIS

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.