Galeotto il privee

Galeotto il privee

Spread the love

Io e la mia compagna siamo insieme da 16 anni, abbiamo sempre avutto una ottima intesa e attivita’ sessuale anche perche’ nelle nostre precedenti esperienze abbiamo fatto di tutto. Nonostante una vita cosi attiva sessualmente un po di stanchezza e’ giunta. Abbiamo cosi deciso di provare ad inserire una terza persona nel nostro rapporto cosi ci siamo messi al computer su siti specializzati, per trovare la persona poteva fare al caso.
Purtroppo passare dalla fantasia alla realta’ non e’ facile non e’ come spesso si racconta o si vede in alcuni porno dove persone normali si puo anche girare un porno, infatti Rita la mia compagna era attratta da Stecco Ducale attore che faceva questo stile di film.
Alla fine per caso abbiamo trovato un sito di un privee poco lontano da casa nostra, e ci siamo detti forse tramite un locale e’ piu’ facile. Cosi un sabato siamo andati ma a parte qualche sorriso scambiato non e’ successo nulla. Il sabato successivo per capriccio siamo andati di nuovo e stavolta il proprietario per benevolenza ci ha portati in una stanza dove gia’ l’atmosfera era abbastanza calda e tutti quasi nudi. Dopo qualche minuto il proprietario e tornato in compagnia di un ragazzone dicendoci che era un sigle quindi contrario al regolamento (l’entrata doveva essere solo per coppie) ma Bruno questo ragazzo aveva delle doti e qualita’ che si poteva fare un eccezione. Detto fatto Bruno si e’ presentato e con sfacciataggine si quasi subito abbassato i pantaloni mostrando la qualita’ un pene molto dotato piu di 20 cm in lunghezza e piu’ di 10 in circonferenza. Ha fatto qualche battuta poi confessando che date le misure non aveva mai avuto modo di gustare il sesso anale con le coetanee e veniva in un privee dove magari signore piu’ esperte e aperte non avrebbero fatto problemi. Non ci fu una grande accoglienza da parte delle altre due donne in camera tranne Rita che forse stanca e delusa accenno un sorriso a Bruno. Da in po le cose presero subito una accellerazione subito ci trovammo nudi in mezzo alla mischia e alla fine con Rita a quattro zampe con Bruno che puntava il suo arnese degno di Stecco dietro di lei. In un attimo vidi quel palo di carne entrare dentro il suo culetto e gli altri in qualche modo restavano un po a guardare la scena io infilai una mano sotto la figa di lei che in un attimo ebbe un orgasmo incredibile. Siamo tornati diverse volte e altre volte abbiamo incontrato Bruno che chiaramente subito correva sul culo di Rita e lei ovviamente apprezzava tanto che ha avuto un orgasmo anche solo con l’anale. Ovviamente abbiamo anche in seguito scambiato con altre coppie, Bruno non viene piu’ ma devo dire che i vari numerosi passaggi del paletto di Bruno nel buco della mia Rita hanno lasciato il segno anche se non a livello estetico ma quando io la penetro da dietro denoto una facilita di penetrazione di gran lunga maggiore rispetto a prima anche a detta di altri del gruppo si scambia qualche battutina sulla sua spanatura in quanto anche loro notano una certa facilita’ rispetto ad altre con cui ci scambiamo una delle prossime fantasie infatti e penetrarla dietro in due ma questa e’ un altra storia.

 

2 thoughts on “Galeotto il privee

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.